DIRETTA / Cittadella-Cesena (risultato finale 4-0) streaming video e tv: la chiude Iori su rigore!

- Carlo Necchi

Diretta Cittadella-Cesena: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B si gioca martedì 19 settembre 2017 alle ore 20:30

roberto_venturato_cittadella_lapresse_2017
Roberto Venturato, allenatore del Cittadella (LAPRESSE)

DIRETTA CITTADELLA-CESENA (RISULTATO FINALE 4-0): LA CHIUDE IORI SU RIGORE!

Senza neanche concedere recupero l’arbitro Pillitteri manda tutti sotto la doccia, il Cittadella torna alla vittoria e lo fa battendo nettamente il Cesena per 4 a 0. Nelle battute conclusive del match arriva anche il poker dei padroni di casa, sempre su calcio di rigore: al 78′ Esposito travolge Litteri all’interno dell’area di rigore, il direttore di gara indica il dischetto e dagli undici metri Iori non sbaglia col pallone che colpisce il palo interno prima di insaccarsi in rete. A questo punto Litteri, con i tre punti ormai in tasca, cerca la gloria personale ma non riesce a impattare il pallone a pochi passi da Fulignati. Gli ospiti vogliono almeno il gol della bandiera con Moncini che da distanza molto ravvicinata calcia addosso a Paleari che respinge lo spiovente, a ridosso del novantesimo Jallow fa partire un sinistro debole e centrale che non impensierisce in alcun modo l’estremo difensore avversario. (agg. di Stefano Belli)

KOUAME CERCA LA TRIPLETTA

A quindici minuti dal novantesimo il punteggio di Cittadella-Cesena vede la formazione di Venturato sempre in vantaggio per 3 a 0. Prosegue il monologo dei padroni di casa sul terreno di gioco del Tombolato, i granata sfiorano più volte il poker con lo scatenato Kouame che ora cerca di portarsi a casa il pallone con la tripletta personale, Fulignati continua a essere preso a pallonate dagli avversari, in particolare da Settembrini, Schenetti e Pasa che non riescono a prendere bene la mira. Al 63′ arriva finalmente la prima occasione per gli ospiti con Panico che da fuori area fa partire il sinistro, per la prima volta dall’inizio del match Paleari è costretto a intervenire ma non ha grossi problemi a neutralizzare il tiro. Dopo questo break del Cesena il Cittadella torna in avanti con i soliti noti, Kouame e Schenetti, che stasera stanno facendo venire il mal di testa alla retroguardia avversaria. (agg. di Stefano Belli)

PADRONI DI CASA IN CONTROLLO

L’arbitro Pillitteri ha riaccompagnato le squadre sul terreno di gioco per l’inizio del secondo tempo, quando sono trascorsi dieci minuti dalla ripresa delle ostilità il punteggio vede il Cittadella che sta battendo il Cesena per 3 a 0. Il tecnico degli ospiti, Andrea Camplone, prova a correre ai ripari anche se forse è già troppo tardi, in ogni caso sono due i volti nuovi per i bianconeri con Panico ed Esposito che rilevano rispettivamente Sbrissa e Cascione. I ritmi di gioco sono decisamente più bassi rispetto alla prima frazione di gioco con i padroni di casa che si limitano a controllare la situazione, da segnalare l’ammonizione di Jallow che aveva protestato eccessivamente con il direttore di gara dopo essere stato fermato in posizione di fuorigioco. Al 50′ Schenetti ci prova da fuori area ma il suo destro si impenna e si spegne sopra la traversa. (agg. di Stefano Belli)

DOPPIETTA DI KOUAME

Il primo tempo di Cittadella-Cesena si è concluso sul punteggio di 3 a 0 in favore dei padroni di casa che hanno dominato in lungo e in largo sul terreno di gioco. Anche se non si è fatta attendere la reazione con Jallow che da fuori area era andato vicino al bersaglio, gli uomini di Venturato hanno continuato a fare la partita e ad attaccare con l’obiettivo di chiudere ogni discorso ancor prima dell’intervallo. Da segnalare il palo colpito da Settembrini che fa tremare nel vero senso della parola la porta di Fulignati, con il legno a salvare uno stordito Cesena dallo 0-3. In campo c’è una sola squadra, Kouame è incontenbiile e prova a servire Litteri con un passaggio che si rivela impreciso, al 44′ il numero 11 granata trova finalmente la tanto agognata doppietta che firma così la rete del tris. (agg. di Stefano Belli)

RADDOPPIO DI SALVI!

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Cittadella-Cesena vede la formazione di Venturato sempre avanti per 2 a 0. Non pago del gol Kouame cerca la doppietta personale, al 14′ il numero 11 granata fa partire un destro insidiosissimo che sfiora l’incrocio dei pali prima di terminare sul fondo. Ovviamente gli ospiti non ci stanno a perdere e si riversano in avanti nel tentativo di trovare il gol del pari ma così facendo gli uomini di Camplone si espongono al contropiede degli avversari, cosa che accade al 19′ quando Pasa riconquista palla e serve Litteri che rimette il pallone in mezzo non proprio nel migliore dei modi. Due minuti più tardi altra occasione per il Cittadella, Pasa fallisce un rigore movimento spedendo la sfera ben al di sopra della traversa. Al 25′ ci pensa l’arbitro Pillitteri a concederne uno per il fallo evidente in area di Fazzi ai danni di Pasa, dal dischetto Litteri si fa ipnotizzare da Fulignati che però non può far nulla sul tap-in vincente di Salvi che raddoppia e mette già in cassaforte i tre punti per il Cittadella. (agg. di Stefano Belli)

KOUAME SBLOCCA LA CONTESA

Al Tombolato è cominciato da circa dieci minuti il match valido per la quinta giornata di Serie B 2017-18 tra Cittadella e Cesena, il punteggio vede la formazione di Venturato avanti per 1 a 0. Ritmi elevati sin dal fischio d’inizio con i padroni di casa che si propongono in avanti con il destro di Kouame che esce di poco a lato. Gli uomini di Venturato nei minuti successivi insistono con Schenetti che prova a mettere il pallone in mezzo, la difesa avversaria riesce a togliere le castagne dal fuoco a Fulignati e spazza via la sfera dalla propria area di rigore. Si tratta comunque solo di questione di tempo prima che il Cittadella trovi la via del gol, e accade all’8′ con Kouame che al secondo tentativo non sbaglia e porta in vantaggio la squadra veneta, gara che si fa immediatamente in salita per il Cesena. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI

Si avvicina il fischio dinizio della sfida tra Cittadella e Cesena, un match deciso dato che le due formazioni si trovano appaiate nella classifica generale della cadetteria: vediamo chi potrebbero essere gli uomini giusti per dare la svolta alla partita attesa al Tombolato. Numeri alla mano va detto che la compagine granata finora ha messo a bilancio appena 5 gol ma nessun giocatore si è in questo senso distinto: sono stati infatti ben 5 giocatori diversi ad andare in rete ovvero Kouame, Litteri, Salvi, Schenetti, Siega e Pasa. Chi di questi potrebbe riconfermarsi in casa? Bilancio ancor più scarno per il Cesena che finora ha messo a statistica appena 3 gol, ma siamo solo alla vigilia del quinto turno di campionato e quindi la formazione di Andrea Camplone ha ancora tempo per recuperare. Con la maglia bianconera sono stati finora due i bomber acclarati, ovvero Cacia, autore di una doppietta finora e Sbrissa, a un gol fatto. Cittadella: Paleari, Pezzi, Peelagatti, Vanier, Salvi, Pasa, Iori, Settembrini, Schenetti, Litteri, Kouame. Allenatore: Roberto Venturato Cesena: Fulignati, Rigione, Cascione, Scognamiglio, Fazzi, Sbrissa, Laribi, Schiavone, Eguelfi, Gliozzi, Jallow. Allenatore: Andrea Camplone (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E TV: DOVE VEDERE IN DIRETTA CITTADELLA CESENA

Cittadella-Cesena sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 11, numero 261: telecronaca dalle ore 20:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto calcio potranno acquistare il match in pay-per-view con il codice 407557. Sui canali Sky Sport 3 HD (numero 203) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della serata.

I PROTAGONISTI

Il Cittadella ospiterà in quel di Padova, a partire dalle ore 20:30 di questa sera, il Cesena, gara valevole per la quinta giornata del campionato di Serie B, stagione 2017-2018. Andiamo ad analizzare insieme quali potrebbero essere i protagonisti della partita in programma oggi. Cominciamo dai padroni di casa del Cittadella, 14esima assoluta in classifica. Il primo nome è quello del 19enne gioiello Kouame, esterno dattacco di destra, già a quota un gol in questa stagione. Interessante anche la candidatura dellaltro esterno dattacco, la 26enne ala destra Schenetti. Fra le fila romagnole, invece, il primo nome è quello di Cacia, che sta attraversando letteralmente un magic moment grazie alla doppietta di venerdì scorso nel 3 a 1 interno contro lAvellino. Bene anche il compagno di reparto, il numero 30 Jallow, e confidiamo anche in unaltra prestazione positiva del centrocampista offensivo Sbrissa, anchegli in rete nel successo contro gli irpini dello scorso turno. (agg. di Davide Giancristofaro)

LE STATISTICHE

Analizziamo le statistiche di Cittadella e Cesena che scenderanno in campo al Tombolato. La squadra di Venturato è partita decisamente più piano rispetto all’anno scorso, 4 punti in altrettante gare, dodici mesi fa erano 12; i gol segnati ammontano a 5, quelli subiti a 6, il tutto condito da 12 cartellini gialli; in casa il Cittadella vanta comunque un bottino di 4 punti. Il Cesena di Camplone in trasferta è ancora ferma al palo, i romagnoli hanno realizzato 3 gol e ne hanno subiti 5 per una differenza reti che ammonta a -2; Daniele Cacia si è imposto subito come bomber andando a segno per 2 volte nelle 3 gare in cui è stato impiegato, nel frattempo è salito a 9 il numero dei cartellini gialli ricevuti dai giocatori del Cesena.(agg Stefano Belli)

L’ARBITRO

Cittadella e Cesena si affronteranno in Veneto nella 5^ giornata di serie B e la partita verrà diretta dall’arbitro Luigi Pillitteri della sezione di Palermo. Al Tombolato suoi collaboratori saranno il primo guardalinee Pasquale Cangiano della sezione di Napoli, il secondo guardalinee Marco Bresmes della sezione di Bergamo e il quarto uomo Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta. Per Pillitteri quella in corso è la prima stagione in cadetteria: l’emergente direttore di gara siciliano ha già diretto tre partite stagionali, una in Coppa Italia e due in SerieB. In totale nelle tre sfide con lui in cabina di regia sono stati sventolati dieci cartellini gialli, di cui sette in campionato. Un solo cartellino rosso mostrato, nonostante abbia assegnato tre calci di rigore, tutti nelle due gare di campionato. Dato il suo status di esordiente nella cadetteria non sorprende che per il fischietto siciliano questa sia una prima assoluta in carriera sia una prima assoluta sia con i granata che con i bianconeri. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cittadella-Cesena sarà diretta dallarbitro Luigi Pillitteri della sezione di Palermo: con lui i guardalinee Cangiano e Bresmes e il quarto uomo Ayroldi. La partita si gioca martedì 19 settembre 2017 allo stadio Pier Cesare Tombolato, ed è valida per la quinta giornata del campionato di Serie B: fischio dinizio previsto per le ore 20:30. In classifica le due squadre sono appaiate a 4 punti; nel prossimo turno invece avremo Empoli-Cittadella (sabato 23 settembre ore 15:00) e Cesena-Ascoli (domenica 24 ore 17:30).

LA SITUAZIONE

Dopo il successo della prima giornata ai danni dellAscoli (3-2), il Cittadella di mister Roberto Venturato non è più riuscito a vincere: al ko di Frosinone (2-1) ha fatto seguito il pareggio interno con il Perugia (1-1), mentre nellultimo turno i granata sono stati beffati al 94 sul campo del Novara, vittorioso per 1-0 con il gol di Di Mariano allultimo respiro. Un risultato da cui il Cittadella vorrà riprendersi subito, per tenere a debita distanza la zona calda della classifica. Idem dicasi per il Cesena allenato da Andrea Camplone: finora la squadra romagnola ha seguito un cammino esattamente opposto a quello dei veneti, con 2 sconfitte (3-0 a Bari e 1-0 a Terni) inframmezzate da un pareggio (0-0 casalingo con il Venezia) nelle prime 3 giornate. Nellanticipo di venerdì scorso è finalmente maturato il primo successo: contro lAvellino i bianconeri hanno messo subito la situazione in discesa, grazie ai gol di Daniele Cacia (2) e Giovanni Sbrissa (27) in meno di mezzora. In avvio di ripresa Cacia ha firmato la sua doppietta (51) mettendo al sicuro il risultato, inutile per gli irpini la rete della bandiera siglata da Castaldo (55). Cacia che peraltro è salito a quota 133 reti titoli in Serie Bl avvicinando ulteriormente il capocannoniere all time Stefan Schwoch (primo a 135).

PROBABILI FORMAZIONI

Modulo 4-3-1-2 per il Cittadella: mister Venturato deve rinunciare al difensore Scaglia, i centrocampisti Lora e Maniero e lattaccante Strizzolo; alla lista si è aggiunto anche il portiere titolare Alfonso che ha subito uninfiammazione al ginocchio nel corso dellultimo match. Al suo posto pronto il venticinquenne Alberto Paleari, mentre la difesa vedrà in azione Salvi a destra, Varnier e Camigliano a protezione dellarea e Benedetti a sinistra. A centrocampo previsti Bartolomei, Iori e Siega mentre Schenetti agirà tra le linee dietro le punte Litteri e Arrighini. Il Cesena di Camplone risponderà con il 3-5-2: tra i pali Fulignati, davanti a lui i difensori Cascione, Rigione e Scognamiglio. In mezzo al campo Karim Laribi affiancato dagli interni Sbrissa e Di Noia, mentre sulle corsie laterali viaggeranno Fazzi (a destra) ed Eguelfi (sinistra). Davanti Cacia e il gambiano Jallow.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Pronostici nettamente favorevoli al Cittadella, che pure negli ultimi 8 scontri diretti contro il Cesena ha vinto solo 1 volta. Sul portale online snai.it troviamo il segno 1 per la vittoria del Cittadella a quota 1,95, poi il segno X per il pareggio finale a 3,25 e il segno 2 per il successo esterno del Cesena a 4,00. Under 1,70, Over 2,05, Gol 1,80 e NoGol 1,90.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori