Diretta / Pordenone Sudtirol (risultato finale 3-1) streaming video Sportube: gran tris dei Ramarri

- Claudio Franceschini

Diretta Pordenone Sudtirol, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone B della Serie C

gianvito_misuraca_pordenone_legapro_lapresse_2017
Pagelle Pordenone Frosinone, LaPresse - repertorio

GRAN TRIS DEI RAMARRI (RISULTATO FINALE 3-1)

Ha chiuso tra gli applausi il Pordenone un match vinto con merito, e in rimonta, 3-1 contro il Sudtirol. Il finale di partita è stato poco più che una passerella per i Ramarri padroni di casa, che dopo lo spavento per la traversa degli altoatesini hanno ritrovato la concentrazione un po persa nella fase centrale del secondo tempo, controllando con autorità il doppio vantaggio fino al triplice fischio finale. Gioco spezzettatissimo a causa dei molti cambi nel finale di partita, col Pordenone raccolto nella propria metà campo e pronto a cercare di colpire in contropiede. Tra i neroverdi Buratto e Silvestro hanno preso il posto di Ciurria e Lulli, quindi Costantino ha sostituito Heatley. Il Sudtirol non è più riuscito a creare occasioni da gol significative e lultimo episodio da annotare è stata lammonizione di Misuraca. Dopo 4 minuti di recupero, tutti negli spogliatoi col Pordenone vincente 3-1 sul Sudtirol. (agg. di Fabio Belli)

OSPITI PERICOLOSI (RISULTATO LIVE 3-1)

Nella fase centrale del secondo tempo, il Pordenone gestisce bene il doppio vantaggio su un Sudtirol sopraffatto dalla grande reazione dei Ramarri. Il 3-1 è arrivato grazie a Ciurria su un cross perfettamente pennellato da Martignago. Una giornata davvero memorabile per il tridente neroverde, con tutti gli attaccanti andati a segno. E al 12 Frascatore ha sfiorato il poker con una gran botta dalla distanza, quindi al 21 il Sudtirol decide di cambiare tutto con una triplice sostituzione: dentro Smith, Gatto e Berardocco al posto di Cia, Fink e Bertoni. Al 23 la scossa si fa sentire, con un colpo di testa di Gatto sugli sviluppi di un calcio di punizione che si stampa sulla traversa. Subito dopo cambia anche il Pordenone, con Nunzella che prende il posto di Martignago, ma alla mezzora è ancora il neo entrato Gatto per gli ospiti a rendersi pericoloso. Partita dunque ancora aperta, a 15 dal novantesimo il Pordenone conduce 3-1 sul Sudtirol. (agg. di Fabio Belli)

SORPASSO CON MARTIGNAGO E CIURRIA! (RISULTATO LIVE 3-1)

E ripreso il secondo tempo tra Pordenone e Sudtirol, con i Ramarri padroni di casa in vantaggio 3-1. Dopo la rete ospite di Cia ed il pareggio di Gerardi, prima dellintervallo infatti il Pordenone ha trovato il gol del sorpasso grazie a Martignagno al 42. Cè sempre lo zampino dello scatenato Gerardi nellazione del gol, con un palo colpito su cross di Ciurria: sul pallone si è avventato però proprio Martignago, che ha colpito sulla ribattuta costringendo il Sudtirol a vedere il risultato ribaltato. E stato lultimo sussulto della prima frazione di gioco, la ripresa è partita con la terza ammonizione subita dal Sudtirol, con Sgarbi sanzionato per un fallo dostruzione su Ciurria. Una decisione che ha scatenato lira dellallenatore degli altoatesini, Zanetti, allontanato dal campo dal direttore di gara. Nei primi minuti del secondo tempo il Pordenone sembra aver iniziato a buon ritmo, deciso a cercare il gol che possa chiudere la partita e lo ha trovato all8 con Ciurria, meritatamente in gol al culmine di uneccellente prestazione.  (agg. di Fabio Belli)

BUONA LA TERZA PER GERARDI (RISULTATO LIVE 1-1)

Al terzo tentativo, Gerardi ha riportato il risultato sul punteggio di parità, consentendo al Pordenone di rimettersi in carreggiata. Un gol meritato per quanto vistosi nel primo tempo, con Gerardi che al 26 ha saputo tramutare in gol la pressione offensiva dei Ramarri. Che una volta ottenuto il pareggio sugli sviluppi di un calcio di punizione, non si sono accontentati e il Sudtirol ha dovuto ricorrere al gioco duro, con Bertoni che al 29 è stato ammonito per un fallo su Misuraca, e Gyasi che al 32 ha rimediato un cartellino giallo per un colpo subito da Burrai. Lo stesso Burrai al 37 ha provato a trovare il gol del sorpasso dalla lunghissima distanza su calcio di punizione, ma il suo tentativo non ha inquadrato la porta. Il Sudtirol dal canto suo si trova in difficoltà nelluscire in maniera convincente dalla propria metà campo, mancando di velocità e soprattutto della capacità di trovare i break giusti a centrocampo. Al 40 del primo tempo, Pordenone-Sudtirol 1-1. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA CIA! (RISULTATO LIVE 0-1)

Sudtirol subito in vantaggio nella sfida sul campo del Pordenone. I ramarri hanno provato a iniziare con buon piglio la partita, andando vicino al gol a 3 con un colpo di testa di Gerardi, su cross di Burrai, che non ha inquadrato lo specchio della porta. Subito dopo risposta degli altoatesini con un colpo di tacco di Gyasi, spettacolare ma che ha trovato solo lesterno della rete. E però il preludio al gol degli ospiti: a pescare il jolly dalla distanza ci pensa Cia, realizzando l1-0. All11 tra le fila dei padroni di casa Gerardi si conferma ancora una mina vagante sul gioco aereo, ma il suo colpo di testa manca di nuovo di poco il bersaglio. La pressione offensiva del Pordenone aumenta esponenzialmente ed il portiere del Sudtirol Offredi deve esibirsi in una grande parata al quarto dora per deviare un tentativo di Burrai. Neroverdi in avanti ma il Sudtirol prova a controllare il vantaggio e a rendersi pericoloso nelle ripartenze: al 20 del primo tempo, Pordenone-Sudtirol 0-1.  (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PORDENONE-SUDTIROL (RISULTATO LIVE 0-0)

In Pordenone-Sudtirol scendono in campo due squadre che all’esordio hanno vinto i rispettivi incontri per 1-0. I padroni di casa hanno avuto la meglio del Santarcangelo in trasferta, mentre il Sudtirol ha festeggiato il successo sull’Albinoleffe. Queste le dichiarazioni del tecnico dei tirolesi, Paolo Zanetti, che torna sul match vinto nella prima giornata: C’è soddisfazione per aver iniziato con una vittoria, ma al di là del risultato mi è piaciuta molto la squadra. I ragazzi hanno fatto quello che avevo chiesto loro. La gara è stata difficile come pensavo, ma ci siamo stati dentro e non abbiamo mai mollato. un buon punto di partenza, adesso dobbiamo mirare alla continuità di risultati. (agg. Giuliani Federico)

STATISTICHE

Nella seconda giornata del girone B il Pordenone contro il Sudtirol potrà salutare il suo caloroso pubblico, che nella precedente annata ha spinto la formazione dei ramarri fino alla semifinale play-off, persa ai rigori contro il Parma. I friulani, come detto poc’anzi, all’esordio nella stagione 2017-2018 hanno vinto di misura sul campo del Santarcangelo, mostrando una notevole solidità difensiva, marchio di fabbrica delle ultime stagioni. Anche gli alto-atesini hanno vinto alla prima uscita stagionale, facendo felici i propri tifosi con la vittoria di misura contro l’Albino-Leffe, arrivata con un gol nel secondo tempo. Considerando anche quanto fatto in coppa va detto che la compagine biancorossa  ha iniziato molto bene lanno, anche se deve ancora correggere il tiro nel reparto difensivo. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Il Pordenone affronta davanti ai propri sostenitori il Sudtirol, per la seconda giornata del campionato di Serie C girone B. Considerabile come una sorta di derby del Nord Est, questo match negli ultimi anni è stato disputato spesso, diventando quasi un classico del campionato di Lega Pro, ora tornata Serie C. Negli ultimi cinque scontri diretti il bilancio è leggermente a favore del Pordenone, che si è imposto in due occasioni contro una sola vittoria del Sudtirol. Due invece sono stati i pareggi. Nella passata stagione il Pordenone in casa ha vinto con il punteggio di 1-0 grazie alla rete di Padovan, mentre il Sudtirol si era imposto nel match di andata con il punteggio di 3-1 con le marcature di Tulli, Obodo e Spagnoli. La rete del momentaneo vantaggio del Pordenone fu a firma di Semenzato. Per la cronaca quella partita era stata molto influenzata dallespulsione rimediata da Burrai al 26 sull1-0 per il Pordenone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pordenone Sudtirol sarà diretta dall’arbitro Giampaolo Mantelli: per la seconda giornata del girone B di Serie C 2017-2018 si gioca alle ore 18:30 di domenica 3 settembre. I friulani arrivano alla gara con i favori del pronostico, visto che lo scorso anno hanno mancato di un soffio l’approdo nel campionato cadetto, vedendosi eliminare nella semifinale dei play-off dal Parma. Il Sudtirol invece ha lottato a metà classifica, riuscendo ad evitare i play-out. Dopo la prima giornata entrambe si ritrovano con tre punti in graduatoria: il Pordenone ha vinto di misura in casa del Santarcangelo, mentre gli altoatesini si sono imposti di una rete contro l’Albino Leffe fra le mura amiche. La seconda vittoria consecutiva garantirebbe alla squadra che riuscirà a trionfare una notevole crescita dell’autostima, che a lungo andare potrebbe essere decisiva in una stagione difficile e complicata. 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Pordenone Sudtirol non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sappiamo il portale Sportube.tv offre – dietro il pagamento di una quota in abbonamento – tutte le partite di Serie C (campionato e coppa) in diretta streaming video, e dunque anche questa sarà disponibile tramite dispositivi mobili come tablet e smartphone.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Il cambio di allenatore, con l’addio di Tedino e l’arrivo di Leonardo Colucci, non ha cambiato il modulo di gioco del Pordenone, che consiste in un 4-3-3 molto offensivo e che rende quella nero-verde una formazione estremamente temibile. Fra i pali i tifosi vedranno giocare l’estremo difensore Simone Perilli, che coordinerà i movimenti della difesa a quattro composta dal terzino destro Eros Pellegrini, e sul versante opposto dal terzino destro Michele De Agostini; a completare il reparto ci saranno i due difensori centrali Giulio Parodi e Alessandro Bassoli. A centrocampo, oltre al mediano Salvatore Burrai (autore del gol vittoria nella precedente sfida a Santarcangelo di Romagna), saranno presenti Gianvito Misuraca e Matteo Buratto, mentre il compito di mettere in difficoltà la difesa avversaria andrà ai due esterni d’attacco, Patrick Ciurria a destra e Riccardo Martignano a sinistra. Il punto di riferimento in avanti sarà la punta centrale Federico Gerardi, catalizzatore di moltissimi palloni.

Il Sudtirol Alto-Adige risponderà con un modulo decisamente più prudente, vale a dire il 3-5-2. Mister Paolo Zanetti in difesa si avvarrà della collaborazione del portiere Daniel Offredi e dei tre difensori Kevin Vinetot, Paolo Frascatore e Filippo Sgarbi. La linea centrale del campo sarà appannaggio dei due esterni Fabian Tait e Andrea Zanchi, mentre i tre centrali saranno Renny Smith, Andrea Boccalari e Luca Bertoni. A completare la formazione dell’Alto-Adige ci saranno le due punte centrali Alessandro Gatto e Rocco Costantino.

LA CHIAVE DEL MATCH

La sfida, come detto in precedenza, ha una chiara favorita, e si tratta ovviamente del Pordenone. I nero-verdi hanno un maggiore spessore tecnico e possono contare sull’incitamento dei propri tifosi, che daranno un contributo fondamentale nella prima gara casalinga della stagione. Il compito del Sudtirol Alto-Adige sarà quello di non commettere distrazioni e cercare di ripartire in contropiede in diverse circostanze.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

L’ultimo step è lo studio delle quote relative all’incontro fra Pordenone e Sudtirol Alto-Adige. Secondo l’agenzia di scommesse Paddy Power i padroni di casa sono stra-favoriti con la quota di 1.62. Il pareggio invece paga 3.60, la vittoria del Sudtirol Alto-Adige addirittura 5.20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori