DIRETTA / Padova Fano (risultato finale 2-1) streaming video Sportube: vittoria dei biancoscudati

- Claudio Franceschini

Diretta Padova Fano, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone B della Serie C

Padova_sconfitta_SerieC_lapresse_2017
Video Benevento Padova, LaPresse

DIRETTA PADOVA FANO (RISULTATO FINALE 2-1): VITTORIA DEI BIANCOSCUDATI

Il Padova sconfigge il Fano due a uno e ottiene il primo successo in campionato. Abbiamo assistito ad una bella partita tra due squadre che non hanno mai tirato indietro la gamba e che si sono affrontate a viso aperto. Padroni di casa avanti nel primo tempo grazie ad una giocata magnifica di Madonna, che insacca dalla lunga distanza per il Padova. L’uno a zero destabilizza il Fano, che cede il passo sulla conclusione di Chinellato, dopo il palo colpito da Belinghieri. Nella ripresa la musica cambia, soprattutto nel  finale, col Fano che colpisce il legno con Germinale e poi rientra in partita con Gattari, che insacca dalla distanza ravvicinata. Nel recupero gli ospiti assediano il Padova, ma il punteggio non cambia più.   (aggiornamento Jacopo D’Antuono)

I PADRONI DI CASA INSISTONO

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto della partita, il risultato tra Padova Fano è sempre fermo sul due a zero in favore della formazione di casa. Decidono al momento le marcature messe a segnp da Madonna e Chinellato nella prima frazione di gioco. Gli ospiti provano a scuotersi al rientro in campo, con una girata di Torelli che Bindi blocca sicuro. Attorno al sessantacinquesimo si rivede il Padova in attacco, questa volta sugli sviluppi di un corner con una girata di Mandorlini su cui Miori riesce ad opporsi. Il Fano non molla e si prende i suoi rischi. Filippini ci prova dall’area piccola, ma una deviazione salva il Padova.   (aggiornamento Jacopo D’Antuono)

CHINELLATO FIRMA IL BIS

E’ ricominciato da qualche minuto il secondo tempo di Padova Fano, col risultato sempre fermo sul due a zero in favore della formazione locale. I padroni di casa hanno cominciato la gara col piede giusto, passando in vantaggio attorno al ventiquattresimo con una giocata meravigliosa di Madonna, che pesca l’eurogol dalla lunga distanza. Il Padova preme sull’acceleratore dopo  il vantaggio e va subito vicino al due a zero. Il Fano rischia grosso, ma al trentasettesimo rischia ancora sulla giocata di Belinghieri che timbra il legno. Prima di rientrare negli spogliatoi, ci pensa Chinellato a raddoppiare per il Padova. Per il Fano si fa durissima.  (aggiornamento Jacopo D’Antuono)

GRAN GOL DI MADONNA

Circa mezzora sul cronometro e risultato fermo sull’uno a zero per il Padova. Il Fano cade al venticinquesimo sulla giocata straordinaria di Madonna, che trova l’eurogol dai trenta metri. Dopo la rete del vantaggio, i padroni di casa hanno avuto un’altra occasione per andare in rete: traversone a cercare Pulzetti sul secondo palo, il giocatore del Padova si inserisce ma non riesce ad agganciare la sfera. Il Fano è scosso, ma riesce a sistemare la difesa e ad evitare il tracollo. Partita ancora aperta e decisamente equilibrata, almeno fino al gol di Madonna che ha poi messo sui binari giusti la serata del Padova. Circa quindici minuti separano le due squadre dall’intervallo. (aggiornamento Jacopo D’Antuono)

EQUILIBRIO

Circa dieci minuti dal fischio di inizio di Padova Fano e risultato ancora inchiodato sullo zero a zero. Andiamo subito a scoprire quali giocatori sono scesi in campo, con gli undici titolari scelti dai rispettivi allenatore. Il Padova ha optato per un 4-3-1-2: Bindi; Madonna, Russo, Trevisan, Contessa; Mandorlini, Pinzi, Pulzetti; Belingheri; Guidone, Chinellato. Stesso schieramento per il Fano: Miori; Lanini, Ferrani, Gattari, Fabbri; Torelli, Capellupo, Schiavini; Filippini; Germinale, Melandri. Primo squillo all’ottavo minuto, con il Fano che ci prova su calcio di punizione. Poco dopo risposta dei padroni di casa con una conclusione al volo di Pulzetti, che chiede il fallo di mano per il presunto tocco di mano di Torelli. Equilibrio in questa prima parte del match, non si sblocca il punteggio. (aggiornamento Jacopo D’Antuono)

IN CAMPO!

Umori differenti in casa Padova e Fano. I padroni di casa sono reduci dal pesante ko esterno sul campo del Renate, dove è arrivata una sconfitta per 3-0; gli ospiti arrivano invece dalla vittoria per 1-0 sul Bassano, che consegna i primi tre punti della stagione. Adesso il Fano deve preparasi per il match contro il Padova in una trasferta ostica e insidiosa. A questo proposito ecco quanto dichiarato dal ds Menegatti, che ha così parlato a tuttolegapro.com del prossimo impegno della sua squadra: Domenica scorsa abbiamo incontrato una delle big del girone e ci è andata bene. Questo furore agonistico dovrà accompagnarci per tutto il campionato, a cominciare dal prossimo trittico terribile Padova-Pordenone-Feralpisalò. Noi non partiamo mai battuti, dobbiamo però lottare per farcela”. (agg. Giuliani Federico)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Padova Fano non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sappiamo il portale Sportube.tv offre – dietro il pagamento di una quota in abbonamento – tutte le partite di Serie C (campionato e coppa) in diretta streaming video, e dunque anche questa sarà disponibile tramite dispositivi mobili come tablet e smartphone.

LE STATISTICHE

Il Padova nella seconda giornata  del girone B contro il Fano cerca il pronto riscatto sfruttando il fattore campo.  Considerando qualche statistica infatti va ricordato che i veneti nel primo turno del campionato di Serie C hanno perso in maniera severa contro il Renate, non riuscendo neppure a sbloccarsi dal punto di vista realizzativo, e vedendo bucare tre volte la propria porta. Discorso diverso per la compagine del Fano, lo scorso anno a lungo in lotta per non retrocedere nel campionato della serie D. I marchigiani sono partiti con tutt’altro spirito, imponendosi per una rete a zero contro il certamente più quotato Bassano, incapace di perforare la solida difesa del Fano. Un ottimo esordio quindi per le aquile granata che però dovranno confermarsi in campo come nei numeri questa sera. (agg Michela colombo)

TESTA A TESTA

Allo stadio Euganeo di Padova per la seconda giornata del campionato di Serie C girone B i padroni di casa del Padova affrontano il Fano. Due formazioni che hanno iniziato la stagione in maniera molto differente: in particolare infatti il Fano ha vinto per 1-0 contro il Bassano, mentre il Padova ha ceduto nettamente per 3-0 sul campo del Renate. Gli unici due precedenti tra le due contendenti sono andate in scena nella passata stagione di Serie C (o di Lega Pro ad essere precisi, visto il cambio di denominazione estivo) con un bilancio di una vittoria per parte, entrambe assai nette. Allandata il Fano si era imposto per 3-1 con tripletta di Gucci grande mattatore della partita, mentre al ritorno è stato successo per 3-0 del Padova con le marcature di Neto, Altinier e Cappelletti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Padova-Fano, che sarà diretta da Andrea Capone, si gioca domenica 3 settembre alle ore 20.30 ed è uno dei posticipi serali nel programma della seconda giornata del girone B del campionato di Serie C 2017-2018. Una partita che vedrebbe in teoria opposte una pretendente all’alta classifica e una squadra che mira innanzitutto a guadagnarsi la permanenza tra i professionisti per un altro anno. Saranno i marchigiani però in questa occasione a guardare dall’alto in basso i veneti, grazie al successo ottenuto in casa, nella prima giornata di campionato, contro il Bassano, grazie ad un rete di un pesarese doc, Torelli.

IL CONTESTO DEL MATCH

Tre punti d’oro per una squadra che ha iniziato comunque bene la stagione ufficiale, battendo il Santarcangelo e pareggiando contro il Ravenna nel primo turno della Coppa Italia di Serie C, perdendo la qualificazione al turno successivo solo per un gol di differenza reti rispetto ai giallorossi romagnoli. Il Padova ha invece partecipato alla prima fase della Tim Cup superando il primo turno ad eliminazione diretta battendo in casa il Rende.

Sorprendentemente, dopo la pur buona prova di Brescia nel secondo turno che ha sancito l’eliminazione dei biancoscudati con una sconfitta di misura, è arrivato un crollo inaspettato per la squadra di Bisoli all’esordio in campionato. Sul campo del Renate, già mina vagante del torneo di terza serie nella scorsa stagione, il Padova è stato costretto a cedere il passo, incassando le reti di Gomez, Ungaro e Antezza e subendo un tre a zero che non rappresenta di certo il miglior viatico della nuova stagione. Una nuova delusione da archiviare in fretta per i veneti, dopo quella subita con la sconfitta in casa nel primo turno dei play off contro l’Albinoleffe.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Padova in campo con Bindi estremo difensore alle spalle di una difesa a tre composta da Russo, Cappelletti e Trevisan. Sulla corsia laterale di destra giocherà Madonna, mentre sul lato mancino del campo si muoverà Contessa, nel terzetto centrale a centrocampo saranno invece schierati Mandorlini, De Risio e Pulzetti. In attacco, tandem composto da Chinellato e Guidone. La risposta del Fano sarà affidata all’estremo difensore Miori alle spalle di una linea difensiva a quattro composta da Lanni, Ferrani, Gattari e Fabbri dalla fascia destra alla fascia sinistra. Terzetto titolare a centrocampo composto da Schiavini, Capellupo e Torelli, mentre Filippini avrà compiti da trequartista alle spalle del tandem offensivo Germinale-Melandri.

LA CHIAVE TATTICA

Bisoli sulla panchina del Padova confermerà come modulo il 3-5-2 pur reduce da una partita da dimenticare contro il Renate. I veneti dovranno archiviare in fretta il brutto passo falso dimostrando però maggior coesione come squadra, per evitare di iniziare ad handicap un campionato in cui vorrebbero essere protagonisti. 4-3-1-2 per il Fano di mister Cuttone, sicuramente galvanizzato dalla vittoria contro il Bassano e deciso quantomeno a conquistare una salvezza più tranquilla rispetto a quella della passata stagione.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA 

Per questa partita di Serie C sono previste le quote dellagenzia di scommesse Snai: il segno 1 (vittoria Padova) vale 1,63; il segno X (pareggio) ha una quota pari a 3,50 mentre il segno 2 (vittoria Fano) vi permetterà di guadagnare una somma pari a 5,00 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori