Probabili formazioni/ Napoli Nizza: diretta tv, orario e ultime novità live, Jorginho vs Srafi

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Nizza: diretta tv, orario e le ultime novità live sui possibili schieramenti in campo domani all’andata dei playoff di Champions League 2017.

Callejon_Insigne_Hamsik_Napoli_Sampdoria_lapresse_2017
Probabili formazioni Liverpool Napoli: la vecchia guardia (LaPresse)

Fatto i debiti conti con i soliti ballottaggi di Mister Sarri per il centrocampo della sua probabile formazione, in vista della partita tra Napoli e Nizza sarà curioso mettere a confronto i due registri del rispettivi giochi ovvero lazzurro Jorginho e il rossonero Srarfi. Il primo è il centrale azzurro presente nella rosa del Napoli dal 2014 e spesso tra i favoriti di Sarri allesatto centro del settore: nella precedente stagione il brasiliano ha messo a bilancio 31 presenze di cui 4 in Champions League con un totale di 3 assist vincenti. Il secondo invece è più un trequartista o regista offensivo posto dietro alla prima punta: una posizione privilegiata di fantasia, in grado di infliggere colpi pesanti nella difesa avversaria. Qui troviamo il giocatore del Nizza tunisino classe 1997 Bassem Srarfi, giunto a vestire la maglia rossonera solo nel gennaio 2017: non ci sorprende quindi appurare che con il Nizza ha messo a bilancio appena 9 presente di cui 4 solo nella stagione 2017-2018 con appena un solo assist vincenti finora firmato.

NIZZA SENZA BALOTELLI E SNEIJDER

Nonostante unottima stagione di mercato, interno come esterno, nella probabile formazione rossonera della partita di domani non vediamo le stelle nella rosa di Favre ovvero Mario Balotelli e Wesley Sneijder, tra i presagi più attesi tra le mura del San Paolo. Un vero peccato per tutti glia appassionati impazienti di vedere in campo due giocatori che hanno, anche con bandiere diverse scritto tante pagine del calcio italiano. Il primo è il ben noto anche alle cronache rosa, Mario Balotelli, ex di Inter e Milan e approdato al club francese solo la scorsa estate: fresco di rinnovo Supermario non sarà a disposizione di Favre per via di un piccolo infortunio alla gamba che potrebbe costringerlo in panchina. Il secondo è lolandese Wesley Sneijder appena giunto a vestire la maglia rossonera dal Galatasaray dopo un lungo passato con lInter: il centrale non è ancora al top della forma e porrebbe quindi rimanere addirittura in tribuna domani.

LE CERTEZZE DIFENSIVE DI SARRI

Tra i punti su cui Mister Sarri si è molto focalizzato nelle preparazione alla sfida di domani sera tra Napoli e Nizza per la Champions League è stata la tenuità del suo reparto difensivo. Nonostante una buona stagione estiva di test match, la difesa azzurra ha mostrato ancora qualche cedimento che il tecnico campano pare non essere più disposto ad accettare in vista della partita contro i rossoneri. Perciò nel ritiro prepaprtita molta attenzione è stata data alla gestione della fase di non possesso  con esercizi orientati a perfezionare gli automatismi della retroguardia e allaffinamento del feeling già bono  bella coppia di centrali prescelta per l11 titolare ovvero Raul Albiol e Koulibaly. In realtà già da tempo i senegalese aveva mostrato un ottimo stato di forma mentre lo spagnolo registrava ancora alcuni momenti di calo, che senza dubbio sono stati correnti nei giorni scorsi. Solo la prova del campo però ci dirà il responso del lavoro fatto.

CAMBIANO LE GERARCHIE IN PORTA

Un vista della partita di esordio in Champions League contro il Nizza, in casa Napoli era scattato una sorte di allarme per le condizioni di Pepe Reina: lo spagnolo (su cui si continua a vociferare in ottica mercato) aveva fatto preoccupare data la sua frequente assenza nelle amichevoli estive. Nulla di cui preoccuparsi comunque: il numero uno sta effettuando allenamenti personalizzati in vista della partita di domani, come molti dei giocatori azzurri blindati in un lungo ritiro prepartita. Nel frattempo però in caso di necessità la panchina del Napoli ha ridefinito le gerarchie tra o pali concedendo al giovane Luigi Sepe il ruolo di vice Reina, nel caso in cui il numero 1 ufficiale fosse indisposto. Inversione di tendenza quindi rispetto alla precedente stagione ove di solito era stato prediletto Rafael come secondo. 

SI AVVICINA LA SFIDA DEL SAN PAOLO

Sarà Napoli-Nizza il match di esordio della compagine azzurra di Mister Sarri nella stagione 2017-2018 della Champions League: questanno i campani entrano nelle massima competizione continentale dai play off con tanta voglia di rimediare alluscita di scena dal tabellone consumata lanno scorso contro un incredibile Real Madrid. Come si è visto anche nei giorni corsi lattenzione in casa Napoli è al massimo: Sarri ha  blindato i suoi già qualche giorno fa in un ritiro tutto teso a fare bella figura di fronte a in San Paolo sold out già da tempo. Lavversario, ovvero il Nizza di Balotelli e Snieijder e la competizione dopo tutto richiedono questo tipo di preparazione:  i conti però si faranno solo in campo domani mercoledi 16 agosto tra le mura del San Paolo alle ore 20.45. Vediamo ora quali potrebbero essere le probabili formazioni della partita Napoli-Nizza.

IL 4-3-3 DI SARRI

Sarri in vista della partita di domani sera contro i rossoneri ha avuto modo di provare e riprovate l11 titolare nel corso si importanti test match estivi: i più però si accorgeranno che non sono poi tante le modifiche attuate al 4-3-3 della precedente stagione, che comunque ha dato non poche soddisfazioni. Nonostante qualche acciacco aveva fatto temere lallarme Pepe Reina appare confermato tra i pali mentre davanti allo spagnolo pare approvata definitivamente la coppia Albiol Koulibaly, con Hysaj e Gholuam attesi sulle fasce senza particolare stupore. Dato ancora una volta Hamsik per linamovibile a centrocampo, la regia del gioco azzurro dovrebbe andare nelle mani di Jorginho con Allan a completamento del reparto.  Per lattacco apre che il tecnico del Napoli voglia optare per il tridente leggero che terrebbe ancora una volta il polacco Milik in panchina: spazio quindi a Dries Mertens quale punta di diamante con Callejon e Insigne a supporto sullesterno. 

LE SCELTE DI FAVRE 

Con Balotelli e Sneijder out, almeno secondo le previsioni della vigilia, Favre dovrebbe comunque mantenere il solito 4-2-3-1, visto anche pochi giorni fa contro il Troyes nella 2^ giornata del campionato francese, con Cardinale tra i pali. Davanti al giovane numero 1 classe 19994 spazio a Le Marchand e Dante in difesa, con Sarr e Souquet  a completamento del reparto sullesterno. Koziello e Seri (nonostante le voci di calciomercato che lo danno verso lItalia) faranno da cerniera tra i reparti con Searfi atteso sulla trequarti dietro a Plea usato come unica punta. Per il reparto avanzato saranno Saint Maximin e Lees a completare sullesterno, quale scelta bastanza obbligata dato laddio di Eysseric, volato pochi giorni fa a vestire la maglia della Fiorentina.

DIRETTA TV E INFO STREAMING VIDEO

La partita tra Napoli e Nizza, match di andata dei play off di Champions League 2017-2018 sarà visibile in diretta tv in esclusiva sulla piattaforma  Mediaste Premium che anche per questa stagione si è accaparrata i diritti televisivi per la massima competizione continentale per club. Diretta video streaming quindi confermata per tutti gli abbonati al servizio tramite lapplicazione Premium Play. 

IL TABELLINO

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Insigne, Mertens, Callejon. Allenatore: Sarri

Nizza (4-2-3-1): Cardinale; Sarr, Le Marchand, Dante, Souquet; Seri, Koziello; Saint-Maximin, Srarfi, Lees Melou; Plea. Allenatore: Favre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori