FERRARI FORMULA 1/ Kvyat sarà pilota collaudatore: il web accoglie con ironia la notizia

- Davide Giancristofaro Alberti

Ferrari Formula 1, Kvyat sarà pilota collaudatore. Il russo, dopo aver lasciato la Red Bull e la Toro Rosso, sarà il terzo pilota della scuderia di Maranello: arrivato lannuncio su Twitter

toro_rosso_kvyat_formula_1
Kvyat sulla Toro Rosso - LaPresse

Daniil Kvyat sarà il terzo della Ferrari nella prossima stagione, il pilota collaudatore che potrà dare una mano alla squadra Rossa di Maranello. Il pubblico però sui social ha ricordato diversi episodi e non ha preso di certo bene questa decisione della Ferrari. Sono diversi quelli che si sono detti sorpresi, con tanta ironia e anche diverse meme diventati virali. C’è poi chi ricorda anche qualche episodio del passato collegato alla pista che non è proprio dalla parte del pilota Daniil Kvyat. Una scelta quindi che il popolo ha al momento bocciato e che nelle prossime ore potrebbe essere spiegata con maggiori dettagli da parte della stessa scuderia di Maranello che certo non deve dare le motivazioni dalle sue scelte ma che se vedrà il pubblico un po’ scosso dalle sue decisioni potrà anche prendere la strada della scelta di venire fuori per difendere il suo nuovo tesserato. (agg. di Matteo Fantozzi)

SAR IL PILOTA COLLAUDATORE DELLA FERRARI

Nuovo pilota per la Ferrari: la Rossa di Maranello ha annunciato poco fa larrivo di Daniil Kvyat. La scuderia emiliana ha diffuso una brevissima nota su Twitter, leggasi «Daniil Kvyat to become Scuderia Ferraris development driver, ovvero, «Daniil Kvyat è il nuovo pilota collaudatore della Scuderia Ferrari. Dopo 74 presenze in pista fra la Red Bull prima, e la Toro Rosso poi, il 23enne pilota russo sbarca quindi nella Rossa, anche se entrando dalle retrovie. Lultima esperienza, quella con la scuderia austriaca, è stata alquanto travagliata ma ha comunque permesso allo stesso guidatore di Ufa di maturare unimportante esperienza. Kvyat andrà così a sostituire Jean-Eric Vergne, lex terzo pilota, e porterà a Maranello la sua esperienza maturata nel simulatore Red Bull.

IL SOGNO SVANITO WILLIAMS

Kvyat è stato a lungo accostato alla Williams, ma quando la monoposto britannica ha annunciato larrivo di Sergey Sirotkin come compagno di Lance Stroll, a quel punto è rimasto senza unauto su cui correre. Ultimi anni un po travagliati per Daniil, che prima è stato retrocesso dalla Red Bull alla Toro Rosso per fare posto al talento di Max Verstappen, e poi, per lasciare spazio a Pierre Gasly e Brendon Hartley. Per Kvyat quella con la Ferrari rappresenta comunque una soluzione per rimanere ancora nel circus, e dimostrare tra laltro le proprie capacità non soltanto in fase di guida, quanto appunto in quella di collaudo, che sarà il suo compito principale. Il pilota russo si occuperà infatti delle sessioni al simulatore e dei possibili test in pista, anche se a tuttoggi non esiste il programma di impiego ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori