DIRETTA / Qarabag Copenaghen (risultato finale 1-0): preziosa vittoria di misura per gli azeri

- Mauro Mantegazza

Diretta Qarabag Copenaghen, risultato finale 1-0: il gol di Madatov a metà primo tempo consente agli azeri di aggiudicarsi la sfida valida per l’andata dei playoff di Champions League

pallone gol risultati
Foto LaPresse

Il Qarabag batte 1-0 il Copenaghen: a decidere la partita di andata dei playoff è il gol messo a segno da Mahir Madatov al 25 minuto, già raccontato e nato da un palo colpito da Ndlovu che di fatto ha fornito un involontario assist al compagno di tridente offensivo. Nel secondo tempo il Copenaghen, che già nel corso della prima frazione avrebbe meritato maggior sorte, ci ha provato in ogni modo; Stale Solbakken ha esaurito tutti i cambi a sua disposizione mandando in campo Amankwaa (68), Sotiriou (74) e Thomsen (84) ma nemmeno il recupero fiume (oltre sei minuti) è servito alla formazione danese per prendersi il pareggio. A questo il punto il Qarabag sogna davvero laccesso ai gironi di Champions League: nella partita di ritorno tra una settimana potrà pareggiare o perdere con un gol di scarto a patto di segnare almeno una volta. Il Copenaghen visto a Baku è comunque una squadra che ha tutte le possibilità di ribaltare il risultato e qualificarsi, ma dovrà sicuramente mostrarsi più concreto nelle occasioni che eventualmente gli capiteranno. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO A BAKU: GOL DI MADATOV

Qarabag-Copenaghen 1-0: allintervallo della partita di Champions League la formazione azera conduce grazie ad un gol messo a segno da Mahir Madatov. Azione costruita dagli esterni offensivi a disposizione di Gurban Gurbanov: Ndlovu prende palla e spara un bolide sul quale Olsen non può arrivare, il portiere del Copenaghen è fortunato perché la sfera rimbalza sul palo ma un attimo dopo ad arrivare sul tap-in è Madatov, che insacca indisturbato. Con questa rete il Qarabag avvicina la fase a gironi di Champions League; tuttavia deve stare attento, perché la formazione danese non si è comportata male e anzi nella prima metà della frazione ha costruito alcune occasioni per portarsi in vantaggio, in particolar modo con Ankersen e Santander. Subito il gol a freddo, adesso il club danese dovrà provare a reagire; ha ancora un tempo a disposizione e Stale Solbakken potrebbe provare a cambiare la partita inserendo qualche giocatore dalla panchina. (agg. di Claudio Franceschini)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Si avvicina il fischio dinizio di Qarabag Copenaghen, partita dandata dei playoff di Champions League che non possiamo certamente definire come un classico del calcio europeo. Troviamo infatti un unico precedente fra queste due formazioni, che risale al turno preliminare della Coppa delle Coppe 1998-1999, quando lAzerbaigian era indipendente solo da pochi anni. La doppia sfida fu un trionfo per il Copenaghen, che si impose per 6-0 in casa per 4-0 in trasferta, dunque con un 10-0 complessivo: da allora il calcio azero ha sicuramente fatto dei passi avanti, in particolare proprio il Qarabag, che ormai è presenza quasi fissa nei gironi di Europa League. La bilancia del pronostico pende comunque ancora dalla parte del Copenaghen, in particolare se i danesi passeranno indenni questa partita dandata in trasferta: ecco dunque le formazioni ufficiali della partita. QARABAG4-2-1-3): 13 Sehic; 5 Medvedev, 55Huseynov, 52 Rzezniczak, 25 Agolli; 8 Michel, 20 Richard Almeida; 2 G. Garayev; 11 Madatov, 9 Ndlovu, 17 Guerrier. Allenatore: Gurban Gurbanov COPENAGHEN (4-4-2): 25 R. Olsen; 22 Ankersen, 27 Luftner, 20 Boilesen, Bengtsson; 7 Verbic, 8 U. Matic, 6 Kvist, 24 Toutouh; 11 Pavlovic, 9 Santander. Allenatore: Stale Solbakken (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO DEL MATCH

Qarabag Copenaghen, come abbiamo visto, sarà diretta da un arbitro italiano: Paolo Tagliavento è stato infatti designato per la partita dandata dei playoff di Champions League a Baku e con lui ci saranno i guardalinee Alessandro Giallatini e Alessandro Costanzo, il quarto uomo Filippo Meli e gli arbitri addizionali darea Massimiliano Irrati e Antonio Damato, per un sestetto arbitrale totalmente italiano. Paolo Tagliavento è nato a Terni il 19 settembre 1972 ed è dunque un arbitro di grandissima esperienza: basterebbe ricordare che fece il suo debutto in Serie A nellormai lontano 2004, mentre ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale a partire dal 1 gennaio 2007. In carriera Tagliavento ha diretto tutte le più importanti sfide del nostro campionato e anche la finale di Coppa Italia di questanno, mentre a livello internazionale vanta la direzione di numerosi incontri di Champions League, Europa League e anche delle qualificazioni mondiali oppure europee delle Nazionali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH

Qarabag Copenaghen, partita che sarà diretta dallarbitro italiano Paolo Tagliavento, aprirà il programma dei playoff di Champions League, l’ultimo step per raggiungere la fase a gironi. Fra oggi e domani si disputano le partite dandata, a cominciare appunto da quella che prenderà il via alle ore 18:00 italiane allo stadio Bahramov di Baku, in Azerbaigian. La formazione di casa è arrivata a giocarsi questo playoff dopo aver superato, nel turno precedente, i moldavi del Tiraspol e prima ancora i vicini georgiani del Samtredia. Il cammino compiuto dagli uomini di Gurbanov li ha condotti fin qui, vicini ad un obiettivo storico che sarebbe la prima partecipazione alla fase a gironi della Champions League. Dall’altro lato troviamo un Copenaghen riportato in auge dalla cura Solbakken, il tecnico norvegese giunto ormai nel 2013 alla guida della squadra danese. Nella scorsa stagione la formazione in maglia biancoblu conquistò i gironi di Champions battendo ai play-off l’APOEL, ma venendo poi eliminata nel gruppo dove c’erano Leicester e Porto. Quest’anno, con un avversario ai playoff sulla carta più modesto rispetto a quello dello scorso anno, i gironi sono un imperativo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME VEDERE LA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

Qarabag-Copenaghen, in programma oggi pomeriggio alle ore 18.00 italiane, sarà visibile in diretta tv su Mediaset Premium Sport e Mediaset Premium Sport HD, canali del digitale terrestre di Mediaset che anche questanno detiene i diritti per trasmettere tutti gli incontri di Champions League. Di conseguenza, agli abbonati Premium sarà garantita anche la diretta streaming video, che come di consueto sarà disponibile tramite lapplicazione Sky Go.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per questo motivo il tecnico norvegese prepara la sua miglior formazione: in campo per sfidare gli azeri dovrebbero esserci Olsen in porta, Thomsen, Lutner, Johansson e Bengtsson nella linea a 4 di difesa. In mediana spazio a Kvist e Gregus al centro, con Toutouh e Verbic che scivoleranno sugli esterni. In avanti spazio a Sotiriou e Santander dal primo minuto, con l’opzione Pavlovic che dovrebbe essere considerata solo a gara in corso.Dall’altra parte il Qarabag scende in campo con un 4-3-3 che comprende Sehic in porta, il portoghese Agolli da un lato e Medvedev dall’altro in difesa, con Sadygov e Guseymov in posizione centrale. Mediana per Garayev, Richard e Michel, con Guerreir, Izmailov e Quintana in attacco.

QUOTE E SCOMMESSE, I PRONOSTICI DELLA PARTITA

Si annuncia piuttosto equilibrata questa partita fra Qarabag e Copenaghen, almeno secondo quanto emerge dallanalisi dei pronostici dellagenzia di scommesse SNAI, che quota 2,45 il segno 1 per questa gara di andata, mentre è quotato 3,15 il segno 2 per il colpaccio esterno del Copenaghen. Il pareggio (segno X) è infine quotato per l’occasione a 3,00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori