Diretta/ Verona Padova (risultato finale 3-0): Stern spinge la Calzedonia al quarto posto! (Serie A1)

- Michela Colombo

Diretta Verona Padova, risultato finale 3-0: con i parziali di 25-20, 25-16, 25-21 la Calzedonia vince nettamente il posticipo della 17esima giornata e sale al quarto posto in classifica

verona_volley_gruppo_esultanza_facebook
Diretta Verona Vibo Valentia (da Facebook ufficiale Verona)

DIRETTA VERONA PADOVA (RISULTATO FINALE 3-0): 25-20, 25-16, 25-21

Verona Padova 3-0 (25-20, 25-16, 25-21): la Calzedonia vince nettamente il posticipo della diciassettesima giornata e scavalca Trento al quarto posto in classifica, dovendo ancora recuperare una partita (contro Latina) che potrebbe proiettarla ancor più vicina alla terza piazza occupata da Modena. Brutta serata per Padova, che sognava laggancio alla stessa Verona e invece rimane sesta, insidiata anche da Piacenza che adesso ha solo un punto in meno. Terzo set che ancora una volta si apre con i padroni di casa che ne hanno di più: non basta la generosità di un Salvatore Randazzo che, primo tra le fila della Kioene, raggiunge la doppia cifra. Dallaltra parte Toncek Stern martella aiutato da John Jeaschke: sono sempre loro due a creare il vantaggio di una Calzedonia che cerca di chiudere i conti quanto prima. Padova però non ci sta e dopo il secondo timeout tecnico ha un sussulto di orgoglio, provando a coinvolgere anche Alberto Polo e Lazar Cirovic; gli ospiti tornano ad avvicinarsi nel punteggio rendendo più incerta la conclusione del terzo set. Verona resta aggrappata con le unghie e con i denti al vantaggio minimo, poi con Stern torna ad avere un preziosissimo mini-break da poter gestire e allunga sulla rotazione che vede al servizio Jeaschke; poi va in battuta Alen Pajenk, Jeaschke raggiunge la doppia cifra di punti e Verona guadagna quattro match point in fila. Chiude al secondo, completando la sua ottima serata. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VERONA PADOVA (2-0): 25-20, 25-16

Verona Padova (25-20, 25-16): Il secondo set nel posticipo della 17esima giornata ricalca sostanzialmente quanto si era visto nel parziale precedente. Verona prende il comando abbastanza presto con i soliti Jeaschke e Stern, ma trovando anche i punti di un Mohammad Javad Manavinezhad che inizia a fare la voce grossa in attacco: in breve tempo la Calzedonia si trova addirittura sul 19-9 prima che la Kione decida di averne avuto abbastanza e spezzi la rotazione letale dei padroni di casa. Verona però è troppo avanti nel punteggio e le basta gestire la situazione per non incappare in brutte sorprese: a dire il vero non lo fa nemmeno troppo bene perchè Gabriele Nelli e Salvatore Randazzo scuotono gli ospiti recuperando qualcosa, ma per Padova la montagna da scalare rimane altissima: pian piano la Calzedonia avvicina il momento in cui può giocare i set point e lo fa avendone a disposizione ben 10. Gli ospiti ci provano, ma alla terza opportunità i padroni di casa chiudono i conti: adesso per la Kione la missione di evitare la sconfitta si fa ancora più complicata. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Segnaliamo che la partita di volley  maschile tra Verona e Padova attesa per le ore 20.30 sarà visibile in diretta tv sulla tv di stato: appuntamento quindi al canonico canale sportivo Raisport + al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. Sarà quindi garantita anche la visione in diretta streaming video del match tramite il servizio gratuito raiplay.it. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL MATCH (da raiplay.it)

DIRETTA VERONA PADOVA (1-0): 25-20 1^ SET

Verona Padova 1-0 (25-20): ottimo avvio di partita della Calzedonia che si prende il primo set e il vantaggio. Verona cavalca due giocatori su tutti: sono John Jeaschke e Toncek Stern a segnare lallungo della squadra di casa, che prende una buona leadership al secondo timeout tecnico (16-10) e poi gestisce ottimamente la situazione, stando attenta a non far rientrare Padova. La Kioene trova finalmente ritmo nel cambio palla con Salvatore Randazzo e soprattutto Gabriele Nelli, ma è troppo tardi per rimediare alla situazione: Verona vola con sette set point consecutivi e la totale tranquillità. Padova non ci sta e prova ad allungare il parziale, annulla tre delle palle set della Calzedonia ma si deve arrendere alla terza: Verona in vantaggio, ora vedremo quale sarà la risposta della Kioene in un secondo set che si annuncia già come molto importante nelleconomia della partita. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VERONA PADOVA (0-0): SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la sfida tra Verona e Padova, posticipo di un intenso 17^ turno della Serie A1 che non si ferma neanche in questa settimana. La partita come abbiamo visto si annuncia davvero calda allAgsm Forum e anche in casa patavina la concentrazione è massima. La vittoria ottenuta solo domenica scorsa contro Vibo Valentia ha esaltato lo spogliatoio di Baldovin, ove cè voglia di ribaltare il KO rimediato allandata. Proprio in vista di questa partita il libero della Kioene Fabio Balaso ha dichiarato: Calzedonia è una squadra che gioca una pallavolo di altissimo livello e sappiamo che dovremo fare del nostro meglio per poter riuscire a portare a casa punti. La vittoria di domenica ci ha dato sicuramente morale dopo la prestazione negativa a Trento, per cui prepareremo al massimo il prossimo match in modo da poter lottare ad armi pari. Diamo allora la parola al campo: si gioca!

LA STORIA DEL MATCH

Come abbiamo già detto prima la partita tra Verona e Padova si annuncia davvero accesa in questa giornata di ritorno del Campionato della Serie A1: di certo lo spettacolo non era mancato nel primo scontro diretto di questa stagione. Nel 4^ turno di andata, occorso il 29 ottobre scorso, infatti alla Kioene Arena, Verona aveva strappato una faticosa vittoria su Padova ma solo al tie break, con parziali spesso davvero intensi (tra tutti il quarto terminato per 29-27 per i patavini). Volendo però continuare lanalisi dello storico vediamo che in tempi recenti il match di questa sera ha visto esiti netti. Dal 2011 a oggi Verona-Padova è stata giocata per ben 9 volte con un totale di ben 7 successi degli scaligeri, dei quali poi ben 5 vennero ottenuti con il punteggio di 3-0 o 3-1.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Verona-Padova, diretta dagli arbitri Massimo Florian e Umberto Zanussi, è la partita di volley in programma oggi giovedì 11 gennaio alle ore 20.30 e valida come posticipo della 17^ giornata del campionato della Serie A1. AllAgsm Forum è atteso uno scontro di grandissimo rilievo e non solo per il livello tecnico di gioco che le due formazioni sono in grado di mettere in campo ma pure per la classifica del Campionato. Alla vigilia di questo turno della Superlega infatti le due squadre oggi protagoniste si vedono affiancate in graduatoria: gli scaligeri sono quinti a 29 punti e i patavini sesti a 3 lunghezze di svantaggio. Che cosa succederà in campo questa sera?

QUI VERONA

Il cammino fin qui fatto dalla compagine gialloblu è stato senza dubbio davvero importante: in Serie A1 come in Challenge Cup la squadra di Nikola Grbic ha convinto tutti dimostrando di potersela giocare alla pare anche con le big di questa stagione. Assolutamente meritata quindi per scaligeri la quinta piazza nella classifica alla vigilia di questo 17^ turno: a bilancio ecco infatti 29 punti e 11 successi finora ottenuti con solo 4 KO, lultimo contro la capolista Perugia. Rimane in ogni caso significativo il divario tra Verona e la prima della classifica della Superlega, ovvero ben 13 punti: le big però volano alto e gli scaligeri devono considerarsi ben soddisfatti di quanto fatto vedere finora. 

QUI PADOVA

Pure la squadra di Valerio Baldovin può valutare positivamente quanto raccolto finora: Padova è la sesta forza del campionato alla vigilia di quota 17^ giornata della Serie a1 con ben 16 punti ottenuti mettendo a statistica 8 vittorie. Se per i patavini sono tanti i set lasciati agli avversari, ben 28, di certo la compagine bianconera può dare decisamente di più in questa seconda parte della stagione a patto che non vi siano ancora cali di ritmo. Di fatto comunque analizzando gli ultimi risultati vediamo che Padova soffre ma solo con le grandi di questo campionato e se lo scudetto non pare tra gli obbiettivi sicuri, di certo un posto ai play off appare il traguardo minimo per Baldovin, assolutamente alla sua portata. Per il match di stasera però appare difficile prevedere che cosa potranno fare i patavini: si annuncia uno scontro accesissimo almeno quanto quello del girone di andata dello scorso ottobre. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori