DIRETTA / Italia Ucraina (risultato finale 78-66): seconda vittoria per gli Azzurri! (Europei basket 2017)

- Carlo Necchi

Diretta Italia-Ucraina: risultato finale 78-66. La nostra Nazionale vince anche la seconda partita agli Europei basket 2017, Marco Belinelli ancora grande protagonista con 26 punti

Italia Ucraina 78-66: missione compiuta allo Yad Eliyahu, gli Azzurri vincono anche la seconda partita degli Europei basket 2017 mettendo in mostra uno sforzo collettivo non indifferente. E sicuramente la squadra di Marco Belinelli (26 punti) che nel primo tempo realizza praticamente la metà dei nostri punti e nella ripresa ancora una volta trova canestri fondamentali per tenerci a distanza; è anche la squadra degli altri, di Filippo Baldi Rossi che fa cose importanti, di Pietro Aradori che va in doppia cifra di punti (13) e segna un fondamentale step back nel quarto periodo, di Gigi Datome che risolve il momento più difficile di tutti. Nellultimo quarto lUcraina infatti parte fortissimo e trova una rimonta che la porta fino al -4. Il tiro per riportarci a distanza è affidato al capitano che non a caso lo mette: da lì torniamo a prendere grande fiducia e a portare il nostro vantaggio vicino ai 20 punti. A poco più di un minuto dal termine Ettore Messina capisce che è finita e toglie dal campo Belinelli per dargli un po di respiro; il CT dellItalia si prende anche un fallo tecnico, ed è un peccato perchè lUcraina ne ricava 4 punti che riducono il nostro divario (la differenza canestri sarà molto importante). Ci pensa Ariel Filloy a riportarci a +14 con la tripla immediata, ma quel che conta è che la nostra nazionale vola a punteggio pieno nel girone B tallonando la Germania di Dennis Schroeder, prenotando contro la nazionale tedesca unentusiasmante sfida. Prima però ci sarà la Lituania da battere. (agg. di Claudio Franceschini)

FINE TERZO QUARTO

Italia Ucraina 59-48: continua a lavorare ai fianchi la nazionale italiana, che però non riesce ad allontanarsi troppo da unUcraina che gioca la stessa partita di due giorni fa contro la Germania: partita forte, si sgonfia e si fa sorpassare ma resta comunque a contatto sfruttando le sue doti fisiche. LItalia continua a confermare qualche amnesia difensiva, ma trova risorse da tutti: anche le seconde linee danno il loro contributo e questa può essere la forza del roster di Ettore Messina. Ariel Filloy è ormai un titolare aggiunto, Filippo Baldi Rossi continua a palesare limiti difensivi ma dallaltra parte del campo mette una tripla esiziale e poi assiste con intelligenza Pietro Aradori che in transizione firma il +13 entrando nellultimo minuto del terzo quarto. Siamo vicini allo striscione del traguardo: sempre più vicina la seconda vittoria in altrettanti partite nel girone B di questi Europei basket 2017, e dunque arriveremo con totale fiducia alla super sfida di domani contro la Lituania. Sperando ovviamente che lUcraina non decida di centrare la grande rimonta nel quarto periodo (agg. di Claudio Franceschini)

FINE SECONDO QUARTO

Italia Ucraina 43-33: allintervallo lungo, come era prevedibile e speravamo, gli Azzurri hanno ribaltato la partita e a Tel Aviv viaggiano verso la seconda vittoria in altrettanti impegni. Merito di Marco Belinelli: è sempre lui a togliere le castagne dal fuoco con una serie di triple che lo portano già oltre i 20 punti (ne ha 21 con il 2/3 ai tiri liberi a 4”8 dal termine) e ne fanno ancora una volta il go to guy per la nostra nazionale. Arrivano cose importanti anche da Daniel Hackett e Marco Cusin, ma quando la palla non gira commettiamo errori (uninfrazione da 24 secondi) e anche in difesa si tratta di girare qualche per chiuderla davvero. LUcraina infatti rimane lì, silente ma concreta sfruttando il fisico e punendo qualche nostro errore a rimbalzo offensivo; una tripla di Belinelli dallangolo, con metri di spazio, ci regala il +10 a 204 sulla sirena. Nel secondo tempo dovremo chiaramente provare a mantenere questa intensità per prenderci la vittoria e raggiungere la Germania in testa al girone B degli Europei. (agg. di Claudio Franceschini)

FINE PRIMO QUARTO

Italia Ucraina 16 19: è una partita complicata quella della nazionale azzurra, perchè lUcraina risponde colpo su colpo e riesce a mantenere un lieve vantaggio al termine del primo quarto. Parte forte lItalia che trova due canestri di Daniel Hackett, ma lUcraina resta lì e con Kravtsov e Pustozvonov riesce a prendersi il vantaggio. Marco Belinelli trova i primi canestri da 2 punti nei suoi Europei (contro Israele aveva segnato solo dallarco) ma non basta perchè i nostri avversari sfruttano la loro fisicità per guadagnare falli e andare in lunetta. Entra Filippo Baldi Rossi che commette due falli e sbaglia in attacco, anche Paul Biligha non è il solito martello difensivo ma tutto sommato lItalia rimane a contatto di voglia, e con lultimo pallone a disposizione (gestito da Ariel Filloy) segna un importante canestro allo scadere con Pietro Aradori per rimanere in scia di unUcraina partita davvero forte. Ora ci attende un altro periodo, vedremo se riusciremo a riportarci in vantaggio come non accade di fatto dal 11-10. (agg. di Claudio Franceschini)

PALLA A DUE

Siamo arrivati finalmente alla palla a due di Italia-Ucraina, partita che prende il via alle ore 17:30 di questo pomeriggio. La prima giornata degli Europei di basket 2017 ha visto scendere in campo tutte le squadre dei gruppi A e B, più alcune dei gironi C e D. Nel gruppo A la Slovenia ha superato la Polonia per 90-81, mentre la Grecia ha superato agevolmente lIslanda imponendosi con il punteggio di 90-61; la sorpresa è arrivata dalla Finlandia che è riuscita a beffare la più quotata Francia dopo un overtime (86-84). Nel girone B, quello dellItalia, successi per gli azzurri e per la Germania sullUcraina, mentre la Georgia ha avuto la meglio sulla Lituania per 79-77; anche questultimo si può considerare un risultato sorprendente, poiché i lituani sono considerati tra i favoriti per fare strada in questi Europei. Il gruppo C si è aperto con il successo della Croazia sullUngheria (67-58), mentre nel gruppo D il Belgio è stata la prima nazionale ad abbattere il muro dei 100 punti (103-90 contro la Gran Bretagna). (aggiornamento di Carlo Necchi)

PAROLA A DATOME

Da buon capitano, Luigi Datome non ha fatto mancare il suo apporto durante Italia-Israele: per lui 16 punti (6/13 al tiro) e 8 rimbalzi in quasi 34 minuti di gioco, risultando lazzurro più impiegato da coach Ettore Messina. Contro lUcraina lala del Fenerbahçe sarà chiamato ad unaltra prova di spessore, non solo in termini di punti. Intanto Datome ha potuto constatare il promettente inizio della squadra in questi campionati Europei: Senza dubbio la partita di ieri ha dato buoni segnali e iniziare con una vittoria soprattutto in un ambiente caldo come quello della Tel Aviv Arena ci ha dato maggiore fiducia ma è solo un primo passo. E prestissimo per fare bilanci, al momento stiamo lavorando per andare a Istanbul, per la fase a eliminazione diretta. () Non sono mai stato preoccupato per le mie percentuali di tiro ho solo avuto qualche partita sotto i miei standard abituali ma ho sempre continuato ad aver fiducia nei miei mezzi, nei compagni e nello staff. Il resto viene da sè. (aggiornamento di Carlo Necchi)

LE PAROLE DI BELINELLI

18 punti per cominciare. Nella prima partita la guardia dellItalia e dagli Atlanta Hawks ha messo a referto 18 punti tutti dalla lunga distanza, con 6 triple a bersaglio su 8 tentativi. Al termine del match contro Israele, il numero 3 azzurro ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: Abbiamo preparato bene la partita, in campo abbiamo eseguito le consegne del coach e questo non è affatto banale o scontato. Belinelli ha poi evidenziato come tutti abbiano dato un contributo positivo: Le amichevoli, soprattutto quelle in Grecia, ci hanno dato consapevolezza e anche ieri ho visto qualcosa che non si vede spesso, ovvero compagni di squadra pronti a sacrificarsi luno per laltro per una buona difesa. Magari a livello individuale non saremo dei difensori eccellenti ma possiamo sopperire aiutandoci a vicenda. Il Beli ha poi definito lUcraina come una squadra fisica, contro cui lItalia dovrà confermare la tenuta mentale dellesordio. (aggiornamento di Carlo Necchi)

L’ANALISI DEL COACH

Soddisfazione per coach Ettore Messina, che nel debutto dellItalia agli Europei 2017 ha visto i suoi ragazzi imporsi con autorità su una nazionale insidiosa come quella israeliana. Dopo la partita lallenatore azzurro ha parlato di una bella vittoria, in cui tutti i ragazzi hanno giocato con calma, determinazione e responsabilità in attacco. Il coach ha sottolineato come gli azzurri siano stati efficaci in entrambe le metacampo, effettivamente le cifre offensiva degli avversari testimoniano il buon lavoro di Belinelli e compagni nei pressi del proprio canestro. Al contempo Ettore Messina ha invitato lItalia a tenere alta la guardia e a non montarsi la testa: solo la prima partita, siamo contenti ma domani si riazzera tutto. Oggi per molti nostri giocatori era un ambiente nuovo. I ragazzi non hanno avuto paura di sbagliare in un campo così caldo. Il prossimo ostacolo è lUcraina, che avrà voglia di rivalsa dopo il ko patito per mano della Germania. (aggiornamento di Carlo Necchi)

IN CAMPO ALLE ORE 17:30

Italia-Ucraina si gioca sabato 2 settembre 2017 alle ore 17:30: teatro del match è la Menora Mivtachim Arena di Tel Aviv, dove si sta svolgendo il gruppo B dei campionati europei di basket giunti alla trentanovesima edizione. Al termine della prima fase, le prime 4 classificate di ciascun girone si qualificheranno agli ottavi di finale.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI BASKET

La partita degli Europei di basket 2017 tra Italia ed Ucraina sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 2 HD, il numero 202: telecronaca dalle ore 17:30 a cura di Flavio Tranquillo, con il commento tecnico di Davide Pessina. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

La nazionale azzurra allenata da Ettore Messina ha cominciato la manifestazione con il piede giusto, battendo i padroni di casa di Israele nella prima partita. 69-47 il punteggio finale a favore dellItalia che ha offerto unottima prestazione difensiva, concedendo appena 16 punti nel secondo temp. Nella metacampo offensiva Marco Belinelli e compagni sono stati mortiferi dalla lunga distanza, mandando a bersaglio 13 delle 27 triple tentate per una percentuale realizzativa del 48,1%. Proprio Belinelli si è distinto da oltre larco chiudendo con un ottimo 6/8, per un totale di 18 punti8 che ne hanno fatto il miglior marcatore degli azzurri e del match (assieme allisraeliano Omri Casspi).

Una menzione anche per Ariel Filloy, che a trentanni ha vissuto lesordio agli Europei con la Nazionale maggiore (aveva conquistato un bronzo nel 2007 con la selezione Under 20). La guardia della Scandone Avellino ha contribuito con 12 punti, 4 rimbalzi ed un plus minus eloquente pari a +17 (in 22 minuti e mezzo). Importante come sempre anche Niccolò Melli, ad un punto dalla doppia doppia (9+10 rimbalzi). Insomma un debutto incoraggiante per lItalia che ora se la vede con lUcraina, guidata in panchina da Ievgen Murzin e sconfitta dalla Germania nel debutto di giovedì. Trascinati da un Dennis Schroeder incontenibile i tedeschi hanno avuto la meglio per 75-63, nonostante un primo quarto terminato sotto di 7 lunghezze (9-16) ma subito riscattato dal parzialone del secondo periodo (30-17 per il 39-33 dellintervallo lungo).

DAMMI IL CINQUE

Contro lItalia, coach Murzin dovrebbe riproporre lo stesso quintetto base del primo match: previsti quindi il pivot Viacheslav Kravtsov, lala forte Maksym Korniyenko, lala piccola Maksym Pustozvonov, la guardia Aleksandr Lypovyy e il playmaker Aleksandr Mishula; questultyimno è stato il top scorer della prima sfida con 12 punti a referto, mentre il lungo Artem Pustovyi ne ha messi 11 con 5 rimbalzi uscendo dalla panchina. Per lItalia invece probabile uno starting five con Marco Cusin e Niccolò Melli ad occupare larea, il capitano Gigi Datome in ala piccola e la coppia Marco Belinelli-Daniel Hackett a comporre il backcourt. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori