Diretta/ Crotone-Milan (risultato finale 0-3) info streaming video e tv: Montella espugna lo Scida!

- Mauro Mantegazza

Diretta Crotone Milan: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 1^giornata della Serie A.

Milan_Crotone_rinvio_lapresse_2017
Diretta Crotone Milan (LaPresse)

DIRETTA CROTONE-MILAN (RISULTATO FINALE 0-3): MONTELLA ESPUGNA LO SCIDA!

Tempo scaduto allo Scida, vittoria netta e autorevole del Milan che batte il Crotone per 3 a 0 e comincia il campionato con il piede giusto. Protagonista assoluto di questo finale André Silva, il centravanti portoghese cerca a tutti i costi il gol all’esordio, all’86’ Cordaz effettua un’altra grande parata e due più minuti più tardi il numero 9 rossonero non inquadra lo specchio della porta. Budimir ci tiene a rompere il ghiaccio sin da stasera, Bonucci non riesce a contenerlo e l’attaccante ex-Samp va al tiro col pallone che sfiora il palo alla sinistra di Donnarumma. Nel recupero il Milan resta in zona d’attacco tenendo gli avversari alla larga dalla propria trequarti, Calhanoglu ci prova su punizione ma il suo tiro è troppo centrale per impensierire Cordaz, dall’altra parte a tempo scaduto Barberis esalta i riflessi di Donnarumma che salva il suo clean sheet prima del triplice fischio dell’arbitro che manda tutti sotto la doccia. (agg. di Stefano Belli)

CROTONE-MILAN, DIRETTA LIVE: LA PARTITA IN TEMPOREALE (SCORRI LA PAGINA)

CORDAZ SALVA SU SILVA E MAURI

Quando mancano dieci minuti al novantesimo il punteggio di Crotone-Milan rimane sul 3 a 0 in favore dei rossoneri. Poche emozioni in questa fase del match con gli ospiti che amministrano il risultato e i padroni di casa che se non altro hanno lasciato dentro gli spogliatoi le loro paure e insicurezze e si propongono con molta più personalità in mezzo al campo, pur senza comunque creare grosse palle gol nei dintorni di Donnarumma. Termina la gara di Cutrone che lascia il terreno di gioco tra gli applausi, al suo posto entra André Silva mentre Abate rileva Conti. Sarà proprio il portoghese a sfiorare il poker sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, Cordaz con una parata spettacolare respinge la sua incornata salvando i suoi dallo 0-4. Al 79′ il nuovo entrato José Mauri chiama nuovamente al dovere Cordaz che tanto per cambiare mette il pallone in corner. (agg. di Stefano Belli)

OSPITI IN CONTROLLO

All’Ezio Scida è ricominciato dopo l’intervallo il match valido per la 1^ giornata di Serie A 2017-2018 tra Crotone e Milan, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio è sempre di 3 a 0 in favore della formazione allenata da Vincenzo Montella. Rispetto alla prima frazione di gioco il copione non cambia anche se i padroni di casa cercano comunque il gol della bandiera per rendere la sconfitta leggermente meno amara, al 48′ Dussenne stacca di testa colpendo il pallone, Donnarumma preferisce non rischiare e lo mette in calcio d’angolo. Dall’altra parte al 51′ Kessié cerca Cutrone che manca l’appuntamento con la doppietta, il suo tiro termina infatti sul fondo. Successivamente Rohden si procura una punizione dal limite, la difesa rossonera seppur con affanno spazza via la sfera. (agg. di Stefano Belli)

INTERVALLO!

Si è appena concluso il primo tempo di Crotone-Milan con le squadre che rientrano negli spogliatoi per la pausa sul punteggio di 3 a 0 in favore della formazione di Montella che ha decisamente i tre punti in tasca. Il gran caldo suggerisce agli ospiti di abbassare i ritmi di gioco e di pensare soprattutto a gestire il pallone e a non concedere agli avversari l’opportunità di ridurre lo svantaggio e a riaprire in qualche modo la contesa anche se con l’uomo in meno gli uomini di Nicola non sembrano assolutamente in grado di impensierire i rossoneri. Prima dell’intervallo ci provano Locatelli (conclusione innocua smorzata facilmente da Cordaz) e Conti (che spara il pallone sopra la traverrsa), il gioco viene inoltre interrotto per qualche minuto a causa dello spegnimento di alcuni riflettori, la prima frazione di gioco si è chiusa con un’illuminazione piuttosto bassa. (agg. di Stefano Belli)

A SEGNO ANCHE CUTRONE E SUSO!

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Crotone-Milan vede la formazione di Montella in vantaggio per 3 a 0. In seguito all’espulsione di Ceccherini il tecnico Nicola deve ripristinare la difesa a quattro e per farlo sacrifica Trotta che lascia il posto a Dussenne. I rossoneri provano a sfruttare la superiorità numerica e continuano ad attaccare, al 13′ Borini da posizione defilata mette a dura prova i riflessi di Cordaz che si salva in calcio d’angolo. Quattro minuti più tardi dall’altra parte del campo Budimir sugli sviluppi di un corner colpisce di testa il pallone che termina sopra la traversa. Si tratterà solamente di un fuoco di paglia per i padroni di casa, sul capovolgimento di fronte successivo Suso inventa l’assist per Cutrone che trova l’incornata vincente per gonfiare la rete. Nonostante i due gol di svantaggio gli uomini di Nicola non si danno per vinti, al 21′ Budimir scalda le mani di Donnarumma con un sinistro potente ma centrale. Un minuto più tardi Kessié sfiora la doppietta, Cordaz è bravo a dirgli di no ma il portiere del portiere deve nuovamente capitolare al 23′ quando Suso – su assist di uno scatenato Cutrone – gonfia la rete per il tris del Milan che a un terzo di gara ha già ampiamente messo i tre punti in cassaforte. (agg. di Stefano Belli)

GOL DI KESSIE’ SU RIGORE!

All’Ezio Scida è cominciato il match valido per la 1^ giornata di Serie A 2017-2018 tra Crotone e Milan, da circa una decina di minuti l’arbitro Mariani ha dato il via alle ostilità e in questo momento il punteggio vede la formazione di Montella avanti per 1 a 0. Prima del calcio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime dell’attentato a Barcellona, dopodiché la parola è passata al campo con i rossoneri (oggi in maglia bianca) che al 3′ si procurano un calcio di rigore: Cutrone viene steso in area da Ceccherini, il direttore di gara indica il dischetto e poi dopo un rapido consulto con i suoi assistenti va a consultare dopo il VAR confermando la decisione e mostrando il rosso diretto al numero 7 del Crotone per chiara occasione da gol. Dagli undici metri Kessié non sbaglia, Cordaz intuisce ma non basta e gli ospiti si portano in vantaggio, gara in salita per i padroni di casa che ora dovranno giocare anche con l’uomo in meno. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Il Milan di Montella vola a Crotone per la partita della prima giornata di campionato che sarà diretta da Maurizio Mariani, arbitro della sezione Aia di Aprilia. Allo stadio Ezio Scida al suo fianco ci saranno i due guardalinee Giacomo Paganessi della sezione di Bergamo e Giorgio Schenone di Genova. Il fischietto pontino è alla sua quarantesima partita in serie A: nei 39 precedenti, Mariani ha comminato 184 cartellini gialli e 12 espulsioni, delle quali sette per doppia ammonizione e le altre cinque per rosso diretto. Sono stati invece 14 i calci di rigore concessi da Mariani. Nella scorsa stagione l’arbitro laziale non ha mai diretto una gara dei rossoneri, mentre ha arbitrato due sfide dei rossoblu calabresi, con il bilancio di un pareggio e una sconfitta per il Crotone. Le formazioni ufficiali. CROTONE (4-4-2): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera, Martella; Rohden, Barberis, Mandragora, Stoian; Budimir, Trotta. A disposizione: M. Festa, Acosty, Ajeti, Dussenne, Izco, Kotnik, Kragl, Nalini, Sampirisi, Suljic, Simy, Tonev. Allenatore: Davide Nicola MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; A. Conti, Bonucci, Musacchio, Ri. Rodriguez; Kessie, Locatelli, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini. A disposizione: Storari, An. Donnarumma, Abate, Calabria, C. Zapata, Antonelli, Montolivo, José Mauri, André Silva. Allenatore: Vincenzo Montella (Agg. di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

Per Crotone-Milan, domenica 20 agosto 2017 alle ore 20.45, diretta tv prevista sia per gli abbonati Mediaset Premium, che potranno collegarsi sul canale Premium Sport HD del digitale terrestre pay, sia per gli abbonati Sky che potranno seguire la partita sul canale numero 252 del satellite (Sky Calcio 2 HD). Per chi vorrà seguire la partita via internet in diretta streaming video, collegamento disponibile rispettivamente sui portali dedicati agli abbonati, play.mediasetpremium.it e skygo.sky.it.

I PRECEDENTI

Solo negli ultimi due anni Milan e Crotone si sono incrociati in impegni ufficiali, come è normale che sia viste le storie molto diverse dei due club. Per due volte è successo a San Siro, dove i calabresi pur dando sempre filo da torcere ai rossoneri, sono sempre usciti sconfitti. E’ accaduto il 1 dicembre del 2015 in Coppa Italia, col Milan vincente solo ai tempi supplementari contro un Crotone ancora in Serie B, e il 4 dicembre del 2016 nel primo confronto in assoluto tra le due compagini in Serie A, col Milan in svantaggio a causa del gol di Falcinelli, ma poi capace di pareggiare con Pasalic e di trovare il gol vittoria grazie a Lapadula a quattro minuti dal novantesimo, dopo aver sbagliato un rigore con Niang. L’unico precedente in campionato tra le due squadre mai disputato allo stadio Ezio Scida è quello del 30 aprile 2017, uno a uno con vantaggio rossoblu di Trotta e pareggio milanista di Paletta nel secondo tempo. (Agg. di Mauro Mantegazza)

ALLENATORI A CONFRONTO

Sfida interessante anche in panchina fra Crotone e Milan. Da una parte Davide Nicola, allenatore che ha costruito una bella carriera partendo dalla gavetta: la sua impresa più bella è arrivata proprio nello scorso campionato, con la miracolosa salvezza di un Crotone che ad inizio aprile sembrava spacciato. Bravo Nicola e brava anche la società, che ha resistito alla tentazione di esonerare l’allenatore quando le cose andavano male. A giugno tutti hanno parlato del Giro d’Italia di Davide Nicola, promessa fatta quando forse nemmeno il mister credeva davvero di salvarsi: anche le dote ciclistiche non sono male, ma adesso bisogna tornare a fare risultati sul campo. Pure Montella ha comunque dovuto fare la gavetta: ha cominciato dalla Roma a metà stagione, ma poi l’Aeroplano è sceso a Catania per poter decollare. Questo è l’anno decisivo: il Milan ha tutto per tornare ai fasti del passato, Montella diventerà un eroe oppure rischierà di naufragare. (Agg. di Mauro Mantegazza)

LE STATISTICHE

Il Milan di Vincenzo Montella scende in campo a Crotone, contro una squadra che vuole iniziare meglio rispetto allo scorso anno: i rossoblu calabresi hanno trovato la salvezza soltanto all’ultima giornata di campionato, comunque un’impresa visto il bottino fino a due mesi dalla fine della stagione. Tra le statistiche del Crotone, ricordiamo cosa fecero i calabresi allo stadio Ezio Scida: sei vittorie, quattro pareggi e nove sconfitte, con 21 gol segnati a fronte di 25 subiti. I rossoneri, dal canto loro, non hanno brillato in trasferta nel precedente campionato, con soltanto sei vittorie, altrettante sconfitte e sette pareggi. Male anche i gol fatti, che furono 57. Di sicuro bisogna aumentare la concretezza sotto porta, ma da questo punto di vista senz’altro aiuterà la maggiore qualità della rosa messa a servizio di Vincenzo Montella per la stagione che deve riportare il Milan in Champions League, visti i tanti investimenti compiuti. (Agg di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Crotone-Milan, domenica 20 agosto 2017 alle ore 20.45, diretta dall’arbitro Mariani, sarà l’esordio allo stadio Ezio Scida di calabresi e rossoneri nel nuovo campionato di Serie A. Esordio attesissimo per un Milan che si ripresenta totalmente rivoluzionato rispetto alla passata stagione, con una campagna acquisti faraonica che ha portato la nuova società cinese a investire oltre duecento milioni di euro per riportare in alto la squadra che nel frattempo è stata impegnata in estate nei preliminari di Europa League, di nuovo nelle competizioni continentali dopo tre stagioni di assenza, risultato minimo ottenuto dal tecnico Vincenzo Montella con il sesto posto della passata stagione. Il Crotone si ripresenta invece al pubblico dello stadio Ezio Scida dopo l’esaltante notte del maggio scorso contro la Lazio: la vittoria contro i biancocelesti e il contemporaneo ko dell’Empoli a Palermo hanno garantito ai calabresi un’incredibile salvezza, che pareva impossibile solo qualche settimana prima, vista l’enorme distanza in classifica rispetto al quartultimo posto occupato dai toscani.

PROBABILI FORMAZIONI

Grande curiosità attorno al Milan per i nuovi campioni che i rossoneri potranno schierare, a partire dal portoghese André Silva in attacco fino a Clahanoglu a centrocampo e soprattutto Leo Bonucci, strappato alla Juventus, in difesa. Per Lucas Biglia, infortunato, ci sarà invece da aspettare dopo la sosta a inizio settembre. Si punterà sul 4-3-3, con il giovane Locatelli in cabina di regia finché mancherà Biglia e un altro giovanissimo in porta, naturalmente Gigio Donnarumma. Nel Crotone, spazio al gran ritorno di Budimir in attacco, che prenderà il posto che l’anno scorso fu di Falcinelli. Si riparte dal modulo 4-4-2, con Trotta al fianco dell’ex doriano.

COME ARRIVANO LE SQUADRE

Discreto il precampionato dei calabresi, che hanno battuto in amichevole una formazione neopromossa in Serie C, la Sicula Leonzio, per poi pareggiare due a due contro il Cagliari. All’esordio in Coppa Italia nel terzo turno ad eliminazione diretta, nonostante qualche evidente lacuna difensiva, il Crotone ha avuto la meglio con il punteggio di due a uno contro il Piacenza, battuto grazie alle reti di Barberis e a sette minuti dalla fine di Ceccherini, dopo il momentaneo vantaggio di Bini. Il Milan ha fatto sensazione, dopo aver perso uno a tre contro il Dortmund, con il clamoroso quattro a zero rifilato al Bayern Monaco nell’International Champions Cup. Poi è arrivata la doppia vittoria contro i romeni dell’Universitatea Craiova nel terzo turno preliminare di Europa League, ma l’ultimo test è stato quello allo stadio Massimino di Catania, in cui i rossoneri hanno ceduto (uno a due) contro il Betis Siviglia.

QUOTE E SCOMMESSE, I PRONOSTICI SULLA PARTITA

Per quanto riguarda le quote dei bookmaker sul match, il Milan è comprensibilmente favorito, con vittoria rossonera quotata 1.56 da Betclic, mentre l’eventuale affermazione interna del Crotone viene proposta a una quota di 5.60 da Paddy Power. Il pareggio viene invece quotato 4.20 da William Hill.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori