Diretta/ Prato Livorno (risultato finale 1-1): streaming video Sportube, finisce in pareggio

- Claudio Franceschini

Diretta Prato Livorno, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone A della Serie C

prato_legapro_lapresse_2017
Prato, trasferta ad Arzachena (foto LaPresse)

FINISCE IN PAREGGIO (RISULTATO FINALE 1-1)

Si è conclusa sul punteggio di 1-1 la sfida tra Prato e Livorno: gli amaranto si sono svegliati troppo tardi, producendo un forcing finale notevole ma senza sbocchi nei minuti finali della partita, dopo il pari su rigore siglato da Pedrelli. Il Prato nel secondo tempo non è riuscito a rendersi pericoloso così come aveva fatto nella prima frazione di gioco, e si sono moltiplicate le occasioni per il Livorno che è riuscito però solamente ad andare in gol dagli undici metri. Un rasoterra di Pedrelli e un tentativo di Ponce neutralizzato da Alastra sono gli estremi tentativi che il Livorno ha prodotto tra il 90 ed il 91 per portare a casa lintera posta in palio, ma il Prato ha fatto buona guardia completamente schierato nella propria area di rigore, ormai deciso a portarsi a casa il pareggio senza avere più forze per tentare una ripartenza vincente. Dopo 4 di recupero il match si chiude con un punto per parte, risultato finale: Prato-Livorno 1-1. (agg. di Fabio Belli)

PARI SU RIGORE DI PEDRELLI! (RISULTATO LIVE 1-1)

Prova ad aumentare i giri il Livorno alla disperata rincorsa del pareggio, col Prato costretto a capitolare nel finale. I molti cambi spezzettano il ritmo partita e questo non favorisce certo i labronici, che dopo lingresso in campo di Montini e Murilo per Vantaggiato e Doumbia, al 32 inseriscono anche Ponce al posto di Maiorino. Il Prato inserisce invece Marini e Ghidotti per Liurni e Guglielmelli. Vari tentativi soprattutto dai calci piazzati degli ospiti, ma il Prato è abile nello sbrogliare un paio di mischie in area particolarmente insidiose. Il Livorno si gioca anche il quarto cambio (soluzione sperimentale da questanno in Serie C) con Perez al posto di Luci, mentre nel Prato Marini rimedia un cartellino giallo per fallo su Murilo. Proprio Murilo al 40 trova la svolta, con una bella iniziativa sulla destra: atterrato in area, guadagna un calcio di rigore che Ivan Pedrelli trasforma. 1-1 al 41 del secondo tempo e minuti finali che saranno infuocati tra Prato e Livorno. (agg. di Fabio Belli)

OSPITI VICINI AL PARI (RISULTATO LIVE 1-0)

E ricominciato il secondo tempo della sfida tra Prato e Livorno, ma nel primo quarto dora della ripresa non è cambiato di molto lo spartito del match. Labronici sempre protesi in avanti a caccia del gol del pareggio e Prato compatto nel difendersi e nel cercare di ripartire e chiudere potenzialmente il match. Pronti-via ed è il Livorno ad andare immediatamente vicino al pareggio con Valiani, che trova però di nuovo la pronta risposta di un Alastra in stato di grazia. Il portiere del Prato nulla può però al 7 quando Maiorino calcia a rete quasi a botta sicura, trovando però il salvataggio sulla linea di Gargiulo, provvidenziale per i padroni di casa. Al quarto dora della seconda frazione di gioco, primo cambio della partita tra le fila del Prato, con Cavagna che prende il posto di Fantacci. I padroni di casa conducono però ancora di misura su un Livorno che ha bisogno di soluzioni offensive più fantasiose per cambiare la storia di una partita che si sta facendo difficile per gli amaranto. (agg. di Fabio Belli)

PADRONI DI CASA AVANTI AL 45′ (RISULTATO LIVE 1-0)

Si è chiuso sull1-0 in favore del Prato il primo tempo del match allo stadio Mannucci di Pontedera tra i biancazzurri padroni di casa ed il Livorno. Dopo aver sorpreso gli avversari, il Prato ha opposto una buona organizzazione difensiva, riuscendo così a contenere i tentativi di rimonta dei labronici, che pure al 20 hanno colpito in pieno la traversa con Doumbia, ma lattaccante francese si trovava a gioco fermo a causa di una posizione di fuorigioco. Al 24 ed al 29 doppia occasione per Vantaggiato, che prima ha trovato il gran riflesso del portiere di casa Alastra a negargli il gol, quindi con una gran botta ha mancato di poco il pareggio. E stato al 35 però che il portiere del Prato Alastra ha dato il meglio di sé, sventando un colpo di testa di Doumbia che pareva destinato a centrare il bersaglio. Nei 10 finali il forcing del Livorno non ha portato frutti e il primo tempo si è concluso con il Prato in vantaggio con il punteggio di 1-0. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO UN AUTOGOL (RISULTATO LIVE 1-0)

Il Prato a metà primo tempo conduce 1-0 sul Livorno grazie ad unautorete di Gasbarro. Una partita equilibrata quella che sta andando in scena presso lo stadio Mannucci di Pontedera, designato campo neutro a causa dellindisponibilità del Lungobisenzio di Prato. Nonostante il blasone degli amaranto, è il Prato ad iniziare nel modo migliore la gara andando immediatamente in vantaggio con una gran botta di Ceccarelli, abile a far sibilare il pallone a pochi centimetri dalla porta difesa da Mazzone. Un tiro-cross di Franco, 2 dopo, per poco però non regala il vantaggio ai labronici, col pallone che tocca la traversa nella sua insidiosa traiettoria. Subito dopo è Doumbia ad avvicinarsi il vantaggio con una botta di destro che non trova però la porta. Il ritmo di gara del Prato però come detto è convincente e al 13 i padroni di casa si portano in vantaggio grazie ad unautorete di Gasbarro, che devia imparabilmente per Mazzoni una conclusione di Fantacci. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PRATO LIVORNO (RISULTATO LIVE 0-0) IN CAMPO!

Interessante derby toscano quello che mette di fronte Prato e Livorno. I padroni di casa devono rimediare alla sconfitta interna per 3-1 contro la Viterbese, mentre i labronici possono bissare il 2-1 rifilato al Gavorrano e ottenere la seconda vittoria consecutiva. Farlo non sarà facile, perché il Prato promette battaglia affidandosi all’impeto del pubblico amico. In ogni caso il tecnico dei locali, Pasquale Catalano, ha fatto tesoro della sconfitta di Viterbo. Questa la sua analisi a viterbonews24: Dobbiamo cercare di limare gli errori, ma la Viterbese è una squadra con maggiore esperienza. Se perdi non puoi essere pienamente soddisfatto, ma i miei ragazzi sono giovani e normalmente un minimo di scotto devono pagarlo. E’ presto per dire chi lotterà fino all’ultimo perchè c’è ancora il mercato aperto, ma penso che la Viterbese possa fare un grande campionato’. (agg. Giuliani Federico)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Prato Livorno non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sappiamo il portale Sportube.tv offre – dietro il pagamento di una quota in abbonamento – tutte le partite di Serie C (campionato e coppa) in diretta streaming video, e dunque anche questa sarà disponibile tramite dispositivi mobili come tablet e smartphone.

LE STATISTICHE

Si avvicina il fischio dinizio dellattesissimo e storico derby toscano tra Prato e Livorno: vediamo quindi qualche dato interessante prima di dare la parola al campo nella 2^ giornata del girone A di Serie C. I padroni di casa lo scorso anno si sono salvati durante la roulette dei play-out, e in questa stagione non sono partiti molto meglio, perdendo nella gara d’esordio contro la Viterbese. Un netto 3-1, che ha visto i gigliati perdere per 2-1 il primo tempo e per 1-0 la seconda frazione di gioco. Il Livorno dal canto suo ha bagnato il proprio esordio casalingo vincendo di misura contro il Gavorrano per 2-1: i toscani avevano perso la prima frazione, e nella ripresa sono riusciti a ribaltare il risultato, meritando i primi tre punti della stagione in corso. Staremo a vedere che numeri le due formazioni metteranno a bilancio questa sera.  (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Il Prato affronta il Livorno davanti al proprio pubblico per la seconda giornata del campionato di Serie C girone A in quello che è un atteso derby toscano, che ovviamente ha alle spalle una lunga storia. Passando ai precedenti, diamo uno sguardo da vicino ai due testa a testa raccolti nella precedente stagione della Serie C. A Livorno fu vittoria degli amaranto per 5-1 con doppietta di Jelenic, Morelli, Lambrughi e Cellini su calcio di rigore: anche al Lungobisenzio a sorridere furono i livornesi , al successo in trasferta per 3-1 grazie alle reti di Gasbarro, Galli e Luci, a cui solo Tavanio provò a rispondere nelle marcature per i lanieri. Se lo storico quindi pare arridere agli amaranto, va certamente detto che ospiti oggi si presentano in campo forte del successo conquistato nel primo turno, mentre i lanieri tornano in casa dopo la débâcle contro la Viterbese. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Prato-Livorno sarà diretta dall’arbitro Ilario Guida e, domenica 3 settembre alle ore 18.30, sarà un derby toscano sempre molto sentito nel programma della seconda giornata d’andata del campionato di Serie C 2017-2018. Le due formazioni hanno iniziato in maniera decisamente diversa il loro cammino nel girone A: il Prato è incappato subito nella prima sconfitta sul campo di un’arrembante Viterbese, impostasi con il punteggio di tre a uno. Un passo indietro rispetto alle prestazioni di Coppa Italia che hanno visto il Prato conquistare quattro punti contro Siena e Gavorrano e guadagnarsi così l’accesso al secondo turno della competizione.

IL CONTESTO

Il Livorno invece dopo aver subito con una sconfitta a Carpi l’eliminazione dal tabellone principale di Tim Cup nel secondo turno, si è riscattato battendo in casa due a uno il Gavorrano grazie alle reti di Doumbia e Pedrelli che hanno ribaltato l’iniziale svantaggio. In Coppa Italia i labronici erano sembrati un cantiere ancora in allestimento, con una sofferta vittoria ai rigori contro la Feralpisalò nel primo turno e poi il tracollo del Cabassi: vincere subito in campionato ha rappresentato una notevole iniezione di fiducia per una piazza che continua a sognare il ritorno in cadetteria dopo la deludente scorsa stagione, in cui avversarie troppo attrezzare hanno impedito agli amaranto di cercare l’immediata risalita in Serie B. Quest’anno, forti di un allenatore ambizioso come Sottil che ha fatto grandi cose l’anno scorso alla guida del Siracusa, il Livorno proverà a rialzare la testa: certo il Prato visto contro la Viterbese è apparso troppo confuso e fragile in difesa per non pensare a degli accorgimenti in vista di questa prima casalinga.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni che si affronteranno allo stadio Lungobisenzio di Prato. Padroni di casa in campo con Alastra tra i pali, Polo sull’out difensivo di destra e Badan sull’out difensivo di sinistra, mentre Marzorati e Ghidotti giocheranno come difensori centrali. Marini, Guglielmelli e Gargiuli saranno schierati nel terzetto titolare di centrocampo, mentre nel tridente offensivo saranno schierati dal primo minuto Piscitella, Vangi e Ceccarelli. Il Livorno affronterà la prima trasferta in campionato della stagione con Mazzoni in porta, Pedrelli schierato in posizione di terzino destro e Franco in posizione di terzino sinistro, con Gonnelli e Gasbarro al centro della retroguardia. Gemmi e Luci saranno i playmaker arretrati mentre Murilo, Maritato e Doumbia giocheranno come incursori offensivi alle spalle di Ponce, che sarà confermato nel ruolo di unica punta.

LA CHIAVE TATTICA

4-3-3 per il Prato di Catalano, 4-2-3-1 per il Livorno di Sottil. Sicuramente i labronici partono con altre ambizioni, seppur tutte da verificare, in questo campionato in cui i cugini toscani cercheranno l’ennesima salvezza, peraltro da rincorrere col fardello di un’inchiesta su tesseramenti irregolari che potrebbe portare a punti di penalizzazione in classifica. Dopo due salvezze ai play out a Prato cercano un po’ di tranquillità, servirà invece continuità al Livorno per dimostrare di poter combattere con le grandi in testa alla classifica del girone A del campionato di Serie C.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA 

Per questa partita di Serie C sono previste le quote dellagenzia di scommesse Snai: il segno 1 (vittoria Prato) vale 3,10; il segno X (pareggio) ha una quota pari a 3,05 mentre il segno 2 (vittoria Livorno) vi permetterà di guadagnare una somma pari a 2,20 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori