DIRETTA / Gavorrano Olbia (risultato finale 1-2) streaming video Sportube: Bella vittoria in rimonta dei sardi

- Stefano Belli

Diretta Gavorrano Olbia, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone A della Serie C

Muroni_Olbia_lapresse_2017
Diretta Olbia Pontedera (LaPresse)

DIRETTA GAVORRANO OLBIA (RISULTATO FINALE 1-2):

BELLA VITTORIA IN RIMONTA DEI SARDI

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Gavorrano e Olbia sul punteggio di 1 a 2. La formazione sarda è riuscita quindi a vincere in trasferta rimontando il vantaggio iniziale firmato al 12′ da Moscati, lesto nel ribadire in rete dopo la respinta del palo sul tentativo fortunoso di Ropolo. Gli ospiti, dopo aver sofferto l’ottimo inizio dei toscani, hanno iniziato ad aumentare il ritmo prendendo il possesso delle operazioni in mezzo al campo fino al 39′ quando, dopo aver sfiorato il pareggio in più occasioni, sono riusciti a riequilibrare il risultato grazie ad un erroraccio di Salvalaggio che non è riuscito a parare una debole punizione di Geroni. Il Gavorrano accusa il colpo e al 43′ subisce il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo che, dopo alcuni rimpalli, è finito tra i piedi di capitan Pisano che ha insaccato con un tiro di prima intenzione da dentro l’area piccola. I padroni di casa hanno immediatamente reagito con Moscati che si è visto respingere due conclusioni tentate a colpo sicuro da dentro l’area di rigore sulle quale Aresti si è superato per respingere. Nella ripresa, nonostante la girandola delle sostituzioni, l’Olbia è riuscito a gestire la situazione senza concedere nulla al Gavorrano che ha cercato il gol solamente con alcune velleitarie conclusione da fuori area che Aresti è riuscito a puntualmente a dissinescare senza troppi problemi.

RIMONTA SARDA FIRMATA GERONI E PISANO

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Gavorrano e Olbia sul punteggio di 1 a 2. Incredibile rimonta degli ospiti che sono riusciti a pareggiare al 33′ grazie ad un’innocua punizione calciata dalla trequarti da Geroni sulla quale però Salvalaggio ha fatto un incredibile errore consentendo al pallone di entrare nonostante il tentativo sembrava tutt’altro che imparabile. Il vantaggio sardo è invece arrivato al 43′ ed è nato da un calcio d’angolo: dopo diverse deviazioni la palla è arrivata tra i piedi di capitan Pisano che non si è fatto pregare ed ha insaccato a porta vuota da dentro l’area piccola gelando il pubblico di casa. L’Olbia aveva già sfiorato il pareggio al 23′ con Feola il cui tiro dal limite dell’area era finito di poco ma soprattutto al 32′ quando liberato in area di rigore da solo a tu per tu col portiere di casa Ragatzu si è fatto respingere il tiro di prima intenzione. Dopo aver subito la veloce rimonta, i padroni di casa hanno provato immediatamente a reagire sfiorando il pareggio al 44′ e al 45′ quando Aresti ha respinto in entrambe le occasioni due tentativi da dentro l’area di rigore di Moscati.

MOSCATI SBLOCCA IL RISULTATO

Allo Stadio Zecchini di Grosseto i padroni di casa del Gavorrano stanno affrontando l’Olbia nella partita valevole per la 2^ giornata di Lega Pro girone A e, quando sono stati disputati circa 20 minuti di gioco, il risultato è ora sull’1 a 0. Il punteggio è cambiato al 12′ quando su un cross di Malotti, Ropolo nel tentativo di stoppare il pallone ha colpito il palo della porta sarda: sul pallone si è avventato Moscati che da due passi non si è fatto pregare ed ha segnato. I neo-promossi toscani sono alla caccia dei primi punti nel nuovo campionato dopo aver perso in rimonta nel derby a Livorno mentre i sardi hanno sconfitto il Pisa davanti al proprio pubblico grazie alla rete firmata Ragatzu. Il Gavorrano inizia meglio sfiorando il vantaggio già al 9′ quando su un cross tentato dalla sinistra da Ropolo Moscati ha completamente mancato l’aggancio col pallone da dentro l’area di rigore.

IN CAMPO!

Umori diversi in casa Gavorrano e Olbia. I padroni di casa devono rimediare la sconfitta per 2-1 contro il Livorno della prima giornata, mentre i sardi faranno di tutto per bissare il successo per 1-0 ottenuto con il Pisa. A questo proposito Daniele Ragatzu, uno dei protagonisti del trionfo sui nerazzurri, ha così parlato del match con i toscani e delle prossime sfide: stata una bellissima partita, contro un grande avversario che abbiamo saputo battere con merito, attaccando, creando e difendendoci in maniera impeccabile. Infine riguardo il futuro e la scelta di restare a Olbia, ecco le considerazioni del giocatore: Da domani inizieremo subito a pensare alla prossima sfida. Sono rimasto a Olbia perché qua ho trovato una seconda famiglia e con i miei compagni sto benissimo. Non ho voluto ascoltare nessun’altra proposta, qui sono a casa. L’Olbia è l’unica mia priorità”. (agg. Giuliani Federico)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Gavorrano Olbia non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sappiamo il portale Sportube.tv offre – dietro il pagamento di una quota in abbonamento – tutte le partite di Serie C (campionato e coppa) in diretta streaming video, e dunque anche questa sarà disponibile tramite dispositivi mobili come tablet e smartphone.

LE STATISTICHE

Il Gavorrano esordirà in casa in questa stagione contro l’Olbia nel 2^ turno del campionato di serie C: prima di dare la parola alla partita diamo qualche numero. I grossetani, proveniente dal primo campionato dilettantistico, nel corso della prima giornata sono stati sconfitti per 2-1 nel derby toscano contro il Livorno. La squadra rossoblu si era portata in vantaggio nel primo tempo, salvo poi subire la rimonta dei cugini nella ripresa. L’esordio dell’Olbia nella serie C invece ha raccontato tutt’altro: i sardi sono riusciti ad imporsi per 1-0 contro il neo retrocesso dalla cadetteria Pisa, riuscendo a mantenere la porta inviolata. Questa statistica lo scorso anno era stata sottovalutata dalla formazione dellOlbia con il concreto rischio di salutare la categoria. Sarà quindi un dato statistico da tenere in considerazione per il club sardo per questa stagione.  (agg Michela colombo)

TESTA A TESTA

E atteso ormai tra poche ore il match tra Gavorrano e Olbia, sfida in programma nel 2^ turno del campionato di Serie C: un incontro che sulla carta sembra quanto mai interessante anche perché ci sono stati diversi cambiamenti di organico in questi due ultimi giorni di calciomercato. La sfida purtroppo risulta inedita se teniamo in considerazione gli ultimi anni tra il Gavorrano e lOlbia per una partita tutta da scoprire. Dando uno sguardo al pre campionato, indicazioni maggiormente positive arrivano dalla compagine sarda che non solo ha vinto nella prima giornata nel match interno contro il Pisa ma anche battuto lArzachena nel derby di Coppa Italia di Serie C per 2-1. Il Gavorrano invece ha perso 21 sul campo del Livorno alla prima giornata ed in casa per mano del Prato nel match di Coppa.  (agg Michela colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Gavorrano Olbia si gioca alle ore 20:30 di domenica 3 settembre e, diretta dall’arbitro Luca Zufferli, rientra nel programma del girone A di Serie C 2017-2018, di cui va in scena la seconda giornata. Il Gavorrano ha perso al primo turno venendo battuto dal Livorno. All’Armando Picchi, la squadra allenata dal tecnico Bonuccelli è stata sconfitta per 2-1. Un ko sulla carta ampiamente pronosticabile, visto che gli amaranto puntano, senza troppi giri di parole, alla promozione in Serie B, obiettivo fallito nella passata stagione, quando a salire fu la Cremonese. L’Olbia invece è partita alla grande, superando di misura il Pisa (1-0 il risultato finale).

IL CONTESTO

La squadra sarda ha confermato di essere in palla, pronta a stupire nella stagione 2017-2018, dopo l’apprendistato dell’annata precedente. Il Pisa, retrocesso in Serie C lo scorso anno al termine di una stagione contrassegnata dalle incertezze societarie, e a cui farne le spese è stata la squadra e l’allenatore Gennaro Gattuso, ora mister della Primavera del Milan, era un avversario sulla carta ostico per l’Olbia, che invece ha avuto ragione dei toscani grazie ad una rete di Ragatzu (17 del primo tempo), ex ragazzo prodigio del Cagliari.

QUI GAVORRANO, PROBABILI FORMAZIONI E TATTICA

Il Gavorrano si è presentato in Serie C con una sconfitta all’esordio sul campo del Livorno. La formazione schierata dal tecnico Bonuccelli è scesa in campo con il modulo 3-4-2-1. In porta Salvalaggio. Difesa a 3 con Matteo, Bruni e Salvadori. A centrocampo, in mezzo, la coppia composta da Conti e Cretella. Sugli esterni, a correre lungo tutta la fascia, Malotti sulla destra e Ropolo a sinistra. Dietro l’unica punta Moscati, Bonuccelli ha deciso di puntare sui giocatori Lombardi e Mosti. Il primo tempo si è concluso con il vantaggio a sorpreso del Gavorrano. A segno Lombardi al minuto 28, su assist dell’altro trequartista Mosti. Nella ripresa è uscita la maggiore classe del Livorno, che ha pareggiato prima con Doumbia (72′) per poi firmare il successo con Ivan Pedrelli, a 6 minuti dal termine dell’incontro. Tra gli uomini migliori del Gavorrano segnaliamo il classe 98 Mosti, proveniente dalle giovanili della Juventus, il 24 enne Moscati, punta centrale, il terzino destro Gemignani (in prestito dalla Spal) ed il centrale di difesa Borghini (preso in prestito dall’Empoli).

QUI OLBIA, PROBABILI FORMAZIONI E TATTICA

L’Olbia ha una rosa potenziale che può lottare per arrivare nella prima metà della classifica anche se è ancora presto per dire che riuscirà a qualificarsi per la post-season, visto che ci sono molte squadre attrezzate per il raggiungimento dei play off quest’anno. La vittoria contro l’Olbia dà comunque fiducia a tutto l’ambiente, soprattutto perché era la prima giornata ed iniziare subito con i 3 punti, contro il Pisa, appena retrocesso dalla Serie B, è il miglior viatico per una stagione da protagonisti. Mister Bernardo Mereu, un’istituzione in Sardegna, ha schierato i suoi ragazzi con il modulo 4-3-1-2. In porta Aresti. Difesa a quattro con Pisano e Cotali terzini, Dametto, Iotti al centro. A centrocampo Geroni, Feola e Muroni. Alle spalle della coppia d’attacco composta da Ragatzu e Ogunseye il trequartista Piredda. Tra i giocatori più importanti del progetto tecnico dell’Olbia di quest’anno si segnalano Ragatzu, l’esperto portiere Aresti, il capitano Francesco Pisano (ex Cagliari anche lui) in difesa e Feola a centrocampo. Sono tanti i giocatori in prestito dal Cagliari presenti in rosa, tra cui i giovani Vasco Oliveira, Manca, Cotali, Pinna, Bianchi, Murgia e Arras.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA 

Per questa partita di Serie C sono previste le quote dellagenzia di scommesse Snai: il segno 1 (vittoria Gavorrano) vale 2,45; il segno X (pareggio) ha una quota pari a 3,05 mentre il segno 2 (vittoria Olbia) vi permetterà di guadagnare una somma pari a 2,75 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori