PROBABILI FORMAZIONI SERIE A / Izzo e Souprayen, gli unici due squalificati (5a giornata 2017-2018)

- Davide Giancristofaro Alberti

Probabili formazioni Serie A, Schick ancora out, turnover per Juventus e Milan, Hamsik riposa? (5a giornata 2017-2018). Ecco le ultime sulle formazioni delle squadre di Serie A

szczesny_juventus_2017
Szczesny, portiere Juventus - Instagram

Parlando delle probabili formazioni di Serie A per le nove partite odierne della quinta giornata, possiamo sottolineare come ci siano solamente due giocatori squalificati, dunque da questo punto di vista sono ancora pochissimi i problemi per gli allenatori. Uno dei due squalificati tra l’altro è Izzo, che tornerà a disposizione del Genoa a partire dal 12 ottobre, cioè dopo la prossima sosta per le Nazionali. Il purgatorio per il giocatore rossoblù sta per finire, ma naturalmente oggi Izzo non potrà essere a disposizione di mister Juric per la partita contro il Chievo a Marassi. L’altro squalificato è Souprayen, che non potrà essere delal partita per il Verona di Pecchia contro la Sampdoria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SU LAZIO NAPOLI

Il piatto forte della quinta giornata del campionato di Serie A sarà senza dubbio la sfida dellOlimpico di Roma di domani sera: alle ore 20:45, i padroni di casa della Lazio ospiteranno il Napoli. Un incontro che profuma di Champions, se non addirittura di scudetto. Sorride mister Simone Inzaghi, visto che per loccasione potrà contare per la prima volta su Nani. Lesterno dattacco della nazionale portoghese, sbarcato a Formello durante lo scorso calciomercato estivo un po a sorpresa, è stato per la prima volta convocato e quasi sicuramente giocherà uno spezzone di match. Inizialmente si accomoderà in panchina, ma un suo impiego in corso dopera è quasi certo, soprattutto se la Lazio dovesse aver bisogno di forze fresche davanti. I titolari dellattacco saranno i soliti Immobile, Milinkovic Savic e Luis Alberto, ora come ora, intoccabili in casa capitolina. Napoli, invece, con la formazione tipo, con il grande dubbio Marek Hamsik, che potrebbe partire dalla panchina viste le sue condizioni fisiche non proprio eccelse.

MILAN SPAL: ANDRE’ SILVA RIMPIAZZA SUSO

Dopo la vittoria contro lUdinese a San Siro, il Milan rimane al Meazza per ospitare dalle ore 20:45 di domani sera la Spal. In vista del match contro i ferraresi, mister Vincenzo Montella dovrebbe cambiare qualcosa rispetto allimpegno di domenica scorsa, a cominciare dalla difesa. Romagnoli potrebbe accomodarsi in panchina, per lasciare spazio nella difesa a tre a Zapata, che affiancherà gli intoccabili Bonucci e Musacchio. Novità anche a centrocampo, dove sulla corsia di destra potremmo rivedere Abate al posto di Calabria (in campo dal primo minuto contro lUdinese), mentre sullinterno di sinistra probabile maglia da titolare per Calhanoglu, favorito su Giacomo Bonaventura. A completare il reparto di mezzo, Biglia in mezzo, lintoccabile Kessie alla sua destra, e Ricardo Rodriguez sulla fascia mancina. In attacco, infine, André Silva torna titolare dopo la tripletta in Europa League, affiancato da Kalinic, reduce da una grande prestazione contro i friulani. Panchina per Suso, non propriamente convincente nel weekend. 

JUVENTUS FIORENTINA: SZCZESNY TITOLARE

La Juventus che scenderà in campo domani sera, nella sfida delle ore 20:45 contro la Fiorentina a Torino, avrà una formazione decisamente rimaneggiata rispetto al solito. Fra infortunati e i molteplici impegni di campionato e Champions League, coach Massimiliano Allegri dovrebbe attuare un turnover importante. Incominciamo dicendo che per lappuntamento di domani non ci saranno De Sciglio, Marchisio, Pjaca e Khedira, tutti e quattro fermi ai box con acciacchi vari, mentre si rivedrà Howedes, completamente recuperato. La prima novità lavremo in porta, dove giocherà Szczesny al posto di Buffon; in difesa, Lichtsteiner titolare della corsia destra, mentre sulla sinistra potrebbe giocare Asamoah al posto di Alex Sandro, con in mezzo la coppia formata da Benatia e Barzagli. A centrocampo, linea mediana composta da Pjanic e Matuidi, schierato dietro ai tre trequartisti che saranno Bernardeschi a destra, Mandzukic a sinistra e in mezzo lintoccabile Dybala dietro ad un altro punto fisso come Gonzalo Higuain. Viola con un 4-2-3-1 con Simeone punta centrale, mentre assenti il solito Eysseric e Saponara, questultimo in forte dubbio.

BOLOGNA-INTER: TORNA SANTON

La quinta giornata del campionato di Serie A 2017-2018 inizierà questa sera con lanticipo Bologna-Inter. Andiamo brevemente a vedere le probabili formazioni del match, a cominciare da quella nerazzurra. Luciano Spalletti potrà contare su tutti gli effettivi tranne Cancelo, visto che anche Santon è tornato fra gli arruolabili. Il tecnico di Certaldo dovrebbe cambiare poco rispetto alla trasferta di Crotone, con Handanovic a curare la porta, retroguardia a quattro composta da Dalbert (in ballottaggio con Nagatomo), e DAmbrosio sulle due corsie, mentre in mezzo spazio ai centrali Skriniar e Miranda. A centrocampo, Gagliardini dovrebbe tornare in panchina, lasciando spazio alla coppia Borja Valero-Vecino. Davanti, infine, Icardi prima punta spalleggiato da Candreva e Perisic sugli esterni con Joao Mario in vantaggio su Brozovic per una maglia da titolare. Bologna con un 4-3-3 con Mirante in porta, difesa formata da Mbaye, Gonzalenz, Helander e Masina; a centrocampo, Donsah, Pulgar e Taider, mentre in attacco tridente Verdi, Palacio, Di Francesco.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SERIE A PER LA QUINTA GIORNATA

E tutto pronto per una nuova giornata del campionato di Serie A. A partire da questa sera si disputerà la quinta giornata della stagione 2017-2018, primo turno infrasettimanale di questannata. Visti gli impegni ravvicinati, sono molti gli allenatori che attueranno un po di turnover, in particolare Allegri e Montella. Non proferite questa parola, invece, davanti a Sarri, che ovviamente manderà in campo il suo classico undici, con leccezione Hamsik: giocherà o meno? Andiamo a scoprirlo nelle probabili formazioni di oggi.

Si comincia già questa sera, con linteressante anticipo dello stadio DallAra fra il Bologna e lInter. Luciano Spalletti avrà tutti a disposizione tranne il lungodegente Cancelo. Probabile panchina per Gagliardini, non brillantissimo a Crotone, e al suo posto dovrebbe giocare Vecino. Attenzione al ballottaggio Nagatomo-Dalbert e Brozovic-Joao Mario, con gli ultimi due in vantaggio. Nel Bologna, invece, spazio allex Palacio, mentre un altro ex come Mbaye si giocherà il posto da titolare con Krafth. Domani la giornata inizierà con lanticipo delle ore 18:00 fra Benevento e Roma. Partiamo dai capitolini, che registrano un nuovo stop di Schick, che ha un problema muscolare. In forte dubbio anche la presenza dal primo minuto di Radja Nainggolan: probabile centrocampo formato da Pellegrini, Strootman e Gonalons, con De Rossi in panca. Nel Benevento, coppia dattacco Coda-Armenteros, mentre non ci sarà il centrocampista Ciceretti, fra i migliori dei suoi. L’Atalanta ospiterà il Crotone alle ore 20:45 di domani sera. Gomez di nuovo titolare dopo il riposo dello scorso weekend, mentre Kurtic e Ilicic si giocheranno una maglia. Petagna favorito infine su Cornelius. Fra le fila calabresi, Budimir va in panchina, lasciando spazio a Tumminello, in coppia davanti con Tonev. Il Cagliari giocherà in casa domani sera alle ore 20:45, ospitando il Sassuolo. Sicurezza Joao Pedro, mentre in attacco tre maglie per due posti fra Sau, Farias e Pavoletti: chi sceglierà Rastelli? Negli emiliani, invece, ancora out Berardi per un problema al piede. Dovrebbe partire dal primo minuto il giovane Duncan. Il Genoa di nuovo al Marassi dopo la sconfitta di domenica sera contro la Lazio. Pellegri dovrebbe esordire dal primo minuto dopo la prestazione super dello scorso weekend. Si rivede Bertolacci, che torna dopo la squalifica, mentre sulla fascia destra, dubbio fra Centurion e Ricci. Nel Chievo, invece, Cacciatore al posto dellinfortunato Gobbi: ipotizzabile un 4-3-1-2 con Birsa trequartista alle spalle del duo Inglese e Pucciarelli. Bella sfida a Torino fra la capolista Juventus e la Fiorentina. Max Allegri dovrebbe attuare un po di turnover visti i molteplici impegni di queste settimane, con difesa formata da Asamoah e Lichtsteiner sulle due corsie, mentre in mezzo spazio a Barzagli e Benatia, questultimo in vantaggio su Rugani. Possibile partenza dal primo minuto di Bernardeschi al posto di Cuadrado; De Sciglio out per infortunio. Nella Viola, invece, Simeone, Chiesa e Benassi davanti, con Thereau che invece dovrebbe accomodarsi in panchina. Lazio-Napoli è senza dubbio il big match di questo turno e per loccasione Inzaghi potrà contare per la prima volta su Nani, che dovrebbe comunque partire dalla panchina. Si rivede Parolo dopo la squalifica, per il resto, formazione tipo. Fra le fila partenopee, unico dubbio per Sarri: schierare o meno capitan Hamsik? Se Marek dovesse riposare, spazio allottimo Zielinski dal primo minuto. Turnover anche in casa Milan che domani sera giocherà contro la Spal a San Siro. Torna titolare André Silva, con uno fra Kalinic e Suso. In difesa, Zapata in vantaggio su Romagnoli, con Abate sulla corsia destra al posto di Calabria. Dubbio Calhanoglu-Bonaventura, con il turco per ora in pole position. Fra le fila biancoazzurre, invece, dubbio per il secondo attaccante al fianco di Borriello: Antenucci in vantaggio su Paloschi, ma non è da escludere la coppia di ex rossoneri. LUdinese giocherà in casa domani sera contro il Torino. Delneri deve decidere chi mandare in campo dal primo minuto fra Maxi Lopez e Bajic. Fafana probabile titolare al posto di Behrami. Nel Torino, invece, Mihajlovic conferma il poker dattacco Belotti, Ljajic, Niang, Iago Falque. Si rivede Acquah. Infine la partita di Verona fra lHellas e la Sampdoria. Possibile recupero di Cerci che nella giornata di ieri si è allenato col gruppo. Pecchia non potrà invece contare su Souprayen, squalificato dopo la trasferta di Roma. Nei blucerchiati dubbio in avanti al fianco di Quagliarella: possibile ballottaggio fra i due nuovi acquisti Caprari e Zapata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori