Diretta / Gubbio Santarcangelo (risultato finale 1-2) streaming video Sportube: colpaccio romagnolo!

- Claudio Franceschini

Diretta Gubbio Santarcangelo, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone B della Serie C

gubbio esultanza
Diretta Gubbio Cesena (Foto repertorio LaPresse)

COLPACCIO ROMAGNOLO (RISULTATO FINALE 1-2)

Alla fine ce lha fatta il Santarcangelo a portare via tre preziosissimi punti da Gubbio. Partita infuocata nel finale col Gubbio che dopo il gol di Marchi ha avuto di fatto 29 minuti per pareggiare, visto che al novantesimo larbitro Guarneri di Empoli ha segnalato 4 minuti di recupero. La pressione degli umbri è stata sterile con il Santarcangelo arroccato in difesa, ed anzi al 35 è stato Palmieri a cercare la via del gol per gli ospiti per cercare di chiudere definitivamente la partita, senza trovare però la porta. Nel frattempo altre sostituzioni, col Gubbio che ha inserito Bergamini e Cazzola al posto di Paramatti e Casiraghi. Al 40 Bergamini ha  una buona chance per il pari eugubino ma la sua conclusione non centra il bersaglio, quindi nel recupero il Santarcangelo riesce ad alleggerire un po la pressione e manca il tris con Palmieri pizzicato in posizione di fuorigioco. Al triplice fischio finale il Santarcangelo esulta: 2-1 sul campo del Gubbio e preziosissimo colpaccio esterno, il primo della stagione, piazzato. (di Fabio Belli)

ACCORCIA MARCHI! (RISULTATO LIVE 1-2)

Alla fine il Gubbio è riuscito ad accorciare le distanze: gol di Marchi al 20 della ripresa,e per i rossoblu la partita si è riaperta proprio nel momento in cui il Santarcangelo sembrava più a suo agio nel gestire il doppio vantaggio. Al 7 del secondo tempo il Gubbio era riuscito finalmente a ritrovare la via della porta, con un tentativo di Malaccari neutralizzato da Bastianoni. 2 dopo sono stati i romagnoli a cercare il tris, con una conclusione di Pandza terminata fuori. Al 14 di prova Marchi, anonimo nel primo tempo ma più attico nella ripresa, di nuovo trovando però i pronti riflessi di Bastianoni. Il Gubbio attacca a testa bassa e, dopo un palo colpito da Ciccone, trova proprio con Marchi al 20 il gol che riapre la partita. Al 25 prima sostituzione nel Santarcangelo, con lallenatore Michele Marcolini che richianma Pandza, sostutito da Palmieri. Si prospetta un finale di partita infuocato con gli ospiti sempre in vantaggio 2-1 sul campo del Gubbio a 20 dal novantesimo. (agg. di Fabio Belli)

CHIUSO IL PRIMO TEMPO (RISULTATO LIVE 0-2)

Il Santarcangelo è riuscito a mantenere il doppio vantaggio sul Gubbio a fine primo tempo. Il micidiale uno-due dei romagnoli, firmato da Bussaglia e Piccioni, ha stordito gli umbri padroni di casa, che hanno mantenuto il 2-0 nonostante i tentativi dei rossoblu di cambiare linerzia della partita. Anzi, il tecnico di casa, Giuseppe Magi, al 39 è stato costretto anche a giocarsi il secondo cambio: dopo Dierna, ha abbandonato il campo prima dellintervallo Valagussa, sostituito da Ciccone. Pochi i capovolgimenti di fronte col Santarcangelo che ha anzi provato a mettere alle strette il Gubbio in contropiede, con gli umbri che sono riusciti a guadagnare un paio di calci di punizione interessanti, senza riuscire però a impensierire il portiere ospite Bastianoni. Allinizio della seconda frazione di gioco, il Santarcangelo conduce ancora 2-0 sul Gubbio allo stadio Barbetti. (agg. di Fabio Belli)

MICIDIALE UNO-DUE OSPITE (RISULTATO LIVE 0-2)

Proprio mentre il Gubbio sembrava stare crescendo, il Santarcangelo ha piazzato il micidiale uno-due che mette ora i romagnoli nelle condizioni di fare il colpaccio allo stadio Barbetti. Al 19 è arrivato il vantaggio ospite grazie a Bussaglia, bravo a sfruttare un assist al bacio di Piccioni. Doccia fredda per gli umbri che provano ad imbastire una reazione, ma si fanno sorprendere al 25 dallo stesso Piccioni, capace di salire in cattedra in questa fase centrale del primo tempo: gol del raddoppio che permette al Santarcangelo di gestire la partita. Il tecnico del Gubbio, Giuseppe Magi, prova a correre ai ripari con la prima sostituzione, con Conti che prende il posto di Dierna,  ma a parte una serie di calci dangolo guadagnati e ben controllati dalla difesa romagnola, non si contano in questa fase occasioni da gol di rilievo per i padroni di casa. Al 35 del primo tempo, il Santarcangelo conduce 2-0 sul campo del Gubbio. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO PALO DEGLI UMBRI! (RISULTATO LIVE 0-0)

Sono partiti a testa bassa i rossoblu del Gubbio nel match interno contro il Santarcangelo, valido per la seconda giornata di campionato nel girone B del torneo di Serie C. Gli umbri dopo appena 4 sono andati vicinissimi al gol con una conclusione di Giacomarro che si è stampata sul legno, con il portiere dei romagnoli. Bastianoni, ormai battuto. Scaramucce da una arte e dallaltra, col direttore di gara Guarnieri costretto a intervenire un paio di volte con energia, pur senza tirare fuori cartellini. All11 si fa vedere per la prima volta dalle parti del portiere di casa Volpe il Santarcangelo, con una conclusione di Dalla Bona che non inquadra lo specchio della porta. Fase di stallo nel primo quarto dora del match con gli ospiti che provano ad opporsi al tentativo del Gubbio di instaurare subito una supremazia territoriale, certo passando subito in vantaggio per gli umbri il match si sarebbe messo immediatamente in discesa, ma il palo ha detto di no. Al 15 del primo tempo, ancora 0-0 tra Gubbio e Santarcangelo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GUBBIO SANTARCANGELO (RISULTATO LIVE 0-0)

L’imperativo del Gubbio è rimediare la sconfitta per 3-0 di sette giorni fa contro il Vicenza. Dall’altra parte l’avversario si chiama Santarcangelo, un altro club uscito sconfitto dalla prima giornata (1-0 con il Pordenone). Per cercare di rinforzare la rosa, il Gubbio ha provato a utilizzare al meglio le ultime ore del calciomercato estivo. I padroni di casa hanno messo le mani su quattro giocatori, come si può leggere dal seguente comunicato ufficiale: Nella giornata odierna sono stati perfezionati gli acquisti di Manuel Manari centrocampista classe 1997 e di Sulayman Jallow attaccante classe 1996. Entrambi provengono dallAscoli. Ufficiali pure gli acquisti dellattaccante Alberto Libertazzi classe 1992 ex Servette e del centrocampista Gianluca Sampietro ex Taranto e Ancona. Per quanto riguarda il fronte cessioni, il Gubbiocomunica la risoluzione consensuale con il centrocampista Marco Croce classe 1987 e con lattaccante Daniele Ferri Marini classe 1990. (agg. Giuliani Federico)

STATISTICHE

Al Barbetti tra poco si accenderà la partita tra Gubbio e Santarcangelo valida nel secondo turno del girone A: vediamo quindi qualche numero a confronto prima di dare spazio al campo. Gli umbri, protagonisti l’anno scorso di una buona stagione sempre nel girone B della terza serie terminata con l’eliminazione ai play-off, nel primo turno della stagione in corso hanno perso in maniera severa contro il Vicenza: un 3-0 che non ammette repliche, con due reti nel primo tempo e una nel secondo. Il Santarcangelo ha cominciato in maniera completamente diversa la stagione 2017-2018, arrendendosi davanti al pubblico amico contro il più rodato Pordenone. La sconfitta, arrivata con un solo gol di scarto, è maturata nella ripresa, dopo che il primo tempo si era chiuso con le reti di entrambe inviolate. Un brutto passo falso quindi per le due formazioni che ambiscono a miglior risultati.  (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Allo stadio Pietro Barbetti di Gubbio, per la seconda giornata del campionato di Serie C girone B, i padroni di casa del Gubbio affrontano il Santarcangelo. Una sfida che si è consumata già nelle ultime due stagioni, riuscendo sempre a regalare sorprese ed emozioni. Complessivamente il bilancio degli ultimi cinque precedenti è in perfetto equilibrio, con due vittorie per parte ed un pareggio. Nella passata stagione in casa il Gubbio si impose con il punteggio di 1-0, grazie alla rete messa a segno da Marini intorno al ventesimo minuto di gioco. Nel match di ritorno cè stata la reazione del Santarcangelo, che davanti ai propri sostenitori ha vinto per 1-0 con gol di Cesaretti ad inizio ripresa. Nella prima di questo campionato, invece, sia per il Gubbio che per Santarcangelo si è iniziato con il piede sbagliato, perdendo rispettivamente contro il Vicenza e il Pordenone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Gubbio-Santarcangelo sarà diretta dall’arbitro Marco Guarnieri; domenica 3 settembre alle ore 18.30 la partita sarà relativa alla seconda giornata del campionato di Serie C 2017-2018, nel girone B. Nonostante la stagione sia praticamente appena iniziata, le due formazioni si trovano già ad affrontare un bivio importante, visto che il precampionato, con la Coppa Italia di Serie C, e la prima partita giocata non sono state certo memorabili. Gli umbri hanno perso tre a zero sul campo del Vicenza, una partita che ha messo in evidenza una distanza piuttosto evidente tra le due formazioni, questo nonostante il Gubbio quantomeno abbia vissuto un’esperienza precedente positiva in Tim Cup, superando il primo turno casalingo contro il Monterosi e poi cedendo con onore nel derby in trasferta contro il Perugia.

IL CONTESTO DEL MATCH

Male il Santarcangelo invece che contro Ravenna e Fano ha perso entrambe le sfide in Coppa Italia di Serie C, per poi cedere in casa all’esordio in campionato, col Pordenone capace di imporsi di misura in Romagna. Due sconfitte che hanno lasciato l’amaro in bocca alle rispettive tifoserie, ma anche dubbi riguardo agli orizzonti che le due squadre potranno eventualmente rincorrere in questa stagione. Il Santarcangelo punta a una tranquilla salvezza mentre il Gubbio vorrebbe ripetere l’exploit della scorsa stagione con la qualificazione ai play off per la Serie B. Sarà necessario però archiviare in fretta un esordio che ha fornito ben poche indicazioni positive ai rispettivi allenatori.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Padroni di casa schierati con Volpe tra i pali, Kalombo sull’out difensivo di destra e Pedrelli sull’out difensivo di sinistra, mentre al centro della difesa giocheranno Paramatti e Piccinni. Gli esterni di fascia a centrocampo saranno Cazzola a destra e Malaccari a sinistra, mentre Giacomarro e Ricci si muoveranno per vie centrali sulla mediana. In attacco, tandem Casiraghi-Marchi. Risponderà il Santarcangelo con Bastianoni in porta, Toninelli esterno laterale di destra e Maloku esterno laterale di sinistra in una difesa a cinque con tre centrali, che saranno Luciani, Sirignano e Briganti. ll terzetto di centrocampo sarà composto da Dalla Bona, Spoliaritis e Gaiola, mentre sul fronte offensivo faranno coppia Palmieri e Piccioni.

LA CHIAVE TATTICA

Per quanto riguarda il confronto tattico, il 4-4-2 di Cornacchini nella trasferta di Vicenza ha imbarcato acqua da tutte le parti, col Gubbio troppo poco efficace in fase difensiva per sperare di poter portar via punti dallo stadio Romeo Menti. Al contrario il Santarcangelo, schierato col 5-3-2 dal tecnico Angelini, ha sofferto soprattutto in attacco, non riuscendo a bucare la retroguardia del Pordenone e subendo anche la beffa del gol di Burrai su rigore in pieno recupero, che ha privato la formazione romagnola di quello che sarebbe stato il suo primo punto in assoluto in campionato. Dunque, di fronte domenica si troveranno due squadre già affamate in classifica.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA 

Per questa partita di Serie C sono previste le quote dellagenzia di scommesse Snai: il segno 1 (vittoria Gubbio) vale 1,75; il segno X (pareggio) ha una quota pari a 3,35 mentre il segno 2 (vittoria Santarcangelo) vi permetterà di guadagnare una somma pari a 4,25 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori