Risultati Coppa Italia Primavera/ Primo turno: il Milan si qualifica, Udinese in vantaggio (1^ giornata)

- Umberto Tessier

Coppa Italia Primavera: diretta gol live delle partita che inaugurano la competizione. Si gioca il primo turno della competizione. La Roma ha vinto l’ultima edizione

marchizza_soleri_asroma_primavera_lapresse_2017
La Roma Primavera - LaPresse

Il Milan non sbaglia e si qualifica al secondo turno della Coppa Italia Primavera: i rossoneri di Gennaro Gattuso, partiti male in campionato (due sconfitte pesanti), si riscattano prontamente nella partita infrasettimanale e regolano la Salernitana per 3-1. Dopo i gol realizzati da Tiago Dias e Sergio Sanchez, i campani hanno provato a rientrare in partita segnando con Proto; nei minuti di recupero però il Milan ha chiuso definitivamente il discorso, trovando la rete con Tommaso Pobega. Milan che dunque supera il turno; ci è vicina la Cremonese che sta vincendo 2-0 contro il Verona (doppietta di Fabozzi), a sorpresa il Parma è sotto contro lUdinese con i gol che sono arrivati tutti nella prima metà del primo tempo (Bocic e Varesanovic per i friulani, gol della speranza di Mastaj per i ducali e nuovo allungo dellUdinese con Brunetti), mentre è ancora 1-1 tra Bologna e Brescia. Senza gol tutte le altre partite per il momento, ma si gioca ancora e dunque vedremo come andranno le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN AVANTI 2-0

Sono tante le partite che prendono il via in questo pomeriggio dedicato alla Coppa Italia Primavera: forse le due più interessanti sono quelle tra Genoa e Spal e tra Sassuolo e Perugia, con in campo quattro formazioni che possono fare bene. Da tenere d’occhio anche il Parma: negli anni recenti i ducali sono riusciti a emergere come grandi protagonisti al Torneo di Viareggio, arrivando anche a giocare una semifinale e quasi replicando questo risultato con i quarti in un’edizione successiva. Il Parma gioca oggi sul campo dell’Udinese, una partita che è alla sua portata; vero è anche che la Primavera gialloblu non sembra più essere quella delle stagioni passate, dunque bisognerà vedere quali risultati riuscirà ad ottenere. Intanto il Milan ha sbloccato il risultato contro la Salernitana ed è avanti 2-0: la squadra di Gennaro Gattuso deve dimenticare la pesante sconfitta nel derby di campionato e ci sta riuscendo. Al 16′ minuto primo gol da parte di Tiago Sanchez, che poi al 53′ minuto ha servito l’assist per l’accorrente Sergio Sanchez che ha timbrato la rete del raddoppio. (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI ELIMINATO DAL BENEVENTO 

Uno solo lincontro della Coppa Italia Primavera che sta per avere inizio e si tratta della sfida tra Milan e Salernitana: ma quali sono i verdetti già stabiliti dopo le vittorie di Torino, Cittadella e Ternana? Due le partite che sono iniziate alle ore 12.00 e che si sono appena concluse ovvero il tanto atteso derby campano tra Napoli e Benevento e la sfida tra Palermo e Frosinone. Al contrario di quanto è successo solo pchi giorni fa tra le formazioni maggiori è stata la compagine Primavera degli stregoni a vincere con il bel risultato di 4-3, grazie ai gol di Pinto (dal dischetto e poi in rete all85) e Brignola (doppietta 54-76. A poco sono quindi serviti i gol di Basit che ha dato il via alle marcature, Zerbin e Maire Sainte. Netto successo del Palermo contro i canarini per 3-0: a firmare la vittoria siciliana sono stati Cavila, Rizzo e Retucci. Diamo quindi la parola nuovamente al campo per la sfida Milan-Salernitana. (agg Michela Colombo) 

VITTORIA PER CITTADELLA E TERNANA

Primi risultati finali in arrivo dalla Coppa Italia Primavera, di cui si giocava oggi il primo turno eliminatorio: domino del Torino che affonda il malcapitato Avellino, finisce 7-1 e i granata volano al turno successivo. Bene anche il Cittadella, che riesce a rimontare il Cagliari e lo batte 3-2 prendendosi la qualificazione. La Ternana ha la meglio sulla Virtus Entella: 3-2 anche qui – grazie a un rigore al settimo minuto di recupero – e leliminazione dei liguri è sicuramente la prima sorpresa della giornata, mentre il Crotone conferma quel che di buono aveva fatto vedere nella scorsa stagione imponendosi per 3-2 contro il Pescara. Due le partite che sono attualmente in corso: al termine del primo tempo Napoli e Benevento sono sul risultato di 1-1, vantaggio partenopeo con Basit e pareggio di Pinto su calcio di rigore. Tutto facile al momento per il Palermo: i rosanero sono in vantaggio per 2-0 sul Frosinone e stanno dunque confermando i favori del pronostico che avevano alla vigilia. Stiamo a vedere ora come procederanno i secondi tempi, in attesa che inizino anche le altre partite del giorno. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO SENZA PROBLEMI

Le prime partite della Coppa Italia Primavera sono cominciate: tante squadre in campo anche se per vedere le big dovremo attendere qualche settimana. Oggi però sono in campo ad esempio Napoli e Milan: i partenopei iniziano adesso la loro partita contro il Benevento. Per quanto riguarda le partite iniziate alle ore 11, il Torino sta strapazzando lAvellino con una tripletta di Butic, mentre il Cagliari è in vantaggio contro il Cittadella per 2-1, in una partita che dunque è ancora in bilico e che per il momento è risolta dai gol di Cambia e Lui, con in mezzo il temporaneo pareggio di Fasolo. Sta facendo bene la Virtus Entella che batte 1-0 la Ternana; stesso risultato con il quale il Pescara sta avendo la meglio sul Crotone. Come detto adesso partono altre partite nel lungo programma del giorno: tra queste anche la sfida interessante tra il Palermo e il Frosinone, grande attesa per il Napoli che arriva anche dalla bella vittoria sullo Shakhtar Donetsk nella prima partita del girone della Youth League. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE

Sta per accendersi la Coppa Italia Primavera e tra i tanti incontri che avranno inizio a minuti spicca quello tra Torino e Avellino. Inserite in campionato nel gruppo A e in quello C, sono ancora a zero punti. Il Torino è reduce dalla brutta sconfitta in casa dell’Atalanta mentre la compagine campana ha perso in casa contro il Frosinone in un match rocambolesco terminato tre reti a due per gli ospiti. Ricordiamo però che il Torino deve recuperare la prima giornata contro la Sampdoria. Il Torino, che detiene il record di vittorie nella competizione, sette i successi finali, è guidato da Federico Coppitelli. L’Avellino, che conta nella sua bacheca due trionfi finali in Coppa Italia, è invece guidato da Antonio Iandolo. Le due compagini sono a caccia della prima vittoria stagionale e questa può essere una ghiotta occasione per rilanciarsi sotto il profilo morale. L’Avellino dovrà badare soprattutto alla difesa viste le sette reti subite in appena due gare. Siamo solo all’inizio ma ben sappiamo quanto sia importante sbloccarsi sotto il piano mentale. Vedremo cosa decreterà il campo e chi riuscirà a rialzare la testa.

IL DERBY CAMPANO

Napoli e Benevento, dopo il confronto in serie A, si rincontrano in Coppa Italia Primavera. Chi si qualificherà, al secondo turno affronterà poi la vincente della partita Frosinone Palermo. Il Napoli, inserito nel girone A, in due partite ha collezionato una vittoria e una sconfitta. I sanniti invece, nel girone B, hanno trovato due pareggi fino ad ora. Il Napoli, guidato da Giampaolo Saurini, nell’ultimo match di campionato ha perso in casa del Chievo di misura. La compagine guidata da Nicola Romaniello è invece reduce dal pareggio casalingo contro il Foggia. Le stelle del Napoli sono senza ombra di dubbio Gianluca Gaetano e Alessio Zerbin mentre nel Benevento brilla la seconda punta Enrico Brignola. Il destino ha voluto che le due compagini si incontrassero dopo il derby storico in Serie A. Il Napoli ha strapazzato i sanniti con un perentorio sei a zero. Riuscirà la primavera guidata da Nicola Romaniello a vendicare la prima squadra? Lasciamo al campo l’ardua sentenza in attesa di un derby che si preannuncia infuocato. (agg Umberto Tessier)

RECORD E CAPOCANNONIERI

La quarantaseiesima edizione della Coppa Italia Primavera ha visto protagonisti tantissimi ragazzi che poi si sono messi in luce nella massima serie. Andando a spulciare nella storia della competizione abbiamo analizzato i capocannonieri e alcuni record della competizione. Il Torino ha vinto ben sette edizioni issandosi al primo posto nelle vittorie per club. Passiamo subito alle reti realizzate nella competizione. Luzayadio Bangu, centrale della Fiorentina, è in testa alla graduatoria di tutti i tempi con sei reti. Seguono nomi ben noti agli esperti di calcio. Simone Palombi, punta centrale della Lazio, è arrivato a quota cinque insieme a Edoardo Soleri della Roma, Alessandrò Più dell’Empoli e Joseph Marie Minala di proprietà della Lazio ma in prestito alla Salernitana in serie B. Tra i nomi che spiccano nell’elenco troviamo Andrea Favilli, Luca Clemenza, Luca Crecco e Daniele Verde. Insomma, una vera e propria fucina di talenti in una competizione da seguire ad occhi aperti per chi ama il calcio giovanile. (agg Umberto Tessier)

ATTENZIONE AL DERBY CAMPANO

Tutto pronto per l’inizio della Coppa Italia Primavera. Domani scenderanno in campo trentadue squadre che daranno vita a partite molto interessanti visti i tanti giovani talenti in campo. Da segnalare il derby tra Napoli e Benevento che quindi si rincontrano dopo la sfida avvenuta in Serie A. La compagine guidata da Nicola Romaniello cercherà di vendicare la brutta sconfitta subita dalla prima squadra domenica scorsa. Il Parma, capolista del girone B, insieme a Spal e Virtus Entella, farà invece visita all’Udinese. Tanti giovani hanno voglia di mettersi in mostra per seguire le orme di Pietro Pellegri che ha sedici anni ha già stregato mezza serie A. Non ci resta che osservare attentamente ciò che ci dirà il rettangolo verde.

L’ALBO D’ORO

La Coppa Italia Primavera è stata inaugurata nel 1972, la competizione ha però un precedente storico già negli anni sessanta. Quella che inizerà domani sarà la quarantaseiesima edizione. Il torneo è riservato alle squadre iscritte al campionato Primavera. Andando a spulciare nell’albo d’oro della competizione troviamo il Torino in testa con ben sette vittorie finali. A seguire abbiamo: Inter 6, Roma 5, Juventus 4, Lazio 3, Fiorentina 3, Atalanta 3, Milan 2, Lecce 2, Bari 2, Avellino 2, Genoa 1, Sampdoria 1, Napoli 1, Udinese 1, Empoli 1 e Cremonese 1. L’ultima a vincere il trofeo è stata la Roma dopo la vittoria contro la Virtus Entella nel doppio confronto. Dopo il pareggio per uno ad uno fuori casa, la compagine guidata da Alberto De Rossi ha vinto in casa per due reti a zero grazie alle reti di Solari e Marchizza. La compagine giallorossa, detentrice del trofeo, punterà al bis.

RISULTATI COPPA ITALIA PRIMAVERA 2017-2018, 1^ GIORNATA

Mercoledì 20 settembre

RISULTATO FINALE Cagliari-Cittadella 2-3

RISULTATO FINALE Pescara-Crotone 2-3

RISULTATO FINALE Virtus Entella-Ternana 2-3

RISULTATO FINALE Napoli-Benevento 3-4

RISULTATO FINALE Palermo-Frosinone 3-0

RISULTATO FINALE Milan-Salernitana 3-1

IN CORSO Bologna-Brescia 1-1

IN CORSO Empoli-Carpi 0-0

IN CORSO Genoa-Spal 0-0

IN CORSO Verona-Cremonese 0-0

IN CORSO Sassuolo-Perugia 0-0

IN CORSO Spal-Pro Vercelli 0-0

IN CORSO Udinese-Parma 3-1

IN CORSO Cesena-Novara 0-0

IN CORSO Bari-Ascoli 0-0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori