DIRETTA/ Triestina Reggiana (risultato finale 1-1): streaming video Sportube. Pareggio al Nereo Rocco

- Claudio Franceschini

Diretta Triestina Reggiana, streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la seconda giornata del girone B della Serie C

reggiana_alessandria_legapro_lapresse_2016
Reggiana, trasferta a Teramo (foto LaPresse)

DIRETTA TRIESTINA REGGIANA (1-1) PAREGGIO AL NEREO ROCCO

Si è chiusa alla fine con un pareggio al spumeggiante partita tra Triestina  e Reggiana nel secondo turno del girone A di serie C: dopo un primo tempo dove sono state firmate le marcature, nessuna delle due formazioni è poi riuscita a bucare la difesa dell’altra. Nella ripresa sono proprio i padroni di casa a firmare la prima occasione da gol mentre il campo ha cominciato a inzupparsi si pioggia: ci pensa infatti Facchin al 14’ ma il suo intervento viene fermato con sicurezza da Mensah. Poche minuti dopo al 24’ ci pensa poi la Reggiana  a frasi vedere nell’area avversaria: qui la rete è di Genevier ma l’arbitro fischia un fallo di mano di Carlini che fa annullare la rete. Sul finale è la Triestina a farsi vedere re sbloccare il risultato ma Arma colpendo il palo, viene anche beccato in fuorigioco. I minuti di recupero concessi non bastano per nessuno: la sfida al Nereo Rocco si chiude in parità. (agg michela colombo)

IL PRIMO TEMPO

Si è appena chiuso sull1-1 il primo tempo del match della serie C tra Triestina  e Reggiana: una sfida che ha offerto nella sua prima frazione uno spettacolo davvero entusiasmante anche grazie ai gol di Cesarini e Arma, ma vediamo ora che è successo. A  sorpresa la partita  si è volta subito a favore della compagine granata con Cesarini che al primo minuti ha firmato la prima rete, stendendo Perisan a fil di palo: a questo gol ha però presto risposto la neopromossa dalla serie D con una bella occasione da gol firmata da Arma.  A impedire l’azione è stato Rozzio, che però a l 18’ viene espulso lasciando la Reggiana in dieci: la situazione facilita i padroni di casa che raggiungono il pareggio al 27’ proprio con Arma, ex granata. Sul finale ecco l’ultimo squillo da parte della Triestina con Arma che però questa volta becca solo la traversa. (agg michela colombo)

PAROLA A GRILLO

Nella seconda giornata del campionato di Serie C la Triestina ospita la Reggiana. Per i biancorossi si tratta dell’esordio stagionale, dopo il turno di pausa di sette giorni fa. Dall’altra parte la Reggiana è reduce dal ko interno contro il FeralpiSalò, con la vittoria degli ospiti per 2-1. La posta in palio, dunque, è allettante per entrambe le formazioni. Intanto la Triestina esce da questa sessione di calciomercato rinforzata. Tra i nuovi arrivati spicca anche il nome di Fabrizio Grillo, terzino che ha deciso di rimettersi in gioco dopo due anni travagliati a causa di un grave infortunio. Intervistato da Il Piccolo, ecco le parole di Grillo: “ La Triestina per me è un punto di ripartenza importante: inizio davvero con grande voglia di fare, visto che arrivo in una società ambiziosa con allenatore e giocatori di livello. Ci sono tutte le condizioni per far bene”. Infine qualche parola anche su dove potrà arrivare la Triestina: “In questa categoria vince chi è più squadra e corre di più, la differenza la fa il collettivo che si crea col lavoro settimanale”. (agg. Giuliani Federico)  

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DELLA 2^ GIORNATA

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Trisetina Reggiana non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sappiamo il portale Sportube.tv offre – dietro il pagamento di una quota in abbonamento – tutte le partite di Serie C (campionato e coppa) in diretta streaming video, e dunque anche questa sarà disponibile tramite dispositivi mobili come tablet e smartphone.

LE STATISTICHE

Nella seconda giornata del girone B di Serie C la Triestina sarà impegnata contro la Reggiana in casa: prima di dare la parola al campo vediamo quindi qualche numero a confronto. I friulani, tornati fra i professionisti dopo anni passati nel campionato dilettanti, vogliono ripartire con il piede giusto nella terza serie italiana, avendo riposato alla prima giornata di campionato. La Reggiana invece non ha cominciato esattamente nel migliore dei modi, perdendo per 2-1 fra le mura amiche contro la FeralpiSalò: la squadra granata ha pareggiato il primo tempo e perso la ripresa per 1-0, colpa una bella doppietta di Guerra. Gli emiliani lo scorso anno sono stati in lotta a lungo per la promozione in Serie B, vedendosi eliminare solo ai play-off: di certo se tra gli obbiettivi della stagione vi è quello di bissare quanto ottenuto l’anno scorso il club granata ha già molto da lavorare. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

La Triestina affronta allo stadio Nereo Rocco di Trieste la Reggiana. Una gara, valida per la seconda giornata del campionato di Serie C girone B, che rappresenta il debutto stagionale per i padroni di casa, che hanno riposato alla prima giornata mentre gli ospiti sono reduci dalla sconfitta casalinga subita per 2-1 per mano del Feralpi Salò. Non ci sono tantissimi precedenti tra le due formazioni, che si sono affrontata l’ultima volta in gare ufficiali nella stagione di Serie C 2001/02. Nella gara di andata a Reggio Emilia ci fu un pareggio con il risultato finale di 1-1, mentre la Triestina davanti al proprio pubblico nel match di ritorno si era imposta con un secco 2-0. Pochi precedenti recenti dunque, oggi si potrà rinverdire la tradizione fra due squadre di lunga storia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZONE DELLA PARTITA

Triestina-Reggiana, domenica 3 settembre alle ore 16.30 e diretta da Cristian Cudini, sarà la sfida che aprirà ufficialmente il programma della seconda giornata di campionato nel girone B del campionato di Serie C 2017-2018. Per gli alabardati si tratterà dell’esordio ufficiale nel nuovo torneo, dopo il ripescaggio dalla Serie D e l’agognato ritorno tra i professionisti concretizzatosi dunque in estate. Il precampionato per i giuliani è stato interessante, con alcune sconfitte subite contro squadre tutte militanti nel campionato di Serie A come Hellas Verona, Lazio e Spal, che sono state però il preludio per un ottimo esordio ufficiale sia in Tim Cup, dove la Triestina ha superato l’Arezzo in trasferta e poi ha ceduto, sempre fuori casa, al Pescara di Zeman solamente ai tempi supplementari.

IL CONTESTO DEL MATCH

Anche nella Coppa Italia di Serie C, dopo un iniziale ko contro il Sudtirol, la squadra di Sannino è riuscita a ruggire travolgendo in casa il Mestre con un perentorio quattro a zero che ha garantito il passaggio al turno successivo della competizione. Ora ci sarà da tenere testa ad una Reggiana che proverà sicuramente a riscattare l’inaspettato primo passo falso della stagione in campionato, la sconfitta contro la Feralpisalò in casa, subita dopo aver momentaneamente recuperato con Rosso l’iniziale svantaggio. La Reggiana è una società ambiziosa che l’anno scorso si è scontrata con un girone ultracompetitivo, l’unico ad aver promosso due squadre in Serie B con Parma e Venezia. Occorrerà ora testare la qualità dei progetti della proprietà americana di Mike Piazza, ma la partenza non è stata incoraggiante, dopo l’eliminazione in Tim Cup per mano dello Spezia.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Gli alabardati padroni di casa schiereranno Perisan tra i pali, Troiani sull’out difensivo di destra, El Hasni e Aquaro al centro della retroguardia e Pizzul esterno mancino a completare la difesa a quattro. A centrocampo ci sarà spazio per Bariti come laterale di destra, Meduri e Castiglia per vie centrali mentre sulla fascia sinistra sarà schierato titolare Bracaletti. Sul fronte offensivo Arma farà coppia con Petrella. Risponderà la Reggiana con Facchin tra i pali, Spanò schierato in posizione di terzino destro e Manfrin in posizione di terzino sinistro, con Rozzio e Crocchianti che saranno i due difensori centrali. A centrocampo terzetto schierato dal primo minuto con Bovo, Genevier in cabina di regina e Carlini, mentre nel tridente offensivo granata ci sarà spazio per Altinier, Rosso e Cesarini.

LA CHIAVE TATTICA

I moduli di riferimento dei due allenatori rispetto alle prime uscite stagionali non cambieranno. 4-3-3 per la Reggiana di Menichini che dovrà sicuramente testare meglio gli equilibri dopo il passo falso che ha avviato la stagione domenica scorsa, 4-4-2 collaudato in Coppa Italia e nel precampionato per la Triestina di Sannino, pronta a vivere di nuovo l’emozione del calcio professionistico tra le mura amiche.  

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA 

Per questa partita di Serie C sono previste le quote dell’agenzia di scommesse Snai: il segno 1 (vittoria Triestina) vale 2,35; il segno X (pareggio) ha una quota pari a 3,00 mentre il segno 2 (vittoria Reggiana) vi permetterà di guadagnare una somma pari a 2,90 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori