Video/ Sporting Steaua (0-0): highlights della partita (Champions League 2017)

- Marco Guido

Video Sporting Steaua (risultato finale 0-0): gli highlights della partita giocata allo Stadio Jose Alvalade e valida come andata dei play off di Champions League 2017.

Sporting_schierato_Champions_lapresse_2017
Tifosi dello Sporting Lisbona picchiano i calciatori - La Presse

VIDEO SPORTING STEAUA (0-0): HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2017) – La partita tra Sporting Lisbona e Steaua Bucarest valevole come gara di andata dell’ultimo turno dei preliminari di Champions League finisce con un pareggio a reti bianche un 0 a 0 deludente soprattutto per i padroni di casa che adesso dovranno guadagnarsi la qualificazione per la fase a gironi nella complicata trasferta rumena della prossima settimana.

I padroni di casa iniziano meglio trascinato dal vivace Acuna che all’8′ mette in area di rigore un cross teso verso Mathieu, rimasto al centro dell’area di rigore dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo, che però è stato anticipato all’ultimo dall’ottimo intervento in scivolata di Larie. La squadra di Jorge Jesus mantiene il controllo del gioco ma fatica a rendersi pericolosa negli ultimi venti metri e così gli ospiti provano ad affacciarsi in avanti con l’uomo più in forma capitan Alibec che al 22′ ha scoccato una botta da quasi trenta metri costringendo Patricio alla respinta coi pugni. Sul capovolgimento di fronte successivo è stato Battaglia a dare una gran palla in profondità per Acuna che, dopo esser entrato in area di rigore, ha fatto partire un potente diagonale che però è uscito dopo aver colpito la parte esterna del palo della porta difesa da Nita Florin. Al 29′ però è ancora Alibec a rendersi protagonista di una pregevole giocata con la quale riesce a liberarsi sulla sinistra di Coates e, dopo esser entrato in area di rigore invece di servire il liberissimo Teixeira, ha tentato una potente conclusione da distanza ravvicinata che l’estremo difensore portoghese è riuscito però a deviare in corner con un intervento d’istinto. Nonostante il predominio dei padroni di casa, non succede più nulla fino al 46′ quando il direttore di gara ha decretato la conclusione del primo tempo.

IL SECONDO TEMPO –  La ripresa si apre subito con i portoghesi all’attacco che sfiorano il vantaggio già al 47′ con Dost il cui colpo di testa sulla punizione calciata da Coentrao è però terminato di non molto sopra la traversa. Al 57′ sono però gli ospiti ad andare vicinissimi al vantaggio quando Tanase si inventa uno spettacolare cross per Teixeira che si è visto respingere la conclusione a colpo sicuro da distanza ravvicinata dal reattivo Patricio. Jorge Jesus prova a giocarsi le sue carte mandando in campo due vecchie conoscenze del campionato italiano Doumbia e Bruno Fernandes al posto rispettivamente al posto di Podence e Adrien Silva. I padroni di casa nonostante il predominio del gioco faticano a sfondare negli ultimi venti metri e rischiano addirittura di capitolare al 77′ quando ancora una volta Alibec è bravissimo nel servire sulla destra tutto solo Enache che arrivato davanti a Patricio ha incredibilmente messo fuori un diagonale, facendo disperare il tecnico Budescu. I padroni di casa però riescono a reagire immediatamente al 79′ col neo-entrato Bruno Fernandes ha cercato il gol con una spettacolare conclusione al volo in acrobazia che Nita Florin è riuscito a deviare in corner con un bel intervento in tuffo. Un minuto dopo i rumeni restano anche in dieci uomini quando all’80’ Pintilii incassa il secondo cartellino giallo per un fallo commesso ai danni di Coentrao. La superiorità numerica dà la scossa allo Sporting che si getta in avanti sfiorando il vantaggio all’89’ ancora con Bruno Fernandes il cui potente tentativo in diagonale scoccato dal limite dell’area è terminato di poco fuori dallo specchio. L’ultima opportunità arriva nel recupero al 92′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo: il tiro tentato da Mathieu all’altezza del dischetto del rigore si è trasformato in un assist per Dost che ha cercato il gol con uno spettacolare colpo di tacco che però l’estremo difensore ospite è riuscito a respingere con un pronto intervento di puro istinto.

Dopo quattro minuti di recupero si è così concluso questo incontro che ha sicuramente deluso il pubblico di casa che sperava di poter assistere ad una vittoria dei biancoverdi che adesso dovranno andare a guadagnarsi la qualificazione alla fase a gironi della massima competizione europea nella complicata trasferta di Bucarest della prossima settimana. CLICCA QUI PER IL VIDEO SPORTING STEAUA (0-0): HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2017, da sportmediaset)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori