DIRETTA / Fondi Fermana (risultato finale 3-1) streaming video Sportube.tv: vittoria inutile, passa il Teramo!

- Michela Colombo

Diretta Fondi Fermana: info streaming video Sportube,tv, probabili formazioni,orario e risultato live della partita valida per il 3^ turno della Coppa Italia Serie C 2017.

pallone Serie C
Diretta Francia Spagna U19 (LaPresse)

RACING FONDI – FERMANA (RISULTATO FINALE 3-1): GOL DI

DE SOUSA AL 79 E DI AKAMMADU ALL’89

Al 79esimo il Racing Fondi arrotonda ulteriormente il risultato portandosi sul 3-0. De Sousa viene liberato in avanti. Il brasiliano riesce a trovare lo spazio per il tiro firmando la sua personale doppietta. Il Fondi effettua un cambio: esce Ghogheh, entra Christian Maldini, figlio del più famoso Paolo. Per la Fermana entrano invece Akammadu e Greco al posto di Misin e Petrucci. Nella parte finale del match gli ospiti crescono cercando il gol che potrebbe riaprire i giochi: infatti in caso di sconfitta con una sola rete di scarto a passare sarebbero proprio i gialloblù. Il forcing della Fermana produce il gol di Akammadu all’89esimo. L’ex Cesena si fionda in area su cross dalla sinistra di Iotti. L’ex Cesena trova il gol che rivitalizza la Fermana. Gli ospiti si lanciano in avanti ma non riescono a produrre occasione. La gara termina 3-1 e a passare al turno successivo non è nè il Fondi nè la Fermana ma il Teramo.

RETE DI DE SOUSA AL 53

Non ci sono sostituzioni a inizio secondo tempo. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Vasco cerca subito di sorprendere la difesa avversaria con un filtrante. La palla termina sui piedi di De Sousa che si gira e conclude non riuscendo a trovare lo specchio. Al 51esimo Vastola ci riprova di testa ma spara alto. La rete del raddoppio arriva al 53esimo. Lazzari pennella dalla sinistra trovando De Sousa in area. Il brasiliano dal cuore dell’area conclude trovando l’immediata risposta di Valentini. De Sousa ribatte e insacca firmando il 2-0. La Fermana prova a reagire: esce Gasperi, entra Franchini. I gialloblù spingono e trovano il gol con Cremona ma il suo colpo di testa è irregolare: posizione di off-side.

RETE DI LAZZARI AL 36

I padroni di casa crescono con il passare del tempo riuscendo a prendere in mano il pallino del gioco. Luca Ricciardi ci prova con un tiro potente ma impreciso. Poco dopo Serra gira di testa un cross dalla sinistra ma non riesce a inquadrare lo specchio. Al 36esimo si sblocca il risultato grazie al gol di Flavio Lazzari. Quest’ultimo calcia lungo sul palo più lontanto un calcio di punizione dalla fascia sinistra. Valentini la legge malissimo e il pallone s’insacca in rete. La reazione della Fermana non si fa attendere. Gasperi viene liberato in area ma fallisce il pari colpendo male il pallone di testa. La sfera rimbalza sulle sue gambe e poi termina fuori. Prima dell’intervallo ci prova pure Cremona. Il suo tiro dal limite termina però fuori di poco.

CIOTOLA ESCE PER INFORTUNIO

La Fermana ci prova da calcio piazzato. Cross in area per Gasperi che ci prova di testa ma centra in pieno un avversario. I gialloblù provano a mantenere il possesso con pazienza. Manè e D’Angelo provano a mettere ordine. Il Fondi decide di non alzare la pressione rimanendo vigile e pronto nel caso a colpire in contropiede. Al 22esimo D’Angelo con grande visione illumina per Petrucci in area. Servizio preciso ma l’attaccante al momento del tiro viene chiuso dall’uscita tempestiva di Monatperto. Nel frattempo De Sousa prova a mettersi in mostra sulla fascia. Il brasiliano però non trova assistenza e non riesce a impensierire la retroguardia avversaria. Al 27esimo rimane a terra dopo un normale constrasto di gioco Ciotola. L’attaccante 33enne esce in barella tenendosi il ginocchio. Al suo posto entra Federico Serra.

TRAVERSA DI VASTOLA ALL’11

Giannini dopo la sconfitta contro il Teramo nell’ultimo turno cambia modulo passando a un più abbottonato 5-3-2. Nei primi minuti di gioco il Racing Fondi prova a mantenere il possesso. Servizio preciso di De Sousa per Ciotola in area ma l’arbitro ferma tutto per posizione irregolare. I padroni di casa insistono. Paparusso dalla sinistra cerca un cross a campanile ma la difesa gialloblù fa buona guardia. La Fermana prova a gestire ben consapevole che per passare il turno basta anche un pareggio. Il Fondi non ci sta e alza la pressione. I pontini guadagnano al nono minuto un calcio di punizione dalla sinistra. Ricciardi crossa lungo sul secondo palo verso Vastola, in un primo momento anticipato ma la palla resta lì. Vastola riesce a colpire di testa superando il portiere avversario ma centrando in pieno la traversa.

INIZIO GARA

Fondi Fermana sta per cominciare: mettiamo allora sotto la lente di ingrandimento i due tecnici per conoscere meglio i prossimi protagonisti del campionato di Serie C oltre che della Coppa Italia di categoria. In casa della Fermana il nome di riferimento è quello di Flavio Destro di Rivoli, sulla panchina dei canarini dal marzo del 2016, dove ha preso il posto di Osvaldo Jaconi di cui era vice: ma questa non è al sua prima esperienza da primo avendo già rivesto il ruolo sulla panchina dellAscoli dal febbraio al giugno del 2014. Prima per Destro si conta anche una panchina da vice al Torino nella stagione 2010-2011 oltre a una precedente esperienza al Crotone, spesso privilegiando come scelta tattica il 4-3-3 con qualche successo. Chi invece dovrebbe rivedere i suoi piani è Giuseppe Giannini che ha finora raccolto poche soddisfazioni dal 4-2-3-1 di solito messo in campo: ma conosciamo ora meglio chi è il tecnico del Fondi ufficiale dal luglio del 2017 e giunto qui dopo essere stato il responsabile del settore giovanile del Latina ora fallito. Giannini però come tecnico vanta una panchina stagionale della nazionale del Libano oltre a  varie esperienze in Italia (Grosseto, Gallipoli, Verona ) e in Romania dove nel 2005-2006 ha allenato lArges Pitesti. 

L’ESTATE DELLE DUE SQUADRE

Se in attesa del fischio dinizio della partita tra Fondi e Fermana volessimo controllare lo storico recente non vi troveremmo alcun testa a testa a cui fare riferimento ma la cosa non dovrebbe troppo spaventarci: non dobbiamo infatti dimenticare che i fondanti con lattuale denominazione Racing fondi sono nati di fatto solo lo scorso mese di luglio. Come è infatti noto la società rossoblù risorta dopo lacquisizione da parte alluniversità degli studi Niccolò Cusano nel 2016, è poi passata sotto la proprietà di Antonio Penzone già patron della Racing Roma, che ne ha decretato anche la fusione delle due rose delle formazioni maggiori (I settori giovanili per il momento restano divisi) le vicende Societarie hanno però scatenato un vero putiferio nei rapporti tra dirigenza e tifoseria e si è arrivato anche a una rottura totale tra le parti in causa quando lo stesso presidente Penzone aveva annunciato la volontà di spostare il titolo sportivo del Fondi a Latina per dare avvio a uno nuovo sodalizio rilevando nel contempo leredità della fallita Latina. Di tuttaltro registro lEstate della Fermana che dopo la tanto attesa promozione in Serie C che mancava da 11 anni ha pensato a rinforzarsi tramite e mercato e un fitto programma di ritiri, in vista di questa nuova avventura lontano dalle polemiche e con il sostegno dei fan.

IL CONTESTO DELLA PARTITA

La sfida tra Fondi e Fermana sarà diretta dallarbitro Marco Acanfora, della circoscrizione dei Castellammare di Stabia, che in questa occasione è atteso in campo con i due assistenti, conterranei, Francesco DApice e Michele Somma. Diventato ufficiale sono nella stagione 2014-2015 non ci sorprende scoprire che non sono poi così tante le presenze messe a bilancio da Acanfora: 43 totali per un bilancio di 169 ammonizioni e 12 espulsioni dirette commissionate oltre ad appena 3 calci dal dischetto assegnate. Vale la pena poi di ricordare che queste presenze risalgono perlopiù al campionato di Serie D di cui ha diretto anche le fasi di play off e play out. Dato interessante. Sono ben due i precedenti registrati tra il fischietto campano e la Fermana, diretta contro Civitanovese e Fano e a cui sono andati 5 cartellini gialli in tutto: la sfida di oggi sarà invece una prima tra Acanfora e Fondi.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Fondi Fermana è la partita in programma oggi domenica 13 agosto 2017 alle ore 17.30 e valida per il terzo turno preliminare della Coppa Italia serie C 2017-2018. La sfida di questo pomeriggio si annuncia davvero decisiva per le sorti del girone G dove la compagine dei canarini è in pole position per il passaggio del turno. Infatti i marchigiani, che si presenteranno all’ormai imminente inizio del campionato di terza serie da neopromossi, dopo la vittoria nell’ultimo campionato di Serie D, hanno battuto due a zero nella sfida d’esordio nella competizione la terza squadra impegnata nel girone, ovvero il Teramo. La Racing Fondi ha invece iniziato il suo cammino stagionale con una pesantissima sconfitta, zero a tre, proprio in casa dei teramani. Il che significa che alla formazione allenta da Giuseppe Giannini servirebbe addirittura una vittoria con cinque gol di scarto per sovvertire tutti i pronostici, ribaltare la realtà del girone e prendersi il primo posto nel raggruppamento. 

Al contrario, alla Fermana basterà un pareggio per chiudere il discorso qualificazione: due risultati su tre a disposizione dei marchigiani che dovranno comunque fare attenzione a un eventuale ko. Con qualunque risultato in favore dei fondani, infatti, sarebbe il Teramo a inserirsi da terzo incomodo e strappare il passaggio del turno. Match dunque tutto da vivere con la Fermana apparsa decisamente avanti rispetto alla Racing Fondi sul piano dell’organizzazione di gioco e della costruzione della squadra, stando a quanto visto nei match disputati dalle due compagini contro il Teramo. Nonostante questo, il Fondi proprio a causa della brutta sconfitta in Abruzzo vorrà riscattarsi e dimostrare progressi di fronte ai propri tifosi.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo infine che la partita tra Fondi e Fermana, attesa per questa sera, non sarà visibile in diretta tv, ma sarà possibile vedere la sfida di Coppa Italia Serie C in diretta streaming video collegandosi al sito ufficiale Lega Pro Channel, disponibile al portale Sportube.tv, a cui però sarà necessario iscriversi per accedere al servizio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Andiamo a conoscere nel dettaglio le probabili formazioni del match di domenica sera: Racing Fondi in campo con Montaperto tra i pali, Galasso in posizione di terzino destro e Pompei in posizione di terzino sinistro, mentre De Leidi e Vastola giocheranno al centro della retroguardia. Linea di centrocampo con due playmaker arretrati, con De Martino in cabina di regia affiancato da Quaini, mentre Utzeri, Ricciardi e Ciotola saranno gli incursori offensivi a sostegno dell’unica punta di ruolo, De Sousa. Risponderà la Fermana con Valentini a difesa della porta, Clemente esterno destro difensivo e Iotti esterno mancino, mentre il capitano Comotto e Ferrante saranno i due centrali nella linea a quattro. Terzetto di centrocampo composto da Mane, Misin e Gaspeti, in attacco spazio nel tridente a Cremona, Petrucci e D’Angelo.

LA CHIAVE TATTICA

Giuseppe Giannini ha scelto il 4-2-3-1 come modulo tattico di riferimento, con la Racing Fondi che ha evidenziato però gravi lacune difensive nel match d’esordio di Coppa Italia a Teramo. 4-3-3 per la Fermana di Destro che ha invece vinto e convinto nel due a zero rifilato agli abruzzesi. Sicuramente in questa estate il Fondi ha risentito del caos societario che ha portato la squadra ad essere presente in extremis, dopo il tentativo della nuova proprietà di spostare la squadra a Latina: la Fermana parte sicuramente con un differente bagaglio di entusiasmo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori