PROBABILI FORMAZIONI/ Sassuolo Genoa: i volti nuovi. Diretta tv, orario e le ultime novità live (Serie A)

- Michela Colombo

Probabili Formazioni Sassuolo Genoa: diretta tv, orario e le ultime novità live sui possibili schieramenti in campo nella 1^ giornata del campionato di Serie A 2017-2018.

diego_laxalt_genoa_lapresse_2017
Video Genoa Verona (LaPresse)

 

Tra ritorni in rosa e nuovo arrivi non saranno pochi i cosiddetti volti nuovi che vedremo domani al Mapei Stadium in entramene le formiconi di Sassuolo e Genoa: va però fatta una precisione visto che entrambe le squadre hanno già esordito in Coppa Italia con successo. La sfida di domani quindi sarà solo lultimo battesimo, in campionato, di tanti elementi attesi al cospetto dei rispettivi tifosi. Cominciando dai padroni di casa tra gli elementi più attesi vi è senza dubbio Diego Falcinelli, rientrato nella rosa neroverde dopo una splendida stagione passata in prestito al Crotone: con lui in campo domani potremmo anche vedere Golandaniga, arrivato dal Palermo.  Per il Genoa invece il nome di eccellenza e titolare sicuro per Juric è lex milanista Gianluca Lapadula, arrivato in prestito stagionale alla formazione del grifone: con lui dal medesimo destino anche Bertolacci, mentre in avanti ci sono buone chance perché i fan vedano in campo anche Centurion, volto nuovo arrivato dal Sao Paulo.

BALLOTTAGGI

In vista della partita nella 1^giornata di seria A tra Sassuolo e Genoa va detto che entrambi i tecnici non hanno troppi dubbi in corso nello stilare le probabili formazioni ufficiali attese domani al Mapei Stadium. Partendo dai padroni di casa sotto gli ordini del nuovo tecnico Cristian Bucchi va detto che in difesa  porrebbe essere solo Cannavaro lunico a vedere a rischio la propria maglia da titolare, insidiato da Goldaniga, mentre davanti con Duncan in forse sia Missiroli che Sensi potrebbero vederli insidiati nelle preferenze da Biondini e Mazzitelli. Pochi dubbi anche per Juric e il suo Genoa, dove in difesa è forse il volto nuovo Spolli ad essere in forse  a vantaggio di Gentiletti: maggiori dubbi invece in attacco dové sono in 4 a lottare per due maglie da titolari ai lati di Lapadula ovvero Pandev, Rigoni, Centurion e  Taarabt con i primi due dati in vantaggio nel ballottaggio.  

GENOA RIPARTIRE DIMENTICANDO L’ANNO SCORSO

 

Sassuolo-Genoa si giocherà domani, domenica 20 agosto 2017 alle ore 20.45 presso il Mapei Stadium: ecco il primo appuntamento della stagione  2017-2018 del campionato della Serie A per due club che puntano a rimediare a una annata non così brillante come è stata la scorsa, e rimediare a una estate senza dubbio complicata. I neroverdi hanno perso Di Francesco e con lui anche diversi nomi di peso della rosa e hanno saluto a Bucchi, in arrivo dalla panchina del Perugia, con grande ottimismo: da parte dei grifoni invece vi è tanta voglia di dimenticare la stagione disastrosa del campionato 2016-2017 dove si è addirittura messa in dubbio la salvezza. Per entrambe le squadre e i tecnici quindi iniziare con il piede giusto appare davvero importante, per la dirigenza, lo spogliatoio e i tifosi a incominciare da domani al Mapei Stadium: spazio quindi all11 titolare, lì dove lo stato di forma dei singoli renderà fattibile lipotesi. Vediamo quindi quali potrebbero essere le probabili formazioni di Sassuolo-Genoa. 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV,  COME VEDERE LA PARTITA

Va poi ricordato che la partita tra Sassuolo e Genoa nella 1^ giornata di serie A sarà visibile in diretta tv sia su Sky che su Mediaset Premium: sulla piattaforma satellitare lappuntamento è alle ore 20.45 (ma con ampio prepartita) su Sky Calcio 5 (canale 255), mentre sul digitale terrestre il match è in programmazione su Premium Calcio 2. Confermata quindi anche a diretta streaming video della partita sulle app Sky Go e Premium Play riservate ai soli abbonati.

SASSUOLO, GLI 11 NEROVERDI

Per la prima avventura ufficiale di Cristian Bucchi nella Serie A sulla panchina del Sassuolo, lipotesi più accreditata è del classico 4-3-3 già visto nelle ultime amichevoli estive, con i titolari pronti a scendere in campo tra le mura di casa. Tra i pali quindi dovremmo vedere Consigli, con Acerbi e Cannavaro in coppia di fronte al proprio specchio mentre Lirola e Peluso dovrebbero trovare spazio sulle fasce. Al centro del campo troveremo quindi Magnanelli in cabina di regia con Missiroli e Sensi che si potrebbero giocare la maglia da titolari con Biondini e Mazzitelli, dato per scontati che Duncan non venga arrischiato perché ancora sofferente. Nessun dubbio per quanto riguarda il tridente, dove vedremo il volto nuovo Falcinelli 8di ritorno in realtà dal prestito del Crotone) al vertice con Berardi e Politano a supporto.

GENOA, LE SCELTE DI JURIC 

 Anche in questa stagione della Serie A 2017-2018 Juric non dovrebbe fare a meno del 3-4-3 già visto lanno scorso, potendo però ora a vera a disposizione una rosa quasi al completo oltre allo squalificato Izzo. Tra i pali dopo lennesimo infortunio troveremo Perin ora con la fascia di capitano, ereditata da Burdisso, con davanti Spolli: Biraschi e Zukanovic riempiranno il reparto difensivo. A centrocampo spazio al quartetto che prevederà Miguel Veloso al centro, con Lazovic  e Laxalt invece attesi sulle fasce, senza grossi dubbi a riguardo. invece lattacco il settore dove il tecnico dei grifoni ha ancora qualche nodo a sciogliere: dato per confermato Lapadula al centro del tridente, sia Rigoni che Pandev si giocano le maglie da titolari  con il volto nuovo Centurion e Taarabt per far compagnia allex rossonero.

IL TABELLINO 

SASSUOLO – (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Sensi; Berardi, Falcinelli, Politano. A disposizione; Pegolo, Antei, Letschert, Gazzola, Goldaniga, Adjapong, Duncan, Mazzitelli, Biondini, Ragusa, Mari, Iemmello. Allenatore Bucchi

GENOA: (3-4-3): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Migeul Veloso, Bertolacci, Laxalt; Rigoni, Lapadula, Pandev. A disposizione: Lamanna, Gentiletti, Roisi, Hiljemark, Cofie, Nibkovic, Oemonga, Taarabt, Centurion, Rodriguez, Palladino, Galabinov, Allenatore Juric. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori