DIRETTA / Spezia-Novara (risultato finale 1-0) streaming video e tv: vittoria di misura dei padroni di casa

- Mauro Mantegazza

Diretta Spezia Novara: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita per la quinta giornata del campionato di Serie B

DIRETTA SPEZIA-NOVARA (RISULTATO FINALE 1-0): VITTORIA DI MISURA DEI PADRONI DI CASA

Al Picco lo Spezia batte di misura il Novara per 1 a 0, il risultato è rimasto comunque in bilico fino al triplice fischio dell’arbitro Pinzani con i padroni di casa che non hanno saputo chiudere la gara prima del novantesimo e hanno dunque dato agli ospiti la possibilità di poterla pareggiare, anche se gli uomini di Corini non sono riusciti ad agguantarla con Di Mariano che all’82’ calcia praticamente in bocca a Di Gennaro. Dall’altra parte del campo Marilungo impegna Montipò che è costretto a rifugiarsi in calcio d’angolo, nei minuti finali e soprattutto nel recupero non succede più nulla di significativo con le squadre parecchio stanche che non riescono più a ripartire, il Novara deve quindi alzare bandiera bianca mentre gli uomini di Gallo, soffrendo più del preventivato, si assicurano tutta la posta in palio. (agg. di Stefano Belli)

DI GENNARO SALVA SU MANIERO E CHIOSA

Quando mancano dieci minuti al novantesimo il punteggio di Spezia-Novara vede la formazione di Gallo sempre in vantaggio per 1 a 0 anche se in questa fase del match gli ospiti hanno profuso il massimo sforzo nel tentativo – finora vano – di pareggiare i conti. Al 63′ il portiere Di Gennaro deve compiere una serie di prodezze per salvare il risultato, l’estremo difensore locale neutralizza il colpo di testa di Maniero e poi ribadisce il suo no nei confronti di Chiosa e Chaija. Gli uomini di Corini non si danno assolutamente per vinti, anzi: i piemontesi alzano ulteriormente il baricentro e pressano in maniera ancora più veemente gli avversari che adesso soffrono e stringono i denti per difendere i tre punti, sarà un finale tutto da seguire. (agg. di Stefano Belli)

CECCARONI RISCHIA L’AUTOGOL

Da circa una decina è ripreso il gioco al Picco dopo l’intervallo, lo Spezia è sempre in vantaggio sul Novara per 1 a 0. Anche all’inizio del secondo tempo le emozioni latitano sul terreno di gioco, ci prova Di Mariano per gli ospiti con un tentativo di rovesciata che non sortisce alcun effetto, al 51′ sugli sviluppi di un calcio piazzato Ronaldo si avventa sul pallone colpendolo di prima intenzione, decisivo l’intervento tra i pali di Di Gennaro che salva il risultato con una gran parata. Un paio di minuti più tardi i padroni di casa rischiano grosso con Ceccaroni che sbaglia il disimpegno e per poco non segna clamorosamente nella porta sbagliata, fortunatamente per lui il pallone esce sul fondo e termina in calcio d’angolo, sospiro di sollievo per i giocatori e i tifosi dello Spezia.  (agg. di Stefano Belli)

INTERVALLO AL PICCO

Al Picco l’arbitro ha fischiato la fine del primo tempo tra Spezia e Novara con le due squadre che rientrano negli spogliatoi per l’intervallo, al momento il punteggio vede la formazione di Gallo avanti per 1 a 0. In questa fase del match nessuna delle due formazioni ha creato vere e proprie occasioni da gol con i padroni di casa che hanno pensato più che altro a difendere il vantaggio mentre gli ospiti pur facendo girare palla e costruendo gioco non sono riusciti ad arrivare all’ultimo passaggio. Lo Spezia ha corso davvero pochi pericoli e va al riposo senza aver mai messo a serio repentaglio il risultato.  (agg. di Stefano Belli)

OSPITI A CACCIA DEL PARI

Al trentesimo minuto del primo tempo resiste il vantaggio dello Spezia sul Novara, il punteggio vede gli uomini di Fabio Gallo sempre avanti per 1 a 0. Ospiti a caccia del pareggio, tuttavia l’undici di Corini non riesce a creare veri e propri pericoli dalle parti di Di Gennaro, dal canto loro i padroni di casa si rendono pericolosi in contropiede con Mastinu che dal limite non inquadra il bersaglio. Il Novara attacca ma senza trovare la profondità, lo Spezia si difende con ordine senza andare nel panco, nonostante la buona volontà i piemontesi continuano a commettere tanti errori in fase di manovra e dunque non riescono a portare a termine le azioni d’attacco.  (agg. di Stefano Belli)

GOL DI MARILUNGO!

Al Picco ha preso il via la sfida valida per la quinta giornata di Serie B 2017-18 tra Spezia e Novara, dopo i primi quindici minuti di gioco il punteggio vede la formazione allenata da Fabio gallo in vantaggio per 1 a 0. Buon inizio da parte dei padroni di casa che avanzano con facilità sulla fascia sinistra e alzano il baricentro mettendo pressione agli avversari, se i liguri hanno cominciato con il piede giusto non si può dire lo stesso per i piemontesi che subiscono passivamente le iniziative dello Spezia. Al 12′ cambia per la prima volta il parziale con il gol di Marilungo che sugli sviluppi di un calcio d’angolo prolunga il tiro dalla bandierina di Mastinu depositando il pallone in rete alle spalle di Montipò, gara in salita per il Novara che ora deve annullare lo svantaggio e dovrà per forza attaccare.  (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI

Avvicinandoci al fischio dinizio della partita tra Spezia e Novara nella quinta giornata della Serie B, va detto che finora entrambe le formazioni attese in campo allAlberto Picco non hanno brillanto in termini di gol: appare quindi estremante difficile parlare di bomber in riferimento a questa sera. La compagine spezzina infatti finora ha messo a segno appena 2 reti, tra gli attacchi meno prolifici della cadetteria: qui sono stati finora solo Marilungo e Terzi ad andare a rete, ma i tifosi bianconeri si aspettano moltissimo dalla squadra di Fabio Gallo. Sono invece appena tre le reti firmate dalla compagine del Novara, ma qui non ci sono tre marcatori: Alessio De La Cruz infatti ha già messo a segno due reti personali, primo marcatore dei piemontesi, seguito da Di Mariano, in rete una sola volta finora nel match contro il Cittadella nel turno precedente. Spezia: Di Gennaro, Lopez, Ceccaroni, Terzi, Pessina, De Col, Vignali, Maggiore, Mastinu, Granoche, Marilungo. Allenatore: Domenico Di Carlo Novara: Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni; Moscati, Ronaldo, Sciaudone; Da Cruz, Macheda, Di Mariano. Allenatore: Eugenio Corini (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IN DIRETTA SPEZIA NOVARA

Spezia Novara, partita valida per la quinta giornata di Serie B, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio 10: sarà dunque unesclusiva per tutti gli abbonati alla televisione satellitare, che potranno avvalersi anche della diretta streaming video attivabile con Sky Go – senza costi aggiuntivi – su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I PROTAGONISTI

Lo Spezia giocherà in casa contro il Novara, gara rientrante nel programma della quinta giornata del campionato di Serie B 2017-2018, turno infrasettimanale. Proviamo a capire insieme quali saranno i protagonisti della sfida ligure, andando a vedere landamento delle prime quattro giornate. Siamo ancora in attesa della sua prima rete, ma senza dubbio bomber Granoche è un attaccante su cui si potrà fare affidamento per la partita odierna. Attenzione anche a Marilungo, a quota una marcatura, nonché al portiere Di Gennaro, estremo difensore di sicuro affidamento. Fra le fila del club piemontese, invece, cominciamo con il sudamericano Da Cruz, attuale leader della classifica marcatori del Novara, con due reti siglate in quattro giornate. Molto interessante anche lesterno dattacco Macheda, ex gioiello del Manchester United. (agg. di Davide Giancristofaro)

LE STATISTICHE

Diamo un’occhiata alle statistiche inerenti Spezia e Novara di scena al Picco. La formazione allenata da Fabio Gallo vanta un ruolino di 1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte che lo colloca a 4 punti in classifica, solamente 2 i gol realizzati da Terzi e Marilungo, 4 invece le reti subite da Di Gennaro e Bassi che si sono scambiati il posto tra i pali; lo Spezia, inoltre, ha collezionato 9 cartellini gialli. Per il Novara di Corini sono arrivate 2 vittorie e altrettante sconfitte che hanno fruttato 6 punti in questo inizio di campionato, con una differenza reti nulla (3 gol segnati e 3 subiti) e 11 cartellini gialli ricevuti dalla prima giornata a oggi.

L’ARBITRO

La bella contesa fra Spezia e Novara verrà diretta dall’arbitro Riccardo Pinzani della sezione di Empoli nella quinta giornata del campionato cadetto: i suoi collaboratori di linea saranno il primo assistente Francesco Fiore della sezione di Barletta, il secondo assistente Damiano Margani della sezione di Latina e il quarto uomo Nicolò Cipriani, anch’egli della sezione di Empoli. Per il fischietto toscano sono due le partite dirette in stagione, una in Coppa Italia e l’altra in cadetteria: in totale sono dieci i cartellini gialli estratti (quattro e sei), mentre sono ancora a quota zero i cartellini rossi. Due i calci di rigore assegnati dall’arbitro Pinzani, entrambi nell’unica sfida di campionato diretta ovvero Avellino-Foggia del terzo turno. Nel palmares personale Pinzani poi registra ben 14 testa a testa con la compagine ligure, mentre ha incontrato gli azzurri piemontesi solo 11 volte in passato. (agg Michela Colombo)

Spezia Novaradiretta dallarbitro Pinzani, sarà valida per la quinta giornata, primo turno infrasettimanale del campionato di Serie B e si giocherà alle ore 20.30 di questa sera. Entrambe le squadre hanno cambiato molto rispetto alla scorsa stagione, a cominciare dalla guida tecnica e quella attuale è per entrambe una stagione sicuramente ricca di incognite, anche se l’idea di partenza è quella di essere la sorpresa del campionato.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA

Lo Spezia, salutato Di Carlo, si è affidato a Fabio Gallo, il cui impatto con la Serie B non è stato però dei migliori, visto che nei primi due turni sono arrivate altrettante sconfitte, contro Palermo (2 a 0 in trasferta) e Carpi (0 a 1 in casa). Tuttavia la squadra ha saputo reagire ad un avvio decisamente complicato, raccogliendo 4 punti nelle ultime due gare, frutto del successo sull’Entella per 2 a 1 nel derby e da uno 0 a 0 in Laguna contro il Venezia di Inzaghi, risultato che va decisamente stretto agli spezzini, che hanno dominato in lungo e in largo. Ora arriva quella che è sicuramente definibile come la classica prova del 9, perchè il Novara, pur avendo cambiato molto, risulta avversario ostico. Per quanto riguarda la formazione, non dovrebbero esserci cambi rispetto al match contro il Venezia: si va quindi verso la conferma del 3-5-2, che ha portato dei buoni frutti nelle ultime due gare. In avanti l’esperto Granoche farà quindi ancora coppia con David Okekere, uno dei prospetti più interessanti della Primavera dei liguri. E proprio Granoche è l’osservato speciale in casa spezzina, perchè nel match contro i liguri è mancato clamorosamente il suo cinismo in zona goal, con un’occasione colossale fallita e diversi errori anche in fase di appoggio. Per Lo Spezia il suo apporto è fondamentale e tutti si augurano che riesca a ritrovasi fin dal match contro la compagine piemontese, che probabilmente potrà dire un po’ di più rispetto a quelle che possono essere le ambizioni della squadra ligure in questo campionato cadetto.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA

Il Novara di Corini arriva a questo match sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria in extremis contro il Cittadella di Venturato, battuto 1 a 0 con una rete all’ultimo secondo firmata da Di Mariano, giovane ventunenne palermitano che probabilmente con la prestazione contro i veneti si è guadagnato una maglia da titolare. I piemontesi arrivano da questa vittoria, che ha fatto seguito a quella di Ascoli (1-2) e che ha cancellato i primi due turni di campionato, dove erano arrivate delle brutte sconfitte contro Carpi e Parma, entrambe per 1 a 0. Corini sembra aver trovato finalmente la quadra e il match contro lo Spezia è un vero e proprio esame di maturità. Per quanto riguarda la formazione è probabile che ci sia un cambio rispetto agli 11 che inizialmente sono scesi in campo contro il Cittadella: Macheda ha nuovamente deluso e probabilmente verrà sostituito da Di Mariano in questa partita. Il 4-3-3 del Novara quindi dovrebbe vedere il giovane palermitano come riferimento centrale dell’attacco, con il supporto di Maniero (anche lui non troppo positivo per la verità contro i veneti) e di Da Cruz, che pur non avendo ripetuto la prestazione sfoderata contro l’Ascoli, dove aveva messo a segno due reti, ha giocato un’ottima partita, mettendo in più di una occasione in difficoltà la retroguardia dei veneti.

PRONOSTICO E QUOTE

Andando a vedere le quote dei bookmkers, per il confronto tra lo Spezia di Gallo e il Novara di Corini, si scopre come la formazione ligure parta favorita nonostante un avvio di campionato non troppo esaltante. Prendendo ad esempio in considerazione le quote pubblicata dalla Snai si può appurare come una vittoria dello Spezia venga pagata 2,20 volte la scommessa effettuata, mentre un successo degli uomini di Corini è pagato 3,35 volte l’eventuale scommessa fatta. Un pareggio, che a conti fatti servirebbe probabilmente poco ad entrambe le formazioni, viene invece pagato, sempre dalla Snai, 3,10 volte l’eventuale cifra che si dovesse decidere di giocare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori