Diretta/ Atalanta-Roma (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: decide Kolarov

- Michela Colombo

Diretta Atalanta Roma: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 1^giornata della Serie A.

Kurtic_Roma_Atalanta_lapresse_2017
Probabili formazioni Roma-Atalanta (LaPresse)

DIRETTA ATALANTA ROMA (RISULTATO FINALE 0-1): DECIDE KOLAROV

Bruno Peres esce per infortunio, al suo posto Fazio. Mancano meno di dieci minuti alla fine della partita. Sono calati notevolmente i ritmi, vediamo cosa accade in questi ultimi minuti. Esce Perotti ed entra Pellegrini, cambi finiti anche per Di Francesco. Prevedibile la manvra dell’Atalanta, troppo leggera in avanti. Palo clamoroso di Ilicic! Il cross era stato di Gomez. Era vicinissimo alla porta, errore da matita rossa. Manca davvero pochissimo alla fine della partita. Ammonito Nainggolan, ci saranno cinque minuti di recupero. Manolas fa fallo su Gomez, punizione Atalanta. Cross di Gomez, Hateboer non la prende di testa. Ci prova Ilicic sul cross di Gomez, chiude la difesa della Roma. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Match deciso dalla punizione di Kolarov. La Roma vince soffendo. (agg. Umberto Tessier)

ATALANTA-ROMA, DIRETTA LIVE: LA PARTITA IN TEMPORALE (SCORRI LA PAGINA)

LATITANO LE EMOZIONI

Cornelius è entrato al posto di Petagna. Deludente la prestazione del centravanti. Intanto si scalda anche Orsolini. Bella idea di Gomez per Cornelius, grande anticipo di Juan Jesus. Altro cross di Gomez, Cornelius guadagna un calcio d’angolo . Contropiede Roma con Nainggolan, salva tutto Masiello, grandissimo recupero. Ammonito Toloi al 68′ per fallo su Perotti al limite dell’area. Ilicic entra al posto del deludente Kurtic. Ci prova subito il nuovo entrato, tiro non pericoloso. L’Atalanta prova l’assalto finale in questi venti minuti finali. Esce Defrel ed entra El Shaarawy. Sufficiente la prima dell’ex Sassuolo. De Roon prende il posto di Cristante, l’Atalanta ha finito i cambi. Chiude bene Bruno Peres su Gomez, il rimpallo è dell’argentino. Rimessa dal fondo per la Roma. (agg. Umberto Tessier)

ATTACCA L’ATALANTA

Inizia la seconda frazione, l’Atalanta proverà ad agguantare il pari. Sbaglia il rilancio Berisha, palla direttamente in fallo laterale. Pestone di Defrel ai danni di Palomino, nulla di grave per fortuna. Petagna in area, tiro senza forza. Para facile Alisson. Grande giocata di Cristante che esce in mezzo a quattro avversari. C’è movimento sulla panchina dell’Atalanta, Gasperini pensa a soluzioni alternative. Grande chiusura di Palomino su Dzeko, intanto Toloi stava per combinare la frittata dietro. Defrel per poco non trova l’impatto vincente, balla ora la difesa bergamasca. Bella azione di Palomino steso da Defrel, giusto il giallo ai danni dell’ex Sassuolo. Sta attaccando ora l’Atalanta in maniera decisa ma la Roma difende bene. A breve dovrebbe entrare Cornelius. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO TEMPO

Bella la punizione dell’esterno ex Lazio arrivato dal Manchester City, vediamo ora come reagirà l’Atalanta. Ci prova Petagna di testa, Bruno Peres salva. Buona la reazione dell’Atalanta. Bel cross di Gomez, Hateboer aggancia e mette in area, ma non c’è nessuno. Fase confusa della partita, la Roma cerca ora di colpire in contropiede. Dzeko prova a fare tutto da solo, tiro ribattuto. Conquista una buona punizione Gomez al limite dell’area al 40′. Il tiro di Gomez è di facile lettura per Alisson. L’Atalanta pecca in avanti, poco incisivo Petagna fino ad ora. Lo stesso Kurtic sta deludendo in questa prima frazione, occhio all’opzione Ilicic per la ripresa. L’arbitro decide di non assegnare alcun minuti di recupero. Termina la prima frazione, decide al momento Kolarov su punizione. (agg. Umberto Tessier)

KOLAROV SU PUNIZIONE!

Bel recupero di Gomez che serve Freuler, lo svizzero però si porta la palla fuori. Gestisce palla la Roma, l’Atalanta difende bene. I padroni di casa sono ben posizionati in campo, la band di Gasperini, nonostante il mercato ha portato via Conti, Kessiè e a breve Spinazzola, continua a macinare buon calcio. Fallo di Strootman su Gomez a centrocampo al 17′, indiavolato l’argentino. Ottima iniziativa di Bruno Peres, il suo cross viene respinto in angolo. La partita viaggia su buoni ritmi, al momento prevalgono le rispettive difese. Ci prova Defrel, il nuovo acquisto trova solo l’esterno della rete. Il servizio era stato di De Rossi. Ci prova Petagna da lontanissimo su servizio di Cristante, tiro centrale. La partita non riesce a sbloccarsi, sta giocando meglio l’Atalanta. Migliore in campo in questi primi 30′ Gomez. Punizione per la Roma sul pallone Kolarov che sblocca su punizione! Vantaggio Roma! (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA A RITMI ALTI

Inizia il match tra Atalanta e Roma, i giallorossi battono il calcio d’inizio. Fallo su Nainggolan, punizione Roma a centrocampo, sulla battuta cross di Perotti troppo profondo per tutti. Prova l’imbucata Freuler, chiude tutto Manolas. Ci prova Gomez! Tiro centrale e para Alisson. Prima azione pericolosa del match, ottimo il pressing dei padroni di casa. Risponde Dzeko! Palla sul mancino ma tiro troppo largo. Il bosniaco ha calciato da posizione defilata. Occasione per Petagna! L’attaccante tocca in area ma non trova nessuno dei suoi. Partita molto combattuta in questi primissimi minuti, ci sono continui capovolgimenti di fronte. Kolarov chiude di forza su Cristante, ottima il suo intervento. Si lotta senza mollare un centimetro. Le due compagini stanno giocando a ritmi altissimi nonostante il grande caldo. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI

La sfida di oggi contro l’Atalanta sarà il primo banco di prova ufficiale di Eusebio di Francesco sulla panchina della Roma: una prova speciale per l’ex tecnico del Sassuolo che arriva, come abbiamo visto dopo una stagione estiva davvero preoccupante. Ex giocatore della Roma  e team manager nella stagione 2005-2006 dopo il suo ritiro dal gioco, per Di Francesco è stato naturale ritornare  a Trigoria, anche se il suo addio ha sconvolto non poco gli ambienti del club nero verde, ma per il momento il suo 4-3-3 sta dando ben pochi frutti. A confronto abbiamo Giampiero Gasperini, che ha portato la dea in Europa dopo decenni di lontananza: suo il 3-4-2-1 come modulo di riferimento e che ha regalato ai fan bergamaschi tante emozioni finora. L’allenatore di Grugliasco ha preso la panchina  del club nel giugno del 2016 ed ha appena rinnovato il suo rapporto fino al 2020 per la gioia dei tifosi che si sono affezionati moltissimo al Gasp. Ora però si gioca: di seguito ecco le formazioni ufficiali di Atalanta-Roma, il calcio d’inizio è alle ore 18.

ATALANTA (3-4-1-2): 1 E. Berisha; 5 A. Masiello, 6 Palomino, 3 Toloi; 33 Hateboer, 11 Freuler, 4 Cristante, 8 Gosens; 27 Kurtic; 10 A. Gomez, 29 Petagna. A disposizione: 91 Gollini, 13 Caldara, 32 Haas, 94 Melegoni, 15 Nica, 21 Castagne, 88 Schmidt, 37 Spinazzola, 20 Vido, 72 Ilicic, 7 Orsolini, 9 Cornelius. Allenatore: Gian Piero Gasperini ROMA (4-3-3): 1 Alisson; 25 Bruno Peres, 44 Manolas, 5 Juan Jesus, 13 Kolarov; 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 6 Strootman; 23 Defrel, 9 Dzeko, 8 Perotti. A disposizione: 28 Skorupski, 18 Lobont, 22 Nura, 20 Fazio, 15 Hector Moreno, 30 Gerson, 21 Gonalons, 7 Lo. Pellegrini, 17 Cengiz Under, 93 Tumminello, 92 El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo infine che la partita tra Atalanta e Roma sarà visibile in diretta tv sulle reti di Sky e Mediaset Premium: appuntamento sui canali 201, 206 e 251 del satellite e sui numeri 370 e 380 del digitale terrestre; le pay-tv sopra citate offriranno ai rispettivi abbonati anche la possibilità di seguire l’evento in diretta streaming video grazie ai servizi Sky Go e Premium Play utilizzabili come app su smartphone e tablet oppure collegandosi via PC.

L’ARBITRO

Atalanta-Roma, sarà diretta dall’arbitro Piero Giacomelli, della sezione Aia di Trieste. Il direttore di gara giuliano sarà assistito dai guardalinee Giorgio Peretti della sezione di Verona e Stefano Alassio di Imperia allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. Sono ben 85 le direzioni di gara nel massimo campionato per Giacomelli, che è stato scelto proprio per la sua esperienza visto che la sfida si annuncia complicata. Lo scorso anno proprio Giacomelli arbitrò Roma-Atalanta allo Stadio Olimpico nel sabato di Pasqua, con la sfida che terminò 1-1. Guardando alle statistiche del fischietto triestino in Serie A, possiamo trovare ben 336 cartellini gialli, 18 espulsioni di cui undici per somma di ammonizioni e le altre sette per rosso diretto, infine sono 24 i calci di rigore che Giacomelli ha concesso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

I precedenti tra Atalanta e Roma ci svelano che a Bergamo la formazione della Dea è in leggero vantaggio sulla Roma: 19 successi per gli orobici contro le 18 vittorie esterne dei giallorossi con 19 scontri diretti che si sono risolti con un nulla di fatto. Quella in programma è la 58^ sfida tra le due squadre, la 115^ in assoluto nel massimo campionato italiano. Lo scorso 20 novembre gli uomini di Spalletti caddero per 1-2 e nel match di ritorno che si è disputato sabato 15 aprile 2017 i giallorossi non andarono oltre l’1-1. Con questi dati pare che per la Roma possa essere in difficoltà oggi in campo: fan poi non dimenticano che pre-campionato giallorosso è stato da mani nei capelli con un paio di vittorie nel ritiro di Pinzolo contro la rappresentativa locale e lo Slovacko e un successo in International Champions Cup ai danni del Tottenham. Poi sono arrivate solamente sconfitte ai rigori contro PSG e Juventus, e nei minuti regolamentari contro Siviglia e Celta Vigo, quest’ultima per come è maturata (1-4) ha preoccupato i tifosi con una squadra apparsa allo sbando in difesa che invece era il principale punto di forza nell’era Spalletti. Di contro l’estate dell’Atalanta è stata più che brillante con tanti successi in testa match anche di valore contro Lille, Dortmund e Valencia.

LE STATISTICHE

Sfida di lusso all’Atleti Azzurri d’Italia tra Atalanta Roma: i bergamaschi sono davvero carichi dopo il quarto posto dello scorso anno, con statistiche dunque molto positive per la squadra di Gian Piero Gasperini. In casa gli orobici nel corso della passata stagione avevano vinto 12 gare, pareggiato in quattro occasioni e perso tre volte, bilancio eccellente per chi di questi tempi dodici mesi fa avrebbe dovuto pensare solo a salvarsi. I giallorossi avevano invece sofferto troppo nello scorso campionato lontano da Roma: 12 vittorie, due pareggi e ben cinque sconfitte in trasferta, troppe se vuoi davvero puntare a vincere lo scudetto. A Bergamo aveva infatti vinto per 2-1 l’Atalanta lo scorso 20 novembre: subito un test significativo per Eusebio Di Francesco. I giallorossi dovranno cercare di subire meno gol: furono 38 reti le reti al passivo, 11 in più rispetto alla Juventus, che costruì il proprio trionfo soprattutto con la solidità difensiva. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI

Con ben chiari gli obbiettivi della stagione sia Atalanta che Roma non possono commettere passi falsi a partire dai rispettivi tecnici e delle rispettive scelte per le probabili formazioni. Gasperini dovrebbe riproporre un 3-4-2-1 che vedrebbe Berish tra i pali e con Masiello-Caldara-Toli a difesa dello specchio. Nel ampi centrocampo spazio a Freuler e De Roon al centro, mentre Hateboer e Gosens sono attesi sulle fasce.  Davanti Kurtic e Gomez faranno ancora da spalla a Petagna prima punta. 4-3-3 invece per la Roma sotto al guida di Di Francesco: tra i pali il titolare sarà Alisson con Fazio in coppia con Manolas al centro e Bruno Perse e Kolarov attesi sull’esterno. Per la prima della stagione non mancherà De Rossi in regia non Strootman e Nainggolan a completamento: Dzeko sarà il vertice del tridente offensivo e con lui non mancheranno Defrel e Perotti. 

IL PUNTO SULLA DEA

Dopo l’incredibile exploit dello scorso anno che ha portato gli orobici in Europa League (dalla porta principale dei gironi), Gian Piero Gasperini è consapevole che sarà difficilissimo ripetersi considerando che sono partiti verso altri lidi tre elementi come Conti, Kessié e Grassi, che hanno contribuito a realizzare il miracolo. La dirigenza della società bergamasca è riuscita a tenere però elementi di grande spessore come Andrea Petagna e Papu Gomez e saranno proprio loro i capisaldi della squadra per la stagione in dirittura di partenza che annovera il ritorno di Maarten de Roon dopo l’esperienza in Premier League con la maglia del Middlesbrough e gli arrivi di Castagne (dal Genk) e di Ilicic (dalla Fiorentina). Quello contro la Roma sarà il primo – impegnativo – banco di prova per l’Atalanta che vuole diventare un’habitué dei piani alti della classifica.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Atalanta Roma, diretta dall’arbitro Piero Giacomelli è la partita in programma oggi domenica 20 agosto 2017 alle ore 18.00 attesa allo stadio Atleti azzurri d’Italia e valida per la 1^giornata della serie A 2017-2018.Nell’anticipo della prima domenica di campionato sono tantissimi i motivi di interesse, a cominciare dalla mini-rivoluzione in atto nel club capitolino con l’arrivo del nuovo direttore sportivo Monchi (che ha fatto grandi cose al Siviglia) e soprattutto del nuovo tecnico Eusebio di Francesco che ha lo scomodo compito di non far rimpiangere Luciano Spalletti che ha portato i giallorossi a realizzare il record di punti (87) in una singola stagione: in altri tempi un bottino simile avrebbe consentito di vincere il titolo a mani basse, oggi che la quota scudetto si è incredibilmente alzata per effetto di una Juventus schiacciasassi non bastano così. Rimangono ancora tanti punti interrogativi sulla nuova Roma che non può più fare affidamento su Rudiger, Paredes, Szczesny e Salah; la dirigenza americana ha puntato su Kolarov, Defrel, il giovanissimo turco Under, Pellegrini, Gonalos, Karsdorp ed Hector Moreno in attesa del gran colpo che potrebbe ancora arrivare da qui al 31 agosto.

LE QUOTE E IL PRONOSTICO

Nonostante il difficile pre-campionato la Roma viene data leggermente favorita rispetto all’Atalanta nei pronostici: l’agenzia di scommesse on-line Betclic ha fissato a 2,15 la quota relativa al 2 dei giallorossi mentre Unibet offre una vincita pari a 3,45 volte la posta in palio in caso di 1 degli orobici, con il pareggio dato a 3,40 su WilliamHill. Trattandosi di due squadre che danno spettacolo la quota dell’Over (1,76 su PaddyPower) è leggermente più bassa rispetto all’Under (2,08 su Bet365). Sempre su Betclic è possibile scommettere sul risultato esatto, la quota più bassa (6,50) è quella che riguarda l’1-1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori