NEYMAR AL PSG / Calciomercato live, Mourinho: affare fatto, lo comunica il Barcellona

- Davide Giancristofaro Alberti

Neymar al PSG calciomercato live, Pastore gli cede la 10: possiamo vincere la Champions. Il trequartista della nazionale argentina pronto a cedere la prestigiosa maglia

neymar_barcellona_psg_lapresse_2017
Neymar (foto LaPresse)

Neymar Jr è un calciatore del Paris Saint German ora c’è anche l’ufficialità. Il Barcellona ha sottolineato tramite un comunicato ufficiale che il Paris Saint German ha pagato la clausola rescissioria da 222 milioni di euro. Questo recita: “I rappresentanti legali di Neymar Jr si sono presentati presso gli uffici del club per pagare l’intera clausola rescissoria per la risoluzione unilaterale del contratto”. Il Barcellona ha sottolineato che comunque girerà tutti i documenti all’Uefa per valutare eventuali responsabilità disciplinari che arrivano da questa oeprazione. Il calciatore brasiliano potrebbe raggiungere i suoi nuovi compagni in serata. Repubblica, nella sua versione online, sottolinea come il calciatore potrebbe già esordire sabato quando inizierà la Ligue 1 e il club allenato da Unai Emery ospiterà l’Amiens. Sicuramente è un affare che passerà alla storia per la sua importanza dal punto di vista economico ma non solo perché Neymar lascerà un vuoto anche nello spogliatoio del Barcellona. (agg. di Matteo Fantozzi)

NEYMAR AL PSG CALCIOMERCATO LIVE: SI AVVICINA SEMPRE PI LUFFICIALIT RELATIVA AL TRASFERIMENTO DEL SECOLO

LE PAROLE DI JOS MOURINHO

Anche lallenatore del Manchester United, José Mourinho, ha detto la sua sul clamoroso trasferimento di Neymar dal Barcellona al Paris Saint Germain, in cambio di un assegno da 222 milioni di euro, pari alla clausola rescissoria. Lo Special One, con il suo solito aplomb, non se la sente di puntare il dito contro il PSG o Neymar, fatto sta che però tale maxi trasferimento avrà sicuramente delle conseguenze soprattutto nel calciomercato: «Si può utilizzare la parola ‘caro’ per quei giocatori acquistati a un prezzo che non corrisponde alle loro qualità le parole del tecnico lusitano – ma per 200 milioni non penso che Neymar sia caro. Io penso che il problema sia che ci ora ci saranno più giocatori che varranno 100 milioni di sterline, 80, 60: è quello il problema, il ‘neymarismo’. Ora ogni valore di ogni giocatore andrà di conseguenza rapportato a quello di Neymar, e il primo esempio di ipervalutazione potrebbe essere Mbappé del Monaco, con  i monegaschi che avrebbero già richiesto ben 200 milioni di euro per il talentuoso transalpino.

LA LIGA NON ACCETTA IL PAGAMENTO DELLA CLAUSOLA

Che loperazione che vedrà il trasferimento di Neymar dal Barcellona al Paris Saint Germain sia clamorosa, lo si capisce anche dai molteplici intoppi che stanno incontrando sul proprio cammino i parigini. E di pochi minuti fa la notizia che vuole la Liga, il campionato di calcio spagnolo, essersi rifiutata di accettare il pagamento della famosa clausola dellasso della nazionale brasiliana da 222 milioni di euro. La Liga si è ufficialmente opposta, invocando le regole del fair play finanziario. Un intoppo che non sembrerebbe essere comunque insormontabile per la compagine parigina, che potrà infatti rivolgersi alla Fifa ottenendo di conseguenza lok, anche perché il pagamento della clausola era previsto nel contratto stipulato fra il Barcellona e Neymar. Cè inoltre da fare i conti con la posizione attualmente morbida dellUefa che ieri, dichiarandosi in merito alloperazione in oggetto, ha ricordato che il club parigino ha tempo fino alla fine del mese per ricavare da eventuali cessioni la cifra necessaria per acquistare lex gioiello del Santos.

E’ TUTTO PRONTO PER IL TRASFERIMENTO

E iniziato il conto alla rovescia per lufficialità di quello che è già stato ribattezzato il trasferimento del secolo, vale a dire il passaggio di Neymar dal Barcellona al Paris Saint Germain. Il giocatore ha già salutato i suoi vecchi compagni di squadra, ed ora si attende solo che i parigini versino nelle casse catalane i famosi 222 milioni di euro della clausola rescissoria. O Ney avrebbe già sostenuto le rituali visite mediche in gran segreto, ad Oporto, anche se non vi sono conferme (e nemmeno smentite in merito), e la presentazione potrebbe avvenire nel weekend, ai piedi della Tour Eiffel, così come fatto in passato dal PSG con un altro grandissimo come Ibrahimovic. Insomma, quello che fino a poche settimane fa sembrava una semplice boutade, è divenuto qualcosa di realmente concreto, con Neymar che la prossima stagione giocherà al Parco dei Principi, pronto ad aiutare i francesi nella conquista della loro prima storica Champions League.

PASTORE GLI CEDE LA 10

E lo sbarco di Neymar a Parigi ha ovviamente regalato grande ottimismo in casa PSG, e lo si capisce anche dalle recenti dichiarazioni di Javier Pastore, trequartista della nazionale argentina, che ha deciso di regalare al nuovo arrivato la prestigiosa maglia numero dieci: «Voglio che si senta a suo agio e felice sin dal primo giorno le parole dellex calciatore del Palermo rilasciate ai microfoni dellemittente radiofonica spagnola, Cadena Sere offrirgli tutto il sostegno di cui ha bisogno perché insieme possiamo vincere la Champions League. Per me è un piccolo simbolo per dargli il benvenuto. Unaccoglienza a braccia aperte quindi quella di Pastore, con la dirigenza del PSG, che pare abbia deciso di togliere dal mercato il Flaco, proprio per questo splendido gesto. Neymar, insieme a Cavani e Draxler, formerà senza dubbio uno degli attacchi più forti al mondo, al pari di quello del Real Madrid, leggasi Cristiano Ronaldo, Bale, Benzema, e a tuttoggi superiore a quello del Barcellona, che però a breve dovrebbe scatenarsi sul mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori