DIRETTA / Copenaghen Vardar (risultato finale 4-1), info streaming video e tv: goleada danese!

- Mauro Mantegazza

Diretta Copenaghen Vardar: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di ritorno del 3^ turno di Champions League 2017-2018.

Pallone Primavera
Diretta Ecuador Italia Under 17, ottavi Mondiali (Foto LaPresse)

DIRETTA COPENAGHEN-VARDAR (RISULTATO LIVE  4-1): INFO STREAMING VIDEO E TV (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE) GOLEADA DANESE – E’ terminata in goleada la partita Copenaghen-Vardar che si è conclusa con il risultato finale di 4-1. I danesi venivano dal clamoroso ko della gara di andata in Macedonia quando erano scivolati per uno a zero. Pronti via le cose non si erano poi nemmeno messe troppe bene perché nonostante il gol segnato da Gregus al minuto due era arrivato subito il pareggio di Nikolov che obbligava il Copenaghen a segnare altre due reti per passare il turno. L’autogol di Barseghyan al minuto ventisei sembrava rimettere tutto al suo posto fino a che a venti minuti dalla fine l’autore della prima rete Gregus veniva espulso per doppio giallo. Nonostante l’inferiorità numerica però il club danese ha segnato ancora con Santander e poi a due minuti dalla fine è arrivata la rete di Sotiriou su  calcio di rigore cinque minuti dopo l’ingresso in campo. (agg. di Matteo Fantozzi)

DIRETTA COPENAGHEN-VARDAR: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). 2-1 ALLINTERVALLO, TUTTO IN BILICO Gol e spettacolo nel primo tempo del match di ritorno del terzo turno preliminare di Champions League, tra i danesi del Copenaghen ed i macedoni del Vardar. Che hanno vinto 1-0 la gara dandata, ma dopo i primi 45 si trovano sotto 2-1 nel ritorno. Copenaghen immediatamente in vantaggio dopo 2 grazie a Gregus, ma appena prima del 20 Nikolov ha realizzato un gol importantissimo per il Vardar. Il Copenaghen si è riportato però avanti al 26 grazie ad unautorete di Barseghyan. Ai danesi serve però un altro gol per accedere ai play off di Champions League, considerando che nellandata in Macedonia non sono riusciti ad andare a segno. Un solo ammonito nei primi 45, Gregus (autore appunto del gol del primo vantaggio del Copenaghen). Con un altro gol del Vardar, servirebbero invece altre due marcature ai danesi per passare il turno. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA COPENAGHEN-VARDAR (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). SI COMINCIA Copenaghen-Vardar avrà inizio fra pochi minuti: si annuncia stuzzicante questa sfida valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League. Infatti sulla carta era senza dubbio considerata largamente favorita la formazione campione di Danimarca in carica nel confronto con i campioni di Macedonia, che però allandata hanno sfruttato il fattore campo cogliendo un preziosissimo successo per 1-0, che in casa è risultato davvero ottimo in virtù del fatto di non avere subito gol. Questo significa che una rete del Vardar a Copenaghen metterebbe in seria difficoltà i padroni di casa danesi, che a quel punto sarebbero costretti a vincere con due gol di scarto e segnando almeno tre reti. La sfida dunque non si annuncia banale, di conseguenza adesso la parola passa al campo, dove Copenaghen-Vardar sta per prendere il via! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA COPENAGHEN-VARDAR: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, ORARIO, QUOTE E RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). LARBITRO In avvicinamento a Copenaghen-Vardar, ricordiamo che la partita di ritorno del terzo turno preliminare di Champions League sarà diretta dallarbitro scozzese John Beaton. Ecco innanzitutto la composizione della quaterna arbitrale interamente scozzese: i due guardalinee saranno Graeme Stewart e Douglas Potter, mentre il quarto uomo sarà Bobby Madden. Tornando al direttore di gara, possiamo osservare che John Beaton è nato il 29 gennaio 1982 ed ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa a partire dal 1 gennaio 2012. A livello internazionale, spiccano due partite dirette nelle qualificazioni mondiali e quattro in Europa League, dove Beaton ha diretto anche cinque sfide nelle varie fasi di qualificazione, mentre in Champions League finora non è mai andato oltre i preliminari. La crescita appare però costante, magari in autunno lo ritroveremo anche nella fase a gironi (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA COPENAGHEN VARDAR: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, ORARIO, QUOTE Copenaghen-Vardar è una partita valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League. All’andata i danesi si fecero sorprendere in casa dei macedoni, che sono riusciti a vincere incredibilmente con il risultato finale di 1-0 i primi novanta minuti del doppio confronto. Decisiva la rete di Jonathan Balotelli al 65′ di gioco. Come vi avevamo anticipato alla vigilia dell’incontro, il brasiliano era uno dei giocatori più pericolosi della rosa del Vardar, valore poi confermato in partita, segnando quello che potrebbe essere un gol storico per il Vardar, che vede più vicino il play off di Champions League, decisivo per l’accesso alla fase a gironi della competizione europea per club più importante. Il Copenaghen, in casa, è chiamato ad una pronta reazione, facendo molta attenzione a non subire altri gol che complicherebbero di molto la situazione al Copenaghen, che dovrebbe segnare almeno 3 gol per qualificarsi.

La sconfitta ha fatto male al Copenaghen, che tre giorni prima dell’incontro in Champions League contro il Vardar aveva colto la sua prima vittoria stagionale in campionato sul campo del Randers. Avversari battuti per 3-1, con la doppietta del cipriota Soteriou, il nuovo acquisto dei danesi destinato a segnare una caterva di gol in Danimarca, per poi essere rivenduto ad una cifra importante ai club di Premier League o di altri campionati europei decisamente più competitivi della Superligaen danese.

Contro il Vardar, l’allenatore Solbakken ha schierato i suoi uomini con il modulo 4-4-2, affidandosi alla coppia titolare composta da Santander e Pavlovic, rimasta però a secco per tutti i 90 minuti, anche dopo l’ingresso di Soteriou al minuti 73 del secondo tempo. Due gli ammoniti tra le fila del Copenaghen, Johansson e Toutouth, a dimostrazione di come i danesi abbiano approcciato la gara in maniera molla, diversamente dai padroni di casa, forse considerando la pratica Vardar più agevole di quanto invece non si è rivelata.

Vittoria che fa morale invece naturalmente per il Vardar, che con un’attenta fase difensiva in Danimarca potrebbe staccare il pass per il vero preliminare di Champions League, che garantirebbe come minimo la fase a gironi dell’Europa League. Se il Vardar riuscisse nell’impresa di qualificarsi alla prossima edizione della Champions League forse la città macedone impazzirebbe di gioia. Il modulo che il tecnico Sedloski ha utilizzato per giocare la partita di andata contro il Copenaghen è stato il 4-2-3-1.

In avanti, come unica punta, è stato schierato proprio Jonathan Balotelli, il cui gol si è rivelato decisivo per l’importantissima vittoria casalinga per 1-0 in vista del match di ritorno. Alle sue spalle hanno agito i trequartisti Barseghyan, Alves e Blazhevski. A centrocampo spazio a Nikolov e Siprovski, con la linea a 4 di difesa composta da Hambardzumyan, Grncharov, Novak e Demiri. In porta l’estremo difensore Gachevski di nazionalità macedone.

I bookmakers continuano a vedere come favorito il Copenaghen, la cui vittoria è quotata a 1.50 (segno 1). Per il Vardar una vittoria in Danimarca appare impossibile (segno 2 quotata 7 volte la posta in palio), ma in fondo potrebbero bastare anche altri risultati per completare limpresa.

Copenaghen-Vardar non sarà trasmessa in Italia in diretta tv o in diretta streaming video, ma sarà possibile per tutti gli appassionati rimanere aggiornati sulle ultime novità e il risultato live del match collegando al sito ufficiale www.uefa.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori