DIRETTA / Parma Foggia Primavera (risultato live 0-0) info streaming video e tv: si comincia!

- Claudio Franceschini

Diretta Parma Foggia Primavera: orario e risultato live della partita che si gioca sabato 2 settembre alle ore 15 ed è valida per il turno eliminatorio della Coppa Italia 2017-2018

Pallone calciomercato news
Risultati Serie D (Foto LaPresse)

Parma Foggia Primavera sta per cominciare. LUnder 19 dei ducali si trova a giocare nel campionato 2 a causa della prima squadra che è in Serie B, ma nel corso degli ultimi anni ha dimostrato di poter fare bene. Nel 2014 per esempio aveva raggiunto i quarti di finale al Torneo di Viareggio – venendo eliminata dalla Fiorentina – mettendo in mostra un certo Alberto Cerri, che era diventato il capocannoniere della manifestazione (6 gol in 5 partite). Tre reti le aveva messe a segno Francesco Silipo, che oggi gioca nella Virtus Castelfranco; nel 2012 e 2013 ancora meglio, con i ducali capaci di raggiungere la semifinale (persa prima contro la Juventus e poi contro il Milan); nel 2015 si era messo in evidenza Gonzalo Martinez (oggi a 21 anni è clamorosamente svincolato) con una tripletta nella partita desordio. Fausto Pizzi è lartefice di questi risultati: tra il 2011 e il 2014 ha guidato la Primavera del Parma in un percorso che per nove stagioni lo ha visto muoversi nel mondo delle selezioni giovanili gialloblu, lui stesso da calciatore aveva vinto il Torneo di Viareggio con la maglia dellInter (nel 1986). Ora siamo pronti a vivere questa interessante sfida: mettiamoci comodi, Parma Foggia Primavera sta finalmente per cominciare. (agg. di Claudio Franceschini)

LA COMPETIZIONE

In attesa di Parma Foggia Primavera, andiamo a studiare meglio il tabellone e la formula di Coppa Italia. Le big entreranno in scena soltanto agli ottavi: si tratta di Atalanta, Chievo, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Roma e Sampdoria che aspettano le otto squadre che usciranno dai primi due turni. Dopo leliminatorio infatti le varie formazioni dovranno giocare due partite prima di arrivare al tabellone finale, se così vogliamo chiamarlo: il primo di questi è già interamente formato, restano da definire la vincente tra Parma e Foggia (che sfiderà lUdinese) e quella tra Venezia e Cremonese che andrà a giocare contro il Verona (in entrambi i casi fuori casa). Saranno sfide secche, fino ai quarti compresi: a gennaio prenderanno il via le semifinali che saranno invece in andata e ritorno. Così come la finale: per il 13 aprile 2018 è prevista la conclusione della Coppa Italia Primavera. La vincente, ricordiamo, allinizio della prossima stagione sfiderà la squadra che avrà vinto lo scudetto nella tradizionale Supercoppa, che infatti sarà Inter Roma per questanno come del resto era già stato nella scorsa stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA ALLE ORE 15

Parma Foggia Primavera, che verrà diretta dall’arbitro Matteo Marcenaro, si gioca alle ore 15 di sabato 2 settembre ed è valida per il turno eliminatorio della Coppa Italia 2017-2018. La partita di sabato segnerà il debutto ufficiale stagionale per entrambe le squadre. Né il Parma né il Foggia avevano disputato lo scorso anno il Campionato Primavera, trovandosi le prime squadre in Lega Pro. Da quest’anno la Primavera Tim si è organizzata in due campionati distinti, la Primavera 1 e la Primavera 2. Alla prima partecipano 16 squadre, tutte le squadre della Serie A ad eccezione di Crotone, Benevento, Cagliari e Spal. Quest’ultime 4 vanno ad aggiungersi ai 2 gironi della Primavera 2 composti ciascuno da 13 squadre.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI COPPA ITALIA PRIMAVERA

Parma Foggia Primavera non sarà trasmessa in diretta tv, nè sarà disponibile in diretta streaming video; per tutte le informazioni utili su questa partita di Coppa Italia potrete eventualmente consultare gli account ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

Il Parma Primavera figura nel girone A, mentre la Primavera del Foggia giocherà nel girone B. I ducali affronteranno squadre difficili come Spezia, Empoli e Novara, che già gli scorsi anni si sono dimostrate al top della categoria. Anche per il Foggia ci saranno numerose difficoltà, tra cui Cagliari, Palermo e Pescara, anche loro in passato meritevoli di attenzione da parte degli addetti ai lavori per i tanti gioielli sfornati alla Prima squadra e quelli che si sono trasferiti andando a rinforzare altri club.

QUI PARMA PRIMAVERA

Qui Parma Primavera Come dicevamo, il Parma Primavera affronta la partita contro il Foggia con i favori del pronostico. Tra i giocatori migliori in rosa si segnala il 19 enne Davide Mastaj, che è anche, ad oggi, il capitano della squadra allenata dal tecnico Dario Bolzan. L’attaccante, classe ’98, è stato acquistato la scorsa estate dalla società ducale, che lo ha prevelato dal Colorno Calcio, club che milita nel campionato di Eccellenza. A rendere possibile l’importante acquisto il lavoro dell’allora direttore sportivo Galassi e Minotti, direttore dell’area tecnica. Aggregato da subito nella squadra Primavera, lo scorso anno Mastaj è riuscito a mettersi in luce nel torneo di Viareggio, la più importante rassegna di calcio giovanile in Europa, dove in tre partite ha segnato un gol, l’unico che il Parma ha siglato nel torneo, quello del 4-1 nella sfida inaugurale contro il Cagliari. Quest’anno la stella di Davide Mastaj potrà brillare ulteriormente, grazie alla partecipazione della sua squadra al campionato minore della Primavera. Mastaj è nato a Castelvortuna (in provincia di Napoli) il 30 aprile del 1998.

QUI FOGGIA PRIMAVERA

Anche il Foggia Primavera, in attacco, può contare su potenziale buon giocatore, sulla carta uno dei più interessanti dell’intera rosa allenata dal tecnico Gaetano Pavone. Stiamo parlando di Basilio Antonelli, che in passato ha rivestito la maglia degli Allievi Nazionali della Roma, mettendosi in luce e diventanto, nel giro di poco tempo, uno dei pupilli di Bruno Conti, una delle figure centrali all’interno del vivaio giallorosso, tra i più forti in Italia, come testimoniano gli ultimi risultati. A causa di alcune incomprensioni, Basilio si è allontanato da Roma, facendo una breve esperienza in Molise, tornando all’Olympia Agnonese, la squadra dove era cresciuto, prima di essere acquistato dalla Roma nell’estate del 2014. Basilio Antonelli, al momento, è uno dei giocatori di maggiore esperienza in campo nazionale della Primavera del Foggia, avendo vestito la maglia della Nazionale Under 15 e Under 16, mettendo a segno anche diverse reti, tanto da attirare l’attenzione di numerosi addetti ai lavori. Quest’anno avrà la sua grande occasione a Foggia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori