RISULTATI SERIE C / Diretta gol live score, girone A: segna Ragatzu, l’Olbia batte il Pisa

Risultati Serie C, 1^ giornata: diretta gol live score del girone A, che si è chiusa lunedì 28 agosto con il primo posticipo stagionale. L’Olbia ha battuto il Pisa: gol di Daniele Ragatzu

28.08.2017 - Claudio Franceschini
Ragatzu_Piredda_Olbia_lapresse_2017
Diretta Olbia Arezzo, recupero 28^ giornata Serie C girone A (Foto LaPresse)

LOlbia porta a casa la prima vittoria nella Serie C 2017-2018: nel Monday Night del girone A la formazione sarda si impone sul Pisa, che apre invece male la rincorsa allimmediata promozione. La squadra guidata da Bernardo Mereu trova il gol decisivo al 18 minuto: lo segna Daniele Ragatzu, tornato questanno in Sardegna dopo lesperienza nel Rimini. Per il venticinquenne attaccante si tratta già del secondo gol stagionale: il primo lo aveva realizzato nella vittoria di Coppa Italia contro lArzachena. Inutili i cambi operati da Carmine Gautieri, che ha inserito Diego Peralta, Maltese, Masucci e Cernigoi (da questa stagione sono consentiti cinque cambi per squadra in Serie C): lOlbia è riuscito a fare quadrato attorno allarea di rigore e anche grazie al portiere Aresti ha portato a casa la vittoria. Due partite e due affermazioni in questo 2017-2018 per la compagine sarda, che non poteva sperare in un avvio migliore; il Pisa invece deve rimboccarsi le maniche e pensare da subito alla prossima partita che giocherà la prossima domenica, allArena Garibaldi, contro il Siena. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA OLBIA PISA

Andiamo a studiare i numeri del girone A per la prima giornata, in attesa del posticipo tra Olbia e Pisa che stanno per scendere in campo al Bruno Nespoli: nelle otto partite giocate i gol realizzati sono stati 22, con una media che ha sfiorato i tre per campo. Arzachena, Pro Piacenza e Viterbese le squadre che hanno segnato di più (3 reti), mentre Carrarese, Monza e Siena hanno mantenuto la loro difesa inviolata). Cinque le vittorie interne, i colpi fuori casa sono quelli dellArzachena (ad Arezzo) e della Carrarese che ha vinto a Cuneo. A questo proposito, le squadre che hanno giocato tra le mura amiche hanno realizzato 14 reti, di conseguenza sono 8 i gol messi a segno da chi era in trasferta. Si è pareggiato poco in termini generali nella domenica di Serie C: in questo girone A solo a Pontedera (tra i padroni di casa e lAlessandria), nel girone B solo Mestre e Teramo hanno impattato (1-1). Da ricordare poi che la Pistoiese non ha giocato: il calendario ha assegnato ai toscani la prima giornata di riposo, in questo 2017-2018 ogni giornata (e questo riguarda tutti i gironi) avremo una squadra che rimarrà ferma visto che le squadre ai blocchi di partenza sono dispari per ogni raggruppamento (19), tanto da bloccare anche le retrocessioni. Intanto però Olbia e Pisa stanno per scendere in campo per il Monday Night, dunque diamo subito la parola al campo. (agg. di Claudio Franceschini)

L’OUTSIDER MONZA

Tornato in Serie C dopo le stagioni difficili e il fallimento, il Monza ha dimostrato il suo valore: pronti via, è arrivata la brillante e preziosa vittoria contro il Piacenza. Reti di Sasha Cori e Luca Giudici: lattaccante ventottenne è arrivato dal Santarcangelo e in questa categoria ha dimostrato negli anni di poter fare la differenza. Anche Giudici è nuovo (prelevato dalla Caronnese) ma è stata chiara la scelta della società di confermare gran parte della rosa che ha conquistato la promozione lasciando soltanto le briciole agli avversari e che ha mostrato una straordinaria solidità difensiva. I nuovi acquisti ci sono stati (soprattutto nel reparto arretrato) ma a tirare la carretta e mostrare leadership dovranno essere soprattutto i volti noti: dalla coppia difensiva Ruggero Riva-Denis Caverzasi a capitan Guidetti e Marco Perini in mediana, passando per Andrea DErrico che è forse il calciatore di maggior talento a disposizione di Marco Zaffaroni, lui pure confermato. Questo Monza può decisamente seguire le orme delle squadre che lhanno preceduta, ovvero stupire con un campionato di alta classifica e conquistare i playoff se non addirittura la promozione in Serie B: la categoria ha dimostrato di essere aperta alle sorprese in questo senso e linizio del campionato da parte dei brianzoli è stato decisamente brillante. (agg. di Claudio Franceschini)

ESORDIO DIFFICILE PER L’ALESSANDRIA

LAlessandria ha esordito con un pareggio nel girone A di Serie C: sul campo del Pontedera è servito un gol di Pablo Gonzalez a 4 minuti dal 90 per evitare la sconfitta allesordio. Se non altro i piemontesi si sono subito scrollati di dosso letichetta di squadra strafavorita: è ancora vivissimo il ricordo di quanto accaduto un anno fa. Nel 2016 lAlessandria aveva iniziato la sua stagione vincendo le prime sei partite e 10 delle prime 11, chiudendo il girone di andata con 14 vittorie e 5 pareggi, senza sconfitte. Non era servito: il sensibile calo nel girone di ritorno aveva portato al clamoroso sorpasso della Cremonese, e i grigi avevano poi perso la finale dei playoff contro il Parma. Oggi si riparte da Cristian Stellini in panchina, e da una squadra che ha perso Riccardo Bocalon e Simone Iocolano ma ha ritrovato Michele Marconi e acquistato giocatori di esperienza come Michael Agazzi, Alessandro Gazzi e Alessio Sestu, oltre al giovane Cristian Bunino arrivato dalla Primavera della Juventus. Ancora una volta lAlessandria parte per vincere il girone A e tornare finalmente in Serie B: aver pareggiato allesordio può essere utile per scaricare un po di pressione e affrontare leggermente sotto traccia i prossimi impegni, senza dover dimostrare di poter vincere sempre. Sia come sia, non sarà affatto una stagione semplici quella che attende Stellini e i suoi giocatori. (agg. di Claudio Franceschini)

LA FAVOLA DELL’ARZACHENA

Il girone A di Serie C si è aperto nel segno dellArzachena: la formazione sarda è andata a prendersi la vittoria sul campo dellArezzo, una delle principali indiziate alla promozione. La formazione sarda ha stupito tutti per la sua autorità: avanti di due reti, ha subito il gol da parte dei toscani ma ha allungato quasi subito, mettendo in ghiaccio i primi tre punti. I gol sono stati opera di Simone Sbardella, Andrea Sanna e Giancarlo Lisai: due giocatori della vecchia guardia (Sanna ha segnato 20 gol nello scorso campionato ed è stato tra i grandi artefici della promozione) e un nuovo acquisto, Lisai che è arrivato in estate dalla Folgore Caratese. Come già detto, lArzachena è alla prima partecipazione alla Serie C: tra il 2003 e il 2017 ha passato 14 campionati consecutivi in Serie D, ma non era mai andato oltre la quinta posizione (2007 e 2009) e non aveva mai avuto loccasione di prendersi la vittoria nel girone. Cosa che ha fatto lanno scorso al termine di una lotta serratissima con Nuova Monterosi e Rieti: solo allultima giornata, con il 4-0 allAlbalonga, la squadra ha potuto festeggiare il raggiungimento dello storico obiettivo. LArzachena sogna: potrebbe diventare unaltra squadra sarda a conquistare la Serie B, facendo concorrenza al Cagliari come migliore rappresentante dellisola. Per ora comunque siamo solo allinizio (agg. di Claudio Franceschini)

IL MONDAY NIGHT

Con Olbia Pisa si chiude ufficialmente il programma della prima giornata in Serie C 2017-2018: siamo nel girone A e la partita vede in campo due squadre che arrivano da stagioni diverse. LOlbia si è salvato nonostante un pessimo girone di ritorno: tra fine gennaio e metà aprile non ha mai vinto, con serie da sette e quattro sconfitte e una vittoria che è mancata per tredici giornate consecutive (2 punti conquistati). Alla fine sono arrivate tre vittorie in fila (contro Pistoiese, Siena e Arezzo) che hanno evitato ai sardi i playoff. Bernardo Mereu, artefice della salvezza diretta (10 punti in 4 partite), è stato confermato in panchina ma ora dovrà dimostrare di saper costruire una realtà credibile fin dallinizio. Il Pisa è tornato subito in Serie C: la grande promozione firmata Gennaro Gattuso è andata di pari passo con le difficoltà societarie che si sono fatte sentire. Partito bene, il Pisa è retrocesso direttamente la seconda miglior difesa di tutta la Serie B (meglio solo lo Spezia), a causa di un attacco da appena 23 gol (10 in meno della penultima, il Vicenza). 

LA PRIMA GIORNATA

Nella prima giornata abbiamo vissuto risultati sorprendenti: lArzachena, alla prima stagione di sempre in Serie C, è andata a vincere sul campo dellArezzo con grande autorità, rimanendo sempre in vantaggio e riuscendo a comandare contro una squadra votata alla promozione. Il colpo lo ha sfiorato il Gavorrano, che però dopo un ottimo primo tempo ha sensibilmente abbassato il suo baricentro ed è stato preda di un Livorno in grado di ribaltare la partita. Ha pareggiato lAlessandria, che dopo la beffa dello scorso anno è la grande osservata speciale: i grigi hanno dovuto rimediare nel finale allo svantaggio contro il Pontedera, ancora a segno Pablo Gonzalez che rimane il giocatore più importante per la squadra. Le vittorie interne di Viterbese e Siena erano date per scontate o quasi; non così quella del Monza, che da neopromosso ha superato il Piacenza. Fuori casa ha vinto la Carrarese, sul campo del Cuneo; affermazione interna invece per la Pro Piacenza, partita bene con un 3-1 alla Giana Erminio chiamata a ripetere il brillante campionato scorso. 

RISULTATI SERIE C GIRONE A

RISULTATO FINALE Arezzo-Arzachena 2-3 – 14′ Sbardella (ARZ), 32′ Sanna (ARZ), 38′ Rinaldi (ARE), 61′ Lisai (ARZ), 83′ D’Ursi (ARE)

RISULTATO FINALE Cuneo-Carrarese 0-1  – 29′ Tentoni

RISULTATO FINALE Monza-Piacenza 2-0  – 45’+1′ rig. Cori, 70′ Bearzotti

RISULTATO FINALE Pro Piacenza-Giana Erminio 3-1 – 50′ La Vigna (P), 55′ G. Barba (P), 69′ Perna (G), 92′ rig. Alessandro

RISULTATO FINALE Viterbese-Prato 3-1 – 15′ Tortori (V), 19′ Tortori (V), 45′ Ceccarelli (P), 58′ Vandeputte (V)

RISULTATO FINALE Livorno-Gavorrano 2-1 – 27′ A. Lombardi (G), 72′ A. Doumbia (L), 84′ Pedrelli (L)

RISULTATO FINALE Pontedera-Alessandria 1-1 – 62′ Pesenti (P), 86′ P. Gonzalez (A)

RISULTATO FINALE Siena-Lucchese 1-0 – 54′ Cristiani

RISULTATO FINALE Olbia-Pisa 1-0 – 18′ Ragatzu

 

CLASSIFICA SERIE C GIRONE A

Viterbese 3

Pro Piacenza 3

Monza 3

Arzachena 3

Livorno 3

Carrarese 3

Olbia 3

Siena 3

Alessandria 1

Pontedera 1

Pistoiese* 0

Arezzo 0

Gavorrano 0

Cuneo 0

Lucchese 0

Pisa 0

Prato 0

Giana Erminio 0

Piacenza 0

* una partita in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori