Probabili formazioni Serie B/ Brescia-Palermo: uno sguardo alle due panchine (2a giornata 2017-2018)

- Davide Giancristofaro Alberti

Probabili formazioni Serie B, subito Ceravolo per il Parma? Nel Bari cè Cisse. Andiamo a dare uno sguardo alle formazioni delle squadre della cadetta per il secondo turno di campionato

Perugia curva
Video Perugia Pisa - LaPresse, repertorio

Si avvicina il calcio d’inizio di Brescia-Palermo, anticipo della seconda giornata del campionato di Serie B. Detto delle probabili formazioni che scenderanno in campo al Rigamonti, concentriamo adesso la nostra attenzione sulle due panchine. Iniziamo con i padroni di casa del Brescia. Mister Boscaglia ha a disposizione i seguenti giocatori, che possono entrare in campo per dare il loro contributo in qualsiasi momento: Pelagotti, Semprini, Debele, Coppolaro, Ferrante, Lancini, Dall’Oglio e Di Santantonio. Indisponibili, invece, Torregrossa, Bisoli, Checchin e Longhi, oltre allo squalificato Longhi. Sul fronte Palermo pesano gli otto titolari impegnati con le rispettive Nazionali. La panchina a cui potrà attingere Tedino dovrebbe essere composta da Maniero, Belladonna, Rispoli, Accardi, Gallo, Fiordilino e Santoro. (agg. Giuliani Federico)

I GIOCATORI SQUALIFICATI

In vista dell’inizio della seconda giornata del campionato di Serie B, andiamo a vedere quali sono i giocatori squalificati dal Giudice Sportivo. La stangata più grande è arrivata a Federico Dionisi, che dovrà stare fermo per ben tre turni. L’attaccante del Frosinone ha rimediato un’espulsione per aver colpito Legati della Pro Vercelli con una manata al petto e un calcio a una gamba. Sono invece stati squalificati per una giornata Matteo Brighi del Perugia (per essersi reso responsabile di un grave fallo di gioco) ed Emanuele Ndoj del Brescia (doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario). (agg. Giuliani Federico)

CHI GIOCA IN BRESCIA-PALERMO?

Dopo aver analizzato le assenze dei rosanero, andiamo a dare un’occhiata alle formazioni che scenderanno in campo oggi alle 18:00 in Brescia-Palermo, anticipo della seconda giornata del campionato di Serie B. Partiamo dai padroni di casa. Le Rondinelle dovrebbero schierarsi con un 3-5-2: Minelli tra i pali, Gastaldello a guidare la difesa con Somma e Meccariello e centrocampo foltissimo con Machin, Martinelli e Furlan a fare diga e la coppia Cattaneo-Cancelotti sugli esterni. In attacco via libera alla coppia Caracciolo-Cortesi. Sul fronte Palermo mister Tedino pensa di affidarsi al 3-4-1-2. Szyminski, Dawidowicz e Bellusci sono i tre difensori davanti a Pomini, mentre Morganella, Rolando, Gnahorè e Murawski sono i quattro centrocampisti alle spalle di Coronado. Il numero dieci dovrà supportare Embalo e La Gumina. (agg. Giuliani Federico)

PALERMO SENZA OTTO NAZIONALI

Si gioca oggi l’anticipo della seconda giornata del campionato di Serie B 2017/2018. In campo Brescia-Palermo, con gli ospiti che volano al Rigamonti senza otto titolari, impegnati con le rispettive Nazionali. In particolare, i rosanero dovranno fare a meno di Haitam Aleesami, Thiago Cionek, Ivaylo Chochev, Mato Jajalo, Aleksandar Trajkovski e Aljaz Struna, rispettivamente convocati da Norvegia, Polonia, Bulgaria, Bosnia, Macedonia e Slovenia. Non ci saranno neppure Josip Posavec e Norbert Balogn, occupati con Croazia e Ungheria Under 21. L’assenza di maggiore rilievo è però quella del bomber Ilija Nestorovski, convocato per Israele-Macedonia di oggi e Macedonia-Albania del 5 settembre. (agg. Giuliani Federico)

LA SECONDA GIORNATA DI SERIE B

E la vigilia della seconda giornata del campionato di Serie B 2017-2018. Vista la pausa della A per le nazionali, la cadetta si trasla di un giorno, con il turno che inizierà quindi con lanticipo di domani sera, il grosso dei match nella serata di domenica, e poi il classico monday night, il posticipo a chiusura del lunedì. Andiamo quindi a fare un excursus generale sulle probabili formazioni delle squadre che militanto nella Serie B, ricordando che la giornata si aprirà con il big match Brescia-Palermo al Rigamonti, e che si chiuderà con il posticipo fra la Salernitana e la Ternana all’Arechi.

LE PROBABILI FORMAZIONI PER LA SECONDA GIORNATA DI SERIE B

Iniziamo quindi con la gara in programma questa sera a Brescia. La squadra lombarda ha cambiato moltissimo durante questo calciomercato estivo, ma gli acquisti non sembrano, almeno sulla carta, di livello esagerato. Mister Boscaglia dovrebbe mandare in campo il suo classico 3-5-2, con lAirone Caracciolo stabilmente in attacco, spalleggiato da uno fra Rinaldi e Torregrossa, entrambi volti nuovi delle Rondinelle, con il primo in leggero vantaggio. Unestate invece relativamente tranquilla per il Palermo, che è riuscito a trattenere un elemento di qualità come Nestorovski, che però non sarà in campo per gli impegni con la nazionale, innestando poi la rosa con rinforzi mirati e funzionali. Questa sera, spazio ad un 3-4-2-1 con le novità Struna e Bellusci in difesa. Proseguiamo quindi con le partite di domenica, iniziando dallanticipo delle 17:30 fra Empoli e Bari. I toscani sono stati letteralmente rivoluzionati, con il nuovo tecnico, Vivarini, che questoggi dovrebbe schierare la squadra con un offensivo 3-5-2 ricchissimo di volti nuovi, come la coppia dattacco Donnarumma, Caputo, il nuovo portiere Provedel, nonché due/terzi della difesa, leggasi Romagnoli e Luperto. Ha fatto tanto anche il Bari che ieri ha chiuso i tre colpi Cisse, Gyomber (proveniente dalla Roma) e Petriccione. Il 28enne della Guinea potrebbe scendere in campo fin da subito, così come Gyomber, schierato come centrale di difesa nel 4-2-3-1. Tutte le altre partite si terranno alle ore 20:30, a cominciare da Spezia-Carpi. Mister Gallo dovrebbe mandare in campo i liguri con il 3-5-2 con davanti la coppia formata dalla sicurezza Granoche e dalla novità Marilungo. Tanti innesti anche a centrocampo, a cominciare dalla cabina di regia, affidata ai piedi di Pessina, in arrivo dal Como. Anche gli emiliani si disporranno in campo con il 3-5-2, con Mbakogu in coppia con Malcore davanti, e 4/5 del centrocampo rivoluzionati rispetto alla passata stagione: Jelenic e Bittante larghi sulle fasce, Giorico in mezzo, e Verna e Saber i due interni. Il Novara ospiterà in Piemonte il Parma, una delle sfide più gustose di questa seconda giornata. Novara di Corini che dovrebbe scendere in campo con un 3-5-2, con Macheda in vantaggio su Maniero per un posto in attacco. A centrocampo le due novità Ronaldo e Sciaudone. Parma che ha chiuso il mercato con il botto Ceravolo, in campo forse fin da subito come terminale offensivo del 4-3-3. Lex Benevento sarà spalleggiato da Siligardi e Di Gaudio, altri due acquisti davvero interessanti. A Cremona di scena Cremonese-Avellino. La compagine lombarda appare davvero ben costruita e mister Tesser dovrebbe mandarla in campo con un 4-3-1-2 con i due acquisti Cinelli e Paulinho dal primo minuto, rispettivamente nel ruolo di trequartista e prima punta. Novellino risponderà con un 4-4-1-1 con Ardemagni schierato in posizione più avanzata, e alle sue spalle Morosini. Dopo le sei reti incassate dallex Zeman, il Foggia torna fra le mura di casa per ospitare lEntella. Pugliesi in campo con il 4-3-3 con Nicastro e Fedato sulle due ali, e in mezzo Mazzeo. LEntella di Castorina replicherà con un 4-3-1-2 con un tridente inedito formato da Luppi nel classico ruolo di trequartista, dietro alle due punte che saranno Lamantia e De Luca. Proseguiamo con Cesena-Venezia, con Camplone che schiererà i romagnoli con un 3-5-2 con la coppia dattacco Cacia-Jallow. Filippo Inzaghi dovrebbe invece puntare su 4-3-3 con la fascia sinistra completamente rinnovata: Del Grosso nel ruolo di terzino, Suciu come interno di centrocampo, e infine l’ex Milan Zigoni esterno. Ad Ascoli, di scena la sfida fra gli omonimi padroni di casa e la Pro Vercelli. Marchigiani disposti con un offensivo 4-2-3-1 con la trequarti rinnovata formata da Lores, Defeo e Santini. Mister Grassadonia replicherà invece con un 3-5-2 con metà difesa inedita: in porta andrà lex Lucchese, Nobile, mentre il centrale difensivo sarà Jidayi, arrivato questa estate dallAvellino. Molto interessante la partita fra il Perugia e il Pescara in programma al Curi alle 20:30 di domenica. Giunti dovrebbe gettare nella mischia Cerri e Han, coppia dattacco inedita, con Colombatto alla regia del 4-3-1-2, e Falco sulla trequarti. Per Zeman, invece, il modulo sarà lo stesso, il 4-3-3 suo marchio di fabbrica: Pettinari in leggero vantaggio su Ganz per il ruolo di prima punta, con Mancuso a sinistra e il ballottaggio Del Sole-Benali sulla fascia destra. Per chiudere con le gare di domenica, spazio a Frosinone-Cittadella: Longo manderà in campo i frusinati con il 3-4-3 con sole due novità: Ciano esterno di sinistra e Beghetto largo a destra a centrocampo. Cittadella invece con il 4-3-1-2 con Pezzi terzino sinistro, e in attacco la coppia Litteri, Kouamé. Chiudiamo questa nostra spolverata sulle formazioni della Serie B con il posticipo di lunedì, Salernitana-Ternana. Probabile 4-3-3 per i padroni di casa con Bocalon boa centrale dattacco, e Signorelli alle sue spalle. Quasi totalmente rifatta la squadra di Terni, che si presenterà con 9/11 cambiati: Paolucci in regia, Tiscione sulla trequarti, e davanti Albadoro in ballottaggio con Tremolada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori