DIRETTA / Sicula Leonzio Matera (risultato finale 2-1) streaming video e tv: Ferreira! Alla Leonzio i 3 punti

- Stefano Belli

Diretta Sicula Leonzio-Matera info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 2^ giornata di Serie C

legapro_pallone_stagione2016-17_lapresse
Diretta Arzachena-Pro Piacenza, LaPresse

DIRETTA SICULA LEONZIO – MATERA (RISULTATO FINALE 2-1): DECIDE FERREIRA AL 75

Al 67esimo arriva un cambio per il Matera: entra De Falco ed esce Maimone. I lucani provano ad abbassare il ritmo evitando di subire le iniziative avversari. I siciliani però non mollano e riescono a ottenere diverse palle gol da calcio piazzato. Su un calcio di punizione si accende una mischia in area ospite. Tavares non riesce a concludere verso la porta e la difesa materana libera l’area. Al 75esimo arriva però il gol della Sicula Leonzio. Dalla bandierina parte un cross a spiovere verso il centro dell’area di rigore. Ferreira scatta dalla lunetta e salta all’altezza del dischetto più in alto di tutti. Conclusione potente che gonfia la rete facendo esplodere lo stadio Angelino Nobile di Lentini. Il Matera prova a reagire ma gli spazi sono ridotti. Angelo all’84esimo ci prova con un rasoterra malandrino che termina fuori di poco. Nel finale la Leonzio ha la chance per raddoppiare da calcio di rigore ma Marano sbaglia facendosi parare il penalty da Golubovic.

 INIZIO SECONDO TEMPO

Nessun cambio a inizio ripresa. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Sicula Leonzio pericoloso con Acidiacono dopo pochi minuti. L’attaccante si smarca in area e riceve in posizione angolata. Tiro-cross forte e angolato. Tavares non ci mette il piede e la palla termina la sua corsa sul fondo. La Sicula Leonzio fa possesso ma senza riuscire a calciare verso la porta del Matera. Al 56esimo ci prova da fuori area Camilleri. Il suo tentativo termina ampiamente fuori. Al 61esimo il Matera va vicino al gol dell’1-2. Pallone morbido di Giovinco sulla sinistra per l’inserimento di Casoli che si coordina e tira al volo. Il suo tentativo termina fuori di poco. Pochi minuti dopo accenno di rissa a centrocampo. L’arbitro fatica a tenere calmi gli animi ma senza estrarre cartellini la situazione si raffredda. Bollino intanto con un tiro a giro impegna Golubovic. Ottima parata del portiere del Matera.

 RIGORE TRASFORMATO DA GIOVINCO AL 19

Il Matera reagisce bene allo svantaggio trovando dopo pochi minuti un rigore. Squillace trattiene Maciucca in area siciliana causando il penalty. Dal dischetto si presenta Giovinco che non sbaglia firmando il gol del pari. La Sicula Leonzio non si scoraggia e ricomincia a macinare gioco. Bollino insiste sulla fascia sinistra. Cross basso e teso per Tavares che viene anticipato all’ultimo da Scognamillo. Giovinco al 23esimo ci riprova, questa volta da calcio piazzato. Calcio di punizione a giro ma troppo largo per impensierire il portiere avversario. La palla termina ampiamente fuori. Alla mezzora squillo di Arcidiacono. L’attaccante senza fissa dimora dei siciliani riesce a superare un paio di avversari nei pressi dell’area. Tiro potente ma centrale. Risposta sicura di Golubovic. Nel finale di tempo il ritmo si abbassa. Tanti passaggi errati e poche azioni ragionate. Prima dell’intervallo i due portieri fanno correre qualche brivido di troppo sulla schiena dei tifosi. I due reparti offensivi non ne approfittano.

GOL DI D’ANGELO AL 15

Sicula Leonzio in campo con il 4-3-3. Tra i pali Narciso, linea difensiva composta da De Rossi, Gianola, Camilleri e Squillace. A centrocampo Marano, Esposito e DAngelo, in attacco Arcidiacono, Tavares e Bollino. Il Matera risponde con il 3-4-2-1. Golubovic in porta, Stendardo, Scognamillo e Mattera in difesa. A centrocampo da destra verso sinistra Maciucca, Salandria, Maimone e Casoli. In avanti troviamo Battista e Giovinco in supporto di Corado. Arbitra il sign. Amabile di Vicenza. Inizio equilibrato con la matricola siciliana determinata a far bene fin dalle prime battute. Ne esce un inizio gara molto combattuto, spesso a centrocampo. Narciso rischia qualcosa giocando non sempre pulita la palla con i piedi. Giovinco viene innescato dopo un suo errore in area ma il guardalinee alza la bandierina: fuorigioco. Poco dopo ci prova Battista dal limite. Nessun problema per il portiere del Sicula. Al 15esimo si sblocca il risultato. De Rossi spinge sulla destra trovando spazio. Il terzino della Sicula Leonzio crossa basso trovando in area Santo D’Angelo che di prima intenzione punisce Golubovic sul suo palo.

LE DICHIARAZIONI

Cresce l’attesa per l’esordio interno in campionato della Sicula Leonzio, che ospiterà tra le mura amiche il Matera, squadra temibile e sulla carta una delle favorite per la promozione in Serie B. I padroni di casa proveranno a far pesare il fattore campo e la voglia di non sbagliare. Il tecnico dei siciliani, Pino Rigoli, ha così parlato a La Sicilia dell’importante match contro il Matera: Facciamo continui miglioramenti ha detto Rigoli sono soddisfatto perché cresciamo gradualmente. Siamo a buon punto e ci siamo preparati al meglio per la partita d’esordio in campionato. Per quanto riguarda gli ospiti, il Matera ha cancellato la penalizzazione di un punto in classifica ottenendo la vittoria contro l’Akragas. A questo proposito l’allenatore Auteri ha speso parole al miele per i suoi uomini: Siamo soltanto alla prima giornata e vi assicuro che crescermo ancora. Per quello che fin qui abbiamo fatto sono contento, abbiamo disputato una buonissima gara. (agg. Giuliani Federico)

SI COMINCIA

Nella seconda giornata del girone C di Serie C il Sicula Leonzio ospiterà il Matera: prima di dare il via alla sfida vediamo quindi qualche statistica a confronto tra i due club. La squadra di Lentini nel primo turno ha riposato e si riaffaccerà dopo oltre vent’anni ad un campionato professionistico: passata alla serie D con 76 punti  in classifica nel girone I. Il Matera negli ultimi anni è stato sempre fra le prime posizioni nel campionato della Lega Pro, lottando per la promozione in cadetteria e nella prima giornata della stagione odierna ha mantenuto gli standard. I lucani hanno vinto di misura, con il punteggio di 1-0, contro i siciliani dell’Akragas, segnando la rete da tre punti nel primo tempo e pareggiando a reti bianche nella ripresa. Nella stagione precedente una difesa poco solida aveva impedito al Matera di vincere il campionato, ma questanno la musica potrebbe essere differente . (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

La Sicula Leonzio affronta per la seconda giornata del campionato di Serie C girone C la temibile compagine del Matera, che così tanto bene ha fatto nella passata stagione. Si tratta di una gara che rappresenta un vero e proprio inedito per il settore professionistico italiano – nessun precedente dunque – e questo aumenta ulteriormente le aspettative e la voglia di scoprire le potenzialità dei padroni di casa. Tra laltro questo è lesordio assoluto in campionato della Sicula Leonzio, in quanto nella prima giornata ha riposato. Il Matera invece è partito molto bene anche in questa nuova stagione, andando a vincere per 1-0 contro lAkragas grazie alla rete di Stendardo. Da segnalare come la Sicula Leonzio stia facendo abbastanza bene nella Coppa Italia di Serie C avendo perso 3-2 dal Catania ma ha battuto per 3-1 lAkragas. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA ALLE ORE 16:30

Sicula Leonzio-Matera, sabato 2 settembre 2017 alle ore 16.30, sarà una delle sfide del folto programma della seconda giornata di campionato nel girone C del campionato di Serie C. Si tratterà di un atteso esordio per i siciliani, che si presentano tra i professionisti dopo la cavalcata vissuta l’anno scorso in Serie D, con la formazione di Lentini che negli anni Novanta si era imposta come seconda squadra di Catania, trasformando anche il nome in Atletico Catania. Pur battendo l’Akragas in Coppa Italia di Serie C, la Sicula Leonzio non ha centrato la qualificazione al secondo turno della competizione, dando via libera al Catania. Di contro, nella prima giornata di campionato i bianconeri hanno riposato, e per loro dunque il torneo inizierà da questa sfida contro il Matera. Che è ripartito da Auteri dopo la scorsa stagione ricca di sogni, tutti sfumati, dalla promozione in B alla finale di Coppa Italia di categoria. In Tim Cup il Matera quest’anno è partito battendo la Casertana, ma è poi uscito di scena perdendo la sfida sul campo dell’Avellino. In campionato però la prima è stata convincente, battendo in casa l’Akragas grazie alla rete di Stendardo nella prima parte del primo tempo. Le ambizioni del Matera andranno senza ombra testate sul lungo periodo, la trasferta in casa della Sicula Leonzio potrebbe essere interessante soprattutto a livello di banco di prova, con i siciliani che invece se la giocheranno con tutto l’entusiasmo sul quale una neopromossa può fare affidamento.

INFO STREAMING VIDEO E TV, COME VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà diretta tv su nessun canale per Sicula Leonzio-Matera, ma la diretta streaming video via internet potrà essere seguita da chi acquisterà l’evento o un pacchetto di abbonamento relativo alle due squadre sul sito sportube.tv.

PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della sfida: la Sicula Leonzio giocherà con Narciso estremo difensore, De Rossi in posizione di terzino destro, Camilleri e Gianola impiegati come difensori centrali e Squillace in posizione di terzino sinistro. Il terzetto di centrocampo sarà quello composto da Marano, Gammone ed Esposito, mentre Bollino completerà il tridente offensivo al fianco di Tavares ed Arcidiacono. La risposta del Matera sarà affidata a Golubovic in porta, mentre la linea difensiva a quattro sarà schierata dalla fascia destra alla fascia sinistra con De Franco, Scognamillo, Stendardo (match winner contro l’Akragas) e Salandria, mentre Di Lorenzo, Macciucca e Maimone comporranno il terzetto di centrocampo titolare. In attacco, il tridente offensivo vedrà scendere in campo Giovinco, Battista e Corado.

Le due squadre si ritroveranno faccia a faccia con moduli speculari, 4-3-3 sia per la Sicula Leonzio di Rigoli, sia per il Matera di Auteri. Due squadre che partiranno con ambizioni sulla carta diverse, con la matricola Sicula che cercherà di assiscurarsi innanzitutto la salvezza, mentre il Matera anche alla luce dei risultati ottenuti l’anno scorso potrà puntare maggiormente verso la parte alta della classifica. Lo scontro diretto potrà essere un banco di prova importante.

QUOTE E PRONOSTICI SCOMMESSE

Le quote per le scommesse rilasciate dai bookmaker, nonostante il maggior blasone del Matera, vedono la Sicula Leonzio favorita anche in virtù di un fattore campo che in Sicilia si fa sempre rispettare. La vittoria dei padroni di casa viene quotata 2.50 da Paddy Power, mentre Bet365 quota 2.90 l’eventuale vittoria esterna dei lucani e William Hill propone a 3.10 la quota relativa al pareggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori