INFORTUNIO MERTENS / Nessun problema, il belga in campo domenica pomeriggio al San Paolo

- Matteo Fantozzi

Infortunio Mertens, il belga viene travolto in area di rigore e c’è grande apprensione per l’intervento su di lui. Poi però si rialza e torna in campo, per fortuna nessun problema.

Mertens Napoli urlo
Video Napoli Marsiglia, Mertens - repertorio La Presse

Non ha subito alcuna conseguenza Dries Mertens. Lattaccante della nazionale belga, durante la sfida di ieri sera di Champions League contro lo Shakhtar di Donetsk, ha subito un grave fallo da parte di Stepanenko, che gli è entrato sulla gamba col piede a martello. Subito si è temuto il peggio vista la reazione dellattaccante azzurro, ma lemergenza sembrerebbe essere rientrata anche perché lo stesso estero dattacco è rimasto in campo fino al triplice fischio finale. A conferma di ciò, il fatto che lex PSV Eindhoven e Utrecht dovrebbe essere regolarmente in campo per la partita di campionato del Napoli. Domenica pomeriggio, alle ore 15:00, il club allenato da mister Maurizio Sarri se la vedrà contro il Benevento allo stadio San Paolo, una sfida senza dubbio agevole, a meno sulla carta, per la squadra partenopea. Mertens si sta rivelando sempre più un elemento imprescindibile per il Napoli e lo si è visto ieri sera in coppa: quando è entrato lui, gli azzurri hanno subito una scossa, arrivando quasi al pareggio. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

NESSUN INFORTUNIO PER IL BELGA

Il possibile infortunio di Dries Mertens ha fatto preoccupare il Napoli che per fortuna non ha perso uno dei suoi giocatori più importanti in una fase cruciale della partita. E dire che Maurizio Sarri l’aveva lasciato fuori all’inizio della gara Napoli-Shakhtar Donetsk preferendogli la fisicità del polacco Arkadiusz Milik. Mertens entrato in campo ha cambiato la partita con la sua rapidità tra le linee e un piede davvero importante. Un giocatore che Maurizio Sarri ha completamente trasformato perché quando era arrivato in azzurro era un esterno d’attacco abile a giocare solo a gara in corsa e non in grado di reggere i novanta minuti. Ora invece è praticamente, a dispetto di un fisico non certo da corazziere, una prima punta che gioca in un modo moderno e segna tantissimi gol. Un attaccante che per il Napoli è fondamentale e per il quale se ci fosse stato un infortunio sarebbero stati guai.

INFORTUNIO MERTENS, IL BELGA TRAVOLTO IN AREA DI RIGORE GRANDE PAURA E…

Il belga Dries Mertens è stato travolto in area di rigore, fallo su di lui che ha portato al calcio di rigore realizzato da Arkadiusz Milik e che ha riaperto la partita. Inizialmente c’è stata grande paura per l’attaccante belga, entrato in campo nella ripresa al posto di Marek Hamsik. L’intervento di Stepanenko aveva fatto temere il peggio perché il difensore dello Shakhtar, poi ammonito, era entrato con il piede a martello lasciando il belga a terra a contorcersi per il dolore. Per fortuna l’impatto è stato molto violento, ma ha provocato solo una forte contusione al belga che è rientrato subito in campo senza nessuna complicazione fisica. Infatti subito dopo il suo ritorno in campo l’abbiamo visto anche andare a commettere un fallo piuttosto duro su un avversario a dimostrazione di come il dolore fosse assolutamente passato. Staremo a vedere se giocherà tutta la partita oppure se sarà costretto ad abbandonare il campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori