DIRETTA / Albinoleffe Mestre (risultato finale 1-3): streaming video Sportube. Trionfo arancione nella ripresa

- Claudio Franceschini

Diretta AlbinoLeffe Mestre, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone B della Serie C

DiCeglie_AlbinoLeffe_gol_LegaPro_lapresse_2017
Video Albinoleffe Feralpisalò (LaPresse)

DIRETTA ALBINOLEFFE MESTRE (RISULTATO FINALE 1-3)

Non ce lha fatta lAlbinoleffe in casa contro il Mestre nella seconda giornata del campionato: la compagine azzurra dopo un buon primo tempo, subisce il riscatto dei veneti che vanno a vincere la sfida per 3-1.nella ripresa sono proprio i nero promossi a prendere le redini del gioco, firmando il gol del pareggio già al settimo minuto con Gritti, e a dando poi in vantaggio pochi minuti dopo con Sottovia: da qui una vera débâcle per lAlbinoleffe. Il Mestre continua infatti a firmare occasioni sa gol importanti, ma è solo con Zecchin al 44 che la disfatta dei padroni di casa è completa. Tanti i cambi da parte dei entrambi i tecnici nella seconda frazione della partita: sul finale lAlbinoleffe tenta il riscatto ma nonostante i 5 minuti di recupero concessi non cè più nulla da fare per i padroni di casa.(agg Michela Colombo) 

PRIMO TEMPO, GOL DI 35′ RAVASIO!

Albinoleffe-Mestre 1-0: il risultato parziale della partita valida per la seconda giornata di Serie C sorride ai padroni di casa bergamaschi quando siamo giunti all’intervallo presso lo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, sede del match valido per il girone B. La rete che per il momento sta decidendo il matcvh fra i seriani e la neopromossa squadra veneta è stata segnata al 35′ minuto di gioco nel primo tempo dall’attaccante dell’AlbinoLeffe Ravasio, numero 19 dei padroni di casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ALBINOLEFFE MESTRE (RISULTATO LIVE 0-0) IN CAMPO!

Albinoleffe-Mestre è una partita che mette di fronte due squadre deluse dall’esito della prima giornata del campionato di Serie C. All’esordio i padroni di casa sono usciti con le ossa rotte dalla trasferta sul campo del Sudtirol (ko per 1-0), mentre gli ospiti non sono andati oltre l’1-1 tra le mura amiche contro il Teramo. A questo proposito ecco le considerazioni sul match del tecnico dei veneti Zironelli: Preferirei evitare di parlare di quanto successo negli ultimi secondi della gara ha detto l’allenatore a Trivenetogol Tranne gli ultimi trenta secondi abbiamo fatto un buon match, il Teramo ha avuto qualche palla goal, ma soprattutto con tiri dalla distanza. Anche il Mestre, però, ha costruito diverse azioni per raddoppiare. (agg. Giuliani Federico)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Giana Erminio Arezzo non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sappiamo il portale Sportube.tv offre – dietro il pagamento di una quota in abbonamento – tutte le partite di Serie C (campionato e coppa) in diretta streaming video, e dunque anche questa sarà disponibile tramite dispositivi mobili come tablet e smartphone.

LE STATISTCHE

L’Albino Leffe giocherà in casa contro il neo promosso Mestre nel secondo turno del campionato di Serie C: diamo quindi un occhio alle statistiche finora messe a bilancio dalle due compagini. I lombardi hanno vinto poco lo scorso anno e nella prima giornata della terza serie hanno proseguito questa statistica poco felice, vedendosi sorprendere sul campo del Sudtirol Alto-Adige. Nella partita giocata al Druso la prima frazione era terminata a reti bianche mentre nella seconda gli alto-atesini hanno realizzato il gol vittoria. Il Mestre, appena giunto alla Serie C dalla serie Dilettanti, non ha sfigurato nella prima uscita stagionale. I toscani fra le mura amiche hanno pareggiato per 1-1 contro il Teramo, nonostante il vantaggio ottenuto nella prima parte di gara. Si tratta però solo di un primo approccio per la compagine arancione, oggi messa alla prova nuovamente contro una buona avversaria. (agg Michela Colombo) 

I TESTA A TESTA

LAlbinoleffe per la seconda giornata del campionato di Serie C girone B affronta allo stadio Atleti Azzurri dItalia di Bergamo il Mestre. Si tratta di un vero e proprio inedito tra le due formazioni, per cui è una sfida tutta da scoprire. Analizzando linizio di stagione delle due contendenti, ci si accorge che lAlbinoleffe ha vinto soltanto nel turno di Coppa Italia giocato il 30 luglio sul campo del Giana Erminio dopodiché ha collezionato la sconfitta nel successivo turno al cospetto del Cittadella è quindi uscito sconfitto per 1-0 nella prima giornata di campionato sul campo del Sudtirol. Meglio ma non benissimo il Mestre, che ha superato il turno di Coppa Italia con il Sudtirol con un netto 3-0 per poi venire travolto dalla Triestina per 4-0 nel successivo. Nella prima giornata di campionato la formazione veneta ha pareggiato 1-1 in casa contro il Teramo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Albinoleffe-Mestre, che è diretta dall’arbitro Federico Fontani, vale per la seconda giornata del girone B in Serie C 2017-2018; si gioca domenica 3 settembre alle ore 18.30. L’esordio non è stato memorabile né per i seriani né per i veneti. L’Albinoleffe però viene da una discreta stagione, in cui è arrivato anche a giocarsi i play off, e partire con una sconfitta di misura sul campo del Sudtirol non è stato di certo l’ideale per i lombardi, che speravano sicuramente di far meglio dopo aver giocato due turni di Tim Cup, superando il primo ostacolo in trasferta contro il Giana Erminio e facendosi eliminare, ma destando un’ottima figura contro una formazione di Serie B, in trasferta contro il Cittadella.

IL QUADRO DEL MATCH

Out dalla Coppa Italia di Serie C il Mestre, che dopo un ottimo inizio con un tre a zero rifilato proprio al Sudtirol, ha perso in trasferta la qualificazione facendosi travolgere, zero a quattro, dalla Triestina. Alla prima di campionato i mestrini hanno pareggiato uno a uno in casa contro il Teramo, dopo essere passati in vantaggio grazie ad una rete di Neto Pereira, ma incassando poi il pareggio degli abruzzesi in pieno recupero, al quarto minuto dopo il novantesimo grazie a Bacio Terracino. La vittoria sarebbe stata probabilmente meritata per un Mestre che ci tiene comunque a dimostrare di poter stare nel calcio che conta, ma che partirà in questa stagione con l’ambizione assoluta e primaria della salvezza. Per quanto riguarda l’Albinoleffe, i seriani dovranno capire strada facendo quale potrà essere la loro dimensione nel campionato, ma l’esordio è stato sostanzialmente una grigia prestazione da dimenticare.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Albinoleffe in campo con Cortinovis a difesa della porta alle spalle di una difesa a tre che schiererà come titolari Zaffagnini, Gavazzi e Scrosta. A centrocampo giocherà Gonzi sulla corsia laterale di destra e Coppola sulla corsia laterale di sinistra, mentre Agnello e Di Ceglie saranno i due centrali di centrocampo. In attacco Giorgione sarà il trequartista alle spalle di Kouko e Ravasio. La risposta del Mestre sarà affidata a Favaro come estremo difensore, mentre partiranno dal primo minuto nella difesa a tre Politti, Gritti e Perna. A centrocampo spazio a Kirwan sull’out difensivo di destra e Fabbri sull’out difensivo di sinistra, mentre Rubbo, Boscolo Papo e Beccaro si muoveranno per vie centrali sulla mediana. Nel tandem offensivo, fiducia a Neto Pereira e a Spagnoli.

LA CHIAVE TATTICA

Entrambi gli allenatori opteranno per la difesa a tre, con l’Albinoleffe che giocherà con un 3-4-1-2 disegnato dal tecnico Alvini, mentre l’allenatore del Mestre Zironelli confermerà il suo 3-5-2. Partita presumibilmente controllata e accorta da parte di due squadre che nel match d’esordio hanno dimostrato di essere ancora lontane dalla forma migliore, anche se ha destato sicuramente maggiori impressioni positive il Mestre, di ritorno tra i professionisti dopo diverso tempo, piuttosto che un Albinoleffe troppo poco incisivo nella trasferta in Alto Adige.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA 

Per questa partita di Serie C sono previste le quote dellagenzia di scommesse Snai: il segno 1 (vittoria AlbinoLeffe) vale 1,87; il segno X (pareggio) ha una quota pari a 3,25 mentre il segno 2 (vittoria Mestre) vi permetterà di guadagnare una somma pari a 3,85 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori