Video/ Venezia Spezia (0-0): gli highlights della partita (Serie B 4^ giornata)

- Claudio Franceschini

Video Venezia Spezia (risultato finale 0-0): gli highlights della partita che si è giocata venerdì 15 settembre, valida per la quarta giornata del campionato di Serie B 2017-2018

Venezia_Spezia_SerieB_lapresse_2017
Video Venezia Spezia 0-0, Serie B (Foto LaPresse)

Venezia e Spezia pareggiano per 0-0 nella quarta giornata di Serie B 2017-2018: un punto a testa che fa meglio ai lagunari che, pur non avendo approfittato del fattore campo, continuano a scalare la classifica del campionato e si portano a quota 6 punti, mentre lo Spezia va a 4 non riuscendo a fare il salto di qualità. Dal punto di vista statistico la partita è stata tutto sommato equilibrata: il Venezia ha chiuso con 8 tiri totali e lo Spezia con 9, entrambe hanno effettuato 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Lo Spezia nel complesso ha effettuato più passaggi positivi (485 contro 370), ma il Venezia si è fatto notare nei disimpegni (ben 47 contro i 14 dei liguri) anche se dal punto di vista della cattiveria è mancato qualcosa (lo Spezia ha vinto più duelli, 15 a 11, mentre è finita pari nei contrasti, 15 a testa). La squadra di Pippo Inzaghi ha battuto 7 angoli contro i 4 della formazione di Mimmo Di Carlo; da notare che le conclusioni del Venezia sono arrivate praticamente sempre dentro larea di rigore avversaria mentre la squadra ospite ha tirato maggiormente della distanza, segno che lo Spezia ha avuto difficoltà nel liberare i suoi attaccanti. Altro dato: dopo 360 minuti di campionato il Venezia non ha ancora subito un singolo gol nel torneo, per contro però ne ha segnati solo 2 e in tre partite su quattro è rimasto a secco. 

LE DICHIARAZIONI

Al termine della partita del Penzo, Pippo Inzaghi recrimina sul risultato e dimostra di non essere soddisfatto del pareggio: Non mi va giù lespulsione di Bentivoglio ha raccontato in conferenza stampa credo sia esagerata per il metro di giudizio; poco da dire sul rigore negato (sono situazioni che capitano) ma il fatto di essere rimasti in dieci uomini nellultima mezzora è qualcosa che Inzaghi non riesce a dimenticare. Volevo vincere la partita: avevo appena tolto un difensore per mettere Marsura ma linferiorità numerica ha cambiato tutto. Ci sono però parole di elogio per i suoi giocatori, che stanno facendo qualcosa di importante e hanno dato tutto anche questa sera (ieri, NdR). 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori