PAGELLE / Crotone Inter (0-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 4^ giornata)

- La Redazione

Le pagelle di Crotone Inter: i voti per il Fantacalcio, i giudizi a tutti i protagonisti della partita che si è giocata per la quarta giornata del campionato di Serie A 2017-2018

gagliardini_duvanzapata_inter_lapresse_2017
Pagelle Inter Genoa, Serie A (Foto LaPresse)

Ecco le pagelle finali di Crotone Inter, con i voti a tutti i protagonisti nella quarta giornata del campionato di Serie A. L’Inter espugna lo Scida e rimane a punteggio pieno in testa alla classifica. Partita ostica per la squadra di Spalletti risolta grazie alle reti di Skriniar e Perisic. Strepitosa la parata di Handanovic su Rohden quando eravamo sullo zero a zero. Il Crotone, per quello visto in campo, non meritava la sconfitta. Ma l’Inter ha vinto grazie al cinismo capitalizzando le pochissime occasioni create. Passiamo ora alla valutazione dei protagonisti in campo.

VOTO PARTITA 6 – Partita rimasta in bilico fino all’82’. Grandissima intensità in campo grazie ad un Crotone mai domo. L’Inter vince con il minimo sforzo. VOTO CROTONE 6,5 – La compagine calabrese nonostante la sconfitta può uscire a testa alta. Se continuerà a giocare in questo modo la salvezza non sarà un miraggio. VOTO INTER 6 – La sufficienza è solo per la vittoria e per aver centrato il quarto successo di fila. Sotto il piano del gioco partita deludente. VOTO ARBITRO BANTI 6 – Nel complesso una buona prestazione. Utilizza i gialli in maniera ponderata e sbaglia poco.

CROTONE INTER: I VOTI DEGLI SQUALI

CORDAZ 5,5 – Non appare esente da colpe sulla rete di Skriniar. Nel complesso non deve effettuare interventi di rilievo.

SAMPIRISI 6 – L’esterno gioca un’onesta partita riuscendo a tenere bene la zona di competenza.

AJETI 6,5 – Peccato che abbandoni il campo. Il migliore dei suoi dietro riesce a rendere inoffensivo Icardi.

CECCHERINI 6 – Spazza qualsiasi pallone transiti dalle sue parti. Sbrigativo.

MARTELLA 6,5 – Una bellissima punizione stava per trafiggere Handanovic. Nel complesso un’ottima partita.

ROHDEN 6,5 – Sulla sua strada trova Bat-Handanavic. Il colpo di testa meritava migliore sorte.

BARBERIS 6,5 – Belle alcune invenzioni per gli attaccanti. Non sfigura contro avversari di livello.

MANDRAGORA 6,5 – Il ragazzo si farà. Di proprietà della Juventus disputa un match di sostanza e qualità.

STOIAN 6,5 – Indiavolato trova a sbarrargli la strada un grande Handanovic. Non si ferma mai.

TONEV 6 – Alcune iniziative sono lodevoli. Prova sempre ad inventare qualcosa.

BUDIMIR 6 – Dopo un grande primo tempo cala nella ripresa. Si sacrifica tantissimo e finisce senza benzina.

CABRERA 6 – Sostituisce bene Ajeti, sfortunato, entra e il Crotone affonda.

FARAONI 5,5 – Ingresso che non lascia tracce, da tempo si aspetta l’esplosione definitiva.

TUMMINELLO S.V.

ALL. NICOLA 6,5 – Prepara benissimo la partita ma viene tradito dagli episodi. Per il gioco espresso non meritava la sconfitta.

CROTONE INTER: I VOTI DEI NERAZZURRI

HANDANOVIC 7,5 – L’Inter deve ringraziare lo sloveno se riesce ad espugnare lo Scida. La parata su Rohden è da fantascienza.

D’AMBROSIO 6 – Partita sicuramente da non ricordare. Nonostante ciò disputa una partita sufficiente.

SKRINIAR 7 – Muro difensivo dietro apre la partita con un gol fortunoso. Questo è il primo timbro in A.

MIRANDA 5 – Il brasiliano non è nella giornata migliore. Falcia Budimir e crea un buco pazzesco su Tonev.

DALBERT 5 – Non convince ancora l’esterno brasiliano. Tanto fumo e poco arrosto.

GAGLIARDINI 5 – Il peggiore dei suoi nella prima frazione. Ad inizio secondo tempo esce giustamente per Vecino.

BORJA VALERO 6 – Partita più di sostanza che di qualità. Il centrocampista spagnolo è una pedina importante.

CANDREVA 5 – Partita anonima dell’esterno d’attacco. Non crea nulla di pericoloso dalle sue parti.

JOAO MARIO 5,5 – Ha il merito di servire la palla del due a zero a Perisic. Nel complesso nulla di trascendentale.

PERISIC 6,5 – Fino alla rete disputa una gara anonima. Ha comunque il merito di chiudere la contesa.

ICARDI 4,5 – Prestazione imbarazzante del capitano. Nel finale cicca una clamorosa palla in area. Giornata storta.

VECINO 6,5 – L’ingesso in campo regala equilibrio all’Inter. Fare meglio di Gagliardini non era comunque difficile.

NAGATOMO 6 – Partita ordinata e senza strafalcioni. Il giapponese non tradisce.

RANOCCHIA S.V.

ALL.SPALLETTI 6 – Sul piano del gioco un netto passo indietro. Ha il merito di portare a casa una partita ruvida e spigolosa. A fine partita faccia un grande ringraziamento ad Handanovic.

IL PRIMO TEMPO

Termina a reti bianche la prima frazione tra Crotone e Inter. Ottima la gara degli uomini di Nicola che difendono bene e ripartono in contropiede. Delude l’Inter incapace di costruire occasioni importanti. L’unica è stata quella di Joao Mario. Passiamo ora alle valutazione dei protagonisti in campo. Corda (6) pomeriggio tranquillo per l’estremo difensore fino ad ora. Sampirisi (6) controlla bene la sua fascia di competenza sbagliando davvero poco. Ajeti (6,5) partita senza sbavature per lui, ha messo la museruola ad Icardi. Ceccherini (6) non bada al sodo quando deve spazzare, concreto. Martella (6,5) ottima la sua partita in entrambe le fasi, sfiora il gol su punizione. Rohden (6) lotta in mezzo senza risparmiarsi un attimo. Barberis (6) ottima la lettura delle azioni a centrocampo, non si ferma mai. Mandargora (6,5) di proprietà della Juventus cresce a vista d’occhio nel corso del match. Stoian (6) molto attivo in avanti, partita di lotta. Tonev (6) non molla mai e combatte su ogni singolo pallone. Budimir (7) prova spesso il tiro mettendo in difficoltà la coppia centrale dell’Inter. Una prestazione da leone. Passiamo ora all’Inter. Handanovic (5,5) legge male un tiro di Budimir rischiando la frittata. D’Ambrosio (6) prestazione onesta la sua. Skriniar (5,5) perde un brutto pallone in uscita su Tonev, non la solita certezza. Miranda (5,5) brutto il fallo su Budimir, anche lui non sembra essere al massimo oggi. Dalbert (5,5) in generale non malissimo, non convincono alcune scelte. Gagliardini (5) perde tantissimi palloni, non entra mai in partita. Borja Valero (6) il migliore dei suoi, predica nel deserto. Joao Mario (5) spreca l’occasione del vantaggio spedendo il pallone sul fondo. Candreva (5) mai un’iniziativa degna di nota, serve un cambio di passo. Perisic (5,5) un pochino meglio rispetto a Candreva, ci aspettiamo altro da lui. Icardi (5) poco servito ma neanche lui si sbatte più di tanto.

CROTONE INTER: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO INTER 5 – Manovra del pallone lenta e squadra prevedibile. Serve un cambio di marcia MIGLIORE INTER: BORJA VALERO 6 – Dai suoi piedi passano tutte le azioni più importanti. Predica nel deserto. PEGGIORE INTER: GAGLIARDINI 5 – Perde tantissimi palloni, partita da dimenticare VOTO CROTONE 6,5 – Ben messa in campo la compagine di Nicola, ha concesso pochissimo all’Inter. MIGLIORE CROTONE: BUDIMIR 7 – Lotta come un leone in avanti, mette in difficoltà la retroguardia nerazzurra. PEGGIORE CROTONE: CECCHERINI 6 .- Butta via troppi palloni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori