DIRETTA / Livorno Lucchese (risultato finale 3-0) streaming video Sportube: Murilo! Vittoria senza appello

- Claudio Franceschini

Diretta Livorno Lucchese: streaming video e diretta Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il recupero della 3^ giornata in Serie C girone A

Lucchese_Livorno_pioggia_lapresse_2017
Diretta Livorno Lucchese, recupero Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVORNO – LUCCHESE (RISULTATO FINALE 3-0): AL 71 MURILO CALA IL TRIS

Opta per un altro cambio mister Lopez, che manda nella mischia Cecchini, richiamando in panchina Bragadin. Al 72esimo il Livorno arrotonda ulteriormente il risultato. Ancora Valiani in versione assist. Con un’azione simile a quella del secondo gol, serve Murilo, che approfitta di una pasticcio difensivo degli ospiti e di testa, da distanza ravvicinata, beffa Albertoni. Subito dopo
al tiro va proprio Valiani. Stavolta Albertoni con i pugni respinge. Triplo cambio in casa Lucchese: escono Tavanti, Russo e Del Sante, entrano Nolè, De Vena e Merlonghi. Ammonito Magli poco dopo. Cambio forzato intanto in casa Livorno: infortunio per Giondonato. L’ex Juve viene rilevato da Gemmi mentre Maiorino lascia il posto a Perez. Nei minuti finali per gli amaranto si fa male pure Gonnelli, sostituito da Gasbarro. Nei minuti di recupero la Lucchese ci prova ma con scarsa convinzione. Vittoria netta del Livorno.

RADDOPPIO DI DOUMBIA AL 63

Durante l’intervallo i due allenatori non effettuano sostituzioni. Al 52esimo in un involontario scontro di gioco, si fa male Bortolussi: in campo i sanitari, che accompagnano fuori dal campo il centrocampista. Dopo qualche minuto Bortolussi torna regolarmente in campo. Primo cambio: tra le fila rossonere entra in campo Cardore che prende il posto di Mingazzini. Fallo di Pirrello su Espeche, ed ecco che il difensore labronico è il secondo ammonito del match. Il Livorno raddoppia al 64esimo. Grande azione di Valiani dalla sinistra con il centrocampista che pennella un chirurgico cross sulla desta di Doumbia, posizionato sul lato opposto, che insacca a rete l’incornata che sorprende Albertoni. Doppio cambio tra i padroni di casa: l’autore del raddoppio, Doumbia, fa spazio a Murilo mentre Vantaggiato lascia il posto a Montini.

GOL DI FRANCO AL 25

Il Livorno riesce a gestire bene il pallone, anche se incontra qualche difficoltà dalla trequarti in su. Al 23esimo la Lucchese rischia parecchio. Salva tutto Capuano, quasi sulla linea. Ottimo inserimento di Valiani a favore di Vantaggiato, che lascia partire il tiro che il difensore rossonero devia in corner. Poco dopo si sblocca il risultato. L’azione nasce dai piedi Maiorino che dalla sinistra mette al limite dell’area per Vantaggiato. L’attaccante brindisino tocca delicatamente in favore di Franco che piomba in area: destro da posizione defilata e palla che si insacca sul secondo palo. Livorno in vantaggio.

INIZIO GARA

Livorno in campo con il 4-2-3-1. Tra i pali Mazzoni, linea difensiva composta da Pedrelli, Pirrello, Gonnelli e Franco. In mediana spazio a Giandonato e Luci mentre in attacco troviamo Doumbia, Maiorino e Valiani in supporto di Daniele Vantaggiato. La Lucchese risponde con il 3-5-2. In porta     Albertoni, zona difensiva occupata da Espeche, Capuano e Magli. A centrocampo da destra verso sinistra ecco Tavanti, Arrigoni, Mingazzini, Bragadin e Russo. In attacco Del Sante e Bortolussi. Il Livorno prova subito a prendere in mano il pallino del gioco. Scatto di Maiorino, Albertoni è bravo a deviare in angolo: primo corner per gli amaranto. Nulla di fatto sugli sviluppi del tiro dalla bandierina. Al decimo minuto i labronici ci riprovano. Azione insistita, la palla arriva sui piedi di Giandonato che si coordina bene e fa partire un tiro che termina di poco sul fondo.

TUTTO PRONTO AL PICCHI

Eccoci pronti al calcio dinizio di Livorno Lucchese: la squadra labronica ha vissuto giorni difficili a seguito del nubifragio che ha colpito la città. Non la prima volta che Livorno viene colpita da una tragedia: è purtroppo ancora vivissimo il ricordo della morte di Piermario Morosini, scomparso il 14 aprile 2012 quando vestiva la maglia della squadra toscana e vittima di un arresto cardiaco in campo (era una partita allAdriatico di Pescara). Dal punto di vista calcistico, il Livorno prova questanno a ritrovare la Serie B dopo due stagioni: nel 2017 i labronici avevano giocato i playoff dopo essere stati a lungo in corsa per il primo posto e la promozione diretta, ma erano stati eliminati subito perdendo in casa contro la Reggiana. Anche la Lucchese ha agguantato i playoff, allultima giornata: ha superato la prima fase vincendo a sorpresa contro lArezzo e ha anche eliminato lAlbinoLeffe (gol decisivo di Bruccini al 96 della partita di andata), poi però ha incrociato il Parma nei quarti e ne è uscito sconfitto con un doppio 1-2 (inutili il rigore di Fanucchi e il gol di DAuria). Riusciranno queste due squadre a tornare alla post season di Serie C, facendo magari più strada di quella percorsa un anno fa? Lo scopriremo nel corso della stagione, intanto non vediamo lora di capire come andrà a finire questa partita di recupero della terza giornata nel girone A, ed è per questo che senza indugiare oltre ci mettiamo comodi e lasciamo parlare il campo. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IN DIRETTA LIVORNO LUCCHESE

Livorno Lucchese non sarà trasmessa in diretta tv, ma come tutte le partite nel campionato di Serie C (laddove non sia prevista la messa in onda sulla televisione di stato) sarà possibile acquistarla, al costo di 2,90 , in diretta streaming video sul portale Sportube.tv, che da qualche stagione ha acquistato i diritti per trasmettere le gare della terza divisione del calcio italiano.

I JOLLY DEL MATCH

In Livorno Lucchese, che inizia tra poco, andiamo a individuare quelli che potrebbero essere i jolly nelle due formazioni. Due giocatori che non dovrebbero partire titolari, ma che dalla panchina potranno essere molto utili: Murilo Otavio Mendes, meglio conosciuto come Murilo, è un attaccante di 22 anni che gioca nel Livorno per la seconda stagione (è stato acquistato dai portoghesi dellOlhanense); questanno non ha ancora segnato e ha un totale di 108 minuti nelle prime due partite di campionato, ma lo scorso anno ha segnato 6 gol distribuendo anche 3 assist, e risultando particolarmente importante nel girone di andata (5 gol). Con lui a segno il Livorno non ha mai perso (tre vittorie e due pareggi); prima stagione alla Lucchese per Stefano Del Sante, 103 minuti in stagione e ancora zero gol. Attaccante di 30 anni, ha girato tante squadre dopo le giovanili con la Fiorentina e dovunque è andato ha lasciato ottimi ricordi. Lanno scorso ha iniziato nella Juve Stabia per poi chiudere il campionato nel girone B con lAncona; in entrambe le avventure ha segnato 2 gol, lultima stagione sopra le righe dal punto di vista realizzativo è quella con la Vigor Lamezia (2014-2015) chiusa con 10 gol. Come rincalzo di De Vena e Fanucchi può certamente dare il suo contributo in una stagione lunga e dispendiosa come quella di Serie C, soprattutto se pensiamo che la Lucchese punta con decisione alla partecipazione ai playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE

Livorno Lucchese si gioca tra poco; andiamo ad analizzare i principali numeri messi insieme dalle due squadre in questo avvio di campionato, anche se chiaramente le cifre non sono troppo indicative visto che per entrambe siamo solo alla quarta partita della stagione. Ad ogni modo, il Livorno ha vinto la sua unica partita al Picchi: lo ha fatto battendo il Gavorrano per 2-1 con i gol di Abdou Doumbia e Ivan Pedrelli. La rete di Angelo Lombardi è una delle due incassate dai labronici in questo avvio di stagione; per contro sono 6 i gol già realizzati, con lo stesso Pedrelli e Daniele Vantaggiato che viaggiano a quota 2 rappresentando al momento i capocannonieri della loro squadra. Per quanto riguarda la Lucchese, i rossoneri hanno giocato una sola partita in trasferta e lhanno persa (0-1) sul campo del Siena; hanno segnato soltanto due gol ed entrambi portano la firma di Tommaso Arrigoni, il solo giocatore in grado di mettere la palla in porta in questa stagione (anche considerando la sconfitta contro la Sambenedettese nel primo turno di Coppa Italia). Le reti subite nel campionato della Lucchese sono 2; se vogliamo andare a prendere un dato che accomuna le due squadre possiamo dire che entrambe hanno incassato reti in due delle tre partite giocate, mantenendo la porta inviolata in una sola occasione. Come detto però siamo soltanto allinizio, ed è ancora presto per fare dei bilanci. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Livorno e Lucchese si erano già affrontate nella scorsa stagione: il campionato era questo anche se si chiamava Lega Pro, e già allora entrambe le squadre erano inserite nel girone A. Come allora, landata si era giocata al Picchi: era finita 1-1 con i gol di Dario Venitucci e Nicola Mingazzini, al ritorno invece 0-0. Sono tante però le sfide tra le due compagini toscane, anche se per trovare qualche precedente dobbiamo tornare piuttosto indietro nel tempo: precisamente nella stagione 1948-1949 e a una vittoria del Livorno sul campo della Lucchese, eravamo in Serie A e i rossoneri, sesti in classifica, si erano fatti sorprendere dai labronici in zona retrocessione, ma capaci di imporsi fuori casa. Livorno che sarebbe comunque retrocesso; la Lucchese invece si sarebbe classificata ottava sotto la guida di Giuseppe Viani – in seguito Commissario Tecnico della Nazionale e inventore del Vianema – e grazie anche ai 13 gol di Ugo Conti, che due stagioni prima (nel celebre campionato del Dopo Guerra) aveva militato nella Juventus. La gara di andata era finita 0-0; per trovare lultima vittoria della Lucchese dobbiamo tornare addirittura al dicembre 1938 e a un 2-1 interno, campionato che le due squadre chiusero a braccetto in ultima posizione (24 punti in 30 giornate: sarebbero stati 33 per il Livorno e 31 per la Lucchese con i tre punti per vittoria). La Lucchese non ha mai vinto sul campo del Livorno. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Livorno Lucchese sarà diretta da Lorenzo Maggioni, è in programma mercoledì 20 settembre alle ore 20:30 e vale come recupero della terza giornata del girone A in Serie C 2017-2018. La partita era originariamente in programma dieci giorni fa ma non si è potuta giocare, a causa del forte maltempo che ha colpito in maniera seria e grave la città di Livorno. Una tempesta che ha provocato delle morti, giustamente onorate su tutti i campi nei giorni scorsi. Oggi i labronici tornano in campo con il cuore pesante, e se la vedono contro la Lucchese in uno dei tanti derby toscani del girone. 

IL CONTESTO

Il Livorno arriva a questa partita da imbattuto: fino a questo momento ha vinto due volte pareggiando in una singola occasione, e sta dunque confermando le aspettative della vigilia. Spicca soprattutto il netto 3-0 sul campo dellAlessandria, grazie a due gol di Daniele Vantaggiato; ci sono poi il 2-1 al Gavorrano nella prima giornata e il pareggio per 1-1 sul campo del Prato. Dopo aver condotto il Siracusa ai piani alti del girone C (conquistata da lui stesso), Andrea Sottil alza il livello e prova a riportare il Livorno dove gli compete. La Lucchese lanno scorso aveva stupito, riuscendo a confermarsi nonostante le cessioni illustri di gennaio; questanno però le cose non stanno andando altrettanto bene, dopo la sconfitta allesordio contro il Siena è arrivata la vittoria sul Pontedera e il pareggio casalingo contro il Monza. I rossoneri navigano a metà classifica: per ora stagione senza infamia e senza lode, ma lobiettivo deve essere quello di arrivare ai playoff. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

Il Livorno dovrebbe confermare il 4-2-3-1, con qualche variazione: davanti a Mazzoni, Borghese riprende il posto al fianco di Gasbarro con Pedrelli e Franco schierati sulle corsie laterali. A centrocampo Luci e Giandonato saranno ancora i due mediani che proveranno a fare filtro e creare gioco, con Maiorino davanti a loro nel ruolo di trequartista. A destra potremmo vedere Joshua Pérez, cresciuto nella Fiorentina, con la conferma di Abdou Doumbia a sinistra mentre come prima punta Vantaggiato è in ballottaggio con Murilo, decisione che Sottil prenderà allultimo. Nella Lucchese Tavanti e Cecchini sono i laterali di una difesa a cinque guidata dal veterano Ciro Capuano, e che si completa con Baroni ed Espeche. A centrocampo possibile conferma per Arrigoni e Federico Russo che funge sostanzialmente da perno centrale, mentre Damiani potrebbe avere un turno di riposo con linserimento di Mingazzini. Nel reparto avanzato è difficile rinunciare a De Vena e Fanucchi, ma Giovanni Lopez contempla la possibilità di inserire Del Sante dal primo minuto.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Per un pronostico su Livorno Lucchese abbiamo lausilio delle quote fornite dallagenzia di scommesse Snai, che ci dicono come i labronici siano chiaramente favoriti: per la loro vittoria, indicata dal segno 1, la vincita è di 1,63 volte la somma giocata mentre per la vittoria della Lucchese (segno 2) siamo già a una quotazione di 5,25. Per il pareggio dovrete giocare il segno X: azzeccando, portereste a casa 3,60 volte quello che avrete deciso di investire su questa partita del girone A di Serie C.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori