Carlo Tavecchio/ Tapiro d’Oro da Striscia la Notizia, Urbano Cairo: io non l’ho mai sostenuto

- Fabio Morasca

Carlo Tavecchio ha ricevuto il Tapiro D’Oro da Striscia la Notizia, il telegiornale satirico di Antonio Ricci, in onda su Canale 5. Tavecchio potrebbe diventare presidente della Lega Serie A

carlo_tavecchio_striscia_la_notizia_canale_5
Tapiro d'Oro per Carlo Tavecchio (Canale 5)

Anche Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato nel giorno in cui il Tapiro d’oro è stato consegnato da Striscia la Notizia a Carlo Tavecchio. In una lunga intervista a Il Foglio Cairo ha sottolineato: “in passato non ho mai sostenuto Carlo Tavecchio”. E’ di certo un momento complicato per quello che rimarrà il Presidente della Figc della mancata qualificazione ai Mondiali in Russia. Una macchia che difficilmente si potrà togliere dalle spalle Carlo Tavecchio e per la quale nessuno lo vorrebbe vedere continuare ancora in un ruolo di massima importanza nel calcio italiano. Di certo però Carlo Tavecchio si è mostrato molto alla mano con Valerio Staffelli accettando il Tapiro d’oro di buon grado anche se ha ribadito che le colpe andrebbero ripartite tra più personaggi e non siano solamente sue come quella della scelta di Giampiero Ventura come commissario tecnico della nazionale azzurra. Una scelta che inevitabilmente ha pesato sui risultati e sul mancato approdo a Russia 2018. (agg. di Matteo Fantozzi)

“IO PRESIDENTE DELLA LEGA DI SERIE A? NON SO NIENTE”

Carlo Tavecchio, ex presidente della Figc, ha ricevuto il Tapiro d’Oro da Striscia la Notizia, il telegiornale satirico di Antonio Ricci, attualmente condotto da Gerry Scotti e Michelle Hunziker, in onda su Canale 5. Come ricordiamo, lo scorso 20 novembre, dopo la clamorosa mancata qualificazione della nazionale azzurra al mondiale di Russia 2018, Tavecchio si è dimesso da presidente della Figc, chiedendo un passo indietro anche ai componenti del consiglio federale. Carlo Tavecchio, però, risulta essere il favorito per la presidenza della Lega Serie A. Tavecchio, con le seguenti dichiarazioni, è tornato sull’esclusione dell’Italia dai mondiali, manifestando nuovamente il proprio dispiacere: “Io sono tifoso della mia Nazionale, il pensiero che mi turba ancora è di non andare al Mondiale. Labbiamo scelto in tanti lallenatore, io ero daccordo perché in quel momento lallenatore migliore era lui”. Valerio Staffelli, quindi, davanti alla prospettiva di Tavecchio presidente della Lega Calcio, ha deciso di non consegnare il Tapiro a Tavecchio.

“IL TAPIRO D’ORO, CE LO TENIAMO NOI ITALIANI”

“Visto che rischiamo di averla presidente della Lega Calcio, ce lo teniamo noi italiani”: queste sono state le parole dell’inviato di Striscia la Notizia. Carlo Tavecchio non ha approfondito quest’argomento, dichiarando, però, la propria disponibilità ad accettare la carica. Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate a riguardo: “Il Tapiro, lo tenga lei. Non mi spinge e non mi manda nessuno. La disponibilità quando vogliono cè, altrimenti io sono un uomo contento. Non so niente, mi creda”. Il nome di Carlo Tavecchio per la presidenza della Lega Serie A sarebbe appoggiato dal presidente della Lazio, Claudio Lotito, e dal presidente del Torino, Urbano Cairo. Quest’ultimo, però, ha già smentito il suo supporto a Tavecchio. In caso di elezione, inoltre, Tavecchio verrebbe affiancato da Javier Tebas, presidente della Liga spagnola ed ex dirigente di Mediapro, nel ruolo di amministratore delegato. Il presidente della Lega Serie A verrà scelto il prossimo 29 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori