Risultati Serie B / Diretta gol live score, 1^ giornata: Perugia e Frosinone ok, Brescia ko (26 agosto 2017)

- Davide Giancristofaro Alberti

Risultati Serie B, diretta gol live score, prima giornata (26 agosto 2017). Dopo lanticipo di ieri, proseguirà questoggi la prima giornata della nuova stagione cadetta

gianni_fabiano_venezia_legapro_lapresse_2017
Venezia Calcio - LaPresse

Prima giornata di Serie B che non delude le attese con tantissimi gol su quasi tutti i campi. Nel secondo tempo ribalta il risultato l’Avellino e batte 2 a 1 il Brescia che si era portato in vantaggio con Caracciolo. Vittoria di misura per il Carpi che batte 1 a 0 il Novara, mentre l’Ascoli nella ripresa non riesce a completare la rimonta e si arrende per 3 a 2 al Cittadella. Pokerissimo del Perugia contro l’Entella, nonostante gli umbri sull’1 a 4 siano rimasti in 10 per l’espulsione di Brighi. A Palermo l’accoppiata Trajkovski-Nestorovski confeziona il 2-0 contro lo Spezia, mentre a Venezia il match tra i lagunari e la Salernitana non si schioda dallo 0 a 0. Balza in vetta alla classifica il Frosinone, vittorioso in trasferta contro la Pro Vercelli per 2 a 0 al netto dell’espulsione di Dionisi. Finisce 1 a 1 tra Ternana ed Empoli. (agg. di Dario D’Angelo)

I PRIMI TEMPI

Risultati della prima giornata di Serie B che non mancano di stupire dopo i primi 45′ di gioco. Brescia corsaro ad Avellino fin qui grazie al gol su rigore dell’eterno Caracciolo. Il Carpi è in vantaggio per 1 a 0 sul Novara, mentre il Cittadella conduce per 3 a 1 sull’Ascoli grazie alle reti di Schenetti, Kouame e Siega. Dilaga il Perugia contro l’Entella: ad aprire le marcature è Han Kwang, autore di una doppietta nell’1-4 maturato sinora. Decisamente meno spettacolo tra Venezia e Salernitana, con le squadre di Inzaghi e Bollini bloccate ancora sul risultato di 0 a 0. Il Palermo ha trovato il gol dell’1 a 0 contro lo Spezia grazie a Trajkovski, mentre il Frosinone deve gestire l’1 a 0 di Dionisi in 10 contro 11 per l’espulsione dello stesso autore del gol. Uno a uno infine tra Ternana ed Empoli all’intervallo, con Krunic che ha risposto al gol di Finotto. (agg. di Dario D’Angelo)

CALCIO D’INIZIO

Il Frosinone giocherà questa sera sul campo della Pro Vercelli la prima partita della stagione di Serie B 2017-2018. Nonostante un ottimo scorso campionato cadetto, il tecnico della compagine laziale, Longo, non si sente fra le favorite per la promozione in Serie A. Intervistato dai microfoni di Tuttosport nelle scorse ore, ha infatti ammesso: «Le favorite per la promozione sono le tre retrocesse anche perché la dinamica del paracadute consente di fare un mercato su un gruppo già abituato a un palcoscenico superiore. Quindi Palermo, Pescara ed Empoli e poi squadre come Frosinone, Parma e Bari che sono attrezzate per fare un ottimo campionato. Ma non dimentichiamoci neopromosse come Cremonese e Venezia: hanno fatto investimenti significativi. Il Frosinone ha chiuso la scorsa stagione al terzo posto in classifica, venendo però eliminato durante le semifinali dei playoff dal Carpi: pareggio a reti bianche allandata, e zero a uno per gli emiliani al ritorno al Matusa. Adesso parola ai campi: si gioca!

IL REVIVAL

Il Carpi sfiderà al Cabassi, fra le mura domestiche, il Novara, per la prima giornata del campionato di Serie B 2017-2018. Casualmente fu proprio questa sfida a chiudere il campionato degli emiliani e dei piemontesi formato 2016-2017. Andiamo quindi a vedere come terminò il match dello scorso maggio. Vinsero gli emiliani con il risultato di due reti a zero, uno score che permise ai biancorossi di blindare il settimo posto in classifica, accedendo così ai playoff. Una gara, quella della scorsa primavera, che la compagine di Castori sbloccò fin dai primi minuti di gioco, con una rete arrivata al settimo minuto firmata dal bomber Concas, che trasformò di testa un bel cross di Letizia dalla sinistra. Il raddoppio arrivò sempre nel primo tempo, precisamente al 36esimo minuto di gioco: contropiede portato avanti da Lasagna e Mbakogu, con questultimo che a tu per tu con Montipò non sbaglia, gonfiando la rete. Chissà come finirà questa sera

IL RITORNO DEL VENEZIA

Cè grande attesa in casa Venezia per lesordio in Serie B. Questa sera la compagine allenata da Pippo Inzaghi sfiderà in casa la Salernitana. Ambizioso il club veneziano, che in seguito allacquisto da parte del manager Tacopina, ha scalato i vari campionati, ed ora punta dritto alla massima promozione. In vista del match contro la compagine campana, ha intanto parlato il calciatore degli arancioverdi, Marco Pinato, che ha invitato i compagni di squadra a non sottovalutare gli avversari: «La Salernitana è una squadra tosta, ma giocheremo in casa e vogliamo sfruttare questo inizio di fronte al nostro pubblico. Rosina ha grande qualità, davanti cè Bocalon che ha sempre fatto gol. Lo scorso anno a Latina fummo sconfitti, ma stavolta sarà tutta unaltra storia. Ricordiamo il fischio di inizio alle ore 20:30 di oggi.

FOCUS SUL PALERMO

Esordirà questa sera in Serie B il Palermo, con la sfida delle ore 20:30 dello stadio Renzo Barbera contro lo Spezia. Nel frattempo non si placano le vicende legate al futuro societario della stessa compagine rosanero, con Zamparini che ha deciso ormai da tempo di vendere, e che cerca nuovi acquirenti dopo il pasticcio Baccaglini. A riguardo sono significative le recenti dichiarazioni del sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando, che ha ammesso: «Zamparini mi ha detto che le trattative per la cessione stanno proseguendo. Se la squadra va male è più difficile vendere, mentre se va bene è molto più semplice. Mi ha detto di dirvi che ci sono delle trattative e che vuole lasciare il Palermo. Sta cercando di vendere al meglio, chi non lo farebbe? Ci sono due trattative in corso, voleva dirmi con chi ma non lho voluto sapere. Gli indizi spingono verso il manager italo-americano Frank Cascio, già interessato al Palermo un anno fa.

LA 1^ GIORNATA

Seguiamo insieme i Risultati di Serie B. Proseguirà questa sera la prima giornata del campionato di Serie B 2017-2018. Dopo lanticipo di ieri fra Parma e Cremonese, nelle prossime ore si terrà il grosso di questo primo turno di cadetta, ad esclusione dei due posticipi di domani sera, e di lunedì, leggasi rispettivamente Pescara-Foggia e Bari-Cesena. Come da copione, visto il caldo che sta ancora attanagliando la nostra penisola, tutte le partite si giocheranno in notturna, con fischio di inizio precisamente a partire dalle ore 20:30. Andiamo quindi a vedere le sfide in programma di questo inizio di stagione di Serie B.

LE PARTITE IN PROGRAMMA

Tutte in contemporanea dicevamo, tutte alle ore 20:30. Andando in ordine alfabetico, spazio alla sfida fra lAvellino e il Brescia, due squadre che lanno scorso hanno dato vita ad un campionato molto simile, nella zona medio bassa della classifica. Molto interessante la sfida fra il Carpi e il Novara, formazioni senza dubbio fra le più attrezzate della Serie B 2017-2018, che proveranno a tornare in Serie A. Il Cittadella, altra squadra ambiziosa, ospiterà invece fra le mura domestiche lAscoli, che invece dovrebbe avere come obiettivo principale la permanenza in B, mentre attenzione a quel che succederà a Chiavari, con il big match fra i padroni di casa della Virtus Entella e il Perugia: gara senza dubbio di cartello di questa prima giornata. Il Palermo, retrocesso dalla A al termine della scorsa stagione, ospiterà al Barbera lo Spezia, altra sfida davvero interessante, mentre il Frosinone volerà in Piemonte per sfidare la Pro Vercelli. LEmpoli, altra ex di Serie A, sfiderà fuori casa la Ternana, infine il Venezia di Inzaghi, neo-promossa dalla Lega Pro, ospiterà in laguna la Salernitana, altra neo-promossa.

RISULTATI SERIE B PRIMA GIORNATA

FINALE Avellino-Brescia 2-1 (45’+3 Caracciolo Rig (B), 71′ Ardemagni (A), 85′ Castaldo (A))

FINALE Carpi-Novara 1-0 (4′ Malcore)

FINALE Cittadella-Ascoli 3-2 (11′ Santini (A), 22′ Schenetti (C), 36′ Kouame (C), 44 Siega (C), 78′ Rosseti (A))

FINALE Virtus Entella-Perugia 1-5 (9′, 13′, 85′ Han Kwang-S (P), 19′ Troiano rig. (E), 40′ Cerri (P), Colombatto (43′)) 

FINALE Palermo-Spezia 2-0 (10′ Trajkovski, 53′ Nestorovski)

FINALE Pro Vercelli-Frosinone 0-2 (16′ Dionisi, 83′ Paganini)

FINALE Ternana-Empoli 1-1 (15′ Finotto (T), 37′ Krunic (E))

FINALE Venezia-Salernitana 0-0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori