Ancelotti esonerato dal Bayern Monaco/ Sandro Mazzola: Milan e Roma nel futuro, dipende da…(esclusiva)

- int. Sandro Mazzola

Carlo Ancelotti esonerato dal Bayern Monaco: intervista esclusiva a Sandro Mazzola sull’addio improvviso alla panchina del club bavarese del tecnico italiano. 

carlo_ancelotti_bayern_lapresse_2017
Carlo Ancelotti (Foto: LaPresse)

ANCELOTTI ESONERATO DAL BAYERN MONACO: VA AL MILAN O ALLA ROMA? 

E’ arrivata solo nel tardi pomeriggio di ieri la notizia shock dell’esonero dalla panchina del Bayern Monaco di Carlo Ancellotti: goccia che ha fatto traboccare il vaso la sconfitta firmata solo poche ore prima per 3-0 contro il Psg nel secondo turno di Champions League. Qui la frattura quanto pare insanabile tra il tecnico italiano  e la dirigenza del club tedesco, che molto deve al so ormi ex allenatore: quali saranno quindi le prospettive futuro di Ancellotti? E chi arriverà sulla panchina dei bavaresi? Per il tecnico di Reggiolo si va avanti l’idea di un ritorno in Italia dove sono in tanti i suoi estimatori pronti a raccogliere quanto Rummenigge ha rifiutato, in virtù di una “necessaria svolta” dopo prestazioni che risultavano inferiori alle aspettative. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Sandro Mazzola: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Ancelotti esonerato se lo aspettava? No, sinceramente non me l’aspettavo, lo conosco è un vero signore, è sempre stato un grande allenatore con tanti successi. Sono veramente sorpreso!

Pensa che la vecchia guardia abbia avuto un ruolo decisivo? E’ così: quando succedono queste cose la dirigenza prima di prendere delle decisioni ascolta i giocatori. Ancelotti stava cercando di lavorare per il futuro del Bayern Monaco. La vecchia guardia della formazione tedesca probabilmente non era dalla parte del tecnico italiano.

Ancelotti meritava tale trattamento? No sicuramente no, una cosa del genere non mi sembra giusta, mi sembra tutto veramente esagerato.

Cosa farà adesso il club tedesco? Tuchel traghettatore avrebbe senso? Cosa possa fare il Bayern lo sanno solo loro. La scelta di Tuchel potrebbe essere una di quelle possibili. Vedremo cosa succederà.

Chi vede eventualmente per il futuro del Bayern Monaco? Anche queste sono cose che può sapere una società importante come il Bayern che ha sempre dei programmi di rilievo per le sue stagioni. L’unica cosa che posso dire conoscendolo è che Rummenigge è una persona molto seria, di cui fidarsi fino in fondo.

Ancelotti potrebbe arrivare al Milan o alla Roma? Potrebbe essere un’ipotesi, ha giocato nel Milan e nella Roma le sue squadre del cuore. Ha sempre desiderato di guidare la formazione giallorossa. Poi dipenderà da tante cose, da quello che succederà in futuro in queste due squadre, dalle stesse scelte che farà lui.

Potrebbero in ogni caso tornare nel nostro campionato? Questa è una cosa che potrebbe veramente avvenire.

Potrebbe anche esserci la Nazionale nel suo futuro? Per il momento no. Mi sembra che la Nazionale abbia puntato su Ventura, con lui c’è un discorso da portare avanti anche col tempo. Certo se non ci qualificassimo per i Mondiali le cose cambierebbero completamente.

Le piace il tipo di calcio che propone il tecnico emiliano? Sì mi piace molto, è un calcio propositivo, che sa fa divertire, un calcio spettacolo, bello. Ancelotti è veramente uno dei più grandi tecnici che ci sono.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori