Mario Balotelli torna in Italia?/ Su di lui Napoli e Milan, Materazzi: merita di giocare in Serie A

- Umberto Tessier

Mario Balotelli, grande protagonista con la maglia del Nizza. a giugno si svincola dalla compagine francese. Su di lui ci sarebbe il forte interesse di Napoli e Milan 

Balotelli_Nizza_testa_lapresse_2017
Diretta Nizza-Lokomotiv Mosca, LaPresse

Mario Balotelli torna in Italia? Questa è la voce di calciomercato delle ultime ore che sta infiammando il nostro paese. Sembra che su di lui ci siano Napoli e Milan, anche se non sono da escludere interessamenti di Roma, Lazio, Juventus e Inter. Tutti pazzi per Balotelli di nuovo e Marco Materazzi che gli fa da sponso. L’ex difensore nerazzurro ha sottolineato a La Gazzetta dello Sport, sottolineando: “Mario Balotelli è il più forte calciatore che io abbia mai visto giocare a un’età così giovane. Non conosco chi non fa delle sciocchezze a quell’età. Mario è sempre stato impeccabile però in campo. Quest’anno, restando a Nizza, ha voluto la conferma di essere pronto per tornare nel grande calcio. Sente addosso la sensazione di aver lasciato un lavoro incompiuto in Serie A”. Staremo a vedere chi deciderà di puntare su di lui per la prossima stagione quando si libererà a parametro zero dal Nizza. (agg. di Matteo Fantozzi)

#BARACKOTELLI

Mentre si riscalda la possibilità di vedere Mario Balotelli tornare in Italia. Il calciatore del Nizza sarà pronto a giocare nuovamente in Serie A per conquistarsi anche la maglia della nazionale azzurra. Intanto Supermario Balotelli sulla sua pagina di Instagram si diverte e scherza, anche se qualcuno sembra non gradire. Ha postato un fotomontaggio che vede il suo volto montato sul corpo di Obama, lanciando in maniera simpatica #Barackotelli. Clicca qui per l’immagine e per i commenti dei follower. Il calciatore potrebbe diventare a sorpresa un colpo low cost visto che alla fine della stagione va a parametro zero, il suo contratto con il Nizza scade nel giugno prossimo. Staremo a vedere chi riuscirà a compiere questo colpo con il Milan e il Napoli che sono in testa. (agg. di Matteo Fantozzi) 

SU DI LUI NAPOLI E MILAN

Mario Balotelli è praticamente rinato in Francia con la maglia del Nizza dove a suon di gol ha fatto innamorare i tifosi locali. Con diciotto reti siglate ha già eguagliato il record personale di marcature e a giugno si svincolerà a parametro zero tornando sul mercato. Il suo obiettivo principale è quello di rilanciarsi in serie A per riconquistare l’Italia e diventare un punto fermo del nuovo corso. A 27 anni sembra finalmente aver raggiunto la maturità anche fuori dal campo con atteggiamenti mai fuori dalle righe. Su di lui ci sarebbero vari club italiani con Milan e Napoli in testa. Milano è praticamente casa sua, e sarebbe probabilmente la destinazione più gradita per il calciatore. Considerate le difficoltà in attacco del Milan che segna con il contagocce, sarebbe innesto molto gradito. L’ipotesi Napoli è molto affascinante per l’attaccante che ha anche una figlia nel capoluogo campano. Nelle recenti interviste rilasciate Mario Balotelli non ha mai nascosto il gradimento per l’attuale capolista della serie A.

IL GRANDE EUROPEO DISPUTATO CON L’ITALIA

Mario Balotelli, che sembra aver ritrovato la retta via con la maglia del Nizza, punta, nel prossimo futuro, ad essere un punto fermo per la nazionale italiana. Ricordiamo una delle pagine più belle scritte con la maglia azzurra. Viene convocato per l’Europeo 2012, dove veste la maglia numero nove. Nella terza giornata del girone eliminatorio va a segno in mezza-rovesciata nella vittoria per 2-0 ai danni dell’Irlanda, vittoria che consegna all’Italia l’accesso ai quarti di finale come seconda del girone, dietro alla Spagna. In semifinale segna una doppietta nel primo tempo contro la Germania, che consente alla nazionale di qualificarsi per la finale dell’Europeo contro la Spagna, che l’Italia perde per 4-0. Chiude il torneo con 3 gol che lo fanno diventare capocannoniere insieme ad altri cinque giocatori. Al termine della manifestazione, la commissione tecnica dell’UEFA lo ha inserito nella lista dei migliori giocatori dell’edizione 2012.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori