Probabili formazioni/ Juventus Fiorentina: spazio per l’ex Bernardeschi? Diretta tv, orario, ultime notizie

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Fiorentina: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nella quinta giornata del campionato di Serie A

Lichtsteiner_Alonso_Juventus_Fiorentina_lapresse_2017
Infortunio Lichtsteiner, Juventus - La Presse

Al netto della probabili formazioni scelte per la sfida tra Juventus e Fiorentina attesa domani nella 5^ giornata di Serie A, sia Allegri che Pioli dovranno fare i conti con qualche assente, con la possibilità comunque di potersi fidare di una panchina affatto sfornita e ben preparata alla partita.  Tra le due formazioni però è forse quella della Juventus quella più danneggiata dagli infortuni, con ben 4 giocatori dati per out: su chi punterà quindi Allegri dalla panchina? A disposizione lallenatore dei campioni dItalia ha comunque Barzagli e Chiellini in difesa oltre a Pinsoglio e Asamoah a cui fa compagnia anche Sturaro: in attacco eventuale spazio nella ripresa per Federico Bernardeschi e Rodrigo Betancur che scalpitano dalla panchina, con Mandzukic tenuto presumibilmente a riposo. Panchina ampia per la Fiorentina di Pioli che avrà a disposizione Cerofolini e Bruno Gaspar come Hugo e Biraghi (in campo nel turno precedente) e Cristoforo. Scalpita dalla panchina però Sanchez, che si gioca un posto con Benassi e Gil Dias, mentre in vanti dovrebbero rimare ancora fuori dal campo sia Lo Faso che Babacar. (agg Michela Colombo)

FOCUS SULL’ATTACCO

In vista della sfida tra Juventus e Fiorentina, il tecnico dei bianconeri potrebbe avere qualche dubbio sul reparto offensivo da schierare di fronte al proprio pubblico. Detto di Dybala sulla trequarti, elemento imprescindibile, Allegri potrebbe valutare linserimento di Dougla Costa sia sulla fascia al posto magari di Mario Mandzukic oppure da prima punta al posto di Gonzalo Higuain. In ogni caso dallaltra parte del reparto dovremmo vedere Cuadrado, ma dalla panchina sia Bernardeschi che Betancour scalpitano. Nel modulo a specchio di Pioli in viola, lelemento di punta sarà ancora una volta Giovanni Simeone, arrivato a Firenze per coprire lassenza di Kalinic: da valutare con chi completare il reparto. Benassi dovrebbe farsi trovare di nuovo sulla trequarti (ma con Gil Dias pronto a sostituirlo come visto sabato contro il Bologna), mentre Chiesa e Thereau si giocano le maglie sulle fasce: attenzione però a Eysseric che smania di entrare in campo e potrebbe farlo al posto dellex granata. (agg Michela Colombo)

FOCUS SUL CENTROCAMPO

Visti alcuni infortuni e alcuni giocatori acciaccati nelle probabili formazioni della sfida tra Juventus e Fiorentina, il tecnico della compagine bianconera non ha moli giocatori a disposizione: in campo allAllianz Stadium quindi dovremmo rivedere la coppia con Pjanic e Matuidi, costretti al terzo impegno dopo aver già giocato per 90minuti contro il Sassuolo domenica scorsa. Nel 4-2-3-1 poi chiaramente non potrà mancare sulla trequarti Paulo Dybala: la Joya ha già firmato 8 gol in appena 4 incontri di Serie A e sta vivendo un momento di grazia che Allegri non può non sfruttare. Maggior margine di manovra per Pioli e la sua Fiorentina ma anche qui nel reparto a 2 di cerniera dovremmo rivedere in campo i titolari della precedente giornata del campionato di Serie A ovvero Veretout e Badelj. Va però detto che il francese rischia la maglia a favore di Sanchez. (agg Michela Colombo)

I DUBBI DI ALLEGRI IN DIFESA

Ripreso coraggio con la bella vittoria sul Sassuolo, in vista della sfida tra Juventus e Fiorentina Massimiliano Allegri non può sbagliare nello stilare la probabili formazioni, benchè anche in casa bianconera qualche cambio risulta dobbligo in questo turno infrasettimanale della serie A. Controllando il reparto arretrato pare confermatissimo Gigi Buffon tra i pali mentre nel reparto a 4 rispetto a quanto visto in campo nel turno precedente di Serie A verranno confermati Rugani al centro e i due esterni ovvero Lichtsteiner (sul suo errore però è arrivata la rete degli avversari domenica) e Alex Sandro. Probabile ballottaggio quindi tra Bnatia e Chiellini, ma va detto che lo svizzero rischia il posto con Barzagli e Asamoah potrebbe entrare la posto del brasiliano. Qualche cambio in più nella Fiorentina di Pioli a parte Sportiello, fedele tra i pali del club gigliato: al centro del reparto difensivo a 4 dovremmo vedere ancora Astori e Pezzella (in gol contro il Bologna domenica) ma sulle fasce dovrebbero trovare spazio dal primo minuto Laurini e Maxi Oliveria al posto di Biraghi e Gaspar (visti con i felsinei). (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS FIORENTINA

Juventus Fiorentina, big match nella quinta giornata di Serie A 2017-2018, si gioca mercoledì 20 settembre alle ore 20:45; i bianconeri affrontano il primo turno infrasettimanale della stagione a punteggio pieno, reduci dalla vittoria di Reggio Emilia e a caccia dunque di altri tre punti per proseguire la marcia. La Fiorentina però è in ripresa: ha vinto le ultime due partite e appare dunque aver trovato la giusta ricetta per arrivare a giocarsi le posizioni europee. In attesa che le due squadre scendano sul terreno di gioco, vediamo quali potrebbero essere le decisioni dei due allenatori per questa sfida, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Juventus Fiorentina.

COME VEDERE JUVENTUS FIORENTINA IN DIRETTA TV

Juventus Fiorentina, valida per la quinta giornata della Serie A 2017-2018, sarà trasmessa in diretta tv sui canali della televisione satellitare a pagamento (nello specifico Sky Calcio 1) e su quelli del digitale terrestre a pagamento (precisamente su Premium Sport e Premium Sport HD). 

FORMAZIONI JUVENTUS: LE SCELTE DI ALLEGRI

Non dovrebbe farcela Sami Khedira, il cui rientro è previsto nel fine settimana per il derby; ancora Matuidi titolare al fianco di Pjanic nella mediana di Massimiliano Allegri. Per il resto, le scelte potrebbero essere simili a quelle viste domenica contro il Sassuolo: possibile turno di riposo per Chiellini in vista del Torino, scalpita Benatia che farebbe coppia con Rugani mentre Lichtsteiner e Alex Sandro giocano anche per mancanza di alternative, a meno che a sinistra non si decida di mandare in campo Asamoah (Howedes potrebbe essere portato in panchina). Detto del centrocampo, si prospetta eventualmente qualche sostituzione anche nel reparto offensivo: non Dybala (in forma stratosferisca) o Higuain – apparso piuttosto nervoso nelle ultime uscite – casomai Mario Mandzukic che potrebbe lasciare una maglia da titolare a Douglas Costa, mentre il grande ex Bernardeschi ancora una volta dovrebbe partire dalla panchina (titolare Cuadrado) in attesa della sua grande occasione. Ad ogni modo, sia pure con qualche problema fisico, la rosa è ampia e Allegri potrà decidere con calma quali correttivi apportare.

FORMAZIONI FIORENTINA: LE SCELTE DI PIOLI

Anche Stefano Pioli valuta dei cambi: in difesa potrebbero saltare i due terzini, con Laurini e Maxi Olivera pronti a prendere il posto di Bruno Gaspar e Biraghi, che hanno giocato fino a oggi e potrebbero avere un turno di riposo anche per favorire (almeno a destra) una soluzione maggiormente difensiva. German Pezzella e Astori non sono in discussione, così come a centrocampo dovrebbe esserci la conferma per Veretout e Badelj che hanno garantito un buon rendimento nelle ultime uscite, ma attenzione a Carlos Sanchez che scalpita per avere una maglia dal primo minuto. Possibile qualche variazione anche davanti? Sì, con Saponara che tornerà tra i convocati dopo aver giocato con la Primavera e con Eysseric che insidia la maglia di Benassi, possibile destinato alla panchina. Con lex del Nizza in posizione centrale dovrebbero esserci ancora Federico Chiesa e Thereau a presidiare le fasce laterali; come prima punta agirà Giovanni Simeone, difficile che Babacar possa essere schierato dal primo minuto a Torino ma decisamente probabile invece che nel secondo tempo ci sia la staffetta con il Cholito.

IL TABELLINO E LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 24 Rugani, 4 Benatia, 12 Alex Sandro; 14 Matuidi, 5 Pjanic; 7 Cuadrado, 10 Dybala, 11 Douglas Costa; 9 Higuain

A disposizione: 23 Szczesny, 16 Pinsoglio, 15 Barzagli, 3 Chiellini, 22 Asamoah, 27 Sturaro, 30 Bentancur, 33 Bernardeschi, 17 Mandzukic

Allenatore: Massimiliano Allegri

Squalificati:

Indisponibili: De Sciglio, Howedes, Khedira, Marchisio, Pjaca

 

FIORENTINA (4-2-3-1): 57 Sportiello; 2 Laurini, 20 Ge. Pezzella, 13 Astori, 15 Maxi Olivera; 17 Veretout, 5 Badelj; 25 F. Chiesa, 10 Eysseric, 77 Thereau; 9 G. Simeone

A disposizione: 97 Dragowski, 22 Cerofolini, 76 Bruno Gaspar, 31 Vitor Hugo, 3 Biraghi, 19 Cristoforo, 6 Carlos Sanchez, 24 Benassi, 8 Saponara, 28 Gil Dias, 27 Lo Faso, 30 Babacar

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati:

Indisponibili:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori