DIRETTA / Sassuolo Milan Primavera (risultato finale 5-1) streaming video e tv: rossoneri umiliati

- Carlo Necchi

Diretta Sassuolo-Milan Primavera: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. La partita del campionato giovanile è in programma sabato 9 settembre 2017 alle 13

pallone pronostici Cup
Lapresse

SASSUOLO MILAN (RISULTATO FINALE 5-1): ROSSONERI UMILIATI

Si è conclusa la sfida del campionato Primavera tra Sassuolo e Milan, con la formazione neroverde che ha inflitto una pesantissima umiliazione alla truppa allenata da Rino Gattuso. Il Diavolo gioca una partita a due facce: nel primo tempo passa in vantaggio con una bellissima giocata di Forte, alla quale risponde Pierini a dieci minuti dall’intervallo. Nella ripresa il Sassuolo si scatena, approfittando di un Milan che spegne la luce. Con Kolaj al sessantaquattresimo si concretizza il sorpasso emiliano, Pierini firma l’allungo pochi minuti dopo, mentre gli schiaffi finali hanno la firma di Ghion al settantaseiesimo e di Scamacca in pieno recupero. Giornata da dimenticare per il club rossonero, Sassuolo in forma straordinaria. (aggiornamento jacopo d’antuono)

PARI ALL’INTERVALLO

Si è concluso da alcuni istanti il primo tempo di Milan Sassuolo Primavera, col risultato che è fermo sull’uno a uno. Entrambe le squadre si sono schierate con il 4-3-3, i rossoneri si rendono subito pericolosi con un tentativo di Dias che sfuma sul fondo. Il Sassuolo prova a rispondere, ma la difesa milanista fa buona guardia. All’undicesimo la sbloccano i meneghini: Camepeol crossa da sinistram Rogerio fa da sponda per Forte che insacca in rovesciata. Per il Sassuolo ci  prova Ghion, Guarnone però blocca sicuro. Gli emiliani insistono e cominciano a macinare gioco, al ventinovesimo però è Pobega a sfiorare il raddoppio con una girata che finisce alta. Al trentaseiesimo grande giocata di Pierini, che da fuori area pesca l’angolino e regala il pareggio ai neroverdi. Poco dopo altra opportunità per il Sassuolo, che va vicino al sorpasso con un tentativo di Kolaj dal limite. Duplice fischio dell’arbitro, squadre negli spogliatoi per l’intervallo. (aggiornamento jacopo d’antuono)

SI COMINCIA

Ci avviciniamo al fischio dinizio di Sassuolo-Milan Primavera. Nella scorsa stagione il campionato di categoria è stato vinto dallInter, che ha superato in finale la Fiorentina aggiudicandosi il suo ottavo titolo. I nerazzurri hanno così raggiunto la Roma nellalbo doro del torneo Primavera, comandano però dal Torino che guarda tutti dallalto delle sue 9 vittorie. Più staccata la Lazio arrivata a 5 successi, seguono Juventus con 4, Fiorentina a 3 e Lecce, Atalanta, Perugia e Cesena con 2 campionati a testa. Le squadre che hanno vinto una volta sono invece Chievo, Genoa, Palermo, Sampdoria, Bari, Empoli, Udinese, Napoli, Brescia e Milan. Lultima formazione capace di vincere 2 scudetti consecutivi è stata il Lecce, campione dItalia per la categoria Primavera nelle stagioni 2002-2003 e 2003-2004. Per lInter invece 3 titoli nelle ultime 10 annate (2006-2007, 2011-2012 e 2016-2017). (aggiornamento di Carlo Necchi)

IL GRANDE RITORNO

Un grande ritorno a casa Milan: quello di Gennaro Gattuso che oggi esordisce nel campionato Primavera contro il Sassuolo. Sarà unemozione particolare per lex centrocampista, che da calciatore ha scritto pagine storiche per il club rossonero in cui ha militato dal 1999 al 2012. Il Milan acquistò Gattuso dalla Salernitana: negli anni il mediano calabrese è diventato un idolo della tifoseria per la sua grinta e lattaccamento alla maglia; non solo: Gattuso è diventato anche un perno della Nazionale italiana, con cui ha vinto da protagonista i Mondiali di Germania 2006. Con gli azzurri ha totalizzato 73 presenze e 1 gol, oltre a 21 partite e 1 rete nellUnder 21. Nel 2012, Gattuso è passato agli svizzeri del Sion di cui è stato sia giocatore che allenatore; lestate seguente la chiamata del Palermo (Serie B) seguita da un prematuro divorzio. Nella stagione 2014-2015 Ringhio ha guidato i greci dellOfi Creta, mentre nelle ultime 2 è stato tecnico del Pisa con cui ha ottenuto la promozione in Serie B nel 2016, retrocedendo in Lega Pro lanno scorso. Ora il ritorno al Milan per guidare la Primavera: unimportante occasione di ripartenza sia per Gattuso che per la squadra giovanile rossonera, che non vince il campionato di categoria addirittura dagli anni 60 (1964-1965). (aggiornamento di Carlo Necchi)

L’ANNO SCORSO

Per la Primavera del Sassuolo, lultima stagione si può considerare storica perché ha portato in bacheca la prima coppa: quella del Torneo di Viareggio 2017. Un cammino singolare quello dei neroverdi, che nella prima fase si sono qualificati con 7 punti ed il secondo posto nel girone 5 dopo aver battuto il Pisa (1-0), pareggiato contro il Bologna (0-0) e piegato gli olandesi del PSV (3-0). Nei turni ad eliminazione diretta invece il Sassuolo ha vinto sempre ai calci di rigore: negli ottavi contro la Fiorentina (7-6), nei quarti con lInter (9-8), in semifinale ai danni del Torino (5-4) ed anche nellultimo atto contro lEmpoli (4-2 dopo il 2-2 dei 120 minuti precedenti). In campionato gli emiliani si sono qualificati ai playoff dopo il quarto posto nel girone B (52 punti), poi però sono stati eliminati dalla Roma (4-1) nel primo turno. Stagione meno soddisfacente per il Milan, cui non sono bastati 50 punti per raggiungere i playoff: i rossoneri hanno perso il confronto con le altre due quinte classificate (Empoli 52 punti e Genoa 51). (aggiornamento di Carlo Necchi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Sassuolo-Milan è il primo match del campionato Primavera in programma nella giornata di sabato 9 settembre 2017: il calcio dinizio è previsto per le ore 13:00. Per le due squadre in palio i primi 3 punti del nuovo campionato giovanile, da questanno strutturato in Primavera 1 e Primavera 2 con promozioni e retrocessioni.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA

La partita tra Sassuolo e Milan, valida per la 1^giornata del torneo Primavera 1, sarà trasmessa in diretta tv dal canale Sportitalia, il numero 60 del digitale terrestre e 225 di Sky. Diretta anche in streaming video sul sito internet ufficiale www.sportitalia.com, alla sezione Live Streaming.

LA SITUAZIONE

Sassuolo e Milan sono inserite nel Primavera 1, cominciato nel pomeriggio di venerdì con i primi due anticipi (Hellas Verona-Roma e Bologna-Juventus): le altre formazioni del torneo sono Atalanta, Bologna, Chievo, Fiorentina, Genoa, Inter, Lazio, Napoli, Sampdoria, Torino e Udinese. Al termine della stagione regolare le prime due in classifica accederanno direttamente alle semifinali playoff: le sfidanti emergeranno dal primo turno in cui sincroceranno terza, quarta, quinta e sesta. Le ultime due invece scivoleranno nel campionato Primavera 2, mentre terzultima e quartultima disputeranno i playout per decretare la terza retrocessione.

PROBABILI FORMAZIONI

Lallenatore del Sassuolo Primavera, Felice Tufano, dovrebbe proporre un 4-3-3 con Satalino in porta, Pilati e Ferrini a protezione dellarea di rigore, Denti terzino a destra e Celia sulla corsia mancina. A centrocampo Viero, Ghion e Kolaj, esterni alti Simone Caputo e Nicholas Pierini, centravanti Scamacca. Sulla panchina del Milan Primavera siede da questestate Gennaro Gattuso, tornato in rossonero dopo lagrodolce esperienza con il Pisa. Nellesordio di campionato il campione del mondo 2006 dovrebbe schierare Guarnone tra i pali, il gambiano Fallou Njie e Gabbia come difensori centrali, Negri e Llamas terzini. A centrocampo è indisponibile Torrasi, che ha subito un brutto infortunio ad un ginocchio e ne avrà per qualche mese; spazio quindi al capitano El Hilali, italo-marocchino classe 1998, che sarà probabilmente fiancheggiato da Pobega e dal polacco Barile. Tridente offensivo con il portoghese Tiago Dias allala destra, lalbanese Sinani largo a sinistra e il camerunese Tsadjout come ariete di sfondamento.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori