Risultati/ Coppa Italia Serie C: diretta gol live score. Bisceglie e Pontedera qualificate (turno preliminare)

- Claudio Franceschini

Risultati Coppa Italia Serie C: diretta gol live score, la terza giornata del turno preliminare che prevede una fase a gironi con la prima classificata che si qualifica alla fase finale

Pallone Primavera
Diretta Ecuador Italia Under 17, ottavi Mondiali (Foto LaPresse)

Sono terminate anche le ultime partite nella giornata della Coppa Italia Serie C: a Pistoia il Pontedera fa un bel colpo vincendo in virtù di un rigore trasformato da Grassi allinizio del secondo tempo, e si qualifica alla fase finale a punteggio pieno dopo il 4-0 sul Modena (girone D). Termina senza gol la sfida tra Fano e Ravenna nel girone C: entrambe salgono a quota 4 punti ma lo 0-0 favorisce i romagnoli, che avevano segnato un gol in più contro il Santarcangelo e dunque fanno fuori i marchigiani. Nel girone H il Monopoli batte 1-0 la Fidelis Andria: situazione con tre squadre – tutte pugliesi – a quota 3 punti e a godere è proprio la terza, il Bisceglie infatti si qualifica grazie alla migliore differenza reti (+2, contro lo 0 della Fidelis Andria e il -2 del Monopoli). Infine il derby di Calabria tra Reggina e Catanzaro: i padroni di casa segnano al 71 con Bezziccheri e ottiene la vittoria. Qui però (girone I) siamo solo alla prima partita: nei prossimi giorni entrerà in gioco anche il Rende, dobbiamo ancora stabilire quale delle tre squadre si qualificherà per la fase finale della Coppa Italia, privilegio riservato alla prima di ciascun girone. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA IL DERBY DI CALABRIA

Stanno per accendersi gli ultimi tre incontri previsto per la giornata di oggi per la Coppa Italia Serie C: a  tra pochi minuti infatti avranno inizio anche le sfide Fano-Ravenna, Pistoiese-Pontedera e Reggina-Catanzaro. Tanti scontri interessanti quindi e derby regionali particolarmente  sentiti che regaleranno tante sorprese in campo come nei tabellone dei risultati. Proprio qui è stata appena messa a bilancio  la vittoria del Prato, impegnato questa sera in trasferta in casa del Gavorrano: i lanieri hanno infatti chiuso il match per 1-0 grazie alla rete di Liurni occorsa la 62 minuto. Va infine segnalato che è ancora in corso la partita  tra Monopoli e Andria: in casa dei gabbiani siamo circa a metà della seconda frazione giocata a ritmi  altissimi e il risultato fino ha sorriso ai biancoverdi per 1-0 grazie alla rete di Genchi al 36. Diamo quindi la parola al campo, si parte! (agg michela colombo)

VITTORIA PER IL SICULA LEONZIO

Nella prima partita del giorno in Coppa Italia Serie C, la Sicula Leonzio batte 3-1 lAkragas: interessante il derby siciliano con i lentinesi che soffrono solo in avvio di ripresa, quando un rigore di Lorenzo Longo pareggia la rete che Diogo Tavares aveva messo a segno nel primo tempo. Poi la Sicula ha preso in mano le redini della partita e con Vincenzo Camilleri e Pietro Arcidiacono ha realizzato altre due reti, con cui si rimette ora in piena corsa per la qualificazione. La situazione nel girone L ci dice che è la neopromossa in Serie C ad essere prima, ma la Sicula Leonzio ha già giocato entrambe le partite: dovrà sperare in un regalo dellAkragas, ovvero una vittoria con non più di tre gol di scarto a patto che la squadra di Agrigento non segni più di tre. Intanto si gioca su altri campi: il Fondi è in vantaggio sulla Fermana allintervallo, e in questo momento a essere qualificato alla fase finale sarebbe il Teramo in virtù del maggior numero di gol realizzati nei confronti dei gialloblu. Vantaggio anche della Carrarese sul Cuneo: siamo nel girone A, dove i toscani avrebbero al momento un gol di svantaggio rispetto al Monza e dunque devono segnare ancora (senza incassare, ovviamente) per superare il primo turno di Coppa Italia. E iniziata anche Sudtirol-Triestina, così come Gavorrano-Prato. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DERBY DI CALABRIA

Sarà un grande derby quello in Coppa Italia Serie C: Reggina e Catanzaro tornano a sfidarsi in una partita ovviamente sentitissima da ambo le parti, perchè cè grande rivalità tra le due squadre. Le quali si troveranno di fronte anche nel prossimo campionato, sempre nel girone C di Serie C: si erano già sfidate lo scorso anno, quando la Reggina con un bel rush finale si era salvata direttamente mentre il Catanzaro era dovuto passare attraverso il playout, un altro derby di Calabria superato contro la Vibonese (3-2 in casa, 1-1 in trasferta). Comerano andate le due partite dello scorso campionato? Al Ceravolo era finita 1-1: i padroni di casa si erano portati in vantaggio al 71 con un rigore di Giuseppe Giovinco, ma la beffa era arrivata al 92 minuto quando la Reggina aveva trovato il pareggio con un destro di Andrea Bianchimano. La partita di ritorno, quintultima giornata, si era invece disputata il 9 aprile: sulla panchina del Catanzaro cera già Alessandro Erra, che aveva preso il posto di Nunzio Zavettieri. Il gol di Jevrem Kosnic al 61 minuto aveva di fatto salvato gli amaranto, mentre il Catanzaro aveva ricevuto un durissimo colpo sulla strada che avrebbe potuto portare a evitare i playout. Alla fine le cose sono andate bene anche per i giallorossi, dunque dal prossimo anno rivedremo Reggina e Catanzaro in Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

LA NUOVA FERMANA

La Fermana è impegnata oggi nella seconda giornata del suo girone G in Coppa Italia di Serie C. La formazione marchigiana riparte dalla promozione centrata lo scorso anno, e va a caccia del ritorno in grande stile: nel 1999-2000 ha giocato in Serie B per ununica stagione, una promozione storica per i gialloblu che però sono retrocessi (insieme a Cesena, Alzano e Savoia) con lultimo posto e la peggior difesa del campionato, vincendo appena 6 partite. Il campionato si era aperto e chiuso con Ivo Iaconi; in mezzo, per cinque giornate, Stefano Di Chiara aveva preso in mano la squadra senza risultati. Massimiliano Fanesi era risultato il miglior marcatore della Fermana con 9 gol; questa stagione si è invece aperta con il gol di Matteo Gasperi, che al 41 minuto ha dato il vantaggio contro il Teramo. Al 46 minuto Massimo DAngelo ha raddoppiato: prima partita e prima vittoria per i marchigiani, che ora vanno a Fondi sapendo di avere ottime possibilità di qualificazione al prossimo turno. Il Teramo ha 3 punti ma una differenza reti di +1, e ha già esaurito le sue partite; dunque la Fermana sarà alla fase finale di Coppa Italia con un pareggio, oppure con una sconfitta che non vada oltre i due gol di scarto. Flavio Destro, confermato come allenatore, può già mettere in archivio un obiettivo stagionale. (agg. di Claudio Franceschini)

QUASI QUALIFICATA

RISULTATI COPPA ITALIA SERIE C. Come abbiamo già scritto, lunica squadra quasi qualificata alla fase finale di Coppa Italia Serie C è il Monza: la formazione brianzola, reduce dalla straordinaria cavalcata di Serie D chiusa con la promozione, si appresta a vivere unaltra stagione da protagonista e ha già dimostrato il suo valore rimanendo imbattuta nei due impegni del girone di coppa. Allesordio stagionale il Monza di Marco Zaffaroni ha pareggiato 0-0 al Brianteo, contro la Carrarese; poi ha fatto il colpo, andando a vincere sul campo del Cuneo (la squadra che lo scorso maggio ha vinto il girone A, ottenendo a sua volta la promozione in Serie C). E finita 2-1: gol su rigore di Sasha Cori – acquisto di grande spessore nel corso dellestate – pareggio ancora nel primo tempo di Luca Zamparo e rete decisiva, ancora su rigore, di Loris Palazzo entrato dalla panchina. Lui e Andrea DErrico sono le grandi conferme rispetto allo scorso anno; il Monza adesso deve sperare che la Carrarese non batta il Cuneo con due gol di scarto per festeggiare la qualificazione alla fase finale di Coppa Italia. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI DOMENICA

RISULTATI COPPA ITALIA SERIE C. Prosegue la Coppa Italia Serie C 2017-2018: domenica 20 agosto saranno nove le partite in programma, una per ciascun girone. Con alcune distinzioni perchè, se la maggior parte dei gruppi si concludono oggi (e ci daranno quindi il quadro delle prime qualificate), altri termineranno nei prossimi giorni. Il dettaglio delle partite comunque prevede alle ore 16:30 Sicula Leonzio-Akragas (girone L), alle ore 17:30 Fondi-Fermana (girone G), alle ore 18 Carrarese-Cuneo (girone A) e Sudtirol-Triestina (girone B), alle ore 18:30 Gavorrano-Prato (girone E), alle ore 19 Monopoli-Fidelis Andria (girone H), poi alle ore 20:30 Reggina-Catanzaro (girone I), Fano-Ravenna (girone C) e Pistoiese-Pontedera (girone D).  

IL REGOLAMENTO DELLA COPPA ITALIA

A giocare leliminatoria di questa Coppa Italia Serie C sono le 30 squadre che non hanno preso parte alla coppa della Lega A, e che entreranno in corsa nei turni successivi. Le formazioni sono suddivise in dieci gironi da tre squadre; si gioca in partite di sola andata che vanno a determinare la vincente di ciascun raggruppamento, che è dunque la squadra qualificata alla fase finale andando a raggiungere le 27 che sono già di diritto a questo punto del torneo. Da lì si procede con turni ad eliminazione diretta in sola andata, con la sola eccezione delle due semifinali e della finale.

IL QUADRO DELLA SITUAZIONE

Il Monza ha quasi ottenuto la qualificazione al prossimo turno (la Carrarese potrebbe ancora giocarsela ma deve vincere con almeno due gol di scarto); tra le altre impegnate oggi, è una sfida diretta tra Fano e Ravenna visto che entrambe le squadre hanno 3 punti, il Pontedera ha bisogno di un pareggio per ottenere la qualificazione al prossimo turno mentre chi dovesse vincere tra Gavorrano e Prato si prenderebbe il passaggio del turno. Quasi fatta per la Fermana: i marchigiani sfidano il Fondi e potrebbero anche perdere con due gol di scarto visto lampio vantaggio in termini di differenza reti. Il girone I inizia oggi con Reggina-Catanzaro che era stata rinviata la scorsa settimana, dovremo aspettare anche per conoscere il quadro del girone L dove finora si è giocata solo Catania-Sicula Leonzio.

COPPA ITALIA 2017-2018, RISULTATI TURNO PRELIMINARE

RISULTATO FINALE Sicula Leonzio-Akragas 3-1  – 13′ Diogo Tavares (S), 66′ rig. L. Longo (A), 78′ Camilleri (S), 87′ Arcidiacono (S)

RISULTATO FINALE Fondi-Fermana 3-1 – 36′ F. Lazzari (FO), 53′ Sousa (FO)80′ Sousa (FO), 90+2′ Akammadu (FE)

RISULTATO FINALE Carrarese-Cuneo 2-2 – 13′ Vassallo (CA), 33′ Tavano (CA), 61′ Zamparo (CU), 95′ Quitadamo (CU)

RISULTATO FINALE Sudtirol-Triestina 1-0 – 33′ Costantino

RISULTATO FINALE Gavorrano-Prato 0-1 – 62′ Liurni

RISULTATO FINALE Monopoli-Fidelis Andria 1-0 –  36′ Genchi

RISULTATO FINALE Reggina-Catanzaro 1-0 – 71′ Bezziccheri

RISULTATO FINALE Fano-Ravenna 0-0

RISULTATO FINALE Pistoiese-Pontedera 0-1 – 53′ rig. L. Grassi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori