KARAMOH ALL’INTER / Calciomercato live, affare ufficiale. Damiani: E’ un piccolo Dembele

Karamoh all’Inter, Calciomercato live, il giocatore già a Milano: oggi visite e firma. Si è chiusa nella notte la trattativa fra i nerazzurri e il Caen per il talentuoso esterno francese

yann_karamoh_2017
Yann Karamoh, Caen - Instagram

Yann Karamoh è ufficialmente un calciatore dell’Inter come riportato dal sito della Lega dove è stato depositato il contratto. Il ragazzo arriva in prestito dal Caen per giocarsi le sue possibilità in nerazzurro. Chi stravede per lui è Oscar Damiani che ha curato la trattativa come intermediario per l’Italia. Il noto agente ha sottolineato a La Gazzetta dello Sport: “Karamoh arriva all’Inter spinto dalle ambizioni della società e dalla stima di Luciano Spalletti. Nel 4-2-3-1 può occupare tutti i posti dietro la punta e oltre ad essere ambidestro è davvero molto veloce”. Oscar Damiani si lascia andare a un paragone importante, sottolineando come Karamoh somigli a quel Dembele che un anno fa arrivava al Borussia Dortmund dopo aver fatto bene al Rennes e che pochi giorni fa è stato ceduto ad oltre 100 milioni di euro al Barcellona.

UFFICIALITA’ A BREVISSIMO

E tutto fatto per il passaggio di Karamoh allInter, ed ora manca davvero solo lannuncio ufficiale. Il giovane attaccante francese della nazionale under-21 è sbarcato a Milano questa mattina. Subito si è recato alla clinica Humanitas per sostenere le rituali visite mediche, poi, una volta concluse, si è portato al Coni per ottenere lidoneità sportiva necessaria per scendere in campo. Attorno alle ore 13:00 il ragazzo si è quindi recato nella sede del club nerazzurro di corso Vittorio Emanuele, per apporre le firme sul suo nuovo contratto. Il giocatore, ricordiamo, firmerà un quadriennale, e si trasferirà ad Appiano Gentile con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 5,5 milioni di euro con laggiunta di bonus. Unoperazione lunghissima quella per il giovane classe 1998, iniziata addirittura a giugno, e ricca di colpi di scena. Fino a ieri, infatti, si è rischiato la rottura, prima dellaccordo totale.

KARAMOH AL CONI

Prosegue il primo giorno interista di Karamoh. Il neo-acquisto del club nerazzurro, attaccante esterno francese di appena 19 anni, è arrivato a Milano questa mattina, per poi dirigersi subito alla clinica Humanitas in Rozzano, nellhinterland milanese. Qui si è sottoposto alle rituali visite mediche che sono terminate poco fa. Attualmente il calciatore ormai ex Caen dovrebbe essere al Coni, il comitato olimpico nazionale italiano, dove riceverà lidoneità sportiva. A quel punto il primo step sarà concluso dopo di che Karamoh si dirigerà alla Pinetina o eventualmente nella sede dellInter in corso Vittorio Emanuele per firmare il suo nuovo contratto. Il ragazzo sottoscriverà un quadriennale a cifre ancora non note. Una curiosità: prima dello sbarco allInter, Karamoh ha dovuto rinnovare il proprio contratto con il Caen che scadeva a giugno, altrimenti la formula nerazzurra del prestito con obbligo di riscatto fra un anno non avrebbe potuto trovare accoglimento.

KARAMOH GIA’ A MILANO

Nuova operazione in entrata per lInter. Il club nerazzurro, in tempo con la chiusura del calciomercato estivo, è riuscito ad assicurarsi un nuovo esterno, precisamente, il giovane talento di casa Caen, Yann Karamoh. La trattativa si è impennata nella giornata di ieri, con la fumata bianca che arrivata nella nottata: ai transalpini andranno 5,5 milioni di euro con una percentuale su uneventuale futura rivendita. La formula è quella del prestito con obbligo di riscatto, lunica fattibile per il club di corso Vittorio Emanuele visti i problemi emersi di recente con il fair play finanziario. Quello che conta è che i nerazzurri potranno godere di un giovane talento, di cui in Francia se ne parla gran bene. Il ragazzo è atterrato a Milano in questi minuti e a breve si sposterà alla clinica Humanitas di Rozzano per poi volare nella sede del club e firmare il suo nuovo contratto.

IERI UNA GIORNATA CONCITATA

Karamoh sottoscriverà un contratto da cinque anni a cifre che non sono state rese note, ma che non dovrebbero discostarsi di molto dal milione di euro, essendo lo stesso appena 19enne. Una giornata molto concitata quella di ieri, con la riapertura della trattativa in mattinata, il raffreddamento in tarda serata, e poi la riaccensione nella notte con il conseguente accordo. UnInter che quando ha capito che loperazione stava per naufragare, aveva pensato anche a Munir, talento del Barcellona che tra laltro piace molto anche al Torino. Ora però Karamoh è un nuovo nerazzurro e Luciano Spalletti potrà godere di unarma in più per la stagione da poco iniziata. Difficile che lo stesso giovane doltralpe possa sbarcare alla Pinetina per fare subito il titolare, ma non è da escludere che se dovesse dimostrare grandi qualità, possa scalzare Candreva dal suo ruolo di esterno destro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori