REAL MADRID, OFFERTA CHOC PER NEYMAR/ Pronti 400 milioni, ma il Manchester United potrebbe offrirne di più!

- Umberto Tessier

Neymar al Real Madrid? Pronti 400 milioni per il fuoriclasse del Paris St Germain, ma il Manchester United potrebbe offrirne di più! Asta folle all’orizzonte per il brasiliano?

kroos_sergioramos_realmadrid_lapresse_2017
Probabili formazioni Rea Madrid Psg (LaPresse)

Il Real Madrid vuole tornare ad essere il re del mercato, per questo sta progettando l’acquisto di Neymar. Il presidente Florentino Perez è abituato a sorprendere e a spendere somme importanti per far crescere sempre di più il tasso qualitativo della squadra, ma ora è pronto a superarsi. C’è il piano per far diventare Neymar il nuovo compagno di squadra di Cristiano Ronaldo, oltre che suo possibile erede. La fantasia supera la realtà? Tutt’altro: secondo il quotidiano Marca è pronto un investimento di 400 milioni di euro per l’acquisto di Neymar dal Paris St Germain. I tifosi dei blancos già pregustano un attacco con il brasiliano al fianco di CR7, del resto è dall’estate 2014 che non festeggiano un colpo ad effetto. Quello fu l’anno di James Rodriguez. Ma prendere Neymar, peraltro ex Barcellona, è un progetto folle e al tempo stesso troppo intrigante per non fare un tentativo. Dopo gli ultimi insuccessi della squadra di Zinedine Zidane, la dirigenza avrebbe deciso di rinforzare la squadra con un giocatore in grado di fare davvero la differenza. Le difficoltà legate all’acquisto del cartellino sono evidenti, ma l’obiettivo è convincere Neymar per arrivare poi a trattare con il presidente del Psg, Nasser Al Khelaifi. Pare che durante la consegna dei Best Awards della Fifa ci sia stato un avvicinamento tra il fuoriclasse brasiliano e la delegazione madrilena. Per questo il Real Madrid avrebbe deciso di programmare l’assalto per quest’estate. Attenzione però al Manchester United, perché secondo Le10Sport i Red Devils potrebbero rilanciare con 500 milioni di euro. (agg. di Silvana Palazzo)

REAL MADRID, I MALUMORI DI ZINEDINE ZIDANE

Momento non facile quello del Real Madrid di Zinedine Zidane che sembra ormai tagliato fuori dalla corsa per la vittoria finale della della Liga essendo al quarto posto in graduatoria a sedici punti dalla capolista Barcellona. Nonostante una gara da recuperare, il distacco sembra davvero ampio da colmare. Il tecnico francese ha espresso il suo punto di vista in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Villarreal: “Tutto ciò che si dice adesso del Real è negativo ma non è così, non la vedo in questo modo, dobbiamo tirare fuori le cose positive. Sono stufo di sentir dire che al Real le cose vanno male. sbagliato dirlo, ma so anche che parlare male del Real fa vendere di più. Non è la mancanza di gioco che manca, ma la continuità. Vincere due partite di fila è importante ma ultimamente ci riesce difficile”.Il Real è vivo, accetto le critiche ma dico anche che ci sono cose positive in questa squadra. Quello che vogliamo recuperare è la regolarità e per recuperare l’energia positiva è necessario che ognuno di noi metta qualcosa in più perché la situazione lo richiede”.

REAL MADRID E IL SOGNO NEYMAR

Il Real Madrid, che ultimamente non brilla sotto l’aspetto del gioco e dei risultati, è a caccia del colpo capace di risollevare il morale della piazza. Voci di mercato parlano di un interesse per Mohamed Salah del Liverpool e di Eden Hazard, funambolo belga che veste la maglia del Chelsea. Entrambi però sembrano aver declinato già l’eventuale proposta degli spagnoli. Salah ha infatti affermato di essere felice al Liverpool mentre Hazard dovrebbe rinnovare presto con il Chelsea. Il Real Madrid non mette a segno un grande acquisto da tempo e, secondo ‘Marca’, a giugno ci sarà l’assalto a Neymar per un’operazione da 400 milioni di euro. Difficilmente Al Khelafi si priverà del funambolo brasiliano che sogna di vincere la Champions League con la casacca dei parigini. Bisogna anche considerare l’esborso economico notevole per portarlo nella capitale parigina, ma nel calcio di oggi tutto può accadere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori