NEYMAR, PRESENTAZIONE AI TIFOSI PSG / Diretta tv: festa finita, maglia lanciata in tribuna!

- Fabio Belli

Neymar: oggi il primo saluto ai tifosi del PSG. Il fuoriclasse brasiliano, costato 222 milioni di euro, saluterà il pubblico del Parco dei Principi prima della partita contro l’Amiens

neymar_barcellona_psg_lapresse_2017
Neymar (foto LaPresse)

PRESENTAZIONE NEYMAR AI TIFOSI PSG: FESTA FINITA, IL BRASILIANO LANCIA LA MAGLIA – Terminata la presentazione di Neymar ai tifosi del Psg, un momento di festa a dire il vero piuttosto breve al Parco dei Principi, un antipasto comunque gustosissimo del debutto in campionato del Paris Saint Germain. Sappiamo che Neymar non può giocare contro lAmiens perché non sono arrivati in tempo tutti i documenti necessari per permettergli di scendere in campo oggi pomeriggio, ma ciò non ha frenato la festa con il presidente Nasser Al Khelaifi e lo stesso Neymar, che ha ringraziato i tifosi ed è apparso quasi a disagio davanti ad un affetto così incredibile e tutto per lui. Dopo limmancabile Merci in francese, Neymar si è arricciato agli spalti del Parco dei Principi e ha lanciato in tribuna la propria maglia numero 10 del Psg. Il tifoso che è riuscito a conquistarla si ritrova fra le mani un oggetto che diventerà di culto per i collezionisti: un vero e proprio tesoretto (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE NEYMAR AI TIFOSI PSG: PARLA IL PADRE-AGENTE – Anche se questo è il momento della presentazione di Neymar ai tifosi del Psg, dunque una grande festa al Parco dei Principi per il nuovo grande acquisto del Paris Saint Germain, resta grande la curiosità legata alle motivazioni che hanno portato Neymar a dare laddio al Barcellona. Qualche dettaglio in più arriva dalle parole di Neymar Sr, il padre del giocatore brasiliano del quale è pure il procuratore. Ai microfoni di Cadena Come, il padre-agente si è espresso così: “Ci furono dei problemi quando la società decise di non corrispondere determinati bonus quando trattavamo il rinnovo di contratto (l’anno scorso, ndr). Fino a qual momento la volontà era di restare in blaugrana, ma con l’atteggiamento della società qualcosa cambiò”. Ai tifosi del Psg però naturalmente questo importa poco: al Parco dei Principi la festa sta per entrare nel vivo, anche il sole è arrivato a scaldare Parigi dopo una mattina piuttosto fresca. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE NEYMAR AI TIFOSI PSG: LA FESTA COMINCIA – In questi minuti ha inizio la presentazione di Neymar ai tifosi del Psg, che potremmo definire come la seconda presentazione dopo quella svolta ieri pomeriggio. Il Paris Saint Germain naturalmente punta a sfruttare il più possibile il clamore mediatico creato dallo sbarco a Parigi di Neymar: un evento in più non guasta mai in tal senso, anche perché oggi sarà il giorno della festa per i tifosi, che potranno esprimere la propria gioia per larrivo del brasiliano al Parco dei Principi, prima del debutto del Paris Saint Germain nella nuova Ligue 1 con la partita della prima giornata Psg-Amiens, che per loccasione slitta pure di un quarto dora, dalle ore 17.00 alle ore 17.15, proprio per festeggiare Neymar nel migliore dei modi. Pazienza se il giocatore non potrà debuttare, perché il transfert non è stato preparato in tempo: la burocrazia dei trasferimenti dei giocatori non può frenare la gioia dei tifosi del Psg per larrivo di Neymar! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE NEYMAR AI TIFOSI PSG: IL SANTOS INCASSA – La presentazione di Neymar ai tifosi del Psg, che si svolgerà oggi pomeriggio al Parco dei Principi prima del debutto del Paris Saint Germain nella nuova Ligue 1, farà piacere anche al Santos. Il perché è presto detto: il club brasiliano nel quale Neymar è cresciuto ha diritto al 4% di quanto incassato dal Barcellona per laddio del brasiliano, come premio di formazione del giocatore. Dunque è facile capire che, in un affare colossale come quello che ha portato Neymar a Parigi, anche lapparentemente piccolo 4% diventa una somma non trascurabile, cioè 9 milioni di euro circa. Il Santos si è già mosso e continuerà a seguire con affetto il virgulto del suo vivaio, come ha detto il giocatore più celebre in assoluto nella storia del club verdeoro. Naturalmente, stiamo parlando di un certo Pelè (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE NEYMAR AI TIFOSI PSG: BRASILIANI A PARIGI – Con la presentazione di Neymar ai tifosi del Psg, che affolleranno di conseguenza il Parco dei Principi già con un buon margine danticipo rispetto al debutto del Paris Saint Germain nella nuova Ligue 1, è inevitabile rievocare almeno due giocatori brasiliani che hanno lasciato un segno profondo nella storia del Psg prima di Neymar. A Parigi ha lasciato un segno profondo soprattutto Raì, che con la maglia dei transalpini ha giocato per ben cinque stagioni, dal 1993 al 1998, durante le quali vinse con il Paris Saint Germain un campionato francese, due Coppe di Francia, due Coppe di Lega, una Supercoppa di Francia e una Coppa delle Coppe, ma anche il Mondiale di Usa 1994 con la maglia del Brasile e che fu inoltre capitano del Psg dal 1996 al 1998. Poi naturalmente cè Ronaldinho, che però a Parigi visse solo due stagioni (dal 2001 al 2003), nel corso delle quali vinse lIntertoto. Anche Dinho però nella sua permanenza parigina vinse il Mondiale, quello nippo-coreano del 2002: occhio dunque a Neymar a Russia 2018 (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE NEYMAR AI TIFOSI PSG: L’IRONIA DEL WEB COLPISCE ANCHE IL BARCELLONA – Il clamoroso passaggio di Neymar al Paris Saint Germain vivrà oggi pomeriggio un nuovo momento forte, con la presentazione del brasiliano ai tifosi del Psg al Parco dei Principi prima della partita contro l’Amiens nella prima giornata del campionato francese, ma continua ad attirare attenzione ed ironia da ogni parte del mondo. Ironia che si concentra soprattutto su Neymar e sul Psg, ma che non manca di colpire pure il Barcellona, che adesso deve andare alla ricerca di un sostituto di ‘O Ney’. Il problema è che tutti sanno quanti soldi sono entrati nelle casse dei catalani, di conseguenza i prezzi rischiano di impennarsi e il web fa ironia, ad esempio con vignette nelle quali si vedono i possibili sostituti di Neymar con il cartellino del prezzo come in un negozio di abbigliamento, prezzi tutti clamorosamente ritoccati all’insù. Insomma, i blaugrana certamente non potranno comprare in saldo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NEYMAR, OGGI IL SALUTO AI TIFOSI

TUTTO ESAURITO AL PARCO DEI PRINCIPI

Il gran weekend di Neymar arriverà al suo culmine oggi sabato 5 agosto. Alle ore 15.45 allo stadio Parco dei Principi, storica casa del Paris Saint Germain, il fuoriclasse brasiliano protagonista del trasferimento dellanno si presenterà ufficialmente ai suoi nuovi tifosi. In realtà Neymar ha già assaggiato lerba del Parco dei Principi venerdì, dopo la presentazione ufficiale alla stampa. Una conferenza in cui in realtà sono state dette cose che potrebbero cambiare, come se non lo fosse stata già abbastanza, la concezione del calcio moderno. Non tanto per le parole di Neymar, che ha affermato di aver scelto Parigi per ambizione e amore e non per denaro: difficile credergli del tutto, visto che laffare, che complessivamente ha mosso quasi 600 milioni di euro tra clausola rescissoria pagata al Barcellona, ingaggio (30 milioni lanno per lui), commissioni e tasse, è stato il più oneroso di tutta la storia del calcio mondiale.

Sono state le parole del presidente del Paris Saint Germain, Nasser Al-Khelaifi, a far riflettere. Il numero uno arabo del PSG ha sottolineato innanzitutto come sia stata la proprietà del club a pagare la clausola per Neymar. Poi ha voluto zittire moralismi e perplessità sullaffare, parlando di acquisto che aumenta esponenzialmente il valore del Paris Saint Germain come club, passato per bocca del suo presidente da un miliardo a un miliardo e mezzo e, se il valore di Neymar sarà confermato e si tradurrà in titoli conquistati sul campo, potrebbe impennarsi anche a due miliardi. Di sicuro i tifosi che accorreranno al Parco dei Principi non si faranno scrupoli riguardo il costo di Neymar: sarà una grande giornata di festa per un club che sembrava aver compiuto il grande salto questanno col 4-0 al Barcellona in Champions, che i blaugrana hanno però ribaltato con il 6-1 del ritorno, segnato però da grandissime polemiche arbitrali, con i francesi che hanno lamentato decisioni che sono costate leliminazione al PSG.

LA LIGUE 1 PARTE CON PSG-AMIENS

La presentazione di Neymar di fronte ai tifosi del Parco dei Principi avverrà in occasione della prima partita di campionato che vedrà la formazione della Capitale transalpina affrontare lAmiens. Il torneo francese inizia già in questa prima settimana di agosto e qualcuno aveva ipotizzato la possibilità di vedere Neymar in campo già in questa prima occasione. E sicuramente presto e così non sarà, ma il fuoriclasse brasiliano (definito da Al-Khelaifi il più forte giocatore del mondo, in barba a Messi e a Cristiano Ronaldo) ha comunque effettuato la preparazione con il Barcellona e sta lavorando per presentarsi subito ai massimi livelli di fronte ai tifosi. Qualcuno ha parlato anche di sgarbo restituito dal Paris Saint Germain al Barcellona dopo le polemiche in Champions e la corte non proprio regolare fatta dai blaugrana al gioiello del centrocampo parigino, litaliano Verratti. Al-Khelaifi ha parlato solo di voglia di far crescere esponenzialmente la squadra per far diventare il brand PSG di livello interplanetario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori