Diretta / Rende Reggina (risultato finale 1-0): Rossini decisivo. Streaming video Sportube

Diretta Rende Reggina, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la prima giornata del girone C di Serie C

26.08.2017 - Mauro Mantegazza
reggina_pallone_mano_lapresse_2017
Video Rende Reggina (LaPresse)

La gara Rende-Reggina è terminata 1-0 con un gol decisivo di Rossini al minuto 82. Siamo alla prima giornata del Gruppo C di Serie C e sicuramente questa gara non è stata molto emozionate. Da una parte e dall’altra ci sono state tantissime occasioni e la voglia di provare a vincere questo match con il gioco e la costruzione. Non si voleva però rischiare niente da una parte e dall’altra e già dal primo tempo si capiva che la gara si sarebbe conclusa grazie alla giocata di un singolo o a causa di un particolare. Così è stato perché la squadra di casa ha vinto grazie al gol di Rossini a otto minuti dalla fine, grazie davvero a una grande giocata nata però su disattenzione della difesa avversaria. Sarà importante vedere come reagirà a questo ko esterno la Reggina che nella prossima giornata dovrà, davanti al pubblico di casa, tornare subito a fare tre punti. (agg. di Matteo Fantozzi)

0-0, METÀ DELLA RIPRESA

Siamo arrivati alla metà della ripresa di Rende-Reggina e non ci sono state ancora reti. Il risultato è infatti inchiodato sullo 0-0. Entrambe le squadre stanno dimostrando paura nello sbilanciarsi, rischiando magari di proporre il contropiede al rispettivo avversario. Per questo sta diventando difficile vedere una bella azione e sicuramente le occasioni da gol fino a questo momento sono state davvero poche. Il ritmo non si è ancora alzato con due compagini che hanno dimostrato grande qualità e la volontà di non commettere errori. Per questo nessuna delle due fino ad ora è stata propositiva e per questo la gara è stata piuttosto noiosa. Staremo a vedere se ci sarà qualche risposta nella parte finale della gara quando il caldo e la stanchezza potrebbero indurre qualcuno a sbagliare. (agg. di Matteo Fantozzi)

0-0, INTERVALLO

E’ stato un primo tempo anonimo quello di Rende-Reggina gara che è arrivata all’intervallo ferma sul risultato di 0-0. I padroni di casa sicuramente hanno provato a fare la partita, giocando con grande ritmo e cercando di tenere sempre molto alta la tensione. Al momento non sono arrivate grandi emozioni, anche se c’è da dire che il caldo che si sta vivendo questa sera rende molto difficile giocare ad alti ritmi. Starà ai due tecnici Trocini e Maurizi dare delle motivazioni ai loro calciatori in questi quindici minuti di intervallo. Staremo avedere se i due decideranno di effettuare dei cambi oppure rimanderanno sul rettangolo verde di gioco gli stessi ventidue effettivi che lo hanno abbandonato alla prima frazione di gioco. Speriamo che nel secondo tempo oltre ai gol arrivi soprattutto il gioco e lo spettacolo. (agg. di Matteo Fantozzi)

I RISULTATI DI SERIE C, GIRONE C

0-0, PARTITA ANONIMA

La gara Rende-Reggina si avvia ad arrivare verso il trentesimo del primo tempo e il risultato è di 0-0. Le due compagini si sono studiate in questa prima parte della gara con pochissime occasioni da una parte e dall’altra. Sicuramente ci sarà tempo per vedere gol, magari nella ripresa quando i due allenatori decideranno di effettuare dellesostituzioni. Tra i migliori fino a questo minuto c’è stato un molto movile Blaze che si sta dando da fare per tenere alta la palla e far salire la sua squadra. Per ora meglio il Rende che è sembrato più intraprendente e voglioso di fare la partita. Staremo a vedere che cosa accadrà da qui fino alla fine della gara. Ecco le formazioni ufficiali: RENDE: Forte, Viteritti, Pambianchi, Sanzone, Gigliotti, Ricciardo, Actis Goretta, Rossini, Blaze, Porcaro, Laaribi All. Trocini REGGINA: Cucchietti, Solerio, Laezza, Tulissi, Garufi, De Francesco, Marino, Porcino, Bezziccheri, Sciamanna, Mezavilla All. Maurizi. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA

Il Rende ospita la Reggina nella prima giornata del campionato di Serie C 2017/2018 del girone C. Dopo aver vinto il ricorso, la formazione locale è stata ripescata e si appresta a scendere in campo contro gli amaranto per un derby di fuoco. Tra i volti nuovi del Rende c’è Pasquale Porcaro, che ha così parlato al sito ufficiale del club: “Sono molto contento di poter indossare la maglia del Rende. So di essere arrivato in una società che vuole fare le cose per bene e farò di tutto per mettere a disposizione del tecnico e della squadra la mia esperienza e il mio impegno per far si che il sogno della Serie C duri il più a lungo possibile”.Dall’altra parte ecco quanto dichiarato dal tecnico della Reggina, Maurizi, dopo il successo in Coppa Italia contro il Catanzaro: “Ci tenevamo a fare bene e a iniziare la stagione nel migliore dei modi. Godiamoci questo successo ma adesso dobbiamo pensare a preparare la partita di Rende. Cerchiamo una mentalità aggressiva e propositiva, anche se non è facile prevedere quello che accade in campo”. Non sono inoltre mancate alcune precisazioni su Bianchimano e Cucchietti: “Bianchimano è un giocatore straordinario. Vorrei averlo a disposizione ma bisogna tenere conto dell’eventualità che possa andar via. Cucchietti? Abbiamo due portieri che possono fare i titolari, adesso andiamo avanti con lui”. (agg. Giuliani Federico)

I BOMBER

Il Rende è stato ripescato dopo una lunga trafila burocratica, e alla fine possono essere soddisfatti di partecipare al torneo. Andiamo a scoprire su quali bomber può contare la formazione allenata da mister Bruno Trocini. Davanti tutti i riflettori sono puntati su Francesco Vivacqua e Francesco Felleca, che si aggiungono a Gustavo Actis Goretta e Giovanni Ricciardo. Diversi sono anche i centrocampisti con il vizietto del gol, tra cui Riccardo Rossini, Gabriele Novello e Mohamed Laaribi. Sul fronte opposto, la Reggina risponde con Sergio Garufi e Andrea Bianchimano, il cui futuro appare ancora incerto e tutto da scrivere. Massima attenzione anche a Tiziano Tulissi, Lorenzo Di Livio e Alberto De Francesco. (agg. Giuliani Federico)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Rende-Reggina, sabato 26 agosto 2017 alle ore 20.30, non si potrà seguire in diretta tv, ma sarà disponibile la diretta streaming video via internet sul portale sportube.tv. Per accedere al servizio sarà necessario pagare una quota per sottoscrivere l’abbonamento al sito.

LE STATISTICHE

Per analizzare la sfida tra Rende e Reggina proviamo ad analizzare qualche numero registrano nella passata stagione 2016-2017. I padroni di casa hanno vinto con merito i play-off della Serie D aggiudicandosi la possibilità di giocare fra i professionisti dopo una bella stagione nel girone I: merito soprattutto dell’attacco capace di segnare 56 reti che hanno prodotto venti vittorie complessive. La Reggina, dopo una salvezza tranquilla ottenuta con la 13^ piazza al termine della regular season 2016-2017, deve risistemare il reparto arretrato. I calabresi hanno subito 54 gol nell’ultima stagione, con una media di circa un gol e mezzo subito a gara segnandone appena 44: servono quindi numeri più alti se lo spogliatoio granata ambisce a obbiettivi più alti. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

E’ la partita tra Rende e Reggina a chiudere la prima giornata del nuovo campionato di Serie C: avviciniamoci quindi al match dando un occhio allo storico recente di questi due club. Due soli precedenti registrati negli ultimi anni tra le due squadre, visto che durante lo scorso campionato i padroni di casa hanno militato in serie D, da cui il Rende è stato ripescato nel corso di questa estate. In entrambi i casi fu la Reggina a vincere nel gruppo I del quarto campionato italiano: nel match di andata i granata vinsero in trasferta per 3-0, mentre al ritorno il tabellone venne fissato sul 2-1. Le due squadre stanno cercando di preparare al meglio la sfida, con i padroni di casa che vogliono assolutamente trovare la vittoria. Non sarà facile ribaltare le statistiche, ma ovviamente la speranza di trionfare contro una formazione dal passato glorioso è altissima in casa dei calabresi. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Rende-Reggina, partita diretta dall’arbitro Vincenzo Valiante sabato 26 agosto 2017 alle ore 20.30, sarà uno dei posticipi serali che chiuderanno la prima giornata di campionato nel girone C di Serie C. Derby calabrese tra una matricola che ha ottenuto il ripescaggio tra i professionisti all’ultimo respiro, e gli amaranto che puntano a crescere dopo la sofferta ma importantissima salvezza della scorsa stagione. Il Rende è stato il protagonista dell’estate fuori dal campo di gioco in Serie C: vistosi respinto il ripescaggio a causa di una fidejussione non regolare, il ricorso del club calabrese, successivamente messosi in regola, è stato accettato tanto da far cambiare il format del campionato, divenuto da tre gironi a diciannove squadre.

COME ARRIVANO ALL’INCONTRO

Il Rende è comunque pronto per partire ospitando in una sfida sempre molto sentita dai tifosi, quella con la più blasonata Reggina che ha iniziato col piede giusto la sua stagione, con una vittoria ottenuta grazie a un gol dell’ex Lazio Primavera Bezziccheri, in un altro derby che fa palpitare i cuori degli sportivi calabresi, quello col Catanzaro. Dopo l’esperienza con Karel Zeman, gli amaranto sono passati sotto la guida tecnica di Agenore Maurizi, che punta a portare la squadra più vicina alla zona play off che a quella pericolante, con la Reggina che l’anno scorso ha flirtato pericolosamente con la retrocessione fino alla risalita finale che le ha permesso di evitare anche i play out. Il Rende in Tim Cup ha invece perso ai tempi supplementari contro il Padova in trasferta, venendo così eliminato al primo turno.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni del match: il Rende scende in campo con De Brasi estremo difensore, mentre la difesa titolare a tre sarà composta da Marchio, Pambianchi e Sanzone. Sulla corsia laterale di destra si muoverà Viteritti e sulla corsia laterale di sinistra Blaze, mentre per vie centrali ci saranno Laaribi, Gigliotti e Rossini. In attacco, al fianco di Vivacqua giocherà Actis Goretta. La risposta della Reggina sarà affidata a Cucchietti in porta e a una linea difensiva a quattro schierata dall’out di destra a quello di sinistra con Laezza, Di Filippo, Gatti e Porcino. Terzetto di centrocampo con De Francesco affiancato da Marino e Garufi, Bezziccheri si muoverà da trequartista ispirando il tandem offensivo formato da Sciamanna e Tulissi.

LA CHIAVE TATTICA

Il tecnico del Rende, Trocini, resterà fedele al 3-5-2 che ha fatto le fortune della sua squadra nello scorso campionato di Serie D chiuso al secondo posto. 4-3-3 per la Reggina di Maurizi, solida ma al tempo stesso offensiva così come si è visto in Coppa Italia contro il Catanzaro. Al di là delle vicissitudini estive che per un soffio non avevano fatto sfumare il ripescaggio, il Rende è una società ambiziosa, l’unica assieme alla Triestina capace di garantire la fidejussione necessaria per essere ripescata, e anche la squadra sembra promettente. Certo, la Reggina vanta un blasone superiore, ma l’ambiente resta coi piedi per terra dopo le difficilissime ultime stagioni, passate per il fallimento, la ripartenza dalla D, il ripescaggio e la salvezza della scorsa stagione.

QUOTE E SCOMMESSE: I PRONOSTICI SULLA PARTITA

Rende leggermente favorito per il fattore campo, secondo i bookmaker che quotano 2.50 con Paddy Power l’affermazione interna, mentre l’eventuale successo amaranto viene quotato 2.80 da Eurobet, mentre la stessa agenzia offre a 3.15 la quota del pareggio.

I commenti dei lettori