CARLO TAVECCHIO / L’ex Presidente della Figc: Resto fino al 29 gennaio. Intanto Tommasi appoggia Costacurta

- Matteo Fantozzi

Carlo Tavecchio, l’ex Presidente della Fig conferma che rimarrà fino al 29 gennaio e che entro quella data non ci sarà il nuovo ct degli azzurri. Intanto Damiano Tommasi ci ripensa?

carlo_tavecchio_figc_lapresse_2017
Tavecchio, pm archivia accuse per molestie sessuali (LaPresse)

Damiano Tommasi sembrava pronto a raccogliere l’eredità di Carlo Tavecchio, diventando così il nuovo Presidente della Figc. Il Presidente dell’Aic ha parlato durante la presentazione della nuova Collezione Calciatori Panini 2017/18, rendendosi protagonista di quello che sembra essere un clamoroso dietrofront. Ha infatti sottolineato: “Se si riuscisse a convergere su un nome unitario, esterno all’attuale consiglio federale, sono il primo a convergere su Alessandro Costacurta. Un ex calciatore? E’ inutile chiedercelo, credo sia quello che ci vuole”. Pare quindi proprio che Damiano Tommasi sia pronto a defilarsi per facilitare la nomina di Alessandro Costacurta che appoggerebbe al cento per cento. Sarà interessante sentire le parole dello stesso Billy che dovrà esprimere la sua opinione sulla possibile responsabilità da caricarsi sulle spalle.

“FINO AL 29 GENNAIO RESTO, MA IL CT…

L’era di Carlo Tavecchio si può considerare giunta alla fine, l’ex Presidente della Figc lascerà infatti ufficialmente la carica il 29 gennaio prossimo in una situazione di confusione totale. La nazionale azzurra non ha centrato la qualificazione ai Mondiali in Russia del 2018 ed è da due mesi senza un commissario tecnico dopo l’esonero di Giampiero Ventura. Carlo Tavecchio ha parlato, come riportato dal portale di Ansa, durante la presentazione della collezione Calciatori Panini 2017/18. L’ex presidente ha sottolineato: “Resterò in carica fino al ventinove gennaio e non penso che entro quella data ci sarà il nome del nuovo commissario tecnico”. Gli azzurri inizieranno una nuova era a settembre quando proveranno a qualificarsi all’Europeo del 2020. Carlo Tavecchio ha avuto contatti con diversi allenatori, ricevendo anche risposte positive ma non una firma perché fino a giugno sono tutti sotto contratto. Il nome in pole rimane quello di Carlo Ancelotti, anche se non sono da escludere Claudio Ranieri, Roberto Mancini e altri ancora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori