Keita allInter? / Calciomercato live, contatti con Lotito ma servono 30 milioni

Keita allInter? Calciomercato live: pronti 20 milioni di euro, Sabatini ci prova. Il club nerazzurro non perde di vista lattaccante di proprietà della Lazio: ecco le ultime

28.08.2017 - Davide Giancristofaro Alberti
Milinkovic_Keita_Lazio_lapresse_2017
Video Lazio Kufstein (LaPresse)

Non si sblocca la trattativa per portare Keita allInter, e più passano i giorni e poi cè il rischio che alla fine il nazionale senegalese rimanga a Formello. La situazione è molto semplice e delineata: tantissime squadre voglio il giovane classe 1995, ma nel contempo sono tutte spaventate dalle altissime richieste di Lotito. Il patron biancoceleste, nonostante il ragazzo abbia il contratto in scadenza al 30 giugno del 2018, non intende svenderlo, e chiede 30 milioni di euro, sperando poi di chiudere a 25 più bonus. Al di sotto di questa cifra non si scende anche se lInter sta provando ad abbassare le richieste. A riguardo va sottolineato quanto raccolto dai colleghi di Premium Sport, che parlano di contatti in mattinata proprio fra Lotito e la società di corso Vittorio Emanuele. Alla finestra rimangono il Napoli e la Juventus, mentre la pista Borussia Dortmund non sembrerebbe essere concreta. Non ci resta che attendere i prossimi aggiornamenti per cercare di capire come si concluderà questa intricata vicenda di mercato.

IL NAPOLI HA L’ACCORDO CON LA LAZIO?

Colpo di scena nelloperazione Keita. E delle ultime ore, infatti, la notizia che vuole il Napoli vicinissimo allattaccante di proprietà della Lazio. Come svelato dai colleghi di Radio Kiss Kiss, il club partenopeo avrebbe di fatto raggiunto laccordo con Lotito. Non si conoscono i dettagli economici dellofferta, ma viste le note richieste del patron laziale, la proposta degli azzurri dovrebbe essere dellordine di 25 milioni di euro con bonus. Nulla è però ancora definito, visto che Lotito dovrà prima convincere lo stesso giocatore a trasferirsi al Napoli. Keita vorrebbe la Juventus, con cui ormai da mesi ha un accordo, o tuttal più lInter, ma non è da escludere che possa accettare la proposta partenopea. Lunico dilemma è quello relativo allimpiego di Keita al Napoli, tenendo conto dei molti attaccanti già in rosa e soprattutto del fatto che Sarri, punta quasi ogni domenica sui propri fedelissimi nonostante i molteplici impegni stagionali.

LE PAROLE DI INZAGHI

Sembra sempre più lontano dalla Lazio lattaccante della nazionale senegalese Balde Diao Keità. Nelle scorse ore è uscito allo scoperto il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi, che parlando proprio del futuro del giovane classe 1995, non ha usato troppi giri di parole: «Dovremo vedere come si risolverà la situazione Keita, perché se dovesse andare via dovremo trovare qualcuno che davanti ci dia un grosso contributo, prima si risolve la sua questione, meglio sarà per tutti: molto probabilmente uscirà e dovremo sostituirlo, perché questanno avremo bisogno di più rotazioni rispetto allanno scorso. Il mister della Lazio sembrerebbe quindi ormai rassegnato allidea di perdere il giovane talento africano, e lInter rimane alla finestra. I nerazzurri sono tornati a farsi sotto nelle ultime ore anche se convincere Lotito non è unimpresa semplice. Sullo sfondo vi sono alcune big straniere e occhio anche a quelle italiane…

L’OFFERTA DELL’INTER

Il nome di Balde Diao Keita torna di prepotenza al centro delle cronache di calciomercato di casa Inter. Il club nerazzurro si sarebbe infatti riavvicinato nelle ultime ore allattaccante senegalese di proprietà della Lazio, che non vede lora di svestire la casacca biancoceleste. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti, pare che la società di corso Vittorio Emanuele stia provando il tutto per tutto, offrendo 20 milioni di euro ma con la formula di un prestito biennale con obbligo di riscatto. In poche parole, lInter verserebbe nelle casse della Lazio 20 milioni di euro ma solo fra due anni. Claudio Lotito non è così convinto della formula, ed attende un rilancio di altre società, su tutte il Borussia Dortmund, che potrebbe perdere Emre Mor e che pare sia fortemente interessato allex talento di casa Barcellona.

LA LAZIO VUOLE EDER

Nel frattempo il direttore dellarea tecnica Suning, Walter Sabatini, lavora al fianco dellagente di Keita, Calenda, ed avrebbe raggiunto una bozza di accordo. La sensazione circolante è che loperazione si possa chiudere ma solo se lInter dovesse alzare la posta in gioco. Lotito è infatti fermo sulla sua richiesta da 30 milioni di euro, e inserendo una contropartita tecnica nellaffare, magari Eder, lintesa potrebbe essere raggiunta. Difficile però che lInter ceda il nazionale azzurro anche perché Stevan Jovetic sembra ormai destinato al Monaco (operazione in chiusura oggi del valore di 11 milioni di euro), mentre GabiGol dovrebbe alla fine ripartite dallo Sporting Lisbona. LInter rischierebbe così di trovarsi in rosa con capitan Icardi, appunto Keita e il 18enne Pinamonti: un rischio troppo eccessivo per una squadra che giocherà poche competizioni ma che vuole chiudere la stagione almeno al quarto posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori