Video/ Juventus A Juventus B (0-0): gli highlights della partita amichevole

- Francesco Davide Zaza

Video Juventus A Juventus B (risultato finale 0-0): gli highlights della tradizionale partita amichevole che i bianconeri hanno giocato in famiglia a Villar Perosa, interrotta dopo 52 minuti

Cuadrado_tiro_Juventus_Villar_Perosa_lapresse_2017
Juan Cuadrado (Foto LaPresse)

E durata soltanto 52 minuti la tradizionale amichevole di Villar Perosa tra la Juventus A e la Juventus B (prima squadra e Primavera). Il risultato finale è di 0-0. La Juve A nel primo tempo ha preso due pali con Mandzukic e Higuain, andando più volte vicina al gol del vantaggio. E stato lultimo test estivo per la squadra di Allegri. Sabato alle ore 18 è infatti previsto lesordio in campionato contro il Cagliari.

LA SINTESI DEL PRIMO TEMPO

Allegri schiera i bianconeri con il 4-2-3-1. Buffon in porta, linea difensiva formata da De Sciglio, Benatia, Rugani e Asamoah. In mediana Bentancur e Marchisio mentre in zona offensiva troviamo Cuadrado, Bernardeschi e Sturaro in supporto di Mandzukic, unica punta. Alessandro Dal Canto, nuovo tecnico della Juve Primavera, risponde con il 4-3-1-2. Tra i pali Del Favero, in zona difensiva Campos, Coccolo, Vogliacco e Tripaldelli. In mediana Morrone, Portanova e Merio. Sulla trequarti Nicolussi davanti a lui Kulenovi e Kameraj. Nei primi minuti di gara la Juve A cerca di mantenere il possesso palla. Mandzukic viene cercato da Asamoah, Sturaro da Bentancur ma in entrambe le circostanze non si riesce a concludere. Al quinto minuto Coccolo sbaglia a verticalizzare e la Primavera rischia qualcosa. Mandzukic trova Cuadrado in avanti ma il colombiano sbaglia lo stop a seguire. L’azione sfuma. Cuadrado gioca a rimorchio su De Sciglio che crossa di prima verso Mandzukic. Il croato salta ma non ci arriva di un soffio. La Juve A continua a fare la partita. Asamoah trova Bernardeschi in area. Tiro sul primo palo e ottima risposta del promettente Del Favero. Al quindicesimo minuto arriva la prima sostituzione del match: esce Buffon, entra Szczesny. Juve A vicina al gol con Mandzukic. De Sciglio dalla destra suggerisce bene liberando il croato che stacca di testa ma centra in pieno il palo. La Juve B prova a contenere la pressione avversaria e al 24esimo si distende. Portanova cerca Kulenovic in area ma Asamoah capisce tutto e intercetta. Bernardeschi risponde subito. Ricezione corta dalla bandierina e tiro a giro di mancino. La palla non termina troppo lontano dai pali anche se Del Favero ha dato l’impressione di avere la situazione sotto controllo. Alla mezzora Max Allegri effettua tante sostituzioni. Escono De Sciglio, Rugani, Benatia, Asamoah, Bentancur, Marchisio, Sturaro Cuadrado e Bernardeschi. Entrano Lichtsteiner, Chiellini, Barzagli, Alex Sandro, Pjanic, Khedira, Dybala, Douglas Costa e Higuain. Quest’ultimo si mette subito in mostra ricevendo sulla destra da Dybala. Il Pipita si accentra bene e incrocia il tiro. Traversa piena. Poco dopo è la squadra Primavera a sfiorare il gol. Da calcio di punizione Tripaldelli crossa verso il secondo palo dove sbuco Calligara che in spaccata non riesce a trovare la porta. Nel finale di primo tempo la Juventus A prova a costruire qualcosa ma la pressiona avanzata degli uomini di Dal Canto complica lo sviluppo della manovra. Al 44esimo Alex Sandro lancia lungo trovando Dybala in profondità. L’ex Palermo sbaglia il controllo e non riesce a servire Mandzukic liberissimo alla sua sinistra.

LA SINTESI DEL SECONDO TEMPO

Dal Canto effettua numerose sostituzioni ridisegnando la formazione della Juve primavera. La Juve A invece inserisce solo Kean al posto di Mandzukic. Il giovane millenials si mette subito in mostra con un tiro a giro dal limite. La palla esce fuori di molto. La Juve A spinge. Lancio lungo di Lichtsteiner per Pjanic che si inserisce bene ma non riesce a controllare al meglio la sfera. Si mette in mostra anche Douglas Costa. Il brasiliano riceve sulla destra, si accentra e calcia colpendo la schiena di Zanandrea. Anche Dybala ci prova al minuto 52 ma il suo tiro a giro termina fuori di pochissimo. E’ questa l’ultima azione del match: subito dopo infatti tantissimi tifosi hanno fatto invasione di campo rendendo impossibile il regolare svolgimento della gara. E’ durata dunque una cinquantina di minuti la tradizionale amichevole di Villar Perosa. Finisce qua dunque la fase pre-stagionale della Juventus 2017-18.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori