Diretta / Super G Bad Kleinkirchheim, streaming video tv, risultato live: Brignone! (Coppa del Mondo di sci)

- Michela Colombo

Diretta Super g femminile Klienkirchheim: info streaming video e tv. Tina Weirather è la favorita numero 1 alla Franz Klammer, ma le azzurre guidate da Sofia Goggia, vorranno dire la loro. 

tina_weirather_sci_lapresse
Tina Weirather (LaPresse)

Si è chiusa la prova del Super G femminile in Austria, nella splendida località di Bad Kleinkirchheim, nuova prova della coppa del mondo di sci. Grande successo per l’Italia, visto che a trionfare è stata ancora la nostra Brignone, che ha bissato il successo di fine dicembre, e che ha fatto registrare un tempo strepitoso abbattendo il muro del minuto e dieci, precisamente 1:09.80. Seconda posizione, invece, per la svizzera Gut a 18 centesimi di distacco, mentre l’atleta di casa, Cornelia Huetter, ha chiuso al terzo posto, staccata però di 46 centesimi. Bene un’altra italiana, precisamente Nadia Fanchini (sorella dell’atleta che ieri ha annunciato di avere un tumore), piazzatasi al quinto posto assoluto, con il tempo di un minuto dieci e settantotto. La Goggia e la Schnarf hanno invece chiuso al decimo e al dodicesimo posto, mentre Anna Hofer, altra azzurra, si è piazzata in ventesima posizione. Non ha invece concluso la propria prova Nicol Delago, che non è riuscita a registrare alcun tempo. Infine, nona posizione per Lindsay Vonn. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SEMPRE IN VETTA LA BRIGNONE

Dopo un’ora esatta dall’inizio del Super G in quel di Bad Kleinkirchheim, nuovo appuntamento con la Coppa del mondo di sci femminile, resiste al comando la nostra Federica Brignone. La sciatrice azzurra ha chiuso la propria prova con il tempo di 1 minuto, nove secondi e 80 centesimi, davanti alla svizzera Gut, sempre al secondo posto, con l’austriaca Huetter che si è invece presa la terza posizione, fermando il cronometro sul tempo di un minuto, dieci secondi e 26 decimi. Impressionante il tempo della Brignone, l’unica (insieme alla Gut), a scendere sotto il muro del minuto e dieci. Settima la statunitense Lindsay Vonn, mentre per quanto riguarda le altre sciatrici italiane, la Goggia e la Schnarf sono scivolate rispettivamente all’ottavo e al decimo posto assoluto in classifica. Per la formazione azzurra dovranno ancora scendere in pista Nadia Fanchini, Nicol Delgado, Anna Hofer, Marta Bassino, Verena Stuffer e infine Federica Sosio. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LA BRIGNONE SUBITO AL COMANDO

E’ passata circa mezz’ora dall’inizio del Super G femminile in quel di Bad Kleinkirchheim, nuovo appuntamento con la Coppa del mondo di sci 2017-2018. Attualmente, dopo trenta giri di orologio, svetta su tutte una sciatrice italiana e precisamente la nostra Federica Brignone. La 27enne milanese, già vincitrice a fine mese scorso a Lienz, ha fermato il cronometro sul tempo di 1 minuto, 9 secondi e 80 centesimi, staccando di 18 centesimi la svizzera Lara Gut, al momento seconda. Terzo posto invece per la Weirather, staccatissima con un secondo e 24 decimi. Quarto piazzamento per la stella americana Lindsay Vonn, mentre la Goggia e la Schnarf, le altre due sciatrici italiane scese in pista, sono rispettivamente quinta e settima, con il tempo di 1:11.29 e 1:11.51. La nostra redazione vi da appunto a fra circa mezz’ora, per un nuovo aggiornamento da Bad, sperando ovviamente che la classifica non sia cambiata. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SI COMINCIA!

Sta per accendersi la prova di Super G di Bad Klienkirchheim: al cancelletto infatti presto si presenteranno tutte le protagoniste di questa discipline della coppa del Mondo, tranne una. parliamo infatti di Viktoria Rebensburg, che nei giorni scorsi ha affermato la sua decisone, d’accordo con lo staff della nazionale tedesca, di non affrontare le prove veloci in terra austriaca. La Rebensburg infatti si era presa una brutta influenza già a a Kranjska Gora (11^ allora in gigante): abbisogna di cure e riposo per potresti effettivamente rimettere per poi competere al massimo negli ultimi appuntamenti prima delle Olimpiadi. L’appuntamento in Corea del sud si sta avvicinando e prendere rischi inutili in Coppa del Mondo non pare proprio il caso. Diamo ora la parola alla pista: la gara di Super G femminile sta per avere finalmente inizio!

LA CLASSIFICA

In attesa di dare il vai alla prova dello Super g alla Franz Klammer per questo nuovo appuntamento sulla neve di Bad Kleikirchheim, vediamo come si sta configurando la classifica della disciplina in questa stagione della Coppa dl Mondo. In testa ovviamente troviamo la campionessa uscente Tina Weirather, che vanta al momento ben 240 punti in questa specialità. Dietro di lei la lotta rimane fortei: ferme entrambe al secondo gradino troviamo a quota 169 punti sia la svizzera Michelle Gisin e che la nostra azzurra Sofia Goggia, mentre chiudono la top five le due padrone di casa, Nicole Schimdhofer e Anna Veith ferme rispettivamente a quota 162 e 161 punti. Ecco quindi che dietro alla sciatrice che porta i colori del Liechtenstein la situazione è ben equilibrata e la prova di oggi a Bad Kleinkirchheim potrebbe portare più di una sorpresa. Per la nazionale italiana poi va detto che oltre alla Goggia, in classifica vediamo anche Johanna Schanrf, nona a 131 punti oltre che Federica Brignone, 11 a quota 101 punti.

ORARIO, INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA PROVA

Primo appuntamento della Coppa del mondo di sci femminile sulle nevi di Bad Kleinkirchheim: posticipata a domani la discesa, oggi sabato 13 gennaio andrà in scena la prova dello Super G, la quinta della stagione ormai entrata nel vivo. Tante quindi le stelle attese oggi in pista sulla ormai ben nota Fran Klammer, dove non si scendeva per gare iscritte alla coppa di cristallo da ormai ben 6 anni. Considerando la prima classifica di specialità possiamo dire che la favorita oggi rimane l’eterna Tina Weirather, ma la nostra Sofia Goggi che ha ormai raggiunto il top della condizione e ci aspettiamo grandi cose da lei come da tutta la spedizione azzurra. 

Segnaliamo intanto che la prova di Super G di Bad Kleinkirchheim avrà inizio alle ore 10.45 quando si presenterà al cancelletto la sciatrice con il pettorale numero 1. Ricordiamo pure che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Austria (www.fis-ski.com).

LE PROTAGONISTE

Ovviamente il palmares di papabili alla vittoria oggi sulla neve austriaca della Franz Klammer è davvero ampio: ci sentiamo però di mettere un gradino sopra le altre ovviamente le sciatrice di Vaduz Tina Weirather, campionessa in carica della specialità per la coppa del Mondo. Con lei però ancora una volta la concorrenza al traguardo della Klammer sarà spietata: ovviamente vorranno fare bene le padrone di casa Nicole Schmidhofer e Anna Veith. Con loro però hanno buone chance di fare bene anche Lindsey Vonn, di ritorno da un’intensa sessione di allenamento con la nazionale maschile italiana a Passo San Pellegrino oltre che la rossocrociata Michelle Gisin. Ovviamente consistente sarà rapporto anche delle azzurre e qui l’indiziata numero uno rimane  Sofia Goggia, seconda in graduatoria: con lei però rimane da tenere d’occhio anche Johanna Schanrf, in grande rilancio in questa prima parte di stagione. Da non dimenticare poi lastra grande big tra le polivalenti Federica Brignone che benché in Super G non abbia ancora davvero graffiato, ha dimostrato di non essere affatto fuori forma solo pochi giorni fa in occasione dello slalom gigante di Lienz dove ha agguantato il primo gradino del podio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori