CRISTIANO RONALDO / Video: espulso, cinque giornate di squalifica per avere spinto l’arbitro

- Mauro Mantegazza

Cristiano Ronaldo, video: espulso, spinge l’arbitro. Maxi squalifica in arrivo? Un caso infiamma l’andata della Supercoppa di Spagna Barcellona-Real Madrid

Ronaldo_Ramos_Marcelo_Real_lapresse_2017
Real Madrid, Ronaldo: Grazie ai tifosi della Juventus (Foto: LaPresse)

VIDEO CRISTIANO RONALDO: ESPULSO, SPINGE L’ARBITRO. MAXI SQUALIFICA PER CR7: CINQUE GIORNATE – Cristiano Ronaldo è stato squalificato per cinque giornate, confermando dunque le previsioni dopo l’espulsione nell’andata della Supercoppa di Spagna: una giornata si deve automaticamente al cartellino rosso, le altre quattro si devono alla reazione che ha portato Cristiano Ronaldo a dare un leggero spintone all’arbitro – se la spinta fosse stata più decisa, la sanzione sarebbe stata peggiore. La squalifica si applica anche al campionato, dunque CR7 dovrà saltare il ritorno di mercoledì contro il Barcellona e poi le prime quattro giornate della Liga. Previsioni confermate: è quanto era previsto, anche in base ai precedenti. Cristiano Ronaldo dunque debutterà in campionato a settembre inoltrato: fino a quel momento, giocherà solo con la Nazionale e in Champions League.

VIDEO CRISTIANO RONALDO: ESPULSO, SPINGE L’ARBITRO. MAXI SQUALIFICA PER CR7? – Cristiano Ronaldo è stato grande protagonista della vittoria del Real Madrid a Barcellona per 1-3 nellandata della Supercoppa di Spagna, eppure adesso rischia una lunga squalifica per la reazione dopo essere stato espulso dallarbitro De Burgos Bengoetxea per doppia ammonizione. I fatti: Cristiano Ronaldo, già ammonito per essersi tolto la maglia nellesultanza per il secondo gol dei campioni dEuropa, riceve il secondo giallo per simulazione. Ammonizione discutibile perché il portoghese, in vantaggio sul difensore blaugrana Umtiti, ha provato a controllare il pallone, poi si è sbilanciato ed è stato anche sfiorato dal difensore francese prima di finire per terra. Una situazione al limite, probabilmente non rigore ma nemmeno simulazione: larbitro ha deciso diversamente, la doppia ammonizione ha portato allinevitabile espulsione e Ronaldo ha appoggiato la mano sulla schiena dell’arbitro, spingendolo leggermente.

Il referto del direttore di gara, secondo quanto riferisce Marca, non lascia spazio a interpretazioni: “Dopo aver mostrato il cartellino rosso, il giocatore mi ha spinto lievemente in segno di protesta“. A termini di regolamento un’azione di questo genere porta ad una squalifica da 4 a 12 turni, una forbice piuttosto ampia ma in ogni caso pesante. Inevitabile a causa dellespulsione la squalifica per il ritorno della Supercoppa, dove il Real Madrid si è comunque costruito un netto vantaggio sul Barcellona, sono a serio rischio come minimo anche le prime quattro giornate nella Liga contro Deportivo La Coruna, Valencia, Levante e Real Sociedad. Un recente precedente terminò proprio con 1+4 giornate di squalifica: Marko Livaja, lex interista che militava nel Las Palmas, si era preso appunto cinque turni. Al Real Madrid non è piaciuta tutta la direzione dellarbitro; il rigore concesso al Barcellona, un gol annullato proprio a Ronaldo e per finire questo episodio, tanto che Marca ha raccolto una frase di un anonimo esponente del Real Madrid: “Queste cose si ripetono ogni volta che giochiamo, ma quello che è successo stasera non ha paragoni, supera tutti i precedenti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori