Video/ Sicula Leonzio-Matera (2-3): highlights e gol della partita (Serie C, Girone C)

- Matteo Fantozzi

Video Sicula Leonzio-Matera (risultato finale 2-3): gli highlights e i gol della partita dello Stadio Angelino Nobile, valida per il girone C della Serie C (seconda giornata).

legapro_pallone_stagione2016-17_lapresse
Diretta Arzachena-Pro Piacenza, LaPresse

La Sicula Leonzio vince 2-1 in casa contro il Matera bagnando con una vittoria il ritorno della città di Lentini tra i professionisti. Nel primo tempo DAngelo sblocca il risultato ma dopo pochi minuti i lucani pareggiano con Giovinco su rigore. Nel secondo tempo ci pensa Ferreira con un pregevole colpo di testa a consegnare i primi tre punti della stagione ai siciliani. Nel prossimo turno del girone C di Serie C la Sicula Leonzio andrà a Trapani per un derby che si preannuncia elettrizzante. Il Matera affronterà invece il Cosenza in casa. CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DI SICULA LEONZIO-MATERA

LA PRIMA FRAZIONE

Sicula Leonzio in campo con il 4-3-3. Tra i pali Narciso, linea difensiva composta da De Rossi, Gianola, Camilleri e Squillace. A centrocampo Marano, Esposito e DAngelo, in attacco Arcidiacono, Tavares e Bollino. Il Matera risponde con il 3-4-2-1. Golubovic in porta, Stendardo, Scognamillo e Mattera in difesa. A centrocampo da destra verso sinistra Maciucca, Salandria, Maimone e Casoli. In avanti troviamo Battista e Giovinco in supporto di Corado. Arbitra il sign. Amabile di Vicenza. Inizio equilibrato con la matricola siciliana determinata a far bene fin dalle prime battute. Ne esce un inizio gara molto combattuto, spesso a centrocampo. Narciso rischia qualcosa giocando non sempre pulita la palla con i piedi. Giovinco viene innescato dopo un suo errore in area ma il guardalinee alza la bandierina: fuorigioco. Poco dopo ci prova Battista dal limite. Nessun problema per il portiere del Sicula. Al 15esimo si sblocca il risultato. De Rossi spinge sulla destra trovando spazio. Il terzino della Sicula Leonzio crossa basso trovando in area Santo D’Angelo che di prima intenzione punisce Golubovic sul suo palo. Il Matera reagisce bene allo svantaggio trovando dopo pochi minuti un rigore. Squillace trattiene Maciucca in area siciliana causando il penalty. Dal dischetto si presenta Giovinco che non sbaglia firmando il gol del pari. La Sicula Leonzio non si scoraggia e ricomincia a macinare gioco. Bollino insiste sulla fascia sinistra. Cross basso e teso per Tavares che viene anticipato all’ultimo da Scognamillo. Giovinco al 23esimo ci riprova, questa volta da calcio piazzato. Calcio di punizione a giro ma troppo largo per impensierire il portiere avversario. La palla termina ampiamente fuori. Alla mezzora squillo di Arcidiacono. L’attaccante senza fissa dimora dei siciliani riesce a superare un paio di avversari nei pressi dell’area. Tiro potente ma centrale. Risposta sicura di Golubovic. Nel finale di tempo il ritmo si abbassa. Tanti passaggi errati e poche azioni ragionate. Prima dell’intervallo i due portieri fanno correre qualche brivido di troppo sulla schiena dei tifosi. I due reparti offensivi non ne approfittano.

LA RIPRESA

Nessun cambio a inizio ripresa. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Sicula Leonzio pericoloso con Acidiacono dopo pochi minuti. L’attaccante si smarca in area e riceve in posizione angolata. Tiro-cross forte e angolato. Tavares non ci mette il piede e la palla termina la sua corsa sul fondo. La Sicula Leonzio fa possesso ma senza riuscire a calciare verso la porta del Matera. Al 56esimo ci prova da fuori area Camilleri. Il suo tentativo termina ampiamente fuori. Al 61esimo il Matera va vicino al gol dell’1-2. Pallone morbido di Giovinco sulla sinistra per l’inserimento di Casoli che si coordina e tira al volo. Il suo tentativo termina fuori di poco. Pochi minuti dopo accenno di rissa a centrocampo. L’arbitro fatica a tenere calmi gli animi ma senza estrarre cartellini la situazione si raffredda. Bollino intanto con un tiro a giro impegna Golubovic. Ottima parata del portiere del Matera. Al 67esimo arriva un cambio per il Matera: entra De Falco ed esce Maimone. I lucani provano ad abbassare il ritmo evitando di subire le iniziative avversari. I siciliani però non mollano e riescono a ottenere diverse palle gol da calcio piazzato. Su un calcio di punizione si accende una mischia in area ospite. Tavares non riesce a concludere verso la porta e la difesa materana libera l’area. Al 75esimo arriva però il gol della Sicula Leonzio. Dalla bandierina parte un cross a spiovere verso il centro dell’area di rigore. Ferreira scatta dalla lunetta e salta all’altezza del dischetto più in alto di tutti. Conclusione potente che gonfia la rete facendo esplodere lo stadio Angelino Nobile di Lentini. Il Matera prova a reagire ma gli spazi sono ridotti. Angelo all’84esimo ci prova con un rasoterra malandrino che termina fuori di poco. Nel finale la Leonzio ha la chance per raddoppiare da calcio di rigore ma Marano sbaglia facendosi parare il penalty da Golubovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori