DIRETTA / Ludogorets Beer Sheva (risultato finale 3-1) streaming video e tv: la decidono Wanderson-Marcelinho

- Stefano Belli

Diretta Ludogorets Beer Sheva: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di ritorno del 3^ turno di Champions League 2017-2018.

pallone Brighton Bournemouth
Lapresse

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA (3-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO FINALE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE) LA DECIDONO WANDERSON E MARCELINHO – Il Ludogorets si aggiudica la sfida valida per il terzo turno preliminare di Champions League contro l’Hapole Beer Sheva. Finisce tre a uno per i padroni di casa, al termine di novanta minuti piuttosto divertenti e ricchi di gol. Il Ludogorets archivia il primo tempo con una doppietta di Wanderson, sicuramente uno dei giocatori più in palla. Nella ripresa Marcelinho sigla il gol del 3-0 e chiude definitivamente la gara. La marcatura di Ghadir non serve a cambiare il risultato finale, ma permette agli israeliani di passare il turno.  (aggiornamento jacopo d’antuono)

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA (3-1): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). VERSO IL TRIPLICE FISCHIO Minuti finali in corso e risultato fermo sul tre a uno per i padroni di casa. Ludogorets che ha chiuso il primo tempo avanti due a zero grazie alla doppietta firmata da Wanderson. Nella ripresa tra il cinquantacinquesimo e il sessantesimo si concretizza il tre a zero del Ludogorets con Marcelinho. Per l’Hapole Beer Sheva accorcia Ghadir, ma la gara sembra ormai chiusa. Per i padroni di casa non resta che gestire il vantaggio da qui al novantesimo. Mancano circa dieci minuti al triplice fischio del direttore di gara. (aggiornamento jacopo d’antuono)

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA (2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). RADDOPPIA WANDERSON Quando siamo giunti all’intervallo di Ludogorets Beer Sheva, il risultato è fermo sul due a zero in favore dei padroni di casa. Protagonista assoluto di questo primo tempo è Wanderson, che al nono minuto la sblocca con una giocata di precisione sul suggerimento di Marcelinho. Il raddoppio del Ludogorets si concretizza al trentatreesimo minuto, ancora con una giocata di Wanderson che mette dentro e sigilla il primo tempo. L’Hapoel fatica terribilmente a reagire, i padroni di casa gestiscono il vantaggio e macinano gioco alla ricerca del tre a zero. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo, si riparte tra poco con il secondo tempo. 

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA (1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). WANDERSON LA SBLOCCA AL 9′   Circa dieci minuti dal fischio di inizio di Ludogorets Beer Sheva, con il risultato sbloccato dai padroni di casa dopo nove giri di lancetta. La rete del vantaggio ha la firma di Wanderson, bravissimo ad anticipare la difesa avversaria sul cross di Marcelinho dalla corsia laterale destra. Nulla da fare per il portiere Guy Haimov, che è rimasto spiazzato dalla conclusione del giocatore del Ludogorets. Il primo squillo della gara, però, arriva al sesto quando Natanael conclude da dentro l’area trovando la respinta della retroguardia ospite. Al nono Plastun viene richiamata dal direttore di gara per un fallo commesso su un avversario.  (aggiornamento jacopo d’antuono)

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). SI COMINCIA Fischio dinizio imminente per Ludogorets-Hapoel Beer Sheva, sfida valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League fra due squadre che negli ultimi anni hanno scalato le gerarchie del calcio nelle rispettive nazioni. Il Ludogorets anzi ormai è lindiscutibile punto di riferimento in Bulgaria con la sua striscia di titoli consecutivi che hanno caratterizzato questo decennio, ma anche lHapoel Beer Sheva non è più solo il curioso nome di una squadra israeliana che i tifosi nerazzurri ricordano con i brividi. Allandata a Beer Sheva lHapoel sfruttò benissimo il fattore campo conquistando un ottimo 2-0, la sfida dunque non si annuncia banale, perché il Ludogorets davanti ai propri tifosi dovrà fare di tutto per cercare di ribaltare una situazione che appare decisamente complicata. Di conseguenza adesso la parola passa al campo, dove Ludogorets-Hapoel Beer Sheva sta per prendere il via! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, ORARIO, QUOTE E RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE RITORNO 3^ TURNO PRELIMINARE). LA CHIAVE TATTICA In avvicinamento a Ludogorets-Hapoel Beer Sheva, partita di ritorno del terzo turno preliminare di Champions League, vediamo quale potrebbe essere una possibile analisi tattica per questa partita. Modulo 4-3-2-1 per l’allenatore bulgaro del Ludogorets, Dermendzhiev, mentre dallaltra parte ecco il 4-3-3 che dovrebbe essere scelto dal tecnico israeliano dell’Hapoel Beer Sheva, Bakhar. La solidità mostrata dalla compagine israeliana nella gara d’andata è stata comunque decisiva, rispetto a quello che era il quadro generale che si è trovato ad affrontare un Ludogorets che probabilmente potrebbe anche avere un po’ sottovalutato l’impegno. La qualità delle due squadre sembra equivalente, ma l’Hapoel all’andata ha saputo mettere più voglia e un pizzico di supponenza in meno, elementi che potrebbero essere decisivi per lesito di questo doppio scontro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA LUDOGORETS-HAPOEL BEER SHEVA: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI Ludogorets-Hapoel Beer Sheva, che sarà diretta dallarbitro olandese Serdar Gozubuyuk stasera, mercoledì 2 agosto 2017 alle ore 20.30, sarà la sfida di ritorno dellincrocio del terzo turno preliminare di Champions League. I bulgari sono chiamati ad una difficile rimonta, dopo lo zero a due dell’andata. Un risultato che permette di fatto all’Hapoel di ipotecare il passaggio del turno, anche se il ritorno sul campo dei bulgari si prospetta estremamente caldo. I ragazzi del Ludogorets sono più abituati al palcoscenico della Champions, mentre quelli dell’Hapoel Beer Sheva hanno in parte sfruttato l’esperienza internazionale maturata in occasione della fase a gironi della scorsa edizione dell’Europa League.

Il match d’andata è stato deciso dai gol di Nwakaeme e di Ohana, uno per tempo ma a stupire è stata soprattutto l’organizzazione difensiva degli israeliani, con i quotati attaccanti del Ludogorets che non sono riusciti a trovare gli spazi per riaprire la partita. D’altronde il Ludogorets aveva già ‘zoppicato’ nel precedente turno preliminare di Champions League, perdendo in casa dei modesti lituani dello Zalgiris Vilnius e recuperando all’andata, mentre decisamente più convincente era stata la performance dell’Hapoel Beer Sheva contro gli ungheresi della Honved di Budapest, battuti sia all’andata sia al ritorno in due confronti che hanno comunque messo in luce una superiorità piuttosto chiara da parte degli israeliani. Un gol in trasferta dell’Hapoel peraltro costringerebbe il Ludogorets a realizzare ben quattro gol per centrare il passaggio del turno.

Queste le probabili formazioni che si fronteggeranno alla Ludogorec Arena. Bulgari padroni di casa in campo con Broun in porta, argentino alle spalle dei due centrali, il romeno Moti e l’ucraino Plastun, mentre i brasiliani Sasha e Natanael giocheranno rispettivamente in posizione di terzino destro e in posizione di terzino sinistro. Il malgascio Anicet a centrocampo sarà confermato al fianco del capitano bulgaro della squadra, Dyakov, e di Marcelinho, brasiliano naturalizzato bulgaro. Pienamente di passaporto brasiliano sono invece i due trequartisti Wanderson e Cafu, con l’altro romeno Keseru che si muoverà sul fronte offensivo nel ruolo di unica punta.

La risposta dell’Hapoel Beer Sheva sarà affidata al numero uno Haimov alle spallle di Tzedek e del portoghese Vitor, mentre Bitton coprirà l’out difensivo di destra e l’ungherese Korhut l’out difensivo di sinistra, Einbinder, il nigeriano Ogu e Radi giocheranno titolari nel terzetto di centrocampo, mentre il capitano Melikson, Ghadir e l’altro nigeriano Nwakaeme saranno i titolari nel tridente offensivo.

Nonostante il ko dell’andata Ludogorets comunque favorito per la vittoria quotata 1.91 da Bet365, mentre Bwin offre a 3.70 il pareggio e Unibet a 4.25 l’eventualità che gli israeliani bissino il successo dell’andata. Per Ludogorets-Hapoel Beer Sheva, mercoledì 2 agosto 2017 alle ore 20.30, diretta tv o diretta streaming video indisponibili sui canali italiani, ma si potrà seguire la diretta testuale sul sito uefa.com con tutti gli aggiornamenti in tempo reale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori