Munir al Torino? / Calciomercato live: possibile prestito oneroso da 17 milioni

- Davide Giancristofaro Alberti

Munir al Torino? Calciomercato live: Cairo al lavoro per chiudere. Il patron granata vuole regalare un nuovo attaccante a Sinisa Mihajlovic, e fra gli obiettivi cè anche il blaugrana

munir_elhaddadi_2017
Munir El Haddadi, in prestito al Valencia - Instagram

Il Torino non perde di vista il giovane attaccante di proprietà del Barcellona, Munir El Haddadi. Il classe 1995 dovrebbe lasciare la Catalogna visto il recente arrivo di Dembelè dal Borussia Dortmund e il probabile sbarco di Coutinho. E conscio che per lui non vi è spazio e nellanno dei mondiali sta cercando una squadra con cui scendere in campo ogni weekend. Attenzione al Toro, che avrebbe già raggiunto laccordo con la compagine blaugrana, pari ad un prestito oneroso da un milione di euro, con un riscatto non obbligatorio a 17 milioni. Fra le due società sarebbe quindi tutto fatto, ma ora si attende lok del giocatore, che pare non sia convintissimo della meta, e che magari preferirebbe giocare in una squadra che fa le coppe, dove avrebbe più visibilità. Del resto sono molte le società sulle tracce di Munir, che ha offerte in Italia, Spagna ed Inghilterra: a breve arriverà la decisione definitiva.

AL LAVORO PER CHIUDERE

Il Torino potrebbe essere una della grandi protagoniste di questo ultimo giorno di calciomercato. Il club granata vuole infatti chiudere con il botto, innestando lattacco con un elemento di qualità e possibilmente giovane. Del resto Sinisa Mihajlovic ha chiesto un esterno alla propria dirigenza ormai da settimane, e i vertici del Toro vogliono cercare di accontentarlo. Il nome che sta circolando nelle ultime ore è quello di Munir El Haddadi, 21enne attaccante della nazionale spagnola di proprietà del Barcellona. Stando a quanto circola in Spagna pare che vi sia già un accordo fra i due club, ma in realtà la situazione non sarebbe così semplice. Il Torino sta lavorando per raggiungere unintesa con il club iberico e nel contempo con lo stesso giocatore. Non sarà però facile visto che sul classe 1995 vi sono anche altri club, in particolare spagnoli e inglesi.

NIANG E LA PRIMA ALTERNATIVA

Di conseguenza il Torino non perde di vista altre opzioni e la prima alternativa resta sempre lui, lattaccante del Milan MBaye Niang. Lesterno francese vuole da tempo il Toro ed ha detto no in serie a Sampdoria, Lazio, Sparta Praga e altri club che si sono fatti avanti negli scorsi giorni. Del resto lex Caen ha un feeling con Sinisa Mihajlovic, che lo ha allenato ai tempi del Milan, e spera di ricongiungersi a breve con il tecnico serbo. Anche in questo caso però loperazione non è delle più semplici visto che in via Aldo Rossi a Milano vorrebbero almeno 18 milioni di euro, a fronte però di una proposta da 15 milioni. Cè comunque margine per arrivare alla fumata bianca, magari attorno ai 16 più bonus, anche perché fra il Torino e Niang vi sarebbe già un accordo di massima sulla base di un contratto pluriennale da più di due milioni di euro netti a stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori